Guida All'overclock Scheda Video Con Msi Afterburner + Gpu Tweak 2+ Monitoraggio Dati Osd Nei Giochi

LEGATUS SPQR

Utente Èlite
8,335
2,748
Hardware Utente
CPU
i7 7700K
Dissipatore
Noctua NH-D15
Scheda Madre
ASRock Z270 Taichi
Hard Disk
Samsung 850 EVO 500GB
RAM
Corsair Vengeance LPX 3200
Scheda Video
2070 Strix Super 08G
Scheda Audio
Onkyo A-9010
Monitor
BenQ XL2430T
Alimentatore
Corsair HX750i
Case
Corsair Obsidian 900D
Periferiche
Logitech G900, Sennheiser HD 700
Sistema Operativo
Win 10 Pro
In questa guida spieghero' l'overclock scheda video e nello specifico:

EDIT = la parte del voltaggio subito a palla può essere attuata solo nelle schede Pascal.



A) i programmi da usare
B) le impostazioni di uno dei programmi piu' usati cioe' MSI Afterburner
C) le diverse tecniche di overclock a seconda della proprie esigenze
D) come overclockare e cercare stabilita'
E) come limare le frequenze post overclock
F) come far apparire in game le statistiche in tempo reale di GPU, CPU e compagnia bella usando Riva Tuner Statistics e HWInfo64

Iniziamo...



PREPARAZIONE ALL' OVERCLOCK E PROGRAMMI DA SCARICARE.


Per prima cosa e' sempre meglio avere i driver aggiornati. Se non li avete, scaricateli nuovi ma prima disinstallate i vecchi tramite Display Driver Uninstaller (DDU) che trovate qua: http://www.guru3d.com/files-details/display-driver-uninstaller-download.html
Poi installate i driver nuovi.


Scaricate MSI Afterburner, uno dei piu' usati programmi per overclock, a questo indirizzo: https://www.msi.com/page/afterburner
Quando lo installate, assicuratevi di installare pure RivaTuner Statistics nelle opzioni di installazione

Scaricate GPU-Z che vi indica ogni dato della vostra scheda video. Lo trovate a questo indirizzo: https://www.techpowerup.com/download/techpowerup-gpu-z/

Scaricate Unigine Heaven, che serve a monitorare la stabilita' o eventuali artefatti grafici una volta overclockato. Lo trovate qua: https://unigine.com/products/benchmarks/heaven/

In alternativa a Heaven, poteve scaricare Unigine Valley che serve alla stessa cosa, ma ambientato su paesaggi alpini, all'indirizzo: https://unigine.com/products/benchmarks/valley/

Scaricate HWInfo64, che servira' al termine overclock, per monitorare in game ed in tempo reale, le frequenze e temperature di CPU, GPU ecc. Lo trovate qua: https://www.hwinfo.com/download.php

Scaricate 3dMark, che contiene il benchmark Firestrike (DX11) per vedere la differenza di performance della scheda video pre e post overclock. Lo trovate qua: https://www.3dmark.com


Scaricate Fraps, per fare screenshots. Lo trovate qua: http://www.fraps.com/download.php


Per prima cosa vediamo di fare uno screenshot alla performance della scheda video con settaggi default. Aprite Fraps. installate 3dmark, fate partire un benchmark Firestrike e alla fine quando esce punteggio, fate uno screenshot e salvatelo per dopo.




MSI AFTERBURNER... COME SI PRESENTA E LE OPZIONI


Msi Afterburner una volta aperto per la prima volta si presenta cosi'

(la skin puo' essere cambiata andando in impostazioni/interfaccia utente)



A sinistra abbiamo le frequenze base e boost del core e quelle della memoria

In basso a sinistra la voce Startup con icona Windows, che serve a consentire l'applicazione delle modifiche overclock all'avvio di Windows

A destra abbiamo il voltaggio e le temperature.

A destra in basso abbiamo i profili utente e l'icona col floppy per salvare i settaggi

In alto dove ce la lettera K abbiamo MSI Kombustor, la versione MSI di Furmark, poi subito dopo il logo con l'aereo serve per reindirizzarti alla pagina web principale del programma, poi abbiamo la lettera "i" che serve a visualizzare le informazioni basiche del proprio hardware installato.

Al centro abbiamo in ordine:

CORE VOLTAGE: regola la tensione della scheda video

POWER LIMIT: regola il limite di potenza della scheda video

TEMP LIMIT: regola il limite della temperatura della scheda video

CORE CLOCK: regola la frequenza del core della scheda

MEMORY CLOCK: regola la frequenza della memoria della scheda

FAN SPEED: regola la velocita' delle ventole della scheda. Qui e' possibile settarle sia in manuale cioe' che le ventole girano sempre alla velocita' fissa stabilita che siate in idle o load, oppure l'opzione auto che viene regolata dalla curva ventole che setterete piu' avanti.

In basso al centro abbiamo l'icona ingranaggio per le impostazioni del programma, il tasto reset per ripristinare i settaggi default e l'icona applica con la vu per confermare le modifiche.

Ancora piu' sotto abbiamo il modello scheda video usato, nel mio caso GTX 1070 e la versione dei driver Nvidia installati. Sotto ancora abbiamo la finestra di monitoraggio che e' staccabile premendo il tasto detach.

Adesso diamo una occhiata alle impostazioni del programma da utilizzare. Senza stare a spiegare ogni voce di ogni sotto menu, se siete in dubbio su cosa sia una voce basta passarci sopra il cursore del mouse e una finestra con la spiegazione apparira'


IMPOSTAZIONI GENERALI



Di default si presenta cosí



Se volete overclockare senza overvolt, cioe' senza toccare i voltaggi allora skippate questa parte e passate alla successiva. Se volete overclockare coi voltaggi dovete attivare le seguenti voci:

A) Sblocca il controllo del voltaggio
B) Sblocca il monitoraggio del voltaggio



IMPOSTAZIONI VENTOLE

E' sempre utile quando si overclocka utilizzare una curva ventole personalizzata a piacimento e a seconda di come sale la temperatura della vostra scheda.

Per attivare la funzione andate sul sottomenu VENTOLE e cliccate su ABILITA IL SOFTWARE DI CONTROLLO AUTOMATICO DELLA VENTOLA DEFINITO DALL'UTENTE.

Cosi si presenta a default



Modificatela a piacimento cliccandoci sopra e modificando il grafico. Negli overclock spinti/molto spinti e' raccomandato avere una curva abbastanza aggressiva non solo per le temperature ma pure per stabilizzare il core in maniera ottimale durante i test.



LE DIVERSE TECNICHE DI OVERCLOCK


Adesso passiamo a spiegare le diverse tecniche di overclock. Ne esistono 4!!

1) OVERCLOCK SENZA OVERVOLT, il piu' sicuro di tutti, in cui voltaggi non vengono toccati. Questa tecnica ha il beneficio di temperature piu' basse tra tutte e 4 le tecniche. Ma di contro l'incremento di performance della scheda risultera' minuscolo

2) OVERCLOCK CON OVERVOLT IN MANIERA GRADUALE. Con questa tecnica prima si overclocka senza toccare i voltaggi, poi una volta arrivati alle frequenze limite stabili senza overvolt, si procede pure ad aumentare il voltaggio a piccoli step alla volta di +10 per trovare frequenze leggermente piu' spinte rispetto all'overclock senza overvolt, e con il minimo utilizzo di voltaggio extra. E ci si ferma li senza andar troppo oltre. L'incremento di performance e' leggermente migliore rispetto alla tecnica precedente.

3) OVERCLOCK CON OVERVOLT SPINTO. Si mette da subito il voltaggio al massimo della scheda e overclockando si raggiungono frequenze spintissime che con le prime due tecniche non si raggiungono. E si tiene il voltaggio cosi 24/7. Delle 4 tecniche e' quella che da piu' performance in assoluto. Ma di contro da temperature piu' alte, che possono essere limitate settando una curvatura ventole ad-hoc. La tecnica che uso io personalmente. Con OC spinto, come gia' accennato, la curvatura ventole deve essere settata abbastanza aggressiva. Una Pascal di ultima generazione ad esempio, generalmente non ha problemi di temperature eccessive nemmeno con scheda spinta.


4) OVERCLOCK CON OVERVOLT SPINTO MA CON VOLTAGGIO RIDOTTO ALLA FINE. Esattamente la tecnica sopra in cui si mette voltaggio al massimo da subito, ma poi una volta trovate le frequenze estreme si passa a ridurre il voltaggio di -10 finche' non si ha instabilita'. Questo per cercare di risparmiar un pochino di voltaggio.

Possiamo riassumere le tecniche descritte, dando un valore a performance e temperature da 1 a 5 usando le stelline (higher the better)

STOCK

Temperature ☆☆☆☆☆
Performance ☆

OC NO OVERVOLT

Temperature ☆☆☆☆
Performance ☆☆

OC OVERVOLT SPINTO

Temperature ☆
Performance ☆☆☆☆☆

OC OVERVOLT SPINTO MA VOLTAGGIO RIDOTTO

Temperature ☆☆
Performance ☆☆☆☆

Come gia' detto prima, le temperature possono essere tenute benissimo a basa con la curvatura ventola.

Adesso passeremo a spiegare la tecnica senza overvolt.


LA TECNICA SENZA OVERVOLT.


Una premessa prima. Ogni scheda video che esce dalla catena di montaggio ha una overclockabilita' diversa rispetto ad una scheda uguale. Quindi se il vostro amico con la stessa vostra scheda raggiunge frequenze spintissime, questo non vuol dire che pure la vostra scheda sia capace di fare altrettanto. Si va a culo. A fortuna. La famosa SILICON LOTTERY. Questo vale sia per SCHEDA VIDEO che CPU che RAM.

Inoltre:

SE SIETE INESPERTI DI OVERCLOCK, E' DA IRRESPONSABILI METTERE FREQUENZE ESTREME DI CORE E MEMORIA DA SUBITO, SOLO PERCHE' VE LO HA DETTO IL VOSTRO AMICO O UN ALTRO PINCO PALLINO DEL FORUM CON LA STESSA SCHEDA. L'OVERCLOCK SI FA RESPONSABILMENTE. E SI TROVAN LE FREQUENZE DA ZERO PIAN PIANINO CON CALMA E PAZIENZA. SE NON AVETE PAZIENZA L'OVERCLOCK NON FA PER VOI!


Detto questo, Iniziamo con la tecnica senza overvolt. Per prima cosa non si overclocka MAI contemporaneamente sia la memoria che il core. Perché? Perche' se li aumentate entrambi ed avete crash o artefatti, e' quasi impossibile risalire a chi dei due li ha causati. Quindi si clocca prima solo uno, poi trovata la frequenza stabile si passa solo all'altro.

Iniziate con il POWER LIMIT al massimo

Iniziate dalla MEMORIA. La memoria ha molta piu' overclockabilita' del core.

Settate +100 oppure +150 (a scelta) la memoria e poi cliccate applica e salvate il profilo MSI.

Adesso aprite Unigine Heaven o Valley e nella schermata iniziale del programma selezionate la risoluzione e dettagli grafici che usereste nei giochi. Fate partire il programma e premete F11 per iniziare il benchmark. In alto a destra trovate la temperatura scheda video in tempo reale e le frequenze core e memoria. Ricordatevi che la memoria viene visualizzata dimezzata. Quindi dovete prendere i mhz e moltiplicarli x2

Durante il benchmark dovete tenere gli occhi fissi sullo schermo per vedere se avete artefatti o freeze del sistema o crash di ogni tipo o BSOD.

Tenete d'occhio le temperature. Non e' mai buona cosa andare sopra gli 85°C

Se non avete artefatti ecc, chiudete Heaven, tornate su MSI e aumentate di altri + 100 o +150 la memoria e ripetete tutto.

Se non li avete ancora, fate altri + 100 o +150 e andate avanti cosi' finche' in Heaven vedete artefatti. Se li vedete, diminuite di -50 la memoria e andate avanti cosi' finche' non spariscono. Bene, siete arrivati al limite della memoria senza overvolt.

Adesso si passa a clockare il CORE. Il core e' decisamente meno overclockabile della memoria. Quindi si va a step di +20 e si fa test su Heaven/Valley.

Si va avanti di +20 core finche' non diventa instabile o vedete artefatti. Se li vedete riducete il core di -5 finche' non vanno via. Bene siete arrivati al limite senza overvolt del core.


LA LIMATURA DELLE FREQUENZE


Facendo un esempio inventato, mettiamo caso che a fine overclock, dopo aver seguito la procedura sopra elencata, vi ritroviate in questa ipotetica situazione del core:

Core 1900 mhz - STABILE
Core 1910 mhz - INSTABILE

Si puo' limare la frequenza del core, partendo dalla frequenza stabile 1900 e aumentare di +1 (al posto dei precedenti +20) e andare avanti cosi' di +1 finche' non raggiungete la frequenza specifica stabile estrema, oltre alla quale la scheda video crasha o da artefatti. Esempio:

1900 mhz - STABILE
1901 mhz - STABILE
1902 mhz - STABILE
1903 mhz - STABILE
1904 mhz - STABILE
1905 mhz - INSTABILE
1906 mhz - INSTABILE
1910 mhz - INSTABILE

In questo caso inventato, il limite estremo di stabilita' del CORE e' 1904 mhz

Una volta limata solo la frequenza CORE, si passa a limare solo la FREQUENZA MEMORIA. Essendo molto piu' overclockabile del core, per far prima si puo' andare a step di +10 finche' non raggiunge instabilita', poi a step di -1 finche' non torna stabile.


Su MSI Afterburner, per aumentare di +1 una frequenza si preme TASTO DESTRO direzionale della tastiera



Adesso aprite 3dMark Firestrike e fate partire un bench. Una volta usciti i risultati, fate uno screenshot e li potete comparare a quelli della scheda stock per vedere la differenza di performance prima/dopo


Unigine Heaven e Valley servono a dare UNA INDICAZIONE TEORICA VELOCE di stabilita' in linea generale, e non e' detto che se non vedete artefatti li su Heaven/Valley poi nei giochi non li avete. Per la stabilita' TOTALE non esiste miglior stability test del GIOCO VERO E PROPRIO. Una volta finito l'overclock, giocate 2-3 ore di fila ad un gioco graficamente pesante che avete installato e nel frattempo monitorate lo schermo in cerca di artefatti o stranezze. Se li vedete nel gioco, tornate su MSI e fate esperimenti riducendo con la tecnica della limatura, prima solo la memoria. Poi eventualmente solo il core per capire quale dei due vi da problemi in game.



MONITORARE I VALORI HARDWARE DI GPU, CPU E RAM NEI GIOCHI IN TEMPO REALE.


Premesso che pure Msi Afterburner e' capace di far cio' tramite menu "grafici". Si preferisce HwInfo per una questione di maggiori funzioni e voci aggiungibili che su Msi non esistono.

Per fare monitoraggio adeguato si usa sia RivaTuner Statistics che HWInfo64. Iniziate aprendo RivaTuner poi HWinfo64. Appena lo aprite vi appare cosi



Selezionate SENSOR ONLY e fate partire RUN

Vi ritroverete a questa schermata



In basso a destra cliccate sull icona con l'ingranaggio.

Poi cercate il sotto menu OSD (RTSS).

Sotto avete una lista di tutto quello che il programma puo' monitorare e mostrarvelo in game in tempo reale. Il NO adiacente alla colonna RivaTuner indica che il parametro attualmente non e' selezionato per essere visualizzato in game.



Adesso mettiamo caso che io voglia che il programma mi mostri in game la temperatura scheda video in qualsiasi gioco.

Per fare questo nella lista scrollate finche' non trovate la voce chiamata GPU TEMPERATURE. Cliccateci sopra col mouse e nel menu sotto selezionate SHOW VALUE IN OSD poi SHOW LABEL IN OSD. Nella parte destra sotto POSITION mettete LINE 1 e COLUMN 1 cosi come in foto



Se sulla colonna RivaTuner vi compare la scritta YES, allora siete a posto.

Adesso mettiamo caso che io oltre alla temperatura, vogloa far visualizzare pure LA FREQUENZA CORE e MEMORIA in game. Su entrambe bisogna attivare singolarmente "show value in OSD" e "show label". Ma poi bisogna settare la loro posizione visualizzata in ordine crescente. Esempio:

GPU TEMPERATURE - line 1 - column 1
CORE FREQUENCY - line 2 - column 1
MEMORY FREQUENCY - line 3 - column 1

e avanti cosi' a seconda di quante voci avete deciso di visualizzare.

In questo modo, aumentando in ordine crescente di line, le voci verranno visualizzate una sotto l'altra e non tutte nella stessa riga



Una volta finito di selezionare le voci da visualizzare, pemete ok per chiudere. Poi una volta chiusa la finestra andate in basso a destra dove ce X blue per salvare il settaggio.

Adesso riducete a icona HWinfo64 e fate partire un gioco. Avrete a display il dato in tempo reale che avete selezionato.

Qua sotto un esempio con piu' voci assieme, foto fatta col cell scusate la qualita'




Eventualmente potete cambiare il colore delle scritte nei settaggi di RivaTuner o il font e la dimensione



IN CASO DI OVERCLOCK CON OVERVOLT, RICORDATEVI SEMPRE DI ABILITARE LE SEGUENTI VOCI NELLE OPZIONI MSI

A) Sblocca il controllo del voltaggio
B) Sblocca il monitoraggio del voltaggio

e soprattutto ricordate dopo ogni modifica , di salvare sempre il profilo MSI!!
 
Ultima modifica:

MostVyper

Utente Attivo
175
46
Hardware Utente
CPU
AMD fx 8320e @3,7 Ghz
Dissipatore
Thermalright Macho
Scheda Madre
Gigabyte 990XA-UD3
Hard Disk
Samsung 850 evo + WD blue
RAM
Kingstone hyperX Fury 1x8 GB
Scheda Video
Gigabyte Gtx 770 oc windforce
Monitor
Samsung SyncMaster XL2370
Alimentatore
Corsair rm750i
Case
CM 690 advanced II
Sistema Operativo
Windows 10, LinuxMint 17.3
Bravo Davide, gran bella guida. Appena posso la leggeró tutta

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
 
  • Mi piace
Reactions: LEGATUS SPQR

LEGATUS SPQR

Utente Èlite
8,335
2,748
Hardware Utente
CPU
i7 7700K
Dissipatore
Noctua NH-D15
Scheda Madre
ASRock Z270 Taichi
Hard Disk
Samsung 850 EVO 500GB
RAM
Corsair Vengeance LPX 3200
Scheda Video
2070 Strix Super 08G
Scheda Audio
Onkyo A-9010
Monitor
BenQ XL2430T
Alimentatore
Corsair HX750i
Case
Corsair Obsidian 900D
Periferiche
Logitech G900, Sennheiser HD 700
Sistema Operativo
Win 10 Pro
GPU TWEAK II


GPU Tweak II e' una ottima alternativa a MSI Afterburner creata da ASUS.

Anche questo programma gratuito serve ad overclockare la vostra scheda video. Nonostante le funzioni limitate rispetto ad Afterburner, puo' essere preferito al primo se avete scheda video ASUS, in quanto ha delle funzioni specifiche native per questo marchio di schede che MSI non ha.


COME SI PRESENTA



Si presenta con un design molto semplice ma accattivante allo stesso tempo. La skin e' rossa e nera e purtroppo non puo' essere cambiata.

A sinistra abbiamo la finestra di monitoraggio di clock, memoria, voltaggio, ventole, total power draw e compagnia bella. La finestra e' allungabile a piacimento e si puo' decidere cosa far visualizzare delle numerose voci, inoltre si puo' modificare il fetch interval in secondi e la possibilita' di abilitare o disattivare il log.

Al centro abbiamo la visualizzazione di VRAM USAGE poi GPU SPEED e in fine la CPU TEMPERATURE.

In alto a sinistra abbiamo il grafico a triangolo di performance - coolness - silence che cambia a seconda delle vostre scelte overclock per mostrare quale delle tre voci avete predilito nelle modifiche.

Poi in altro al centro abbiamo i profili di fabbroca ASUS quali OC MODE, GAMING MODE, SILENT MODE e quella CUSTOM dell'utente. Funzioni che andremo a vedere adesso.



I PROFILI DI FABBRICA ASUS



abbiamo:

GAMING MODE
e' la versione con frequenze stock. Su 1070 Strix OC il core settato su 1835 mhz e la memoria su 8008. Il power target a +100 (il profilo COOLNESS)

OC MODE
e' l'overclock di fabbrica fatto da ASUS. Le frequenze sono leggerissimamente ritoccate. Infatti stiamo a 1860 mhz di core (+25). La memoria rimane a 8008 ma il power target portato da +100 a +110 (IL PROFILO PERFORMANCE)

SILENT MODE
Possiamo dire che e' la versione piu' silenziosa e meno performante tra quelle proposte di fabbrica da ASUS. Il core e' downcloccato a 1810 mhz, il power target ovviamente downcloccato pure lui a +90 e la memoria rimane inalterata (IL PROFILO SILENCE)

USER MODE
e' la funzione vera e propria per gli overclockers in cui tutti i parametri possono essere modificati a piacimento. La vedremo dopo nel dettaglio.

Per cambiare automaticamente da una funzione all'altra, basta pigiare col mouse una di quelle elencate sopra nella home del programma.


Tornando alla schermata home, in alto la modalita' 0db fan. Poi ancora piu' in alto abbiamo la voce HOME per tornare al menu' principale

La voce INFO che non e' altro che un GPU-Z integrato nel programma come potete vedere



Poi subito dopo troviamo TOOLS che implementa il programma XPLIT GAMECASTER E AURA. Quest' ultimo per modificare i led e gli effetti della scheda video ASUS a piacimento.




Sotto abbiamo la funzione GAMING BOOSTER che serve a ottimizzare il sistema prima di iniziare a giocare.



Abbiamo due funzioni importanti, quello per deframmentare la memoria di sistema, e quello per disabilitare o chiudere temporaneamente processi di Windows attivi. Se premiamo start il programma li chiude tutti. Se clicchiamo sull'icona impostazioni windows service, possiamo decidere quali far chiudere quali no.

Premendo start l'operazione richiede soltanto qualche secondo. Molto veloce direi.



LE IMPOSTAZIONI DEL PROGRAMMA


Il menu e' molto semplificato, con poche voci. Purtroppo non vi e' presenta la lingua italiana. Ma non e' un grosso problema.



Importante e' assicurarsi di attivare le seguenti voci:

1) Automatically start GPU Tweak II when i log on to Windows. Che serve a far partire in automatico il programma quando si avvia Windows

2) Automatically start GPU Tweak II monitor... che serve a far partire pure il monitoraggio con l'avvio di Windows

3) Overclocking range enhancement che serve a sbloccare le funzioni avanzate per l'overclock spinto

4) Apply settings when GPU Tweak II starts, per far in modo che i settaggi overclock siano applicati ogni volta che il programma si avvia


PROFESSIONAL MODE PER L'OVERCLOCK




A sinistra abbiamo i profili di fabbrica ASUS che abbiamo visto prima, piu' quello personalizzato. Cliccateci sopra e cambiate il nome a vostro piacimento. Poi premete apply per iniziare a overclockare.

Al centro abbiamo:

GPU BOOST CLOCK
che puo' essere settato manualmente in mhz, oppure messo su user define e modificando a piacimento la curva mhz - voltaggio del boost

GPU VOLTAGE
il voltaggio scheda video

MEMORY CLOCK
la frequenza memoria

FAN SPEED
la velocita' delle ventole. Puo' essere settata manualmente con velocita' fissa stabile idle load oppure lasciandola in automatico oppure creando una curva personalizzata l.

POWER TARGET
regola il limite di potenza della scheda video

GPU TEMP TARGET
regola il limite di temperatura della scheda

FRAME RATE TARGET
che serve per far si che la scheda video si auto modifichi in modo da non far scendere mai i fps sotto la soglia settata da voi


Ogni volta che si modifica un parametro, per salvarlo bisogna premere APPLY


Anche GPU Tweak II puo' essere usato assieme a RivaTuner e HWInfo64 per monitorare le frequenze di scheda video, processore, ram, temperature e voltaggi in game
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Drizz

webbiercoin81

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
2,601
1,317
Hardware Utente
CPU
i7-6800K
Dissipatore
Phanteks PH-TC14PE
Scheda Madre
MSI X99A GAMING 7
Hard Disk
Western Digital 3,5" 1TB 64MB + Toshiba 2TB +SSD 850EVO 250GB + SSD Kingston 60GB
RAM
Kingston Fury DDR4 4x4GB 2400MHz
Scheda Video
GTX 980 Ti ZOTAC AMP! Extreme
Scheda Audio
Asus Strix Soar
Monitor
Asus MG279Q + Asus MX27UQ + Monitor TV da 27" Samsung
Alimentatore
Corsair RM650x 80+ Gold
Case
Thermaltake View 71
Periferiche
QuickFire Ultimate + G502 Proteus Core + Naos 7000 + X56 Saitek + Oculus Rift CV1
Sistema Operativo
Windows 10
3) OVERCLOCK CON OVERVOLT SPINTO. Si mette da subito il voltaggio al massimo della scheda e overclockando si raggiungono frequenze spintissime che con le prime due tecniche non si raggiungono. E si tiene il voltaggio cosi 24/7. Delle 4 tecniche e' quella che da piu' performance in assoluto. Ma di contro da temperature piu' alte, che possono essere limitate settando una curvatura ventole ad-hoc. La tecnica che uso io personalmente. Con OC spinto, come gia' accennato, la curvatura ventole deve essere settata abbastanza aggressiva. Una Pascal di ultima generazione ad esempio, generalmente non ha problemi di temperature eccessive nemmeno con scheda spinta.

Questa mi ha veramente steso, per quale assurdo motivo dovresti mettere il voltaggio al massimo? Rischiando di arrecare seri danni alla scheda per via della durata '24/7' del voltaggio che gli viene fatto assorbire in caso di utilizzo, in secondo luogo l'overclock è al 99% un procedimento GRADUALE, non arrivi alla bell'e meglio e spari tutto al massimo. Proseguendo, aumentando al massimo l'overvolt si raggiungono frequenze raggiungibile anche a valori del voltaggio minori, i limiti della scheda vengano dati dalla scheda stessa e non dalla corrente assorbita.
Ti consiglio di modificare e di guardarti la ""guida"" in toto.
 

LEGATUS SPQR

Utente Èlite
8,335
2,748
Hardware Utente
CPU
i7 7700K
Dissipatore
Noctua NH-D15
Scheda Madre
ASRock Z270 Taichi
Hard Disk
Samsung 850 EVO 500GB
RAM
Corsair Vengeance LPX 3200
Scheda Video
2070 Strix Super 08G
Scheda Audio
Onkyo A-9010
Monitor
BenQ XL2430T
Alimentatore
Corsair HX750i
Case
Corsair Obsidian 900D
Periferiche
Logitech G900, Sennheiser HD 700
Sistema Operativo
Win 10 Pro
Ultima modifica:
M

Mattew87

Ospite
3) OVERCLOCK CON OVERVOLT SPINTO. Si mette da subito il voltaggio al massimo della scheda e overclockando si raggiungono frequenze spintissime che con le prime due tecniche non si raggiungono. E si tiene il voltaggio cosi 24/7. Delle 4 tecniche e' quella che da piu' performance in assoluto. Ma di contro da temperature piu' alte, che possono essere limitate settando una curvatura ventole ad-hoc. La tecnica che uso io personalmente. Con OC spinto, come gia' accennato, la curvatura ventole deve essere settata abbastanza aggressiva. Una Pascal di ultima generazione ad esempio, generalmente non ha problemi di temperature eccessive nemmeno con scheda spinta.

Questa mi ha veramente steso, per quale assurdo motivo dovresti mettere il voltaggio al massimo? Rischiando di arrecare seri danni alla scheda per via della durata '24/7' del voltaggio che gli viene fatto assorbire in caso di utilizzo, in secondo luogo l'overclock è al 99% un procedimento GRADUALE, non arrivi alla bell'e meglio e spari tutto al massimo. Proseguendo, aumentando al massimo l'overvolt si raggiungono frequenze raggiungibile anche a valori del voltaggio minori, i limiti della scheda vengano dati dalla scheda stessa e non dalla corrente assorbita.
Ti consiglio di modificare e di guardarti la ""guida"" in toto.
settare il voltaggio al massimo, nelle gpu recenti, non vuol dire overvoltare chissà di quanto....
il vcore delle gpu attuali, a differenza di quello delle cpu, ha un limite, se si imposta al massimo sempre rientrerà negli standard "sicuri" fissati dal produttore...
le gpu attuali sono molto limitate e il valore di voltaggio, anche impostandolo al massimo, non arriva a valori estremi proprio perchè esiste un limite "di fabbrica".
per questo motivo, aumentare il voltaggio al massimo già da subito, non arreca nessun danno alla gpu in brevi tempi in quanto, anche se è vero che all'aumentare del voltaggio aumentano le temperature, se si imposta una corretta curva delle ventole, la gpu rimarrà fresca e non avrà problemi nemmeno sul taglio delle frequenze.
difatti, quando si overclocca una scheda aumentando il vcore al massimo, non sempre si hanno incrementi di salita sul coreclock anzi, la maggior parte delle volte, si effettua un OC senza toccare il voltaggio e, trovato il massimo possibile sul core e sul memory, si decide di sparare il vcore per incrementare la salita del coreclock ma, quest'ultimo non sale nemmeno di pochi MHz....
peraltro, il voltaggio non sarà mai a palla 24/7 in quanto, esso, aumenterà solamente quando la gpu non è in idle. Ovvio che se si gioca 24 ore su 24, il vcore sarà sempre a palla ma sempre nei limiti del costruttore (non credo esisti persona "normale" che sfrutti la gpu al 100% 24 ore su 24).
inoltre, nel pannello di controllo Nvidia, nella "modalità di gestione dell'alimentazione", si imposta "potenza ottimale" e la gpu, nell'utilizzo in windows, andrà in idle con conseguente valore di vcore basso.
negli OC di gpu Nvidia si utilizza molto la seguente procedura (nelle AMD è diverso):
- impostare al massimo il power limit
- impostare la massim il temperature limit
- impostare al massimo il core voltage
- salire prima sul coreclock e trovare il massimo stabile
- salire successivamente sul memory clock e trovare il massimo stabile.
(gli ultimi due punti possono essere anche ovviamente invertiti)
tutto questo per dire che quel punto relazionato da Davide, peronalmente lo condivido!
l'unica cosa che cambierei è il titolo, specificando che l'OC è per GPU Nvidia!
 
  • Mi piace
Reactions: LEGATUS SPQR
U

Utente cancellato 244728

Ospite
Mai avuto problemi con voltaggi al massimo nemmeno in passato.

Tantosta' che tutte le guide, anche le specializzate suggeriscono di mettere voltaggio al massimo da subito

https://rog.asus.com/articles/gaming-graphics-cards/guide-overclocking-the-rog-strix-gtx-1080/
Occhio, che le schede video non sono tutte uguali, sulle Pascal la modifica del voltaggio è espressa in % e anche al +100% aumenta di poco i mV, ma non è così con tutte le gpu (in caso, puoi specificare che la guida è valida solo per le pascal ;))

Ad esempio sulle AMD il valore del voltaggio corrisponde a veri mV, se gli dai +100mV, alzi il vcore di esattamente 100mV (ad esempio da 1200mV a 1300mV) il che non è assolutamente detto che aiuti alla stabilità, anzi può anche portare ad alcuni problemi, anche a seconda di che modello di scheda si tratta, di come è raffreddata, etc...
Anche le precedenti Maxwell, se non ricordo male (ma potrei sbagliarmi) hanno un controllo del voltaggio a mV reali e non a % come le Pascal

Diciamo che generalmente questi programmi fanno comunque restare nell'ambito di voltaggi "safe" utilizzabili in daily, ma in ogni caso a seconda della scheda video in possesso cambia il modo di agire sullo stesso ;) (per questo ti dico che forse sarebbe meglio specificare che la guida si riferisce solo alle Pascal ;))

Ci sono poi alcune cose che non condivido a pieno:
- i metodi che hai numerato 2 e 3 di fatto portano agli stessi risultati finali, perché che io proceda ad overvoltare gradualmente oppure no conta solo a che valore finale arrivo sulle frequenze (nel senso, anche procedendo gradualmente posso arrivare a spingere il voltaggio al massimo, se vedo che è necessario ;))
- Il termine overvolt spinto è usato a sproposito, in questa guida si parla comunque di overclock daily use, per me un overvolt spinto implica come minimo un biosmod per andare a voltaggi davvero superiori a quello che consentono dei banali programmini da oc ;)
Nel senso, gli overvolt spinti si usano per fare record, magari con sistemi di raffreddamento non convenzionali, non per tenerci la scheda 24/7 ;)
Io dividerei semplicemente in oc senza ov ed oc con ov, spiegando in quest'ultimo i vari modi di alzare il vcore secondo le preferenze e la scheda video in possesso :)
 

LEGATUS SPQR

Utente Èlite
8,335
2,748
Hardware Utente
CPU
i7 7700K
Dissipatore
Noctua NH-D15
Scheda Madre
ASRock Z270 Taichi
Hard Disk
Samsung 850 EVO 500GB
RAM
Corsair Vengeance LPX 3200
Scheda Video
2070 Strix Super 08G
Scheda Audio
Onkyo A-9010
Monitor
BenQ XL2430T
Alimentatore
Corsair HX750i
Case
Corsair Obsidian 900D
Periferiche
Logitech G900, Sennheiser HD 700
Sistema Operativo
Win 10 Pro
Quello di usare tecniche non convenzionali rientra nella categoria overclock "estremo", non spinto. Come portare una frequenza a 900.000 mhz oltre il limite tramite raffreddamenti sotto zero tipo nitrogeno per esempio.

L' overclock daily use puo' avere diverse interprerazioni a seconda di chi lo pratica. Per te daily use puo' vuol dire portare una memoria 300 mhz oltre il limite. Per un altro puo' voler dire portarlo 1200 mhz oltre e tenerlo li. Daily use vuol dire uso giornaliero. E l'uso giornaliero e' soggettivo.

Prima della 1070 ho avuto per 16 anni di fila schede ATI quando ancora si chiamavano ATi e poi AMD e tutte erano spinte, chi piu' chi meno. Il procedimento e' identico solo che usavi programmi diversi e modalita' diverse. Inoltre bastava anche un clock di pochissimi mhz per avere artefatti o temperature stellari. Quello che realmente cambia da decenni fa ad ora e' la tecnologia costruttiva e di dissipazione di una scheda video che e' migliorata notevolmente rispetto al passato e che fan in modo che le schede video possano essere overclockate molto di piu' e di conseguenza tengan meglio le temperature. Cosa che prima non avveniva. Una volta una ATi serie 9000 sotto Furmark si squagliava dopo 2 minuti. Una Pascal o una FuryX su Furmark ci puo' stare anche un anno di fila se le temperature sono nella norma
 
Ultima modifica:
U

Utente cancellato 244728

Ospite
Quello di usare tecniche non convenzionali rientra nella categoria overclock "estremo", non spinto. Come portare una frequenza a 900.000 mhz oltre il limite tramite raffreddamenti sotto zero tipo nitrogeno per esempio.

L' overclock daily use puo' avere diverse interprerazioni a seconda di chi lo pratica. Per te daily use puo' vuol dire portare una memoria 300 mhz oltre il limite. Per un altro puo' voler dire portarlo 1200 mhz oltre e tenerlo li. Daily use vuol dire uso giornaliero. E l'uso giornaliero e' soggettivo.
Qui c'è poco di soggettivo, i programmi ti consentono al massimo un +10% circa di voltaggio (100mV su schede che comunque lavorano di suo sopra ad 1000mV, e le pascal al +100% prendono comunque pochi mV reali)
Questo valore non è un overvolt "spinto", è solo il massimo consentito dai programmi ;)
Altrimenti è come se tu considerassi spinto un incremento del 10% di frequenza (in effetti ci sono schede che da stock ad oc con raffreddamento convenzionale non lo prendono questo +10%, ma quello è un problema di come sono impostate di fabbrica :asd:), l'incremento di prestazioni che ne consegue sarebbe talmente poco che ti viene da chiederti che utilità abbia quello che hai fatto (e lo so bene con la mia 390X :cav:)

Inoltre restano, appunto, entro limiti di voltaggio che non possono in alcun modo danneggiare la scheda, per questo definirli "spinti" mi sembra un esagerazione, che poi il daily sia soggettivo è verissimo, e io posso preferire tenere certi voltaggi ed altri invece ne accettano di maggiori o minori :)

Prima della 1070 ho avuto per 16 anni di fila schede ATI quando ancora si chiamavano ATi e poi AMD e tutte erano spinte, chi piu' chi meno. Il procedimento e' identico solo che usavi programmi diversi e modalita' diverse. Inoltre bastava anche un clock di pochissimi mhz per avere artefatti o temperature stellari. Quello che realmente cambia da decenni fa ad ora e' la tecnologia costruttiva e di dissipazione di una scheda video che e' migliorata notevolmente rispetto al passato e che fan in modo che le schede video possano essere overclockate molto di piu' e di conseguenza tengan meglio le temperature. Cosa che prima non avveniva. Una volta una ATi serie 9000 sotto Furmark si squagliava dopo 2 minuti. Una Pascal o una FuryX su Furmark ci puo' stare anche un anno di fila se le temperature sono nella norma
Continua pure a pensarla come vuoi, ma se seguo il tuo metodo con la mia 390X non mi scosto di un MHz, perché se gli do +96mV (perché le AMD, per come lavora il regolatore di tensione prendono 96mV e non 100mV) come lancio qualsiasi test mi da black screen a ripetizione anche a frequenza stock (proprio perché sia ad aria che a liquido non mi digerisce alti voltaggi oltre i +45-50mV)
Sulla R9 280 che avevo prima invece se gli mettevo 1300mV saliva bene ma impattava nel power limit, facendomi di fatto perdere prestazioni, anche sparandolo al massimo possibile se non facevo una mod al vbios

Poi vabbeh, la prima è tirata di suo e non sale granché (da 1060MHz mi mura a 1140MHz) e per daily ho scelto di utilizzare frequenze e voltaggi più bassi (1100MHz con -19mV) che mi è sembrato il miglior compromesso temperature prestazioni che la scheda mi consentisse
La 280 invece raggiungeva 1250MHz (partendo da 940MHz ;)) con 1300mV ma per farli stare stabili ho dovuto moddargli il vbios ed alzare il power limit a 360W dai 268W stock (i programmi consentivano solo +20%, quindi 322W)
Questa in daily la tenevo a 1200MHz con 1275mV e pl a 300W

Quindi vedi che con le AMD a sparargli subito il vcore al massimo può anche essere controproducente ;)

* Tanto per chiudere, non so quali ati/amd tu abbia avuto, ma non tutte sono uscite di fabbrica tirate come vuoi far credere, le HD7000 avevano buon margine, salvo alcune eccezioni, le R 200 e 300 tendenzialmente erano già più tirate, ma anche qui qualche eccezione si trovava
Andando più indietro io ho avuto solo una HD 6950 e non mi misi a tirarla al massimo (mi accontentai di portarla a 900MHz dagli 800 stock con poco overvolt, mi sembra di ricordare intorno ai +25mV)
 

brunos82

Utente Attivo
317
9
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 4690K
Dissipatore
Noctua NH-U9S
Scheda Madre
Msi Z97 Guard Pro
Hard Disk
Crucial MX300 CT525MX300SSD1
RAM
Kingston HyperX Fury Kit DDR3 1600 2X8Gb
Scheda Video
ASUS Turbo RTX 2070
Monitor
Idek Iiyama PLG2788H
Alimentatore
Corsair RM 850
Case
Corsair Obsidian 450D
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
settare il voltaggio al massimo, nelle gpu recenti, non vuol dire overvoltare chissà di quanto....
il vcore delle gpu attuali, a differenza di quello delle cpu, ha un limite, se si imposta al massimo sempre rientrerà negli standard "sicuri" fissati dal produttore...
le gpu attuali sono molto limitate e il valore di voltaggio, anche impostandolo al massimo, non arriva a valori estremi proprio perchè esiste un limite "di fabbrica".
per questo motivo, aumentare il voltaggio al massimo già da subito, non arreca nessun danno alla gpu in brevi tempi in quanto, anche se è vero che all'aumentare del voltaggio aumentano le temperature, se si imposta una corretta curva delle ventole, la gpu rimarrà fresca e non avrà problemi nemmeno sul taglio delle frequenze.
difatti, quando si overclocca una scheda aumentando il vcore al massimo, non sempre si hanno incrementi di salita sul coreclock anzi, la maggior parte delle volte, si effettua un OC senza toccare il voltaggio e, trovato il massimo possibile sul core e sul memory, si decide di sparare il vcore per incrementare la salita del coreclock ma, quest'ultimo non sale nemmeno di pochi MHz....
peraltro, il voltaggio non sarà mai a palla 24/7 in quanto, esso, aumenterà solamente quando la gpu non è in idle. Ovvio che se si gioca 24 ore su 24, il vcore sarà sempre a palla ma sempre nei limiti del costruttore (non credo esisti persona "normale" che sfrutti la gpu al 100% 24 ore su 24).
inoltre, nel pannello di controllo Nvidia, nella "modalità di gestione dell'alimentazione", si imposta "potenza ottimale" e la gpu, nell'utilizzo in windows, andrà in idle con conseguente valore di vcore basso.
negli OC di gpu Nvidia si utilizza molto la seguente procedura (nelle AMD è diverso):
- impostare al massimo il power limit
- impostare la massim il temperature limit
- impostare al massimo il core voltage
- salire prima sul coreclock e trovare il massimo stabile
- salire successivamente sul memory clock e trovare il massimo stabile.
(gli ultimi due punti possono essere anche ovviamente invertiti)
tutto questo per dire che quel punto relazionato da Davide, peronalmente lo condivido!
l'unica cosa che cambierei è il titolo, specificando che l'OC è per GPU Nvidia!

Scusatemi, io ho settato nella professional mode su Gpu Boost Clock 1400 Mhz, cioè il massimo, non ho poi fatto girare nessuna applicazione ma ho rimesso tutto come prima e disinstallato Gpu Tweak 2, secondo voi ho fatto danni? Ho una Asus Strix Gtx 970. Grazie.
 

LEGATUS SPQR

Utente Èlite
8,335
2,748
Hardware Utente
CPU
i7 7700K
Dissipatore
Noctua NH-D15
Scheda Madre
ASRock Z270 Taichi
Hard Disk
Samsung 850 EVO 500GB
RAM
Corsair Vengeance LPX 3200
Scheda Video
2070 Strix Super 08G
Scheda Audio
Onkyo A-9010
Monitor
BenQ XL2430T
Alimentatore
Corsair HX750i
Case
Corsair Obsidian 900D
Periferiche
Logitech G900, Sennheiser HD 700
Sistema Operativo
Win 10 Pro
Scusatemi, io ho settato nella professional mode su Gpu Boost Clock 1400 Mhz, cioè il massimo, non ho poi fatto girare nessuna applicazione ma ho rimesso tutto come prima e disinstallato Gpu Tweak 2, secondo voi ho fatto danni? Ho una Asus Strix Gtx 970. Grazie.
Nessun danno
 
M

Mattew87

Ospite
Scusatemi, io ho settato nella professional mode su Gpu Boost Clock 1400 Mhz, cioè il massimo, non ho poi fatto girare nessuna applicazione ma ho rimesso tutto come prima e disinstallato Gpu Tweak 2, secondo voi ho fatto danni? Ho una Asus Strix Gtx 970. Grazie.
In realtà ora con questa cosa che hai fatto potrebbe scoppiare il pc da un momento all'altro, mi terrei a distanza, magari se hai il pc in camera, vai per un po' in cucina e attendi la detonazione....
:asd: Ovviamente scherzo! Nessun problema!
 

AlexStone

Utente Attivo
320
104
Hardware Utente
CPU
Cpu Intel Core i5-7500 Kaby Lake
Dissipatore
Stock
Scheda Madre
Intel 1151 Gigabyte GA-B250M-DS3H Chipset B250
Hard Disk
HD WD 3,5" 1000 GB 1TB 64MB WD WD10EZEX
RAM
Corsair CMK16GX4M2A2400C14R Vengeance LPX Kit di Memoria da 16 GB
Scheda Video
XFX Radeon RX 480 GTR 8GB
Alimentatore
PSU be quiet! PURE POWER 9 500W CM
Case
Case BitFenix Nova Midi-Tower - Nero
Periferiche
Logitech WIRELESS TOUCH KEYBOARD K400
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Qui c'è poco di soggettivo, i programmi ti consentono al massimo un +10% circa di voltaggio (100mV su schede che comunque lavorano di suo sopra ad 1000mV, e le pascal al +100% prendono comunque pochi mV reali)
Questo valore non è un overvolt "spinto", è solo il massimo consentito dai programmi ;)
Altrimenti è come se tu considerassi spinto un incremento del 10% di frequenza (in effetti ci sono schede che da stock ad oc con raffreddamento convenzionale non lo prendono questo +10%, ma quello è un problema di come sono impostate di fabbrica :asd:), l'incremento di prestazioni che ne consegue sarebbe talmente poco che ti viene da chiederti che utilità abbia quello che hai fatto (e lo so bene con la mia 390X :cav:)

Inoltre restano, appunto, entro limiti di voltaggio che non possono in alcun modo danneggiare la scheda, per questo definirli "spinti" mi sembra un esagerazione, che poi il daily sia soggettivo è verissimo, e io posso preferire tenere certi voltaggi ed altri invece ne accettano di maggiori o minori :)



Continua pure a pensarla come vuoi, ma se seguo il tuo metodo con la mia 390X non mi scosto di un MHz, perché se gli do +96mV (perché le AMD, per come lavora il regolatore di tensione prendono 96mV e non 100mV) come lancio qualsiasi test mi da black screen a ripetizione anche a frequenza stock (proprio perché sia ad aria che a liquido non mi digerisce alti voltaggi oltre i +45-50mV)
Sulla R9 280 che avevo prima invece se gli mettevo 1300mV saliva bene ma impattava nel power limit, facendomi di fatto perdere prestazioni, anche sparandolo al massimo possibile se non facevo una mod al vbios

Poi vabbeh, la prima è tirata di suo e non sale granché (da 1060MHz mi mura a 1140MHz) e per daily ho scelto di utilizzare frequenze e voltaggi più bassi (1100MHz con -19mV) che mi è sembrato il miglior compromesso temperature prestazioni che la scheda mi consentisse
La 280 invece raggiungeva 1250MHz (partendo da 940MHz ;)) con 1300mV ma per farli stare stabili ho dovuto moddargli il vbios ed alzare il power limit a 360W dai 268W stock (i programmi consentivano solo +20%, quindi 322W)
Questa in daily la tenevo a 1200MHz con 1275mV e pl a 300W

Quindi vedi che con le AMD a sparargli subito il vcore al massimo può anche essere controproducente ;)

* Tanto per chiudere, non so quali ati/amd tu abbia avuto, ma non tutte sono uscite di fabbrica tirate come vuoi far credere, le HD7000 avevano buon margine, salvo alcune eccezioni, le R 200 e 300 tendenzialmente erano già più tirate, ma anche qui qualche eccezione si trovava
Andando più indietro io ho avuto solo una HD 6950 e non mi misi a tirarla al massimo (mi accontentai di portarla a 900MHz dagli 800 stock con poco overvolt, mi sembra di ricordare intorno ai +25mV)
Ciao @Ale3Mac, mi associo a quello che hai detto tu sul fatto che sparare tutto al massimo sulle AMD , nel mio caso un XFX RX 480 GTR , sia controproducente ; ieri ,come ho gia' scritto in altri post , per puro sfizio ho voluto provare a far un po' di OC e ho provato un po' graduale e poi tutto al massimo, quindi Vcore +96mV, temp limit +50% , core clock 1370 mhz, memory clock 2200 mhz e fatto partire Fire Strike, non era finita la prima fase di test doveva iniziare quella denominata test grafica 1, e il pc e' andato in crash con schermo nero e ho dovuto forzare lo spegnimento e il riavvio e all'accensione il messaggio su schermo blu di windows che diceva che lo spegnimento e l'avvio non era avvenuto in maniera corretta e provare a sistemarlo , io ho skippato il tutto ed e' partito.

Poi testardo ho provato a scendere un po' coi mhz memory clock e vcore mantenendo sempre al massimo +96mv vcore + 50% temp limit ma nulla sempre o alla fine del primo test o alla fine del grafica test 1 crash schermo nero ecc...le temperature erano sempre tutto sommato "buone" intorno i 78/82 gradi ventole al 100% gia' da 60 gradi impostate.

Diciamo che son andato avanti cosi' quasi un'oretta...poi alla fine ho rimesso tutto stock quindi 1288mhz core clock 2000mhz memory clock +0mv vcore e +0 temp limit, fatto il test e tutto ok passato con un punteggio bassino tipo 10357....

Da quello che ho letto in questa guida alzando tutto al massimo e tenendolo anche per tanto non dovrei aver danneggiato nessun componente della scheda video, ne ram, core, resistori , piste su pcb ecc...perche' da quanto ho capito la possibilita' di alzare i valori di Vcore, Temp limit , clock ecc...sono sempre in "safe mode" per la GPU quindi non sono mai spinti a valori tali da pregiudicarne l'integrità della stessa.

Grazie

Alex
 
Ultima modifica:

Theotorm

Utente Èlite
1,680
70
Hardware Utente
CPU
INTEL CORE I7 7700KK 4,8 Ghz
Dissipatore
NZXT KRAKEN X62
Scheda Madre
ASUS MAXIMUS IX FORMULA
Hard Disk
SSD SAMSUNG 840 PRO 128 Gb + 850 PRO 256 Gb + WD Caviar BLACK 1 TB
RAM
Corsair Vengeance LED 4K 3000 Mhz
Scheda Video
ASUS NVIDIA GeForce GTX970 STRIX 4 Gb
Scheda Audio
SOUND BLASTER ZX
Monitor
HP Pavilion 22xi 22"
Alimentatore
CORSAIR AX760i 80 PLATINUM
Case
CORSAIR Obsdian 900D
Sistema Operativo
Windows 10 PRO 64 Bit
Ciao a tutti...
scusate la mia domanda...ma posso usare la guida postata in alto per msi afterburner e applicare lo stesso metodo con gputweakII?
intendo....devo mettere gli stessi settaggi?(+100...+20....etc...)
Attendo vostro esperto parere...grazie mille
Francesco
 

Entra

oppure Accedi utilizzando