Video Guida base al Bilanciamento del Bianco.

frax01

Nuovo Utente
Partiamo dicendo che il bilanciamento del bianco è l'annullamento attraverso software del colore della luce o luci dalla scena da noi scattata.
La luce è colorata, passa dal rosso al blu, e questo è determinato dalla temperatura colore rappresentabile in gradi Kelvin. Non mi avventuro nel lato fisico ottico del perchè di questo fenomeno perchè non ne usciamo.
Limitiamoci a sapere questo.

ImageShack® - Online Photo and Video Hosting

Il cielo nuvolo trattiene uno spettro di luce tale da rendere la luce che arriva a noi è una luce bluastra, intorno ai 9000K
Il sole a mezzogiorno in un giorno senza nuvole è circa 5500K.
I flash sono sempre a 5400K, molto molto simili al sole
Le lampade alogene a 3750k, infatti chiamate "le gialle"
Lampade a tungsteno intorno ai 2700k.
Il sole al tramonto dai 2000k in giù.

Allenandosi e facendo l'occhio si può capire circa di che temperatura è la luce che abbiamo e impostando manualmente il valore K nella macchina possiamo annullare il colore della luce.
La macchina impostata a 7000k saprà che avrà una dominante blu e si imposterà su quel valore annullando automaticamente la dominante.
Per essere estremamente precisi possiamo munirci di un colorimetro che ci darà l'esatto valore K della nostra luce ma costa circa 3000€, quindi lasciamolo perdere.
Possiamo però munirci di un cartoncino bianco (grigio medio) della Ilford che possiamo utilizzare per calibrare con esattezza il bianco.
Lo mettiamo davanti al soggetto cerchiamo nella camera lo scatto di preset, e scattando sul bianco esatto del cartoncino ci darà un bilanciamento perfetto.

Mettiamo però che vogliamo scattare a luce 7000k con cielo nuvolo e dare un piccolo fill.in al nostro soggetto con un nostro lampeggiatore.
Abbiamo l'ambiente a 7000k e il lampeggiatore a 5400k.Dove impostiamo il bianco? Se impostiamo a 7000k per lo sfondo il soggetto sarà colpito da luce gialla. Se mettiamo a 5400 il sogg sarà corretto e lo sfondo blu.
Questa situazione di luce mista capita anche con un set con lampadine di diversa natura, spesso su un set di un fotoamatore. Come ovviare a questo problema? Con pochi soldi si possono acquistare delle gelatine che se applicate su una delle lampade possono alzare o abbassare la temperatura di un punto luce. Magari mettendo una gella bluastra sul flash diventa a 7000k circa e bilanciando il bianco a questo punto sul valore più altro abbiamo la foto bilanciata correttamente.

In camera raw sapete benissimo come cambiare il WB quindi non mi ci dilungo.

In photoshop in in caso di gravi problematiche di luce si può intervenire con lo strumento pipetta e le curve in metodo Cymk che è più preciso. Ma è più una tematica di correzione colore che di Bilanciamento del bianco.
 
  • Mi piace
Reactions: crash01 e e_ale92

Entra

oppure Accedi utilizzando