PROBLEMA Collegamenti per fttc su due appartamenti

Cibachrome

Utente Èlite
17,047
6,133
Non iniziamo a scrivere cose di cui non si ha conoscenza per piacere eh.

1Nello specifico passare cavi telefonici ed elettrici insieme potrebbe creare interferenze dovute al fatto che il passaggio di corrente in un conduttore crea un campo elettromagnetico che in alcuni casi potrebbe generare disturbi sui cavi telefonici. Detto ciò tra perdere qualche mega di portante e fare una nuova traccia per tutta la casa mi sa che opterai per perdere qualche mega (che poi bisogna vedere se effettivamente li perdi perché non è scontato... potrebbero anche non darsi noia).

2) "Non è a norma." FALSO. La legge non dice che è vietato passare cavi telefonici e di alimentazione insieme ma che bisogna avere un minimo di accortezza nel farlo. In particolare i cavi devono essere tutti isolati per la tensione più alta presente. Poi è ovvio che sarebbe meglio evitare ma anche qua tra sbudellare completamente la casa e prendere una cavo con isolante adeguato...

Prima di tutto c'è la sicurezza che bisogna per forza considerare. La tensione di rete é MOLTO pericolosa e non si scherza.

Invece non è a norma. Ti consiglio di andarti a leggere la normativa CEI 64-8.
Solo i cavi in fibra ottica possono passare insieme a quelli elettrici.

Ci sono le canaline esterne comprese anche quelle per il battiscopa.
 
  • Like
Reactions: RCCRD

Darkon

Nuovo Utente
148
45
CPU
i7-4960X
Scheda Madre
Asus Rampage IV extreme
HDD
Corsair SSD + Seagate
RAM
32GB Vegeance Pro 2.400Mhz
GPU
GTX 780 ASUS OC II
PSU
Corsair HX 850
Case
Corsair obsidian 900D
OS
Windows 8.1 Pro 64bit
Prima di tutto c'è la sicurezza che bisogna per forza considerare. La tensione di rete é MOLTO pericolosa e non si scherza.

Invece non è a norma. Ti consiglio di andarti a leggere la normativa CEI 64-8.
Solo i cavi in fibra ottica possono passare insieme a quelli elettrici.

Ci sono le canaline esterne comprese anche quelle per il battiscopa.
No non è così.

Fonte: https://nt24.it/2017/07/coesistenza-cavi-di-potenza-e-cavi-di-segnale/

In particolare (estratto dal link sopra):
Possono coesistere nella stessa tubazione i conduttori appartenenti ad impianti diversi se sono presenti le seguenti condizioni:

a) tutti i conduttori hanno un livello di isolamento equivalente alla tensione nominale dell’impianto con tensione più elevata,
b) non sono presenti all’interno della cassetta giunzioni o altri apparecchi di derivazione, nel caso sono necessari diaframmi fissi che suddividano i diversi impianti;
Per la cassetta terminale con presa d’utenza consigliamo una cassetta 503 per cadauna presa d’impianto oppure una cassetta con separatore fisso tra due prese appartenenti ad impianti diversi (salvo il caso della telefonia distribuita con la rete dati).

In ogni caso deve decidere di comune accordo con il committente dell’impianto se applicare i livelli di prestazione indicati nel Cap.37 della Norma CEI 64-8/3.


Se mi dici che non è efficiente e non auspicabile per tanti buoni motivi sono perfettamente concorde ma dire che non è a norma è tutt'altro discorso.

Semmai si può dire che ai sensi del CEI 64-8 se fai passare i cavi insieme non puoi più raggiungere certi livelli di efficienza ma non significa che l'impianto non è a norma.

Detto ciò voglio proprio vedere uno che in condominio passa le canaline magari passando anche per spazi comuni... facile.
 

manumanubru

Utente Attivo
18
0
Purtroppo i cavi devono passare nelle canaline della corrente, quindi come giustamente dice Darkon è da valutare quanto degraderà la linea. Quindi proverò ad attaccare il modem alla prima presa, poi a dove effettivamente sarà collegato. La domanda riguardava il tipo di cavo migliore possibile per la mia situazione, che pensate dei ct1220? Avete altri consigli su diametri o isolamenti?
Post automatically merged:

Detto ciò voglio proprio vedere uno che in condominio passa le canaline magari passando anche per spazi comuni... facile.
Ah nel mio condominio per toccare i cavi di antenna e satellite di ogni appartamento bisogna aprire le scatole in quello sottostante...
 

RCCRD

Utente Attivo
445
95
CPU
AMD Ryzen 5 3600XT
Dissipatore
Arctic Freezer 34 eSport Duo
Scheda Madre
Gigabyte B450M DS3H
HDD
SSD M2 1Tb
RAM
Patriot Viper Steel 3000Mhz
GPU
Gigabyte GeForce 2060
Monitor
AOC 24G2U 23.8"
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Cooler Master MasterBox MB511
Periferiche
Logitech 920-008940, Razer DeathAdder RC21
Net
Vdsl 200Mb
OS
Windows 10 Pro
se sono presenti le seguenti condizioni:

a) tutti i conduttori hanno un livello di isolamento equivalente alla tensione nominale dell’impianto con tensione più elevata,
b) non sono presenti all’interno della cassetta giunzioni o altri apparecchi di derivazione, nel caso sono necessari diaframmi fissi che suddividano i diversi impianti;
Per la cassetta terminale con presa d’utenza consigliamo una cassetta 503 per cadauna presa d’impianto oppure una cassetta con separatore fisso tra due prese appartenenti ad impianti diversi (salvo il caso della telefonia distribuita con la rete dati).

In ogni caso deve decidere di comune accordo con il committente dell’impianto se applicare i livelli di prestazione indicati nel Cap.37 della Norma CEI 64-8/3.
Ah perché secondo te le condizioni sono rispettate? L’80 percento delle volte la risposta è no 🤣
 

Darkon

Nuovo Utente
148
45
CPU
i7-4960X
Scheda Madre
Asus Rampage IV extreme
HDD
Corsair SSD + Seagate
RAM
32GB Vegeance Pro 2.400Mhz
GPU
GTX 780 ASUS OC II
PSU
Corsair HX 850
Case
Corsair obsidian 900D
OS
Windows 8.1 Pro 64bit
Ah perché secondo te le condizioni sono rispettate? L’80 percento delle volte la risposta è no 🤣
Questo è tutt'altro discorso... personalmente trovo che le condizioni poste sono francamente di buon senso e non rispettarle è una cavolata. Poi sia chiaro su 100 elettricisti che chiami probabilmente 95 per non dire 99 nemmeno le conoscono le condizioni con cui dovrebbero fare l'impianto e quindi figurati come possono rispettarle. Ho visto certificare roba in cui io non ci avrei messo le mani nemmeno per sbaglio salvo rifare tutto da zero ma ripeto qua si va in un altro discorso che esula dal poterlo fare o meno quanto piuttosto che viviamo in una nazione in cui gran parte dei professionisti non ricevono controlli seri e accurati e in cui nonostante le normative presenti spesso né chi fa l'impianto né chi lo controlla conosce a fondo la materia.

Motivo per cui tante volte chi lavora bene è fuori mercato rispetto a chi fa la professione pressapoco a caso.

Quindi proverò ad attaccare il modem alla prima presa, poi a dove effettivamente sarà collegato. La domanda riguardava il tipo di cavo migliore possibile per la mia situazione, che pensate dei ct1220? Avete altri consigli su diametri o isolamenti?

Se non ricordo male il CT1220 ha una guaina isolante di 0.5 quindi va bene. Per sicurezza controlla che l'isolamento sia maggiore o uguale a 0.5.
 
  • Like
Reactions: RCCRD

manumanubru

Utente Attivo
18
0
Ciao a tutti, alla fine ho dovuto mettere un normale cavo telefonico isolato perchè quello più grosso non passava. Gran parte del tragitto è nelle canaline della corrente e nonostante ciò la banda dell'adsl è passata da 13 a 15 Mbit!
 

Darkon

Nuovo Utente
148
45
CPU
i7-4960X
Scheda Madre
Asus Rampage IV extreme
HDD
Corsair SSD + Seagate
RAM
32GB Vegeance Pro 2.400Mhz
GPU
GTX 780 ASUS OC II
PSU
Corsair HX 850
Case
Corsair obsidian 900D
OS
Windows 8.1 Pro 64bit
Ciao a tutti, alla fine ho dovuto mettere un normale cavo telefonico isolato perchè quello più grosso non passava. Gran parte del tragitto è nelle canaline della corrente e nonostante ciò la banda dell'adsl è passata da 13 a 15 Mbit!
Questo francamente non è proprio l'ideale... il problema è che se in qualche modo nel tragitto la fase della corrente fa contatto col cavo telefonico rischi di trovarti il 220 nella cornetta e se usi il cavetto fino l'isolante è talmente fine che il rischio non è da sottovalutare.

Se proprio non puoi farne a meno, ben conscio che così NON è a norma, assicurati di usare telefoni cordless almeno la cornetta è staccata dalla base e non rischi la scarica alla testa.

Sei sicuro che il cavo più grosso non ci passa nemmeno usando appositi prodotti lubrificanti? (Mi raccomando non usare prodotti a caso devono essere prodotti non infiammabili e non conduttivi apposta per cavi)
 

manumanubru

Utente Attivo
18
0
Purtroppo le abbiamo provate tutte, anche col lubrificante. Il cavo che abbiamo collegato va solo al modem e poi da li esce verso i telefoni (al momento va al filtro adsl e poi rientra). Dovrebbe bruciarsi il modem se entrasse il 220 no? (o il filtro)
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 437 63.5%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 251 36.5%