Fumetti e manga on-line

  • Nuovo server! Potrebbero esserci ancora piccoli problemi legati alle disponibilità dei servizi del Forum. Scopri di più

pentothal

Utente Attivo
510
163
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#31
Leggere scan è illegale, qualsiasi prodotto che contenga un'immagine o parte di essa riprodotta senza il consenso del o degli autori è denunciabile. Se non puoi spendere 4/5€ per un fumetto o fai a meno di qualche caffè o fai a meno del fumetto. Dietro quelle pagine ci sono dei lavoratori, da chi stampa, da chi impagina, da chi fa il lettering, da chi supervisiona, da chi disegna a chi scrive, sottovalutare questa cosa è da menefreghisti e non si ha la percezione del danno all'editoria del settore.
Sono un fumettista e, permettetemelo, mi girano un po' le palle quando leggo discorsi di questa portata e irrispettosi verso tutti quelli che con questo lavoro portano il pane a casa, in un settore in crisi, leggere di testate chiuse per il numero di vendite e vedere lo stesso fumetto scaricato da centinaia di persone è una beffa clamorosa. Spero che nessuno di voi possa trovare nel proprio settore lavorativo la stessa situazione di gente che usufruisce di un tuo lavoro in maniera illegale, vi assicuro che è davvero frustrante.
 
#32
D'accordo su tutto tranne una cosa:
Parte di un'opera può essere utilizzata se il contenuto finale è diverso, quindi a scopo di satira e simili. Io potrei prendere una pagina di un tuo fumetto e cambiare le vignette, aggiungere scarabocchi e renderlo qualcosa di nuovo che non offre lo stesso contenuto della tua opera. Insomma non mi serve l'autorizzazione del disegnatore di Spider man per fare un meme su di lui.
Ovviamente se non è qualcosa di conosciuto dal 99% della popolazione, come Spider man, lasciare la fonte e i crediti al vero disegnatore male non ne fa e sarebbe cosa buona e giusta.
 
Mi Piace: r3dl4nce

pentothal

Utente Attivo
510
163
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#34
D'accordo su tutto tranne una cosa:
Parte di un'opera può essere utilizzata se il contenuto finale è diverso, quindi a scopo di satira e simili. Io potrei prendere una pagina di un tuo fumetto e cambiare le vignette, aggiungere scarabocchi e renderlo qualcosa di nuovo che non offre lo stesso contenuto della tua opera. Insomma non mi serve l'autorizzazione del disegnatore di Spider man per fare un meme su di lui.
Ovviamente se non è qualcosa di conosciuto dal 99% della popolazione, come Spider man, lasciare la fonte e i crediti al vero disegnatore male non ne fa e sarebbe cosa buona e giusta.
No, non funziona così, non puoi impadronirti di un'opera altrui per farne una tua, che ci siano delle eccezioni è ovvio, ad esempio Andy Warhol che ha preso un Dick Tracy e ne ha fatto un quadro, se a l'autore o gli aventi diritto fossero girate le palle stai sicuro che Warhol avrebbe dovuto cestinare o risarcire in caso di vendita, l'esempio dei meme è errato, come già scritto sarebbe impossibile rintracciare la fonte e di solito, anzi spesso, si chiude un occhio quando l'immagine non viene usata per scopo di lucro purché l'uso dell'immagine non danneggi l'autore o chi ne ha i diritti. Un esempio su tutti, è di poco tempo fa la storia di quel tizio di uno schieramento politico in italia che pubblicò su Facebook l'immagine di se stesso con simbolo del partito e un fotomontaggio di Dylan Dog, era di goliardia per il fatto che politico e personaggio avevano lo stesso abbigliamento, in quel caso non c'era uno scopo di lucro ma la casa editrice ha voluto che venisse cancellata la foto, poiché non ama che i propri personaggi vengano accostati a orientamenti politici, quindi la questione varia tra gli aventi diritto, di solito non si rincorrono violazioni che potrebbero prevedere risorse economiche che una casa editrice non può supportare, ad esempio sguinzagliare avvocati e seguire tutti gli itinerari legali contro centinaia di persone, che prima però devi trovare. Una casa editrice che è poco tollerante verso l'uso improprio dei suoi personaggi è la Disney, oltre al fatto che è una multinazionale di proporzioni bibliche che può permettersi fior fiori di avvocati è molto attiva in denuncie qualora venga usato un loro personaggio anche solo per abbellire una facciata di un palazzo.

Edit:
Su Facebook è uso tra colleghi condividere lavori di altri colleghi stimati, bene, alcuni sprovveduti condividevano senza lasciare crediti, alcuni venivano contattati dall'autore che pregava di inserire i crediti, altri, più stronzi mandavano direttamente lettere da avvocati, sono esagerati? Per me si. Hanno il diritto di farlo? Assolutamente si.
 
Ultima modifica:
Mi Piace: Mursey
#35
L'accostamento politico è diverso, secondo me. Può parzialmente danneggiare un'opera...

Articolo 21 della costituzione:
«Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione»

Legge 22 aprile 1941 n. 633
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
Art. 3
Le opere collettive, costituite dalla riunione di opere o di parti di opere, che hanno carattere di creazione autonoma, come risultato della scelta e del coordinamento ad un determinato fine letterario, scientifico didattico, religioso, politico od artistico, quali le enciclopedie, i dizionari, le antologie, le riviste e i giornali sono protette come opere originali, indipendentemente e senza pregiudizio dei diritti di autore sulle opere o sulle parti di opere di cui sono composte.

Art. 70

1. Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali.

1-bis. È consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro. Con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, sentiti il Ministro della pubblica istruzione e il Ministro dell’università e della ricerca, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, sono definiti i limiti all’uso didattico o scientifico di cui al presente comma.

2. Nelle antologie ad uso scolastico la riproduzione non può superare la misura determinata dal regolamento, il quale fissa la modalità per la determinazione dell'equo compenso.

3. Il riassunto, la citazione o la riproduzione debbono essere sempre accompagnati dalla menzione del titolo dell'opera, dei nomi dell'autore, dell'editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore, qualora tali indicazioni figurino sull'opera riprodotta.



'sta roba l'ho studiata ma non la ricordavo a memoria ovviamente, non so se posso citare la fonte quindi se interessati vi invito a googlare la suddetta legge.
Inoltre ci fu un processo su tale cosa molti anni fa, riguardante D'Annunzio ma non ne ricordo i particolari ergo non lo cito.

In America, invece, hanno il fair use.
 
257
37
Hardware Utente
CPU
Portatile: Intel Core i3-6006U Fisso: Intel Core2 Duo
Dissipatore
Fisso: Stock Intel
Hard Disk
Portatile: Hard Disk 500 GB SATA III Fisso: Hard Disk 250 GB SATA II -> AHCI + RAID Controller
RAM
Portatile: 4 GB DDR4 SDRAM Fisso: 2048 MB DDR2
Scheda Video
Portatile: Intel HD 520 Graphics Fisso: NVIDIA GT 8400 GS
Monitor
Monitor ASUS
Periferiche
Fisso: Tastiera HP e mouse Logitech wireless
Internet
ADSL Tim...
Sistema Operativo
Portatile: Linux Mint 18.3 Sylvia Fisso: Lubuntu 18.10
#36
L'accostamento politico è diverso, secondo me. Può parzialmente danneggiare un'opera...

Articolo 21 della costituzione:
«Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione»

Legge 22 aprile 1941 n. 633
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
Art. 3
Le opere collettive, costituite dalla riunione di opere o di parti di opere, che hanno carattere di creazione autonoma, come risultato della scelta e del coordinamento ad un determinato fine letterario, scientifico didattico, religioso, politico od artistico, quali le enciclopedie, i dizionari, le antologie, le riviste e i giornali sono protette come opere originali, indipendentemente e senza pregiudizio dei diritti di autore sulle opere o sulle parti di opere di cui sono composte.

Art. 70

1. Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali.

1-bis. È consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro. Con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, sentiti il Ministro della pubblica istruzione e il Ministro dell’università e della ricerca, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, sono definiti i limiti all’uso didattico o scientifico di cui al presente comma.

2. Nelle antologie ad uso scolastico la riproduzione non può superare la misura determinata dal regolamento, il quale fissa la modalità per la determinazione dell'equo compenso.

3. Il riassunto, la citazione o la riproduzione debbono essere sempre accompagnati dalla menzione del titolo dell'opera, dei nomi dell'autore, dell'editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore, qualora tali indicazioni figurino sull'opera riprodotta.



'sta roba l'ho studiata ma non la ricordavo a memoria ovviamente, non so se posso citare la fonte quindi se interessati vi invito a googlare la suddetta legge.
Inoltre ci fu un processo su tale cosa molti anni fa, riguardante D'Annunzio ma non ne ricordo i particolari ergo non lo cito.

In America, invece, hanno il fair use.
Mi viene il dubbio che si riferisca a uno dei due articoli nuovi sul copyright in internet europei...
 
#37
Ah, ecco... Ehm... Sulle novità devo informarmi. Lo faccio subito.
Post unito automaticamente:

Ah, aspetta... Parli di quella cosa che portò all'oscuramento di wikipedia.it? Lessi ovunque 'sta faccenda ma rimembro che la legge non passò, poi magari sbaglio. Mi sono informata poco, onestamente.
 
257
37
Hardware Utente
CPU
Portatile: Intel Core i3-6006U Fisso: Intel Core2 Duo
Dissipatore
Fisso: Stock Intel
Hard Disk
Portatile: Hard Disk 500 GB SATA III Fisso: Hard Disk 250 GB SATA II -> AHCI + RAID Controller
RAM
Portatile: 4 GB DDR4 SDRAM Fisso: 2048 MB DDR2
Scheda Video
Portatile: Intel HD 520 Graphics Fisso: NVIDIA GT 8400 GS
Monitor
Monitor ASUS
Periferiche
Fisso: Tastiera HP e mouse Logitech wireless
Internet
ADSL Tim...
Sistema Operativo
Portatile: Linux Mint 18.3 Sylvia Fisso: Lubuntu 18.10
#38
Ah, ecco... Ehm... Sulle novità devo informarmi. Lo faccio subito.
Post unito automaticamente:

Ah, aspetta... Parli di quella cosa che portò all'oscuramento di wikipedia.it? Lessi ovunque 'sta faccenda ma rimembro che la legge non passò, poi magari sbaglio. Mi sono informata poco, onestamente.
In teoria fu modificata e approvata con circa 431 a favore e 200qualcosa contrari.
 

pentothal

Utente Attivo
510
163
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#40
L'accostamento politico è diverso, secondo me. Può parzialmente danneggiare un'opera...

Articolo 21 della costituzione:
«Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione»

Legge 22 aprile 1941 n. 633
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
Art. 3
Le opere collettive, costituite dalla riunione di opere o di parti di opere, che hanno carattere di creazione autonoma, come risultato della scelta e del coordinamento ad un determinato fine letterario, scientifico didattico, religioso, politico od artistico, quali le enciclopedie, i dizionari, le antologie, le riviste e i giornali sono protette come opere originali, indipendentemente e senza pregiudizio dei diritti di autore sulle opere o sulle parti di opere di cui sono composte.

Art. 70

1. Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali.

1-bis. È consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro. Con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, sentiti il Ministro della pubblica istruzione e il Ministro dell’università e della ricerca, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, sono definiti i limiti all’uso didattico o scientifico di cui al presente comma.

2. Nelle antologie ad uso scolastico la riproduzione non può superare la misura determinata dal regolamento, il quale fissa la modalità per la determinazione dell'equo compenso.

3. Il riassunto, la citazione o la riproduzione debbono essere sempre accompagnati dalla menzione del titolo dell'opera, dei nomi dell'autore, dell'editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore, qualora tali indicazioni figurino sull'opera riprodotta.



'sta roba l'ho studiata ma non la ricordavo a memoria ovviamente, non so se posso citare la fonte quindi se interessati vi invito a googlare la suddetta legge.
Inoltre ci fu un processo su tale cosa molti anni fa, riguardante D'Annunzio ma non ne ricordo i particolari ergo non lo cito.

In America, invece, hanno il fair use.
È praticamente quello che ho detto io, se un opera trasformata in meme non danneggia i detentori dei diritti e non è usata per lucrarci il problema non sussiste, anche se, nel caso si dimostri che un determinato tizio usa opere di Caio, modificate dal loro senso e usate esclusivamente per promuovere, che sia una pagina Facebook o un sito internet, incentrata esclusivamente alla modifica delle opere di Caio ci sarebbero gli estremi di una denuncia poiché con una pagina Facebook o sito c'è un guadagno, la dove il proprietario della pagina o del sito recepisce un guadagno economico.
Diversamente è aprire un sito internet, proporre opere complete, danneggiare economicamente gli autori e percepire un guadagno in base alle visite e tu utente che detieni tale materiale. Li si sta compiendo un vero e proprio illecito.

Ricapitolando:
Usi parte della mia opera per recensirla: no problem
Usi parte della mia opera per fare esempi di vari: no problem
Usi e pubblichi parte della mia opera per altri fini che non siano economici: no problem (a me è stata presa una pagina per un testo di matematica con tutti i crediti miei e della casa editrice, nessuno di noi ha fatto problemi)
Usi parte o tutta la mia opera per pubblicizzare i tuoi prodotti: è un problema
Usi parte o tutta la mia opera per rivenderla e guadagnarci o offedere persone o altri reati: è un enorme problema.
 
#41
Perfetto, allora ci siamo capiti male.

Diversamente è aprire un sito internet, proporre opere complete, danneggiare economicamente gli autori e percepire un guadagno in base alle visite e tu utente che detieni tale materiale. Li si sta compiendo un vero e proprio illecito.
Se leggi dietro capirai che sono pienamente d'accordo con quanto da te affermato.
 
257
37
Hardware Utente
CPU
Portatile: Intel Core i3-6006U Fisso: Intel Core2 Duo
Dissipatore
Fisso: Stock Intel
Hard Disk
Portatile: Hard Disk 500 GB SATA III Fisso: Hard Disk 250 GB SATA II -> AHCI + RAID Controller
RAM
Portatile: 4 GB DDR4 SDRAM Fisso: 2048 MB DDR2
Scheda Video
Portatile: Intel HD 520 Graphics Fisso: NVIDIA GT 8400 GS
Monitor
Monitor ASUS
Periferiche
Fisso: Tastiera HP e mouse Logitech wireless
Internet
ADSL Tim...
Sistema Operativo
Portatile: Linux Mint 18.3 Sylvia Fisso: Lubuntu 18.10
#44
Ma che significa? Io ho il diritto di lamentarmi del tuo avatar? Sì. Ciò lo rende illegale? No.
Si dovrebbe lamentare del mio avatar allora... :lol:
E poi allora si potrebbero cancellare piattaforme come imgur e youtube se tutte ste cose fossero illegali...
 

pentothal

Utente Attivo
510
163
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#45
Perfetto, allora ci siamo capiti male.


Se leggi dietro capirai che sono pienamente d'accordo con quanto da te affermato.
Perfetto, sembra però che qualcun'altro non è d'accordo, peccato che non è un discorso opinabile, il problema è che c'è molta confusione sul tema.
 

Discussioni Simili