Dimissioni di massa dei banchieri in tutto il mondo! Cosa sta per accadere?

Andrea Guglielmo

<img src="dkstyles/targhette/amministratore.png">
806
673
CPU
Intel i7 3770k (liquido corsair h100)
Scheda Madre
msi Z77A-GD55
HDD
Corsair force 3 120gb + wd Enterprise 2tb
RAM
Corsair Vengeance™ 16gb (1866MHz)
GPU
Zotac gtx 580
Audio
Integrata
Monitor
LCD 37" 1080p
PSU
Cooler Master SILENT PRO GOLD 800Watt
Case
Fractal Arc Midi Tower
OS
Windows 8 Enterprise
La Febbre di Febbraio diventa la Follia di Marzo: le dimissioni di massa dei banchieri continuano senza sosta


Il mese scorso, avevo fatto qualche considerazione in merito al crescente numero di dimissioni dai vertici di istituzioni finanziarie in tutto il mondo e, con mia sorpresa, il fenomeno non è affatto cessato.


All’epoca, pubblicammo una lista di 40 dimissioni, ma ora il numero è schizzato incredibilmente a ben 450. La lista include i principali ruoli dirigenziali in ogni istituzione finanziaria, dai fondi di risparmio ai fondi pensione, fondi azionari, fondi sovrani, banche, organi d’investimento.


La grande domanda, tuttora sospesa, è: perché?


Ad oggi nessuno è in grado di fornire una risposta, se non a livello di semplici speculazioni.


Una delle dimissioni più recenti è quella di Tarek Amer, amministratore delegato della Banca Nazionale dell’Egitto. Amer ha annunciato che lascerà il suo attuale incarico alla fine del 2012, secondo il settimanale egiziano Al Ahram. Degno di interesse il fatto che non abbia ricevuto offerte da nessun altra banca ed abbia rifiutato di rivelare le motivazioni delle sue dimissioni. Sembra che Amer avesse rassegnato le proprie dimissioni per iscritto nel Febbraio 2011 ma non sarebbero state accolte.


Negli stessi giorni, anche Jonathan Moulds, del ramo britannico della Bank of America Corporation, annunciava le proprie dimissioni. Oltre a Moulds, anche Andrea Orcel ha dato le dimissioni dal medesimo istituto, per approdare ai vertici della svizzera UBS.


Moulds si occupava del controllo del debito e di vendite di capitali e commerciali in Europa e in Asia, oltre ad avere un ruolo importante nella creazione di pratiche di negoziazione dei derivati e nella loro vendita nel mondo. Anche in questo caso, non vi sono chiare motivazioni che giustifichino la sua scelta.


Lo stesso giorno in cui Moulds annunciava le dimissioni, lasciava il suo incarico anche Bert Tippen, capo dell’ufficio investimenti del Fondo Pensione Nedlloyd


Sempre nello stesso giorno, il 22 Marzo 2012, prendeva la stessa decisione anche Neil Rogan, capo dell’azionariato globale alla Henderson Investors.


Il 21 marzo, ugualmente, non si erano avute meno di cinque dimissioni. Tra queste, il capo dei servizi azionari globali del Royal Bank of Scotland Group, Gregory Wagner; Mike Muller, dirigente regionale per l’Ontario e l’Antartico della National Bank Financial canadese; John Botham, il capo dell’azionariato europeo di Arviva Investors; Eric Dean, il capo del servizio informativo della Liquidity Services Inc.; e Wolfgang Hammes, co-presidente di Deutsche Bank AG.


La natura misteriosa e repentina di queste dimissioni è molto interessante e ci spinge a chiederci che cosa ci sia sotto. Forse sanno qualcosa che noi non sappiamo? Stanno preparando qualcosa o cercando di limitare le proprie perdite? Sfortunatamente, ne sappiamo così poco che è difficile fare delle ipotesi e se affermassi di conoscere la reale motivazione di questi accadimenti, affermerei il falso.

Articolo di nocenura.com
 

viator

Utente Èlite
3,328
2,417
CPU
intel 2600k-dissi noctua d14
Scheda Madre
asus p8p67 deluxe
HDD
ocz vertex 3 120Gb + 2 rack WD 160Gb 1601 per tot 320Gb storage
RAM
corsair xms 2000 2x4Gb
GPU
sli 2x asus 560 dc2 top
Audio
integrata
Monitor
Philips 23" 230w5bs
PSU
ocz 750 mod 80+
Case
TT armor 8003swa full alluminio
OS
w7 pro su ocz vertex 3 120
quando ci sono segnali simili,siccome certi livelli fanno rete,vuol dire che ci sono in giro provvedimenti per i quali ci vanno di mezzo le stock options o liquidazioni milionarie.- Quindi aspettiamoci un mezzo terremoto attraverso regole nuove più stringenti.-
 
  • Like
Reactions: Lidoboy

bern

Nuovo Utente
29
12
OS
Windows 10 Pro
vengono puniti per non aver saputo limitare le perdite (o meglio per non aver saputo incassare abbastanza visto che le banche sono sempre in attivo)
 

F4U

Utente Attivo
130
13
CPU
Intel 9900k
Dissipatore
Corsair iCue H115 i
Scheda Madre
Asus WS Pro Z390
HDD
Nvme Samsung 970 Evo 500GB - SSD Samsung 1TB
RAM
Corsair Vengeance RGB 64GB
GPU
Sli RTX 2080 Ti Gigabyte
Audio
Realtek - Corsair Void
Monitor
MSI MPG27CQ
PSU
Thermaltake toughpower 1200 Watt
Case
di serie
Periferiche
le solite
Net
adsl
OS
W 10 Pro
Comunque non preoccupiamoci che non avranno problemi di reinserimento :))
 

conrad

Utente Attivo
34
2
CPU
i72600k
Scheda Madre
Asrock
HDD
200GB
RAM
Corsair 4GB
GPU
EVGA
Audio
Realtek
Monitor
Acer
PSU
Corsair 1000 W
Case
LianLi
OS
W7
Boh, però m'è venuto in mente che forse la grande finanza s'è riempita di titoli che:

a) sono "sicuri" ma a basso interesse; e il tutto svanisce con l'inflazione più alta, sabbia tra le dita.

b) sono ad alto interesse, però i debitori riescono a pagarlo solo se continuano a vendere titoli ad alto rischio. In altre parole i creditori si pagano gli interessi succulenti coi propri soldi ed hanno in mano titoli inesigibili.

Da ciò la mega-incazzatura :skept:. Ovvio che questo è solo un pensiero in libertà, molto IMO.
 

Booker DeWitt

Utente Èlite
3,975
813
CPU
i7 4770k @ 4.1GHz
Dissipatore
Cooler Master Seidon 120XL
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z87X-UD4H
HDD
Seagate Barracuda 3TB 7200rpm + SSD Samsung 850 EVO 250GB
RAM
Corsair Vengeance Pro Black 16GB 1867MHz
GPU
RTX 2080 GameRock Premium
Audio
Integrata
Monitor
Samsung 43" 4K HDR10+
PSU
XFX Core Edition 650W
Case
Cooler Master HAF 932 Advanced ATX Nero
Periferiche
Tastiera Corsair STRAFE RGB + Mouse Corsair SABRE Laser RGB + Cuffie wireless Corsair Void RGB 7.1
OS
Windows 10 Pro
Il numero degli alti banchieri che si sono dimessi dal settembre 2011 ad oggi, aprile 2012, arriva a ben 594. Il sito American Kabuki, che si sta occupando direttamente del problema.

American Kabuki: 594 BANKER RESIGNATIONS

E' molto strano secondo me.
 

Lidoboy

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
18,381
3,723
CPU
i7-2600K
Dissipatore
Zalman CNPS 9900 MAX - Blue
Scheda Madre
MSI Z77A G45
HDD
SSD Samsung 830 256Gb
RAM
2x8Gb DDR3 1600Mhz Corsair Vengeance
GPU
NVidia GTX 1070Ti
Audio
HyperX Cloud II
Monitor
DELL S2719DGF
PSU
Arkangel 850W
Case
Thermaltake Armor+ VH6000BWS Black
Periferiche
Logitech Proteus Core + Omen 300 Mouse Pad XL + Corsair K95 RGB
Net
Fibra 1000Mb
OS
WinSeven
Solo a me pare che sti sondaggioni lascino il tempo che trovano?
Parliamoci chiaro, abbiamo dati degli anni precedenti da confrontare statisticamente sul numero di "licenziamenti/dimissioni" di dirigenti di banche, istituzioni finanziarie e quant'altro?
Solo a me sembra normale che in periodi di crisi con mercati volatili, il semplice contenimento delle perdite non salvi la propria poltrona?

Spesso le "dimissioni" vengono date per non "essere licenziati".. il motivo e la differenza la sappiamo no?
La risposta dei mercati per una azienda quotata poi non è la stessa nei due casi.. se si viene cacciati si pensa sempre al peggio..

Con la crisi che c'è mi sembra più che normale.. non è certo indice che il mondo sia pieno di "ladroni".. e con ciò non voglio dire che non ci siano.
Dico solo che nella lista ci sono anche un sacco di gestori di portafogli e fondi.
Ora escludendo a priori i "ladri" ovvero quelli beccati a fare porcate (e nell'elenco ci sono), non possiamo trovare "utile" il dato

"le dimissioni dei gestori di fondi/portafogli sono aumentate"

Io direi grazie al ca**o.. cioè qualcuno si aspettava qualcosa di diverso?
Premesso che sul lungo periodo è testato e noto che qualunque fondo non batte il mercato, sul breve con la volatilità attuale "ti va bene se hai messo degli stop loss in qualche modo".

Anche il più bravo dei gestori non credo potesse aspettarsi una crisi del genere qualche anno fa. Ne consegue che anche "avendo lavorato bene", se il tuo fondo ha perso la metà di quanto hanno perso i mercati, hai cmq perso una barca di soldi.. il che include anche la casistica "dimissioni"..

Ragiono male? :)

Imo come sempre
Ciau Lido :vv:
 

Booker DeWitt

Utente Èlite
3,975
813
CPU
i7 4770k @ 4.1GHz
Dissipatore
Cooler Master Seidon 120XL
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z87X-UD4H
HDD
Seagate Barracuda 3TB 7200rpm + SSD Samsung 850 EVO 250GB
RAM
Corsair Vengeance Pro Black 16GB 1867MHz
GPU
RTX 2080 GameRock Premium
Audio
Integrata
Monitor
Samsung 43" 4K HDR10+
PSU
XFX Core Edition 650W
Case
Cooler Master HAF 932 Advanced ATX Nero
Periferiche
Tastiera Corsair STRAFE RGB + Mouse Corsair SABRE Laser RGB + Cuffie wireless Corsair Void RGB 7.1
OS
Windows 10 Pro
Questi non sono semplici dipendenti, ma alti dirigenti di strutture di una certa importanza nel mondo finanziario. Il fatto che sia tutto iniziato da settembre del 2011 e continua fino ad ora, porta a pensare che ci sia in atto un qualche mutamento all'interno degli organi dell'alta finanza. Queste persone magari hanno avuto il buon senso di andare via prima di una catastrofe finanziaria imminente, o magari hanno paura di un arresto di massa imminente. Vedremo.
 

Ci sono discussioni simili a riguardo, dai un'occhiata!

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 37 23.1%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 101 63.1%
  • Square Enix

    Voti: 14 8.8%
  • Capcom

    Voti: 7 4.4%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.4%

Discussioni Simili