DOMANDA Installazione Windows 8.1 su UEFI e formattazione disco secondario

Naschtok

Utente Attivo
198
54
CPU
Intel i5 4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
Asrock H97 Pro4
HDD
Samsung 850 Evo 500 GB/Toshiba P300 1 TB
RAM
2x4 GB g.skill Ares 1600 MHz CL9
GPU
Sapphire R9 290 Vapor-X OC
Audio
Integrata
Monitor
LG Flatron E2260
PSU
Cooler Master V650S
Case
Zalman Z11 Neo
Periferiche
Steelseries Sensei 310 - Leopold FC980M
OS
Windows 10 Pro 64 bit 1607
Dopo molto lavorare finalmente la creatura è nata. Vale a dire sono riuscito ad assemblare il PC, contro le mie stesse aspettative.
E' quindi giunto il momento di installare il S.O.
Ho trasferito (via Rufus) l'iso di installazione di Windows 8.1 su una chiavetta USB, formattata come dispositivo UEFI (quindi formattata in FAT32, schema partizioni GPT), l'ho inserita nel computer e l'ho scelta come dispositivo di boot primario. Installazione iniziata, tutto bene.
Sono arrivato al punto in cui vengono mostrati i dischi presenti, con le opzioni per creare o cancellare partizioni.
Ho provveduto a seguire le istruzioni (alias "nuovo" sul disco e via di "ok") sul disco primario (SSD). Sono state create automaticamente quattro partizioni: Ripristino, Sistema, MSR, Primario.

Dopo queste premesse (non ho proceduto oltre), alcune domande di cui ho provato a cercare le risposte con risultati non eccelsi:
1) Ho seguito la procedura corretta per l'installazione di Windows in modalità UEFI o ho mancato qualche passaggio?
2) Il disco secondario (HDD) presenta ancora "spazio non allocato". Posso formattarlo dopo aver installato Windows o è necessario/preferibile farlo ora? Come? Richiede una metodologia di formattazione particolare come l'SSD (da quanto ho letto sembrerebbe di no)?
3) Ho un vecchio HDD (su cui è ancora presente un'installazione di Windows XP 32 bit) che pianifico di aggiungere al PC nel giro di qualche giorno. Il fatto che, com'è logico, presenti schema partizioni MBR potrebbe darmi problemi in fase di boot o lettura (anche in questo caso, da quanto ho letto sembrerebbe di no)?

Grazie a chiunque mi saprà rispondere.
 

NikLink

Utente Attivo
544
121
Dopo molto lavorare finalmente la creatura è nata. Vale a dire sono riuscito ad assemblare il PC, contro le mie stesse aspettative.
E' quindi giunto il momento di installare il S.O.
Ho trasferito (via Rufus) l'iso di installazione di Windows 8.1 su una chiavetta USB, formattata come dispositivo UEFI (quindi formattata in FAT32, schema partizioni GPT), l'ho inserita nel computer e l'ho scelta come dispositivo di boot primario. Installazione iniziata, tutto bene.
Sono arrivato al punto in cui vengono mostrati i dischi presenti, con le opzioni per creare o cancellare partizioni.
Ho provveduto a seguire le istruzioni (alias "nuovo" sul disco e via di "ok") sul disco primario (SSD). Sono state create automaticamente quattro partizioni: Ripristino, Sistema, MSR, Primario.

Dopo queste premesse (non ho proceduto oltre), alcune domande di cui ho provato a cercare le risposte con risultati non eccelsi:
1) Ho seguito la procedura corretta per l'installazione di Windows in modalità UEFI o ho mancato qualche passaggio?
2) Il disco secondario (HDD) presenta ancora "spazio non allocato". Posso formattarlo dopo aver installato Windows o è necessario/preferibile farlo ora? Come? Richiede una metodologia di formattazione particolare come l'SSD (da quanto ho letto sembrerebbe di no)?
3) Ho un vecchio HDD (su cui è ancora presente un'installazione di Windows XP 32 bit) che pianifico di aggiungere al PC nel giro di qualche giorno. Il fatto che, com'è logico, presenti schema partizioni MBR potrebbe darmi problemi in fase di boot o lettura (anche in questo caso, da quanto ho letto sembrerebbe di no)?

Grazie a chiunque mi saprà rispondere.

Allooora:

1)Si, è tutto apposto.
2)Da spazio non allocato perchè è totalmente vuoto, nemmeno un file system. Per utilizzarlo va bene anche installare Windows e poi formattarlo con l'utility disco (se vuoi sapere come utilizzarlo e formattarlo, vedi su Internet una guida, non basta la semplice formattazione).
3)Non saprei, non ho mai provato ad utilizzare lo schema MBR sul computer attuale. Però credo sia fattibile poichè nelle impostazioni di UEFI c'è un opzione per settare l'avvio in "Legacy". :)
 
  • Like
Reactions: Naschtok

Naschtok

Utente Attivo
198
54
CPU
Intel i5 4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
Asrock H97 Pro4
HDD
Samsung 850 Evo 500 GB/Toshiba P300 1 TB
RAM
2x4 GB g.skill Ares 1600 MHz CL9
GPU
Sapphire R9 290 Vapor-X OC
Audio
Integrata
Monitor
LG Flatron E2260
PSU
Cooler Master V650S
Case
Zalman Z11 Neo
Periferiche
Steelseries Sensei 310 - Leopold FC980M
OS
Windows 10 Pro 64 bit 1607
Bene per il punto 1.
2) Ok, quindi potrei continuare ora l'installazione e lasciare l'HDD così, per poi ingegnarmi sul come formattarlo una volta installato l'SO. E se volessi farlo dalla schermata di installazione, invece? Il disco verrebbe formattato esattamente come l'altro (schema GPT, 4 partizioni ecc.)? Farlo dalle utility di sistema è identico o cambia qualcosa (ad esempio poter scegliere, come mi è sembrato di capire che si possa, lo schema MBR)?
3) Non so se si fosse compreso, ma non mi interesserebbe effettuare un boot da quel disco (ammesso che sia possibile), soltanto sapere di poter accedere per recuperare dei dati. Aspetto che qualcuno che abbia avuto esperienza in tema.
 

lohgas

Utente Attivo
2
0
CPU
AMD Athlon 2200+ XP
Scheda Madre
A7N82
HDD
80
RAM
512
GPU
X1600 Pro
Monitor
KEYMAT 1024*768
PSU
650
Case
Spaziale
OS
Windows XP/ Linux
Bene per il punto 1.
2) Ok, quindi potrei continuare ora l'installazione e lasciare l'HDD così, per poi ingegnarmi sul come formattarlo una volta installato l'SO. E se volessi farlo dalla schermata di installazione, invece? Il disco verrebbe formattato esattamente come l'altro (schema GPT, 4 partizioni ecc.)? Farlo dalle utility di sistema è identico o cambia qualcosa (ad esempio poter scegliere, come mi è sembrato di capire che si possa, lo schema MBR)?
3) Non so se si fosse compreso, ma non mi interesserebbe effettuare un boot da quel disco (ammesso che sia possibile), soltanto sapere di poter accedere per recuperare dei dati. Aspetto che qualcuno che abbia avuto esperienza in tema.

3) Si, più volte ho fatto qualcosa del genere: avvi da windows 8 e poi accedi da "risorse del computer" al tuo disco tramite l'explorer.
 

Naschtok

Utente Attivo
198
54
CPU
Intel i5 4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
Asrock H97 Pro4
HDD
Samsung 850 Evo 500 GB/Toshiba P300 1 TB
RAM
2x4 GB g.skill Ares 1600 MHz CL9
GPU
Sapphire R9 290 Vapor-X OC
Audio
Integrata
Monitor
LG Flatron E2260
PSU
Cooler Master V650S
Case
Zalman Z11 Neo
Periferiche
Steelseries Sensei 310 - Leopold FC980M
OS
Windows 10 Pro 64 bit 1607
Non vorrei sembrare ancora più paranoico di quanto non sia evidente che sia già, ma è normale che le partizioni create vengano identificate come da allegato? Tutto mi fa pensare di sì, ma una conferma in più male non fa.
Altra domanda banale sovvenutami: è normale che, pur installando W8.1, la prima schermata di installazione riportasse semplicemente "Windows 8"?
 

Allegati

  • 20150716_194918.jpg
    20150716_194918.jpg
    154.9 KB · Visualizzazioni: 126

NikLink

Utente Attivo
544
121
Non vorrei sembrare ancora più paranoico di quanto non sia evidente che sia già, ma è normale che le partizioni create vengano identificate come da allegato? Tutto mi fa pensare di sì, ma una conferma in più male non fa.
Altra domanda banale sovvenutami: è normale che, pur installando W8.1, la prima schermata di installazione riportasse semplicemente "Windows 8"?

E' normale che dia Windows 8, l'HDD viene etichettato così durante la formattazione dell'installer di Win8 :P

Bene per il punto 1.
2) Ok, quindi potrei continuare ora l'installazione e lasciare l'HDD così, per poi ingegnarmi sul come formattarlo una volta installato l'SO. E se volessi farlo dalla schermata di installazione, invece? Il disco verrebbe formattato esattamente come l'altro (schema GPT, 4 partizioni ecc.)? Farlo dalle utility di sistema è identico o cambia qualcosa (ad esempio poter scegliere, come mi è sembrato di capire che si possa, lo schema MBR)?
3) Non so se si fosse compreso, ma non mi interesserebbe effettuare un boot da quel disco (ammesso che sia possibile), soltanto sapere di poter accedere per recuperare dei dati. Aspetto che qualcuno che abbia avuto esperienza in tema.

2)Dall'Utility Disco devi assegnargli un unità, la formattazione classica si può fare dall'installer, ma meglio gestirla direttamente da Windows.
3)Se è così allora collegalo come una memoria al PC, e la esplori per recuperare i dati.
 
Ultima modifica:

Naschtok

Utente Attivo
198
54
CPU
Intel i5 4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
Asrock H97 Pro4
HDD
Samsung 850 Evo 500 GB/Toshiba P300 1 TB
RAM
2x4 GB g.skill Ares 1600 MHz CL9
GPU
Sapphire R9 290 Vapor-X OC
Audio
Integrata
Monitor
LG Flatron E2260
PSU
Cooler Master V650S
Case
Zalman Z11 Neo
Periferiche
Steelseries Sensei 310 - Leopold FC980M
OS
Windows 10 Pro 64 bit 1607
E' normale che dia Windows 8, l'HDD viene etichettato così durante la formattazione dell'installer di Win8 :P



2)Dall'Utility Disco devi assegnargli un unità, la formattazione classica si può fare dall'installer, ma meglio gestirla direttamente da Windows.
3)Se è così allora collegalo come una memoria al PC, e la esplori per recuperare i dati.
Per quanto riguarda la parte uno, mi ero stupito (vengo da XP, che mi sono deciso a rottamare dopo TROPPO tempo) del fatto che venisse mostrato "Windows 8" e non "Windows 8.1", tutto lì.

Per quanto riguarda la parte due, quindi, se ho capito bene, mi consigli di lasciare per ora l'hard disk come spazio non allocato, per poi procedere a creare una partizione in tale spazio e formattarlo dalle utility di amministratore di Windows dopo aver installato l'SO?
 

NikLink

Utente Attivo
544
121
Per quanto riguarda la parte uno, mi ero stupito (vengo da XP, che mi sono deciso a rottamare dopo TROPPO tempo) del fatto che venisse mostrato "Windows 8" e non "Windows 8.1", tutto lì.

Per quanto riguarda la parte due, quindi, se ho capito bene, mi consigli di lasciare per ora l'hard disk come spazio non allocato, per poi procedere a creare una partizione in tale spazio e formattarlo dalle utility di amministratore di Windows dopo aver installato l'SO?

Si, non toccare ora l'HDD secondario, lo partizioni dopo con l'utility disco. :)
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot: Sei vaccinato? [sondaggio anonimo]

  • Entrambe dosi fatte

    Voti: 96 64.9%
  • Fatta 1a dose, in attesa della 2a

    Voti: 19 12.8%
  • Sono prenotato per la 1a dose

    Voti: 10 6.8%
  • Non so se vaccinarmi

    Voti: 7 4.7%
  • Non ho intenzione di vacciarmi

    Voti: 16 10.8%