DOMANDA Cambio di OS per guadagnare durata della batteria

lucadiesel

Nuovo Utente
21
0
Ciao ragazzi,
Possiedo un portatile ASUS di fascia medio-alta con le seguenti caratteristiche:

Processore: Intel Core i7-4500U CPU @ 1.80GHz 2.40GHz
RAM: 4GB
SO: Windows 8.1 a 64bit
Scheda Grafica: quella integrata Intel HDGraphics 4400 e una AMD Radeon HD8530M
HDD: 500GB (no SSD)

Onestamente mi trovo molto bene con Win8.1, ma ho solo un grande problema: sotto wi-fi, con un utilizzo medio, il computer non supera le 3 ore di autonomia.
Pensavo quindi di mettere in dual boot un sistema operativo aggiuntivo da utilizzare quando ho bisogno di una lunga autonomia e non devo fare roba pesante (essenzialmente solo navigazione, musica, riproduzione video). Che cosa suggerite?

Visto che sono già utente Android e google-dipendente pensavo a Chrome OS, qualcuno di voi l'ha provato? So che è veloce e leggero e garantisce lunga autonomia, esattamente ciò che cerco, ma non conosco nessuno che l'abbia provato su un pc come il mio.

Altrimenti che distro Linux suggerite? E' complicato reperire i driver? Avrei un reale guadagno in termini di batteria?
Grazie mille
 

tunnel

Utente Èlite
1,613
256
I consumatori di corrente sono, cpu. grafica/video, disco, se vedi un film c'e poco da fare. Windows non è molto ottimizzabile.
Per la cpu, l'unica sono programmi che consumano meno, per la grafica non si può fare molto, se vedi un film in h265 la cpu va alle stelle.
Per il disco, meglio un linux leggero a 32 bit ottimizzandolo per non "farlo girare" (mandare in memoria tmp file e log e in particolare i vari file scritti dai browser, senza swap e fermarlo quando non in uso)
 

kernele

Utente Èlite
1,991
431
l'unico consiglio che mi sento di dare, sotto linux, installa indicator-cpufreq.
quando lavori con la sola batteria, lo metti come risparmio enegertico. "forzi" la cpu a lavorare a bassa frequenza e con poca energia elettrica.
 

lucadiesel

Nuovo Utente
21
0
Uhm... e distro che consigliate? Le uniche esperienze che ho avuto sotto linux sono state Ubuntu sul desktop fisso, ma parlo di almeno 3-4 anni fa. Tra qualche giorno faccio una prova con Chrome OS su chiavetta e vediamo come si comporta.
 

tunnel

Utente Èlite
1,613
256
A tua scelta per me esistono solo 4 famiglie di linux: debian, red-hat, suse e slackware e quindi tutti quelli che seguono una di queste: mandriva ubuntu mint ecc. scelta una "famiglia" cambiare non è facile se vuoi conoscerlo.
 

centoventicinque

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
6,305
2,231
CPU
Intel core I5 4950/ i5 3550
Dissipatore
coolermaster Mod Anonima sequestri
Scheda Madre
anonima sequestri/ p8z77le
HDD
crucial bx500 480GB+raid0 wd blue 500GB / 8Xwd red 2TB[9420I+4X seagate 2TB [intel] 2x850 pro 256GB
RAM
16GB ddr3 1600 / 16 GB ddr3 hyperx
GPU
gtx660TI 3GB / gtx 1080 TI
Audio
Azila
Monitor
40" 4k LG / asus 27"
PSU
cm masterwatt 650 / microstar 750W
Case
anonimo itek/rack 2U
OS
archlinux X68_66
dimentica le relase a 32 bit, non potresti fare il dual boot
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 14 16.5%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.2%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 60 70.6%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.5%
  • Capcom

    Voti: 5 5.9%
  • Nintendo

    Voti: 13 15.3%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 6 7.1%

Discussioni Simili