GUIDA overclock base i5 8600k e z370 gaming k6

ince

Utente Attivo
1,259
692
Hardware Utente
PREMESSA
la mia vuole essere una piccola guida di base con le operazioni semplici che chi come me non conosce tutti i parametri presenti sul bios può fare in "sicurezza".
un mio consiglio è quello di prendervi tutto il tempo e fare tutti i passaggi per avere un quadro completo e avere la certezza di avere un oc stabile e con il voltaggio minimo indispensabile(migliori temperature) quando poi acquisite manualità ed esperienza potrete saltare come vi pare con le impostazioni
NB:alcune voci variano da bios a bios ma con una ricerca rapida si trovano i vari nomi

la piattaforma in questione è così composta:
processore= intel i5 8600k
scheda madre= asrok z370 gaming k6
ram=gskill 3200 2 x8 gb
dissipatore= noctua nh-d15
ssd=860 evo 500 gb
hdd= seagate 1 tb
una delle prime cose da fare appena si ha il pc è quella di entrare sul bios ogni pc ha un suo tasto per poterci entrare(viene indicato in schermata di avvio di solito);nel mio caso indica esc o f2.
avvio il pc e premo ripetutamente f2 e questo è quello che vedo
P1010109.JPG
in questa schermata potete vedere alcune informazioni,tra cui ram,dischi,temperature,voltaggio(vcore che non è a stock in questo screen) ventole ecc e un cpu ez oc a centro schermo da cui consiglio di tenervi alla larga(poi vedremo perchè).
da qui si può attivare l'xmp(profilo di oc delle memorie)(cliccando su auto e mettendo profile1 o 2 in certi casi)per ora lo lasciamo auto per verificare a che velocità stanno andando di default


il secondo passo è entrare su advance mode (che vedete in alto sulla destra)cliccandoci sopra o direttamente con f6(in questo caso)e questo è il risultato: P1010110.JPG
si clicca su oc tweaker e la prima cosa che si vede e che ci interessa è la scritta gialla target cpu/cache/bclk speed e la velocità delle memorie 2133MHZ(impostate di default).
entriamo su dram:
P1010111.JPG
clicchiamo su load xmp e scegliamo il profilo(2.0 nel mio caso è solo uno);come possiamo vedere le ram ora sono impostate alla loro velocità(target memory speed 3200MHz in giallo)il resto per ora non lo tocchiamo salviamo le impostazioni(f10 nel mio caso)(vi chiederà la conferma il bios)e riavviamo
ora...abbiamo il pc avviato vogliamo conoscere prestazioni voltaggi e temperature sotto sforzo(oltre che vedere se realmente xmp è stato attivato)
consiglio questi tre programmi(ce ne sono molti altri)
hwinfo usato per monitorare tutti i parametri(in realtà lo fa anche aida64 anche se meno dettagliatamente)
aida64 usato per testare la stabilità di sitema(20/30 min di test)
e cinebench 15 o r20(consiglio questo più pesante 7/10 test di seguito)
si avvia hwinfo (spunta su sensor only);si avvia aida64 e si fa un primo test
test aida per forum.PNG
consiglio di togliere la spunta sullo stress della cache(semmai si testerà alla fine da sola)
dopo 20/30 min di test vediamo i vari parametri che ci interessano vcore max 1.195v(è nascosto nello screen) /vid max 1.259v temperatura massima 55° frequenza del processore a 4.100,0MGz.(mi raccomando salvatevi i dati per avere un paragone e anche un riscontro per i vari dubbi)
fatto questo si può pensare di tornare su bios e fare un po' di oc(finalmente direte voi :asd: )
(un piccolo appunto con uno screen allegato)questo primo test serve sia per avere parametri utili a vedere se abbiamo dei margini di oc(temperature ok e voltaggi ok)sia a determinate il voltaggio minimo da applicare per poter salire evitando picchi di voltaggio pericolosi(intel consiglia di non superare 1.400v come vcore)ma vediamo che succede se agiamo sul solo moltiplicatore senza fixare il voltaggio e lasciandolo in auto
vdrop con vcore stock auto.PNG
possiamo vedere che il picco dei voltaggi(impostando sul core ratiox43) è salito a 1.319v e più si sale col moltiplicatore e più la scheda madre sparerà in alto il vcore in automatico(in molti casi inutilmente).
come prima entriamo su advance mode poi clicchiamo su voltage configuration poi su cpu core cache voltage e impostiamo su fixed voltage come nello screen
P1010112.JPG
impostiamo su fixed voltage il voltaggio che abbiamo trovato(1.200v) nello screen c è un altro voltaggio(1.245)tra varie prove e screen non l' ho cambiato(in questo screen)
ps:la load line era impostata così (poi la vediamo meglio)
P1010113.JPG
fatto questo si torna alla schermata precedente e si entra su cpu configuration;si scorre la lista fino a trovare queste voci:long duration power limit,long duration maintained,,short duration power limit e cpu core current limit
P1010116.JPG
ci clicchiamo sopra(su ognuna) e scriviamo una cifra alta(es 9999) la scheda madre imposterà il suo valore massimo da sola(questi parametri servono a non limitare l'erogazione di corrente e la durata).
fatto questo torniamo in cima alla lista(cpu configuration)
impostiamo il cpu ratio su all core e scriviamo appena sotto su all core la frequenza che vogliamo raggiungere(es 37 -3.7GHz)(40-4.0GHz) salite poco a poco per stabilire la frequenza massima per quel voltaggio(stock).
P1010118.JPG
salvate e rifate i test (aida e cinebench) se non avete una schermata blu o temperature troppo alte potete pensare di rientrare su bios e aumentare ancora il moltiplicatore
P1010120.JPG
arriverete a un punto in cui(temperature permettendo)il moltiplicatore impostato non reggerà e darà schermata blu;in quel caso si potrà pensare di andare a ritoccare il vcore(tornate alla schermata voltage configuration) e modificate il voltaggio il consiglio è sempre quello della calma e di andare a step di 0.010v si può sveltire il processo e sollevare i voltaggi anche di 0.050v per i primi step... nel mio caso che avevo un vcore di 1.200v(quindi basso);ma arrivati a 1.300v vale il consiglio di +0.010v.ricordo che intel da come consiglio di non superare 1.400v(pena l'usura prematura dei componenti o nei casi più tragici frittura della cpu)
quindi tenetevi sotto 1.370v per sicurezza e controllate che i picchi di vid non saltino 1.400v;se ci arrivate allora fermatevi e si andrà a verificare se si può fare qualcosa con la load line calibration(aggiungerò qualcosa a riguardo in seguito)
alla fine della fiera e dopo varie prove e vari settaggi(llc compresa)se siete stati fortunati con la cpu;se avete una buona scheda madre;se le temperature vi assistono raggiungerete il vostro oc stabile
5 GHZ vcore 1.215v hw info.PNG
mi raccomando non cercate di strafare...100MHz non vi cambiano la vita tenete temperature buone;voltaggi accettabili,e non mettete mano su voci che non conoscete(io mi limito a queste voci che ho descritto)
rivediamo la voce che vi avevo accennato prima ossia load optimized cpu oc settings;praticamente si tratta di un oc "automatico" che si trova nel bios(lo vedete nello screen è la prima voce)
P1010110.JPG
;ha al suo interno 6/7 profili dove si vede solo la frequenza;il più alto nel mio caso è il profilo 4.8GHz che segna in rosso(già questo vi deve mettere in allerta)
ma vediamo perchè non conviene usare questi oc automatici;imposto il profilo da4.8GHz e non tocco altro(salvo e riavvio)
con turbo oc attivo.PNG
si può vedere un vcore sparato a 1.408v con un vid basso ma solamente perchè non mi sono azzardato a far partire nessuno stress test(si vede dalla percentuale massima di utilizzo dei core)controllando sul bios mi ritrovo oltre al vcore a 1.410v anche una load line calibration impostata a 1(la più aggressiva per le asrock)già questo fa capire quanto siano pericolosi questi oc automatici
 

Allegati

Ultima modifica:

ince

Utente Attivo
1,259
692
Hardware Utente
premessa:le informazioni che scrivo sono prese a destra e a manca e testate sul campo,e siccome non ci sono spiegazioni "chiare" e inequivocabili,la mia "interpretazione" potrebbe non essere giusta al 100%.se vedete qualche imprecisione o non vi torna qualcosa scrivetelo senza problemi.
load line calibration(llc):
vediamo come si comporta e a cosa serve.
detta in parole povere la llc serve a sopperire il calo di tensione che abbiamo appena la cpu(in parte anche gli altri componenti) subiscono un carico importante evitando(sopratutto a frequenze superiori a quelle di fabbrica)di avere un instabilità del sitema e dei possibili crash(i famosi blue screen);il modo in cui lo fa è semplice...semplicemente solleva il vcore così da diminuire il gap tra voltaggio in idle e voltaggio in full load(vdrop) vediamo meglio in un immagine:
v-drop.PNG

questo è quello che succede al nostro vcore quando passa da una situazione di riposo(idle) a una di carico(full load)...nel grafico che vedete abbiamo due "nemici"(in realtà sono 3 il terzo è la temperatura ma in questo caso ipotizziamo temperature basse) che si frappongono fra noi e l'overclock uno è il picco negativo dei "voltaggi"(negative overshoot) e l'altro è il picco massimo(peak voltage);il primo è un nemico perchè se la cpu scende al di sotto della tensione necessaria a svolgere il suo lavoro restituisce un blue screen(in certi casi si può bloccare senza blue screen)il secondo invece oltre che essere un nemico può essere anche pericoloso;quando supera la tensione "critica" può rompere la nostra cpu.
ma vediamo come sfruttarla a nostro favore in overclock e il suo comportamento.
nel mio caso la llc va da 1 a 5 dove la 5 è la più blanda e ha meno effetti sul vcore(su altri bios la scala è invertita,quindi prima di modificarla verificate qual è il senso di crescita della vostra llc).
vediamo le differenze tra le varie llc dopo aver fissato sul bios un vcore a 1.215v(la prova è fatta con il resto dei parametri a stock per vedere i cambiamenti in tranquillità)
llc(5)1.215v
llc 5 1.215v vcore.PNG
llc(4)1.215v
llc4 1.215v vcore.PNG
llc(3)1.215v
llc3 1.215v vcore.PNG
llc(2)1.215v
llc2 1.215v vcore.PNG
llc(1)1.215v
llc1 1.1215v vcore.PNG
cosa possiamo vedere da questi parametri?
possiamo notare che in tutti i 5 i casi il vid(vedremo in seguito cosa è il vid) rimane lo stesso;quello che cambia e che a noi interessa(in questo caso)è il vcore.
per semplicità di lettura ho fatto una tabella dove possiamo vedere i valori di lettura su hwinfo del vcore con le differenti llc:
DIFFERENZE VCORE LLC.png possiamo vedere che nonostante sul bios abbiamo fissato il vcore lo stesso varia in base alla llc e si avvicina sempre di più in certi casi superandolo parecchio con la llc più aggressiva(in questo caso poco ma siamo con tutto a stock) e mettendo a rischio la nostra cpu se stiamo cercando il limite delle frequenze con voltaggi elevati.
poi vedremo meglio cos è il vid e la sua "interazione" deleteria col vcore(su auto)e con gli oc automatici.
un esempio di "OC SUICIDA" può essere: moltiplicatore portato a una cifra alta(es 52)cambio di llc mettendone una aggressiva(es:1nel mio caso)e vcore lasciato su auto..bè in questo caso avete una grossa possibilità di "bruciare" la vostra cpu
 

Entra

oppure Accedi utilizzando