Problemi allacciamento linea telefonica

rodolfo76

Nuovo Utente
Ciao a tutti, non so se sono nella sezione giusta ma mi servivono informazioni sull´installazione di una fibra telecom.

Sono in affitto da pochi giorni; prima di me (molti anni fa) era presente una linea telefonica che poi hanno tagliato perché l'appartamento e' stato sfitto per tanto tempo.
Ho chiesto appuntamento alla telecon per farmi installare la fibra, e´venuto il tecnico ma non ha potuto fare l'allacciamento perché non c'era segnale.
Il problema (secondo lui) e' che siccome hanno tagliato la linea, manca il collegamento tra la presa del telefono e la centralina esterna. Dice che esiste una centralina condominiale alla quale convergono tutti i cavi che vanno poi a quella esterna. Ecco: pare che sia stato tagliato il collegamento tra la centralina condominiale e quella esterna e che avrebbe dovuto riallacciarla.

Il problema e´che nessuno sa dove sia fisicamente questa centralina condominiale. Ho chiesto all'amministratore, all'elettricista del palazzo, ai condomini...NIENTE. Non si trova.

E' normale tutto questo? Ho la vaga sensazione che quel tecnico mi abbia preso per i fondelli, fatto sta che mi ritrovo senza linea e mi sembra una situazione paradossale.

Potete darmi qualche lume in merito al problema?
 

abdi44

Nuovo Utente
Ciao, io sono un tecnico... E quel che ha detto il collega non può essere del tutto falso... Se manca il collegamento tra la tua presa e la cabina della telecom a cui sei collegato il tecnico ha bisogno di accedere alla centralina condiminiale... Di solito sono nel locale contatori o nei corridoi delle cantine ( hanno delle etichette numeriche gialle attaccate sopra)... Dovete trovarla... In modo che possa identificare il pezzo di tratta dove è scollegata la tua linea e risolvere...
 

luigidavino

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,614
4,161
Hardware Utente
La centralina a cui fa riferimento il tecnico è la chiostrina condominiale.
Qualora non sia riuscito ad identificarla, devi chiedere all'amministratore o, nel caso, all'impresa esecutrice dei lavori di costruzione dell'immobile.
Cordialmente.
 

rodolfo76

Nuovo Utente
Grazie ad entrambi per la cortese risposta. È già qualcosa aver individuato il problema, effettivamente il tecnico aveva ragione. Il problema adesso sarà individuare la famosa chiostrina condominiale. Nessuno sa dove sia, abbiamo controllato dove ci sono i contatori ma niente.. L'amministratore è caduto dalle nuvole così come gli elettricisti che curano il palazzo da 15 anni e la palazzina sarà stata costruita nel 1930,un po' difficile trovare i progetti. È diventata una caccia al tesoro. Grazie, comunque
 

luigidavino

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,614
4,161
Hardware Utente
Grazie ad entrambi per la cortese risposta. È già qualcosa aver individuato il problema, effettivamente il tecnico aveva ragione. Il problema adesso sarà individuare la famosa chiostrina condominiale. Nessuno sa dove sia, abbiamo controllato dove ci sono i contatori ma niente.. L'amministratore è caduto dalle nuvole così come gli elettricisti che curano il palazzo da 15 anni e la palazzina sarà stata costruita nel 1930,un po' difficile trovare i progetti. È diventata una caccia al tesoro. Grazie, comunque
Di niente.
Ma siamo al paradosso: se si verifica un guasto, cosa si fa?
Si lasciano le utenze isolate perché i responsabili non conoscono l'ubicazione della chiostrina?
E' assurdo...
Mal che vada, l'amministratore incaricherà una ditta specializzata e gli farà scandagliare l'intero fabbricato alla ricerca delle morsettiere.
;)
 

abdi44

Nuovo Utente
ora che mi dici l'età dell'edificio potrebbe benissimo avere dei piccoli box lungo i corridoi delle cantine o addirittura esternamente al palazzo, appesi in facciata... se non ci si fa caso non li si nota nemmeno...
consiglio mio è quello di provare a risalire al box\chiostrina partendo dalla presa telefonica e provando a seguire il percorso dei cavi telefonici (aprendo eventuali scatole di derivazione presenti... almeno vi farete un'idea e potreste pire trovarla
 

rodolfo76

Nuovo Utente
Ci ho pensato un po' e sono giunto ad una conclusione: a logica queste chiostrine sono in basso...negli scantinati, no? Bene, nel palazzo non ci sono scantinati condominiali, però al piano terra c'è un garage che si estende per tutta l'area dell'abitato. Attualmente è privato, quindi non mi è neanche passato per la testa di entrarci a controllare, ma originariamente credo sia nato come garage condominiale, quindi devono essere per forza lì! Stasera ci faccio un salto a controllare e vi farò sapere l'esito della ricerca. In ogni caso ho ripreso un altro appuntamento con tecnico per mercoledì
 

luigidavino

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,614
4,161
Hardware Utente
Ci ho pensato un po' e sono giunto ad una conclusione: a logica queste chiostrine sono in basso...negli scantinati, no? Bene, nel palazzo non ci sono scantinati condominiali, però al piano terra c'è un garage che si estende per tutta l'area dell'abitato. Attualmente è privato, quindi non mi è neanche passato per la testa di entrarci a controllare, ma originariamente credo sia nato come garage condominiale, quindi devono essere per forza lì! Stasera ci faccio un salto a controllare e vi farò sapere l'esito della ricerca. In ogni caso ho ripreso un altro appuntamento con tecnico per mercoledì
Anche se privato, in caso di necessità di manutenzione, il titolare deve concedere obbligatoriamente il passaggio nei locali per favorire l'intervento tecnico.
Qualora si rifiutasse, è previsto l'intervento della forza pubblica.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando