DOMANDA Impianto con diffusori passivi o attivi?

Keryfia

Nuovo Utente
90
0
Ciao a tutti, vorrei migliorare l'"impianto" audio della mia stanza. Premetto che è una stanza molto piccola, parliamo di circa 14 mq, di cui due pareti sono completamente coperte da un armadio-ponte. La parete di fronte al letto è quella dove tengo la TV e il PC. Attualmente possiedo un vecchio ma (per i miei gusti) discreto sistema Micro Hi-Fi con due diffusori passivi sulla scrivania, collegati ad un Sony CMT-MX500i, amplificatore che, stando alle caratteristiche sul sito, ha una potenza d'uscita di 60W RMS. Ovviamente i diffusori sono anch'essi della Sony, a due vie.

Avevo in previsione di installare i diffusori a muro, usando probabilmente delle normalissime staffe angolari, giusto per liberare la scrivania e poter studiare. Dunque avrei il monitor 24" del PC (seduto a circa 40 cm) con a lato le due casse a muro e, sopra il monitor, la TV da 43". Visto che dovrei fare questo lavoro, avevo intenzione di migliorare questo piccolo impianto, considerando che abito in condominio e non sfrutto mai i 60W RMS.

La domanda è, secondo voi, otterrei più qualità:

1) Lasciando l'amplificatore della Sony e sostituendo i diffusori con due passivi.
2) Togliendo l'amplificatore e sostituendo il tutto con due soli diffusori attivi.
3) Lasciando tutto per com'è 😁

Inoltre, mi sapreste dare qualche accorgimento migliore per poter installare i diffusori a muro e ottenere la migliore qualità audio possibile?

Il tutto considerando che il mio budget è sui 200€ e vorrei capire se il gioco ne vale la candela o se per il budget non otterrei miglioramenti significativi. Il segnale audio arriva direttamente dal PC all'ingresso AUX dell'amplificatore, idem per quello della TV. Gioco veramente poco, se non rare volte, e quando lo faccio utilizzo sempre le cuffie. Quindi utilizzo e utilizzerò le casse soltanto per la musica (80%) e visione di film (20%). Grazie mille!
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,741
10,272
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Ciao.
I diffusori che hai sono passivi quindi la prima domanda ha già una risposta.
La seconda risposta è dipende. Se le funzioni del sistema compatto che hai non ti servono e quindi sostanzialmente non usi la radio o il lettore CD o la chiavetta USB perchè tutto quel che ascolti lo trasferisci dal pc al sistema con la presa Aux e allora ha senso la sostituzione di un sistema con solo l'amplificatore delle casse attive. I 60W RMS sono complessivi quindi 30+30W.
 
  • Mi piace
Reazioni: Andretti60

Keryfia

Nuovo Utente
90
0
Ciao.
I diffusori che hai sono passivi quindi la prima domanda ha già una risposta.
La seconda risposta è dipende. Se le funzioni del sistema compatto che hai non ti servono e quindi sostanzialmente non usi la radio o il lettore CD o la chiavetta USB perchè tutto quel che ascolti lo trasferisci dal pc al sistema con la presa Aux e allora ha senso la sostituzione di un sistema con solo l'amplificatore delle casse attive. I 60W RMS sono complessivi quindi 30+30W.
Ciao e grazie per la risposta! Sì, in effetti è un ragionamento che ho fatto anche io perché non utilizzo né il lettore CD né la presa USB, l'amplificatore si occupa soltanto di gestire l'audio proveniente dal PC o dalla TV tramite il jack audio. Ma come qualità e considerando il budget, sarebbe appunto meglio optare per la sostituzione dei soli diffusori passivi o comunque non ci sarebbero sostanziali differenze di qualità, a parità di budget, rispetto a due diffusori attivi?

Inviato dal mio CPH2173 utilizzando Tapatalk
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,741
10,272
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Sia l'amplificatore che le casse di quel sistema non sono un granchè dal punto di vista delle caratteristiche di targa.
Le casse hanno un woofer da 10 cm e un tweeter da 4cm entrambi a cono e impedenza di 6 Ohm. Delle scatolette insomma.
Anche l'amplificatore non è chissachè avendo potenza di uscita DIN di 25+25W nominali a 6 Ohm 1KHz con distorsione totale del 10%
Già un sistema 2.0 monitor Edifier R1850DB ha una buona resa:
Ci sono i sostituti R1855DB in offerta:
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reazioni: Andretti60

Keryfia

Nuovo Utente
90
0
Sia l'amplificatore che le casse di quel sistema non sono un granchè dal punto di vista delle caratteristiche di targa.
Le casse hanno un woofer da 10 cm e un tweeter da 4cm entrambi a cono e impedenza di 6 Ohm. Delle scatolette insomma.
Anche l'amplificatore non è chissachè avendo potenza di uscita DIN di 25+25W nominali a 6 Ohm 1KHz con distorsione totale del 10%
Già un sistema 2.0 monitor Edifier R1850DB ha una buona resa:
Ci sono i sostituti R1855DB in offerta:
Perfetto, allora comunque la qualità andrei di certo a migliorarla, mi interessava sapere questo! :D Tra le 1855 e le 1850 che differenza c'è? Diciamo che avevo già adocchiato proprio le 1850 così come le 1280DBs ma le differenze principali tra i tre modelli quali sarebbero?

Guardando sul sito del produttore ho capito che le 1280 rispetto alle 1850/1855 hanno un tweeter da 13 rispetto al 19 degli altri due modelli. Ma tra il 1850 e il 1855 che cambia, a parte il telecomando diverso? :D Anche perché le 1855 dovrebbero essere il modello nuovo ma costano 20€ in meno (che non fanno mai male!) e inoltre sono vendute e spedite da Amazon, quindi se non c'è nessuna differenza virerei direttamente su quelle. Inoltre ho visto che hanno l'ingresso ottico, molto comodo perché potrei direttamente collegare la TV tramite cavo ottico e il PC tramite RCA, separando gli ingressi.

Inoltre, per l'installazione a parete hai qualcosa da consigliarmi? Grazie ancora.
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,741
10,272
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Perfetto, allora comunque la qualità andrei di certo a migliorarla, mi interessava sapere questo! :D Tra le 1855 e le 1850 che differenza c'è? Diciamo che avevo già adocchiato proprio le 1850 così come le 1280DBs ma le differenze principali tra i tre modelli quali sarebbero?

Guardando sul sito del produttore ho capito che le 1280 rispetto alle 1850/1855 hanno un tweeter da 13 rispetto al 19 degli altri due modelli. Ma tra il 1850 e il 1855 che cambia, a parte il telecomando diverso? :D Anche perché le 1855 dovrebbero essere il modello nuovo ma costano 20€ in meno (che non fanno mai male!) e inoltre sono vendute e spedite da Amazon, quindi se non c'è nessuna differenza virerei direttamente su quelle. Inoltre ho visto che hanno l'ingresso ottico, molto comodo perché potrei direttamente collegare la TV tramite cavo ottico e il PC tramite RCA, separando gli ingressi.

Inoltre, per l'installazione a parete hai qualcosa da consigliarmi? Grazie ancora.
Le 1855 sono il modello che ha sostituito le 1850 che però hanno finitura laccata glossy più elegante. Insomma le 1855 sono meno fighe con finitura simil legno nero.
Per l'installazione a parete le staffe devono essere fatte bene e su amazon le migliori sono queste ma attualmente costano troppo:
Un buon compromesso sono queste:
 
  • Mi piace
Reazioni: Keryfia

Andretti60

Utente Èlite
5,810
4,395
Il problema con i diffusori consigliati è che sono progettati per essere posizionati sulla scrivania, ai lati del monitor, ecco perché il frontale è angolato verso l’alto. Se le monti con staffe a muro, in alto (per dare più spazio alla scrivania) spareranno la musica al soffitto e finirai con il ascoltare un sacco di riverbero.
I diffusori andrebbero sempre installati ad altezza orecchio (i tweeter in realtà) e angolati verso l’ascoltatore (specie per un ascolto da vicino). Sinceramente, spendere soldi (anche se soli 200 euro) per un paio di diffusori decenti e vederli poi massacrati ponendoli in maniera errata mi pare uno spreco, a quel punto continua ad usare quello che hai.
 

Keryfia

Nuovo Utente
90
0
Il problema con i diffusori consigliati è che sono progettati per essere posizionati sulla scrivania, ai lati del monitor, ecco perché il frontale è angolato verso l’alto. Se le monti con staffe a muro, in alto (per dare più spazio alla scrivania) spareranno la musica al soffitto e finirai con il ascoltare un sacco di riverbero.
I diffusori andrebbero sempre installati ad altezza orecchio (i tweeter in realtà) e angolati verso l’ascoltatore (specie per un ascolto da vicino). Sinceramente, spendere soldi (anche se soli 200 euro) per un paio di diffusori decenti e vederli poi massacrati ponendoli in maniera errata mi pare uno spreco, a quel punto continua ad usare quello che hai.
Su questo effettivamente non ho riflettuto.. Ma non è un problema "effettivo" perché le staffe potrei anche montarle in modo da angolare il suono verso di me, per questo cercavo la soluzione adatta! In ogni caso le casse verranno alzate dalla scrivania non tantissimo ma circa dieci centimetri, quindi rimarrei comunque ad altezza orecchio quando sono al PC.. Inoltre durante la visione della TV sono a letto, dunque parliamo di circa 1,80m di distanza dalle casse.. Dunque dovrei cercare delle staffe ad angolo oppure qualcosa che permetta di angolarle, di circa 30 gradi andrebbe bene?

Inviato dal mio CPH2173 utilizzando Tapatalk
 

Andretti60

Utente Èlite
5,810
4,395
Cerca un paio di Edifier (o altri diffusori amplificati da scaffale) che non siano angolati, ti renderanno la vita molto meno complicata, la scelta è vasta. Possibilmente con la porta reflex sul frontale, in modo che li puoi avvicinare al muro senza problemi.
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,741
10,272
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Il problema con i diffusori consigliati è che sono progettati per essere posizionati sulla scrivania, ai lati del monitor, ecco perché il frontale è angolato verso l’alto. Se le monti con staffe a muro, in alto (per dare più spazio alla scrivania) spareranno la musica al soffitto e finirai con il ascoltare un sacco di riverbero.
I diffusori andrebbero sempre installati ad altezza orecchio (i tweeter in realtà) e angolati verso l’ascoltatore (specie per un ascolto da vicino). Sinceramente, spendere soldi (anche se soli 200 euro) per un paio di diffusori decenti e vederli poi massacrati ponendoli in maniera errata mi pare uno spreco, a quel punto continua ad usare quello che hai.
E' vero quel che dice @Andretti60 . Direi di andare su questi allora anche se costano un pò di più:
 

Entra

oppure Accedi utilizzando