Impianto Home Theatre

maverick175

Nuovo Utente
78
4
Ciao a tutti,

vorrei installare un impianto home theatre per la mia TV. Sono rimasto indietro di circa 15 anni con questo tipo di tecnologia quindi non ho ancora scelto praticamente nulla. Vi chiedo un consiglio su cosa potrei fare sapendo che :

1. Non ho idea delle fasce di prezzo, ma come budget preferivo rimanere sotto i 500 €, ma se ci fosse qualcosa di particolarmente interessante dai 500 ai 1.000 € potrei comunque valutarlo.

2. Per ragioni di praticità sono molto tentato dagli impianti wireless. Una volta la perdita di qualità del suono era molto significativa rispetto al filo, ma se mi dite che si possono raggiungere comunque ottimi livelli anche con il wireless, mi va bene: non sono alla ricerca della perfezione. La TV si trova in una zona coperta anche da rete domestica.

3. Per cosa vorrei usarlo: io lo immagino principalmente per sostituire il sonoro della mia TV SONY BRAVIA kdl42w828b per vederci film e serie tv (magari senza che sia necessaria una configurazione particolare ad ogni volta che l'accendo). Però mi piacerebbe che fosse il più versatile possibile. Non mi dispiacerebbe utilizzarlo ad esempio per riprodurre spotify dal mio telefono. Non mi interessa particolarmente invece che faccia da lettore DVD/BR (ne ho già uno a parte collegato alla tv).

Grazie per i consigli che mi darete!
 

Andretti60

Utente Èlite
4,184
2,824
Visto che nessuno ti risponde, anche se NON sono un esperto ti posso dare qualche dritta, tanto per introdurti al mondo del HT. Che conosco solo perche' recentemente mi sono interessato (poi ho cambiato idea).

Il prezzo e' un problema, te lo dico subito. Puoi cominciare con 500 euro, e subito ti accorgi quanto meglio e' del suono del tuo televisore, ma a lungo andare e' un suono che stanca man mano che ti accorgi delle sue limitazioni. Stiamo parlando di un sacco di componenti per un impianto HT, io ho appena comprato un semplice amplificatore integrato e un paio di diffusori e ho speso quasi 1000 dollari (vivo in USA).

Prima di tutto devi decidere quanti diffusori vuoi. Puoi cominciare con un semplice 2.1, ma non ti da' molto, il piu' popolare e' il 5.1, ma puoi andare anche al 7.1 e poi impazzisci con 9.2 o 11.2 e via dicendo. Dipende dalla dimensione della stanza e da quanto "surround" ti vuoi circondare. Ovviamente il prezzo aumenta poi in proporzione. In genere si consiglia il 5.1 per ambienti inferiori ai 30 metri quadri.
Ovvio i diffusori hanno bisogno di un amplificatore per pilotarli, che viene chiamato un AV (audio e video) riceiver. Ovvio che deve avere tanti canali quanti sono i tuoi diffusori, magari escluso il subwoofer se ha il suo amplificatore intergrato. Ti sconsiglio il senza fili, tanto i diffusori avranno pur sempre bisogno di almeno un cavo (l'alimentazione), a quel punto tanto vale usare dei buoni cavi che ti danno una qualita' audio migliore a meno prezzo.

Sei ancora qui con me? :)

L'ultima decisione e' se comprare un sistema completo (diffusori+ricevitore), separato (diffusori e ricevitore) o puoi perfino comprare il ricevitore a cui gradatamente aggiungi vari diffusori (per esempio inizi con un 2.1 a cui poi aggiungi due altri diffusori e poi un subwoofer).
Vantaggi e svantaggi. Con i sistemi integrati hai meno decisioni in quanto i vari componenti sono pensati per andare insieme, e in genere costano di meno (lo fanno per allettare la gente a comprarli). In genere la qualita' puo' essere scadente o buona, come per esempio un entry level della Yamaha. Se compri separatamente devi sapere cosa comprare, e le accoppiate vincenti, ma hai piu' flessibilita' ovviamente. Il subwoofer dei sistemi completi fa in genere schifo, e' solo una grossa scatola con un altoparlante nel mezzo. Ti fa ballare il pavimento ma senza soddisfazione.

Per quanto riguarda il ricevitore, in genere hanno connessione bluetooth (quindi lo puoi usare benissimo con il tuo smartphone), altri hanno anche il WiFi cosi' lo puoi usare direttamente con servizi di rete (per esempio Spotify). Ma la cosa importante e' se vuoi il 4K o meno, non conosco se il tuo televisore lo supporta (ma magari la cambierai in futuro). Un consiglio spassionato, avere un ricevitore che permetta di essere comandato da un app da scaricare nel tuo smartphone ti aiuta tantissimo, i loro telecomandi sono sempre astrusi da usare (almeno per me)

Direi che basta per cominciare. Magari sapevi gia' tutte queste cose :)
Tanto per la cronaca, io alla fine ci ho rinunciato perche' sono piu' interessato ad ascoltare la mia musica che e' in semplice formato stereo, e non guardo molti film per cui il surround mi interessa poco (e ai miei vicini di casa probabilmente anche meno). Tutte cose che devi valutare anche te.

Piccolo suggerimento: anche se vai in un negozio ad ascoltare vari impianti, non farti abbindolare: al primo ascolto suonano tutti in maniera fantastica (lo stesso vale per le soundbar) se sei abituato al suono dei televisori moderni (che fa schifo) ma ti assicuro che c'e' una enorme differenza tra un buon impianto e uno scadente. Lo stesso se vai in casa di amici.
 
  • Like
Reactions: maverick175

maverick175

Nuovo Utente
78
4
Visto che nessuno ti risponde, anche se NON sono un esperto ti posso dare qualche dritta, tanto per introdurti al mondo del HT. Che conosco solo perche' recentemente mi sono interessato (poi ho cambiato idea).

Il prezzo e' un problema, te lo dico subito. Puoi cominciare con 500 euro, e subito ti accorgi quanto meglio e' del suono del tuo televisore, ma a lungo andare e' un suono che stanca man mano che ti accorgi delle sue limitazioni. Stiamo parlando di un sacco di componenti per un impianto HT, io ho appena comprato un semplice amplificatore integrato e un paio di diffusori e ho speso quasi 1000 dollari (vivo in USA).

Prima di tutto devi decidere quanti diffusori vuoi. Puoi cominciare con un semplice 2.1, ma non ti da' molto, il piu' popolare e' il 5.1, ma puoi andare anche al 7.1 e poi impazzisci con 9.2 o 11.2 e via dicendo. Dipende dalla dimensione della stanza e da quanto "surround" ti vuoi circondare. Ovviamente il prezzo aumenta poi in proporzione. In genere si consiglia il 5.1 per ambienti inferiori ai 30 metri quadri.
Ovvio i diffusori hanno bisogno di un amplificatore per pilotarli, che viene chiamato un AV (audio e video) riceiver. Ovvio che deve avere tanti canali quanti sono i tuoi diffusori, magari escluso il subwoofer se ha il suo amplificatore intergrato. Ti sconsiglio il senza fili, tanto i diffusori avranno pur sempre bisogno di almeno un cavo (l'alimentazione), a quel punto tanto vale usare dei buoni cavi che ti danno una qualita' audio migliore a meno prezzo.

Sei ancora qui con me? :)

L'ultima decisione e' se comprare un sistema completo (diffusori+ricevitore), separato (diffusori e ricevitore) o puoi perfino comprare il ricevitore a cui gradatamente aggiungi vari diffusori (per esempio inizi con un 2.1 a cui poi aggiungi due altri diffusori e poi un subwoofer).
Vantaggi e svantaggi. Con i sistemi integrati hai meno decisioni in quanto i vari componenti sono pensati per andare insieme, e in genere costano di meno (lo fanno per allettare la gente a comprarli). In genere la qualita' puo' essere scadente o buona, come per esempio un entry level della Yamaha. Se compri separatamente devi sapere cosa comprare, e le accoppiate vincenti, ma hai piu' flessibilita' ovviamente. Il subwoofer dei sistemi completi fa in genere schifo, e' solo una grossa scatola con un altoparlante nel mezzo. Ti fa ballare il pavimento ma senza soddisfazione.

Per quanto riguarda il ricevitore, in genere hanno connessione bluetooth (quindi lo puoi usare benissimo con il tuo smartphone), altri hanno anche il WiFi cosi' lo puoi usare direttamente con servizi di rete (per esempio Spotify). Ma la cosa importante e' se vuoi il 4K o meno, non conosco se il tuo televisore lo supporta (ma magari la cambierai in futuro). Un consiglio spassionato, avere un ricevitore che permetta di essere comandato da un app da scaricare nel tuo smartphone ti aiuta tantissimo, i loro telecomandi sono sempre astrusi da usare (almeno per me)

Direi che basta per cominciare. Magari sapevi gia' tutte queste cose :)
Tanto per la cronaca, io alla fine ci ho rinunciato perche' sono piu' interessato ad ascoltare la mia musica che e' in semplice formato stereo, e non guardo molti film per cui il surround mi interessa poco (e ai miei vicini di casa probabilmente anche meno). Tutte cose che devi valutare anche te.

Piccolo suggerimento: anche se vai in un negozio ad ascoltare vari impianti, non farti abbindolare: al primo ascolto suonano tutti in maniera fantastica (lo stesso vale per le soundbar) se sei abituato al suono dei televisori moderni (che fa schifo) ma ti assicuro che c'e' una enorme differenza tra un buon impianto e uno scadente. Lo stesso se vai in casa di amici.
Ciao e grazie mille per il tempio dedicato a rispondere e per le preziose informazioni. In effetti è un bel po' di cose da decidere. Io sto comprando ora un mobile TV a parete (il mio salotto è 5x4). Avevo lasciato lo spazio sotto la TV per un subwoofer. Avevo pensato a un 5+1 mettendo i ripetitori su mensole in giro per la stanza. La soluzione wireless (per i ripetitori solamente) è ovviamente la preferita di mia moglie che non vorrebbe vedere fili in giro per il salotto. A meno che i diffusori non stiano tutti sul mobile TV e quindi di fronte (ma a questo punto immagino addio effetto surround?) Io volevo capire a quanto rinuncio in termini di qualità, o se ti sentiresti di consigliare qualcosa in particolare.

Inviato da Lenovo P2a42 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
 

Andretti60

Utente Èlite
4,184
2,824
Come ho detto, non sono un esperto di HT quindi non ti so consigliare i modelli. Ma so che e' molto facile comprare un impianto scadente, mettono qualche altoparlante in cassette di plastica e ti vendono il tutto per un 5.1 che ha una qualita' che soddisfa solo chi vuole sentire il pavimento vibrare. I costi sono elevati (ma non astronomici) e molti si affidano all'usato per risparmiare (molti fanno upgrade dei loro sistemi per cui si trovano in giro molti buoni affari). Non ti saprei nemmeno consigliare un sito italiano visto che non vivo in Italia, un ottimo sito americano e' Crutchfield, che ha molte sezioni illustrative ed educative e i prodotti che hanno sono di ottima qualita' (ovvio, non sono economici), ma non hanno tutte le possibile marche. Puoi inziare di li, se mastichi l'inglese (che e' comunque molto semplice) tanto per avere una idea. I prezzi sono in dollari ovviamente, in Italia sono completamente diversi perche' le spese e le tasse di importazione sono diverse, quindi controlla poi i prezzi sul amazzone italiano.
https://www.crutchfield.com/

Ma ho altri consigli.

Attento nel comprare il mobile TV prima dell'impianto, io ho fatto il contrario. Dai al mobile spazio per fare respirare i componenti, pensando a future espansioni. Il prossimo amplificatore potrebbe essere molto piu' grosso di quello che compri adesso e ti ritrovi che NON entrera' nel mobile (non scherzo, mi sono stupito delle dimensioni del Yamaha che ho appena comprato, e' gigantesco nonostante sia un solo amplificatore integrato). Per il subwoofer non sei obbligato a metterlo sotto alla tv, infatti lo puoi mettere ovunque a patto che sia nel pavimento. Per i cavi, ricorda alla moglie che anche se prendi diffusori wireless dovranno pure sempre essere attaccati alla corrente, per cui almeno un cavo ci sara' sempre. E ci sono ottime soluzioni con cavi piatti fatti apposta per essere nascosti. Il fattore "moglie" lo conosco molto bene :) ci sono passato anche io, e' stata brava nel lasciare a me la scelta ma si e' assicurata il diritto di veto finale perche' ci tiene molto alla estetica e al risultato finale (alla fine siamo rimasti contenti entrambi) in quanto l'impianto vive in salotto assieme alla tv. Quindi ti consiglio di parlare e consigliarti MOLTO con lei, alla fine sarete felici entrambi ed eviterete brutte discussioni.
 
  • Like
Reactions: maverick175

maverick175

Nuovo Utente
78
4
Come ho detto, non sono un esperto di HT quindi non ti so consigliare i modelli. Ma so che e' molto facile comprare un impianto scadente, mettono qualche altoparlante in cassette di plastica e ti vendono il tutto per un 5.1 che ha una qualita' che soddisfa solo chi vuole sentire il pavimento vibrare. I costi sono elevati (ma non astronomici) e molti si affidano all'usato per risparmiare (molti fanno upgrade dei loro sistemi per cui si trovano in giro molti buoni affari). Non ti saprei nemmeno consigliare un sito italiano visto che non vivo in Italia, un ottimo sito americano e' Crutchfield, che ha molte sezioni illustrative ed educative e i prodotti che hanno sono di ottima qualita' (ovvio, non sono economici), ma non hanno tutte le possibile marche. Puoi inziare di li, se mastichi l'inglese (che e' comunque molto semplice) tanto per avere una idea. I prezzi sono in dollari ovviamente, in Italia sono completamente diversi perche' le spese e le tasse di importazione sono diverse, quindi controlla poi i prezzi sul amazzone italiano.
https://www.crutchfield.com/

Ma ho altri consigli.

Attento nel comprare il mobile TV prima dell'impianto, io ho fatto il contrario. Dai al mobile spazio per fare respirare i componenti, pensando a future espansioni. Il prossimo amplificatore potrebbe essere molto piu' grosso di quello che compri adesso e ti ritrovi che NON entrera' nel mobile (non scherzo, mi sono stupito delle dimensioni del Yamaha che ho appena comprato, e' gigantesco nonostante sia un solo amplificatore integrato). Per il subwoofer non sei obbligato a metterlo sotto alla tv, infatti lo puoi mettere ovunque a patto che sia nel pavimento. Per i cavi, ricorda alla moglie che anche se prendi diffusori wireless dovranno pure sempre essere attaccati alla corrente, per cui almeno un cavo ci sara' sempre. E ci sono ottime soluzioni con cavi piatti fatti apposta per essere nascosti. Il fattore "moglie" lo conosco molto bene :) ci sono passato anche io, e' stata brava nel lasciare a me la scelta ma si e' assicurata il diritto di veto finale perche' ci tiene molto alla estetica e al risultato finale (alla fine siamo rimasti contenti entrambi) in quanto l'impianto vive in salotto assieme alla tv. Quindi ti consiglio di parlare e consigliarti MOLTO con lei, alla fine sarete felici entrambi ed eviterete brutte discussioni.


Visto il sito che mi hai consigliato, decisamente pieno di informazioni utili (l'inglese non è un problema, ho vissuto parecchio all'estero e vengo spesso in Ohio per lavoro). Dopo lunghe trattative casalinghe mi sono orientato su una YAS 207 o una YAS 408. Immagino che il subwoofer vada piazzato necessariamente a terra? O andrebbe bene anche al piano più basso e poggiato direttamente a terra del mobile tv secondo voi?
 

Andretti60

Utente Èlite
4,184
2,824
Visto il sito che mi hai consigliato, decisamente pieno di informazioni utili (l'inglese non è un problema, ho vissuto parecchio all'estero e vengo spesso in Ohio per lavoro). Dopo lunghe trattative casalinghe mi sono orientato su una YAS 207 o una YAS 408. Immagino che il subwoofer vada piazzato necessariamente a terra? O andrebbe bene anche al piano più basso e poggiato direttamente a terra del mobile tv secondo voi?
Attento, il sito Crutchfield e' ricco di informazioni utili ma alla fine cercano di vendere quello che hanno. Io starei lontano da una soundbar+subwoofer specialmente a quel prezzo, anche se Yamaha, certo sono meglio di altre ma sono pur sempre soundbar, la qualita' audio e' sub-par e non ti danno nessun effetto surround che puoi avere con un buon (anche se un entry level) 5.1addirittura meglio un semplice 2.0 o 2.1 (con un "serio" subwoofer)
Te lo dico perche' anche io per motivi di spazio avevo considerato quella opzione, ma nessuna delle configurazioni che ho ascoltato mi ha soddisfatto. Se te lo puoi permettere, vai con un serio 5.1 E non affrettarti, io ci ho messo anni per decidere (specie perche' la tecnologia cambia molto)
Per il subwoofer, il pavimento e' dove lo devi mettere. Il subwoofer e' costruito per trasmettere il suono anche attraverso il pavimento (ecco perche' e' sconsigliato per chi vive in un condominio), se lo metti in un mobile ti fara' vibrare tutto il mobile con risultati disastrosi.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 4 16.7%
  • Gearbox

    Voti: 0 0.0%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 20 83.3%
  • Square Enix

    Voti: 0 0.0%
  • Capcom

    Voti: 0 0.0%
  • Nintendo

    Voti: 3 12.5%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 0 0.0%

Discussioni Simili