limite bipolare

tails

Utente Attivo
488
43
Scusate, se io ho un interruttore bipolare, che può essere sull'alimentatore come sulla multipresa a cui collego tutto il resto, qual'è il limite di sovratensione che può bloccare il contatto da aperto (spento) senza che venga ugualmente attraversato dalla suddetta scarica di sovratensione?

Quanto si può misurare o dovrebbe essere quella scarica che riesce a produrre un arco voltaico capace di superare l'interruttore, anche in termini comprensibili ai non addetti ai lavori?

Ad esempio un problema alla rete elettrica del gestore (un picco di tensione) o alle centraline (una che salta nelle vicinanze ad es.) può causarlo?

O solamente un fulmine preso direttamente sull'impianto elettrico della casa?

Grazie
 

MODnine

Utente Attivo
1,254
82
dipende... se e' aperto penso sono garantiti fino a 600..1000V
probabilmente non lo scrivono direttamente, ma questa norma e' contenuta
nelle certificazioni CEI, IMQ, VDE ecc.ecc.
 

tails

Utente Attivo
488
43
Si può dire quindi che se i 600 1000 v o oltre riuscissero a scaricarsi effettivamente sull'hardware collegato, questo cuocerebbe all'istante?

Cioè, non potrebbero formarsi piccoli danni e basta qua e là, a prima vista intangibili, con quel voltaggio?

Sarebbe una botta definiva?
 

MODnine

Utente Attivo
1,254
82
dalla mia esperienza posso dire che talvolta si e' fortunati e brucia solo l'alimentatore,
altre volte e' decisamente peggio, e cuoce anche la Mobo.
sarebbe meglio scollegare direttamente la presa, ma dipende...
spesso il fulmine cade sulla linea, e trova il modo di scaricarsi lungo il percorso,
quindi difficilmente si registrano tensioni superiori ai 400V...
pero' nei casi sfortunati, quando il fulmine cade molto vicino, non ci sono santi.. :look:
In quel caso conviene un sistema di protezione specifico contro i fulmini...
Io sul mio sistema principale ho l'ups protetto con i varistori, ma se il fulmine e' potente,
credo che nulla puo' fermare la catastrofe... :look:
 
  • Like
Reactions: tails

tails

Utente Attivo
488
43
"difficilmente si registrano tensioni superiori ai 400V"

Ottimo :).

Ma se avvenisse davvero il superamento dei mille volt e quindi lo strabordamento della sovratensione, diciamo che con quel potenziale si potrebbe dire definivitamente "computer kaput", con quella botta?

Cioè col voltaggio minimo per superare il limite di tolleranza garantito dal bipolare, senza per forza sconfinare nei milioni di volt del fulmine.
 

MODnine

Utente Attivo
1,254
82
1000 volt sono molti, ma dipende anche dalla quantità di energia.
cioè anche la corrente elettrostatica della maglia di lana arriva a 10.000 volt, ma non è mai mortale :asd:
invece anche solo 400V di un condensatore da 400 microFarad possono essere fatali. :sisi:
quindi dipende anche dalla corrente che transita e dalla durata nel tempo.
 
  • Like
Reactions: tails

tails

Utente Attivo
488
43
Insomma fondamentalmente mi sembra di capire che per quanto riguarda fulmini e scariche è sempre meglio staccare le spine prima di uscire (caso mai arrivasse un temporale) e staccarle, se si è già in casa, quando i tuoni si avvicinano molto alla casa.
Non dovrebbero esserci altri tipi di "trappole elettriche" per l'hardware.

Poi cmq una scarica tale da superare il bipolare dovrebbe fare un grande macello in casa su tutti gli apparecchi collegati, non solo sul povero pc, dico bene? E soprattutto si dovrebbe udire MOLTO POTENTE, in caso dipendesse da un fulmine.
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 36 22.9%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 100 63.7%
  • Square Enix

    Voti: 13 8.3%
  • Capcom

    Voti: 7 4.5%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.4%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.6%