GUIDA Bonus PC+Internet, le offerte dei vari gestori

Mariusfibra

Nuovo Utente
46
21
Da Lunedì 9 Novembre 2020 parte il BONUS INTERNET+PC. Il bonus si compone di una quota intorno a 200 Euro di sconto per la parte internet e di una quota intorno a 300 Euro per la componente pc o tablet. Le due componenti sono inscindibili e collegate tra loro, non si può chiedere ad esempio solo di usufruire del bonus internet o solo del bonus pc. Vale sia per nuovi che per già clienti. I requisiti fondamentali sono:

- Non bisogna possedere una linea oltre 30 Megabit attiva (dunque FTTC e FTTH), quindi bisogna avere max un'ADSL oppure neanche quella e fare richiesta al gestore di attivazione linea in FTTC 100-200 Mega o FTTH 1000 Mega;

- Avere un ISEE inferiore a 20.000 Euro.

Inoltre alcune regioni (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Toscana) hanno richiesto di limitare la misura voucher ai cittadini residenti in determinati territori. Di seguito l’elenco dei comuni inclusi nel bonus, nelle Regioni interessate:

https://bandaultralarga.italia.it/aggiornamenti-su-piano-voucher-fase-i/


Dashboard del Ministero (da aprire via pc o da smartphone con browser in modalità desktop), in cui seguire a che punto è l'utilizzo del voucher in totale e nelle varie regioni, utile per chi magari vuole ancora sfruttarlo e non sa se nella propria zona è già terminata l'agevolazione oppure no:

https://bandaultralarga.italia.it/scuole-e-voucher/dashboard-voucher/


Le offerte dei vari gestori sono:

TIM:

Tim Super Voucher, che comprende:


- Internet illimitato (in FTTC o FTTH a seconda della copertura in zona);

- Modem Tim Hub/Tim Hub+ fornito in comodato d'uso gratuito (da restituire in caso di recesso della linea);

- Il costo totale è pari a 19,90 Euro/mese per i primi 20 mesi, dopodichè 29,90 Euro/mese.

45 giorni prima della scadenza del vincolo (pari a 20 mesi), il cliente verrà contattato per fornire esplicito consenso al passaggio della promo a 29,90 Euro/mese oppure nel cessare la linea senza oneri.


I 3 prodotti forniti (a scelta del cliente solo uno dei tre) sono:

- Lenovo Tab P11 (valore 300 Euro). Il tablet verrà fornito a 0 Euro;

- Samsung Galaxy Tab S6 Lite Wifi (valore 329,90 Euro). I 29,90 Euro eccedenti il bonus, andranno pagati direttamente al corriere;

- Notebook Onda Oliver Plus da 15.6" (valore 399,90 Euro). I 99,90 Euro eccedenti il bonus, andranno pagati direttamente al corriere.

Sito ufficiale:

https://www.tim.it/fisso-e-mobile/fibra-e-adsl/bonus-internet



Vodafone:

Internet Unlimited NUOVI CLIENTI (Nuove linee e migrazioni da altro gestore):

- Internet illimitato (in FTTC o FTTH a seconda della copertura in zona);

- Chiamate a pagamento;

- Vodafone Station in comodato d'uso gratuito;

- Costo totale pari a 19,90 Euro/mese x 24 mesi, dopodichè 29,90 euro/mese;


Senza modem incluso, la promo ha un costo di 19,90 Euro/mese x 24 mesi, dopodichè 29,90 Euro/mese
e sono presenti le chiamate gratis verso fissi e mobili in tutta Italia.


GIA' CLIENTI VODAFONE, si manterrà l'offerta che si ha già in essere:

- Verrà applicato per la parte internet, lo sconto in fattura pari a -10 Euro/mese x 24 mesi.


I restanti 260 euro saranno validi per l'acquisto di un tablet + un extra sconto di 100 Euro fornito direttamente da Vodafone:

- Samsung Galaxy Tab S6 Lite LTE del valore di 459,99 Euro, pertanto andranno corrisposti 99,99 Euro al momento del ritiro del prodotto in negozio. Inclusa col tablet anche una S-Pen. Non più disponibile;


- Lenovo Yoga Smart Tab del valore di 279,99 Euro, pertanto andranno corrisposti 19,99 Euro al momento del ritiro del prodotto in negozio.


Una volta andata a buon fine l’attivazione (per i nuovi clienti) o il cambio tecnologico dell’offerta (per i già clienti), il cliente che ha aderito al bonus dovrà recarsi in un punto vendita Vodafone entro 15 giorni dall’attivazione (effettuata in punto vendita) per completare l’acquisto e il ritiro del tablet.

Per fare ciò sarà necessario presentare al rivenditore la stampa dello speed test effettuato sulla propria linea tramite lo strumento Misura Internet o con lo speed test di Ookla. Il test servirà per valutare le prestazioni della linea e se queste rientrano nel minimo garantito previsto dal bonus, cioè di almeno 30 Mbps in Download e di almeno 15 Mbps in Upload.

Solo se tutta la documentazione presentata dal cliente sarà corretta, il rivenditore Vodafone potrà consegnare il tablet di cui sopra.

In caso di KO del voucher per mancato ritiro del tablet, il cliente passerà al costo standard senza il bonus di 10 euro al mese per 24 mesi.

Sito ufficiale:

https://www.vodafone.it/eshop/tariffe-e-prodotti/contenuti/bonus-pc.html



WindTre:

Super Fibra:

-Internet Illimitato (in FTTC o FTTH a seconda della copertura in zona);

- Modem incluso gratis, da restituire in caso di recesso della linea;

- Chiamate a consumo pari a 0,00 Euro/minuto e 0,23 centesimi di scatto alla risposta verso fissi e mobili in tutta Italia, opzionali gratis a +3 Euro/mese.


I già clienti WindTre con linee ADSL possono effettuare la migrazione verso FTTC o FTTH usufruendo del bonus 500 euro, ma chi dispone già di un modem compatibile in vendita a rate non riceverà un nuovo modem e dunque dovrà proseguire con il pagamento delle rate rimanenti.


Prodotti forniti (uno a scelta del cliente):

- Samsung Galaxy Tab S6 Lite;

- Lenovo Yoga Smart Tab ZA3V0011SE;

- Lenovo Tab M10 FHD Plus (2nd Gen) con powerbank da 10.000 mAh [non più disponibile, in attesa di eventuali e futuri aggiornamenti].


Nel caso del Samsung Galaxy Tab, verrà fornito uno sconto di 300 Euro sul prodotto (valutato 459,90 Euro), pertanto si dovrà versare l'eccedenza pari a 159,90 Euro. Sulla linea internet, ci sarà uno sconto di 200 Euro diviso in 12 mesi. Il cliente pagherà pertanto:

-12,31 Euro/mese x 12 mesi, dopodichè 28,98 Euro/mese.


Nel caso del Lenovo Yoga Smart Tab ZA3V0011SE, verrà corrisposto uno sconto dell'intero valore del prodotto, pari a 300 Euro, pertanto il tablet verrà fornito a 0 Euro. Sulla linea internet, ci sarà uno sconto pari a 200 Euro diviso in 12 mesi. Il cliente pagherà pertanto:

- 12,31 euro al mese x 12 mesi, dopodichè 28,98 Euro/mese.


Nel caso del Lenovo Tab M10 [non più disponibile, leggere sopra], verrà fornito uno sconto di 240 Euro sul prodotto (valutato 240 Euro, pertanto verrà fornito gratuitamente). Sulla linea internet, ci sarà uno sconto di 260 Euro diviso in 12 mesi. Il cliente pagherà pertanto:

-7,31 Euro/mese x 12 mesi, dopodichè 28,98 Euro/mese.

Vincolo delle promo pari a 12 mesi.

Costo di allaccio nelle aree bianche (paesini coperti da FTTH Open Fiber, non le città): 99 Euro, rateizzabile a +3,99 euro al mese x 24 mesi.

Il tablet scelto, andrà ritirato in un qualunque Centro WindTre ufficiale. Per poterlo ritirare, il cliente dovrà presentare la stampa dello speedtest effettuato tramite Misura Internet o speedtest di Ookla, che serve a valutare le prestazioni di rete che devono rientrare nel minimo garantito previsto dal bonus, pari a 30 Mbps in download e 15 Mbps in upload.

Sito ufficiale:

https://www.windtre.it/offerte-fibra/bonus-internet-super-fibra/



Fastweb:

Fastweb Casa:

- Internet Illimitato (in FTTC o FTTH a seconda della copertura disponibile in zona);

- Chiamate gratis e senza scatto alla risposta verso fissi e mobili in tutta Italia;

- Servizio Chi è gratis;

- Modem Fastgate in comodato d'uso gratuito.

- 9,95 Euro/mese x 12 mesi, dopodichè 29,95 Euro/mese.

Per i già clienti Fastweb ADSL che passano a FTTC o FTTH, il bonus è riconosciuto secondo modalità diverse in funzione dell’offerta già attiva sul singolo cliente ed a condizioni economiche uguali o migliorative rispetto all’offerta “Fastweb Casa” disponibile per i nuovi clienti descritta qui sopra.


I prodotti forniti (uno dei due a scelta del cliente) sono:

- Lenovo TAB M10 FHD PLUS (2nd gen), fornito a 0 Euro non più disponibile.

- Huawei MatePad 10.4”, fornito a 0 Euro.

In entrambi i casi, la proprietà del bene si acquisisce dopo 12 mesi di permanenza.

Sito ufficiale:

https://www.fastweb.it/adsl-fibra-ottica/bonus-internet-tablet/



Tiscali:

Ultrainternet/Full e Ultrainternet Fibra/Full:

- Internet illimitato (in FTTC o FTTH a seconda della copertura disponibile in zona);

- Modem fornito in comodato d'uso gratuito (da restituire in caso di recesso della linea);

- 0,00 Euro/mese x 12 mesi senza chiamate gratis; dopo 12 mesi passa a 27,95 Euro/mese;

- 0,00 Euro/mese con chiamate gratis; dopo 12 mesi passa a 29,95 Euro/mese;

- Nelle aree bianche in FTTH Open Fiber (i paesini sostanzialmente), il costo sarà pari a 0,00 Euro/mese x 12 mesi con chiamate gratis incluse; dopo 12 mesi passa a 32,95 euro/mese;

- Costo una tantum e addebitato in un'unica soluzione in prima fattura pari a 119,40 Euro per l'offerta senza chiamate gratis oppure 143,40 Euro per l'offerta con chiamate gratis. 179,40 Euro nelle aree bianche.

45 giorni prima della scadenza dei primi 12 mesi, si dovrà contattare l'assistenza per fornire esplicito consenso al passaggio della promo a prezzo pieno. Se non lo si fa, verrà cessata la linea senza alcun onere.

Servizio chi è opzionale su entrambe a +1,99 Euro/mese.

Nessun vincolo nè penale.

Prodotto fornito:

- Lenovo Tab M10 FHD Plus 10.3" + Powerbank da 10000 mAh forniti gratis, che diventano di proprietà del cliente dopo 12 mesi.

Sito ufficiale:

https://casa.tiscali.it/

https://innovazione.tiscali.it/business-magazine/articoli/Bonus-Pc-modulo/
 
Ultima modifica:

Skylander

Utente Attivo
242
8
ciao

nella Tim Super Voucher

- è possibile usare un modem di proprietà ?

- se recedo prima dei 20 mesi, oltre a restituire il modem vado incontro a penali o costi ?

- i costi di attivazione sono pari 0 sia con la sottoscrizione del contratto che con un' uscita anticipata(prima dei 20 mesi) ?

- IL Samsung Galaxy Tab S6 Lite Wifi (valore 329,90 Euro). rimane di mia proprietà da subito pagando un' unica rata da 29,90€ ?

- L' offerta si può richiedere dai social, twitter per esempio ?

?
 

Mariusfibra

Nuovo Utente
46
21
@Skylander : Ciao dunque,

- Si certo, il modem libero rimane sempre e comunque. Il Tim Hub/Tim Hub+ che ti verrà fornito in comodato d'uso gratuito, lo lasci chiuso nella scatola e al suo posto usi un tuo modem tecnicamente compatibile con la linea da te attivata, configurandolo con i parametri internet+fonia Voip di Tim;

- Nessuna penale o costo di recesso, è una prerogativa di tutte le offerte dei vari gestori col voucher ministeriale;

- Costo di attivazione a 0 Euro in qualunque caso;

- Il tablet (o notebook) fornito da Tim, diventa di proprietà del cliente decorsi 12 mesi dalla sottoscrizione del contratto;

- L'offerta la puoi sottoscrivere chiamando il numero verde 800125818 oppure direttamente tramite sito Tim, al link di cui sopra. Consiglio il sito in quanto sono anche scritti nero su bianco tutti i moduli da compilare e consegnare. No assistenza social.
 
  • Like
Reactions: Skylander

yin

Nuovo Utente
6
0
Ciao

Grazie per aver organizzato questi informazioni. Esiste un sito web per controllare la velocità specifica del cavo ottico (o filo di rame) a casa (Indipendente dall'operatore)? Come infrastruttura, il costruttore del cavo ottico è fatweb o tim? Grazie
 

Mariusfibra

Nuovo Utente
46
21
@yin:

No, non ci sono siti per verificare la velocità, in quanto essa non è possibile calcolarla a priori. Inoltre hai un pò di confusione. L'infrastruttura presente in Italia (tralasciando ormai l'ADSL che è morente e le linee Wireless) è in FTTC e in FTTH.

In FTTC, esso è l'acronimo di Fiber To The Cabinet>Fibra fino all'armadio stradale, da lì rimane poi il classico doppino telefonico in rame sin dentro casa. Nelle gran parti delle zone italiane, l'armadio è di Tim e tutti i gestori vi si appoggiano in Vula o in NGA (quest'ultima tecnologia è preferibile lasciarla perdere, privilegiare solo il Vula). In rare zone, ci sono gli armadi di Fastweb o Vodafone affiancati a quello di Tim...ed in questo caso si parla di rete proprietaria SLU/Make di Fastweb/Vodafone. Le velocità o meglio i profili in FTTC, sono 100/20 o 200/20, a seconda che l'armadio sia attivo a 100 o a 200 Mega (20 sono i Mega in Upload). In SLU Fastweb, l'Upload è sbloccato fino a 35 Mega.

In FTTC essendoci pertanto la componente in rame, la portante che realmente aggancerai in Download e Upload sarà influenzata da:

- Distanza casa-armadio, più sei distante e meno aggancerai;

- Condizione tratta telefonica esterna in rame casa-armadio, se "marcia" o meno;

- Condizione impianto telefonico domestico, se ottimizzato oppure se marcio o degli anni '60 con ancora eventuali fusibili a muro montati o con doppino telefonico ormai totalmente ossidato;

- Infine dalla quantità di diafonia presente, ovvero il disturbo elettromagnetico generato dagli altri utenti FTTC attivi, che fa calare la portante in Download agganciata dal modem.



In FTTH (acronimo di Fiber To The Home>Fibra ottica sin dentro casa) invece, venendo meno la tratta in rame, la situazione è molto più stabile ma soprattutto, migliore. La fibra ottica arriva sin dentro casa, sin dentro l'appartamento e i profili variano in base all'infrastruttura ed al gestore di riferimento. In Italia attualmente abbiamo due infrastrutture contrapposte:

- FlashFiber, detenuta all'80% da Tim e al 20% da Fastweb; essa è presente esclusivamente in alcune grandi città, in quanto è finanziata da fondi privati (prevalentemente Tim) e pertanto, solo nelle zone dove ci si aspetta un grosso ritorno economico. Nel 2021 dovrebbe confluire nel nuovo gruppo creato da Tim, ovvero FiberCop;

- OpenFiber, detenuta al 50% da Enel e al 50% da Cassa Depositi e Prestiti, che è quella più diffusa e che si occupa di cablare con fondi pubblici (il famoso piano BUL di Infratel) tutti i paesini (le famose aree bianche o cluster C&D) e con fondi suoi privati, le grandi città dove si aspetta un grande ritorno economico. Tim non va su tale infrastruttura. Su essa vanno Fastweb, Vodafone, WindTre, Tiscali, Eolo e via via tutti gli altri Operatori minori (quali ad esempio Dimensione, Unidata, Sorgenia, Fibra.City ecc.).

I profili in FTTH sono:

- 1000/100 con Tim;

- 1000/200 con Fastweb, Vodafone, WindTre;

- 1000/300 con Tiscali (sotto rete Open Fiber; Tiscali inoltre va anche su infrastruttura FTTH Vula Tim con profilo 1000/100 e sotto infrastruttura FTTH GPON Fastweb sempre con profilo 1000/100). Il profilo 1000/300 su rete Open Fiber lo hanno anche gli Operatori minori come Eolo, Dimensione, Sorgenia, Unidata, Fibra.City ecc.


Le velocità in ADSL, FTTC, FTTH, Wireless, LTE sono da intendersi sempre "FINO A" X Mega in Download e "FINO A" Y Mega in Upload, in virtù delle variabili dette sopra, per quanto riguarda FTTC e FTTH.
 
Ultima modifica:

yin

Nuovo Utente
6
0
@yin:

No, non ci sono siti per verificare la velocità, in quanto essa non è possibile calcolarla a priori. Inoltre hai un pò di confusione. L'infrastruttura presente in Italia (tralasciando ormai l'ADSL che è morente e le linee Wireless) è in FTTC e in FTTH.

In FTTC, esso è l'acronimo di Fiber To The Cabinet>Fibra fino all'armadio stradale, da lì rimane poi il classico doppino telefonico in rame sin dentro casa. Nelle gran parti delle zone italiane, l'armadio è di Tim e tutti i gestori vi si appoggiano in Vula o in NGA (quest'ultima tecnologia è preferibile lasciarla perdere, privilegiare solo il Vula). In rare zone, ci sono gli armadi di Fastweb o Vodafone affiancati a quello di Tim...ed in questo caso si parla di rete proprietaria SLU/Make di Fastweb/Vodafone. Le velocità o meglio i profili in FTTC, sono 100/20 o 200/20, a seconda che l'armadio sia attivo a 100 o a 200 Mega (20 sono i Mega in Upload). In SLU Fastweb, l'Upload è sbloccato fino a 35 Mega.

In FTTC essendoci pertanto la componente in rame, la portante che realmente aggancerai in Download e Upload sarà influenzata da:

- Distanza casa-armadio, più sei distante e meno aggancerai;

- Condizione tratta telefonica esterna in rame casa-armadio, se "marcia" o meno;

- Condizione impianto telefonico domestico, se ottimizzato oppure se marcio o degli anni '60 con ancora eventuali fusibili a muro montati o con doppino telefonico ormai totalmente ossidato;

- Infine dalla quantità di diafonia presente, ovvero il disturbo elettromagnetico generato dagli altri utenti FTTC attivi, che fa calare la portante in Download agganciata dal modem.



In FTTH (acronimo di Fiber To The Home>Fibra ottica sin dentro casa) invece, venendo meno la tratta in rame, la situazione è molto più stabile ma soprattutto, migliore. La fibra ottica arriva sin dentro casa, sin dentro l'appartamento e i profili variano in base all'infrastruttura ed al gestore di riferimento. In Italia attualmente abbiamo due infrastrutture contrapposte:

- FlashFiber, detenuta all'80% da Tim e al 20% da Fastweb; essa è presente esclusivamente in alcune grandi città, in quanto è finanziata da fondi privati (prevalentemente Tim) e pertanto, solo nelle zone dove ci si aspetta un grosso ritorno economico. Nel 2021 dovrebbe confluire nel nuovo gruppo creato da Tim, ovvero FiberCop;

- OpenFiber, detenuta al 50% da Enel e al 50% da Cassa Depositi e Prestiti, che è quella più diffusa e che si occupa di cablare con fondi pubblici (il famoso piano BUL di Infratel) tutti i paesini (le famose aree bianche o cluster C&D) e con fondi suoi privati, le grandi città dove si aspetta un grande ritorno economico. Tim non va su tale infrastruttura. Su essa vanno Fastweb, Vodafone, WindTre, Tiscali, Eolo e via via tutti gli altri Operatori minori (quali ad esempio Dimensione, Unidata, Sorgenia, Fibra.City ecc.).

I profili in FTTH sono:

- 1000/100 con Tim;

- 1000/200 con Fastweb, Vodafone, WindTre;

- 1000/300 con Tiscali (sotto rete Open Fiber; Tiscali inoltre va anche su infrastruttura FTTH Vula Tim con profilo 1000/100 e sotto infrastruttura FTTH GPON Fastweb sempre con profilo 1000/100). Il profilo 1000/300 su rete Open Fiber lo hanno anche gli Operatori minori come Eolo, Dimensione, Sorgenia, Unidata, Fibra.City ecc.


Le velocità in ADSL, FTTC, FTTH, Wireless, LTE sono da intendersi sempre "FINO A" X Mega in Download e "FINO A" Y Mega in Upload, in virtù delle variabili dette sopra, per quanto riguarda FTTC e FTTH.


Ciao Mariusfibra,

Grazie mille per le informazioni dettagliate. Direi che, la comprensione di dettagli tecnici sarà un prerequisito indispensabile per la selezione di un operatore - soprattutto se si vuole ottenere la massima velocità.

Due anni fa, ho ordinato TIM SUPER FIBRA. Sebbene il valore nominale sia 200 Mbps nella pubblicatà, la velocità massima reale di download effettiva è di soli 48 Mbps (6 Mb/s). Successivamente, a causa del raddoppio del canone mensile (TIM non mi ha nemmeno informato perché il canone è stato raddoppiato), ho dovuto cancellare la fibra di TIM, a causa delle tariffe disoneste e opache. Tecnicamente, riguarda questa velocità di download, significa che gli armadietti del condominio utilizzano ancora fili di rame? (Tuttavia, non è chiaro se gli armadietti del condominio siano stati aggiornati negli ultimi due anni.)

Sotto la situazione pandemica, spero di installare un nuovo operatore senza contattare fisicamente l'operatore e, a causa della disonestà di TIM, l'ho escluso da questa scelta). Secondo te, oltre a TIM, posso utilizzare altri operatori, come Vodafone, fastweb (un fatto che, la mia stanza può cercare segnali wifi di vodafone e fastweb, il che significa qualcuno nel condominio usa Vodafone e fastweb), o Tiscali? Non so se Tim, Vodafone, fastweb e Tiscali utilizzano la stessa linea sull'hardware?

Il mio router è Netgear D6400, ad esempio, fastweb ha elencato la guida alla configurazione manuale sul sito: https://www.fastweb.it/myfastweb/assistenza/guide/netgear-d6400/. Dato che ho già installato la linea di internet precedentemente, sarebbe possibile configurare l’istallazione manualmente, evitando operatore venire a casa?

Grazie ancora per la tua gentilezza e la professionalità, buona giornata.
 

Mariusfibra

Nuovo Utente
46
21
@yin : In FTTC, la Tim Super si chiama XDSL o Mega (dunque Tim Super Mega o Tim Super XDSL). La dicitura FIBRA è appannaggio esclusivamente della tecnologia FTTH 1000 Mega.

Agganciavi 48 Mega evidentemente perchè sei troppo distante dall'armadio stradale che eroga la FTTC oppure perchè la tratta in rame risulta degradata (le variabili che incidono sulla portante agganciata in FTTC sono state scritte appunto sopra).

[Non chiamarla fibra d'ora in poi, la FTTC è fibra misto rame. Fibra è solo la FTTH 1000 Mega.]

La chiostrina condominiale o della casa singola, è sempre e solo in rame. Cerca su Google "chiostrina Tim" e troverai le relative foto, esempio:

chiostrina.jpg


Se ti coprono in Vula e non in NGA si, puoi usare tranquillamente qualunque gestore. Verifica la copertura sui relativi siti. Il cavo telefonico in rame che parte dall'armadio e arriva alla chiostrina, per poi finire in casa, è uno solo e su questo vanno tutti i gestori. Pertanto quei 48 Mega agganciati con Tim, li avrai con chiunque altro. Quello che varia è invece la velocità. Agganci 48 Mega, ma se il gestore X ha la sua rete a monte satura, andrai a velocità infime (=5-6 Mega). In questo periodo poi dove siamo in lockdown o ci stiamo progressivamente tornando e dunque la gente è tutta chiusa in casa e connessa in contemporanea, è normale avere velocità magari rallentate e latenze aumentate, in quanto la banda a disposizione non è infinita e la rete dei vari gestori si sovraccarica. Mi raccomando non confondere mai la PORTANTE con la VELOCITA'.


Il Netgear D6400 è compatibile con la FTTC 100 Mega e con la FTTH 1000 Mega (quest'ultima tramite porta WAN rossa). Non è compatibile con la FTTC 200 Mega e con la fonia Voip (gli eventuali telefoni di casa, non ti funzioneranno su linee FTTC o FTTH). Puoi configurarlo su qualunque linea ormai, in quanto dal 1 Dicembre 2018 siamo entrati nell'era modem libero. Pertanto puoi sia chiedere al gestore X in fase di stipula contratto, di non prendere il loro modem venduto a rate quadriennali (tranne Tiscali e Fastweb che lo forniscono in comodato d'uso gratuito obbligatorio) e sia di poter utilizzare comunque il tuo modem, anche nel caso dovessero poi dartelo loro (dunque anche nel caso di Tiscali e Fastweb), configurandolo con i parametri internet+fonia Voip che ti rilascerà sempre il gestore scelto.
 
  • Like
Reactions: Moffetta88 e yin

yin

Nuovo Utente
6
0
@yin : In FTTC, la Tim Super si chiama XDSL o Mega (dunque Tim Super Mega o Tim Super XDSL). La dicitura FIBRA è appannaggio esclusivamente della tecnologia FTTH 1000 Mega.

Agganciavi 48 Mega evidentemente perchè sei troppo distante dall'armadio stradale che eroga la FTTC oppure perchè la tratta in rame risulta degradata (le variabili che incidono sulla portante agganciata in FTTC sono state scritte appunto sopra).

[Non chiamarla fibra d'ora in poi, la FTTC è fibra misto rame. Fibra è solo la FTTH 1000 Mega.]

La chiostrina condominiale o della casa singola, è sempre e solo in rame. Cerca su Google "chiostrina Tim" e troverai le relative foto, esempio:

chiostrina.jpg


Se ti coprono in Vula e non in NGA si, puoi usare tranquillamente qualunque gestore. Verifica la copertura sui relativi siti. Il cavo telefonico in rame che parte dall'armadio e arriva alla chiostrina, per poi finire in casa, è uno solo e su questo vanno tutti i gestori. Pertanto quei 48 Mega agganciati con Tim, li avrai con chiunque altro. Quello che varia è invece la velocità. Agganci 48 Mega, ma se il gestore X ha la sua rete a monte satura, andrai a velocità infime (=5-6 Mega). In questo periodo poi dove siamo in lockdown o ci stiamo progressivamente tornando e dunque la gente è tutta chiusa in casa e connessa in contemporanea, è normale avere velocità magari rallentate e latenze aumentate, in quanto la banda a disposizione non è infinita e la rete dei vari gestori si sovraccarica. Mi raccomando non confondere mai la PORTANTE con la VELOCITA'.


Il Netgear D6400 è compatibile con la FTTC 100 Mega e con la FTTH 1000 Mega (quest'ultima tramite porta WAN rossa). Non è compatibile con la FTTC 200 Mega e con la fonia Voip (gli eventuali telefoni di casa, non ti funzioneranno su linee FTTC o FTTH). Puoi configurarlo su qualunque linea ormai, in quanto dal 1 Dicembre 2018 siamo entrati nell'era modem libero. Pertanto puoi sia chiedere al gestore X in fase di stipula contratto, di non prendere il loro modem venduto a rate quadriennali (tranne Tiscali e Fastweb che lo forniscono in comodato d'uso gratuito obbligatorio) e sia di poter utilizzare comunque il tuo modem, anche nel caso dovessero poi dartelo loro (dunque anche nel caso di Tiscali e Fastweb), configurandolo con i parametri internet+fonia Voip che ti rilascerà sempre il gestore scelto.

@Mariusfibra

Grazie infinite per la tua gentilezza e informazione. Se non impieghi troppo tempo, mi potresti consigliare un operatore? Uno degli usi è per PT (private torrent). A causa della grande dimensione di file nel sito PT (un singolo file è di circa 50-100 G), i requisiti di velocità di rete dovrebbe essere elevati (sia dal download che upload). Inoltre, la scelta non riguarda solo la velocità, ma include anche la valutazione olistica: stabilità, reputazione dell'utente, cordialità del cliente, tasso di errore e così via.
 
Ultima modifica:

Mariusfibra

Nuovo Utente
46
21
@yin : Se non è vietato dal regolamento, scrivimi tramite messaggio privato il tuo indirizzo, così verifico esattamente da cosa sei coperto ed in quale tecnologia specifica. Fatto ciò, vedremo quale gestore ti copre, come ti copre, con quale offerta e così via.

Non lavoro per alcun gestore telefonico, quindi vai tranquillo ??
 
Ultima modifica:

yin

Nuovo Utente
6
0
@yin : Se non è vietato dal regolamento, scrivimi tramite messaggio privato il tuo indirizzo, così verifico esattamente da cosa sei coperto ed in quale tecnologia specifica. Fatto ciò, vedremo quale gestore ti copre, come ti copre, con quale offerta e così via.

Non lavoro per alcun gestore telefonico, quindi vai tranquillo ??

Perdonami per la prima volta che uso questa piattaforma, non riesco a trovare il modo di mandare il messaggio privato. Come posso farlo?

Inoltre, la scelta non riguarda solo la velocità, ma include anche la valutazione olistica: stabilità, reputazione dell'utente, cordialità del cliente, tasso di errore e così via. Secondo te, sarebbe meglio aspettare fibra di Iliad, che sarebbe diverso dagli operatori "tradizionali" in Itailia? La notizia: https://www.universofree.com/2020/1...sile-per-battere-la-concorrenza-il-sondaggio/
 

Mariusfibra

Nuovo Utente
46
21
@yin : Iliad andrà su FTTH Open Fiber, così come tanti altri gestori già presenti e che tutt'ora ci vanno.

Per il messaggio privato, effettivamente neanch'io trovo il pulsante dal quale inviartene.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: yin

yin

Nuovo Utente
6
0
@yin : Iliad andrà su FTTH Open Fiber, così come tanti altri gestori già presenti e che tutt'ora ci vanno.

Per il messaggio privato, effettivamente neanch'io trovo il pulsante dal quale inviartene. Fai una cosa, inviamelo all'email: plasticos@email.it Verifico l'indirizzo dopodichè torniamo qui nel forum a discutere di tutti gli aspetti che hai citato.

@Mariusfibra

Grazie per la risposta e la soluzione! Ho provato a verificarlo online dalla parte mia, per non occuparti troppo del tuo tempo. I risultati sono i seguenti:

Dal punto di vista di risultato, a meno che non si arrivi a un "rivoluzionario" (come iliad), sarebbe lo stesso scegliere un qualsiasi operatore "tradizionale"?


1605266100260.png


1605265821089.png


1605266659009.png


1605266412902.png
 

Mariusfibra

Nuovo Utente
46
21
@yin : Bhe copertura ottima, sei coperto sia da FTTH FlashFiber (Tim/Fastweb) e sia da FTTH Open Fiber.

Tra quelli proposti, ti consiglio di attivare Tim in quanto è quello con la rete di trasporto migliore. La fibra ottica verrà tirata dal ROE (ripartitore ottico d'edificio) posto al pianterreno, cantina/facciata dello stabile, questo qui ad esempio:

roe.jpg


...sin dentro casa. La fibra passerà nelle tubazioni del muro dove attualmente c'è il cavo telefonico, pertanto cerca di vedere se c'è abbastanza spazio, altrimenti l'attivazione della linea andrà KO. Idem con Open Fiber, sfruttano le tubazioni telefoniche o elettriche per tirare la fibra dal ROE sin dentro casa.

Ti consiglio però di evitare di fare la promo sul sito Tim che prevede il modem a rate quadriennali e relativo vincolo sino al 2024, ma di chiamare il numero verde 800125818 e di sottoscrivere la Tim Super senza modem a rate. Costerà sempre 29,90 Euro/mese con chiamate gratis e obbligo di domiciliazione dei pagamenti su carta o conto del titolare linea, ma almeno il vincolo sarà "solo" pari a 24 mesi. Il modem te lo prendi per fatti tuoi, esempio trovi il Tim Hub a 60 Euro circa sulla "baia".

Dal punto di vista tecnico come anticipato sopra, Tim è quella che ha la migliore rete di trasporto (Tim Sparkle) e relativi server, pertanto sotto questo punto di vista cadi assolutamente in piedi. Il profilo sarà 1000/100, ovvero fino a 1000 Mega in Download e fino a 100 Mega in Upload.

Capitolo assistenza, essa è mediocre come ormai tutte le assistenze telefoniche di tutti i gestori. I telefonisti sono poco preparati e spesso svogliati, ma in FTTH non è come la FTTC o l'ADSL dove causa rete in rame, i guasti sono frequenti. In FTTH salvo che qualcuno non tranci per errore il tuo cavo in fibra, non avrai mai o quasi mai problemi.


Riassumendo quindi, nel tuo caso farei tranquillamente la FTTH Tim tramite call center al numero di cui sopra e prendendo il modem per fatti propri. Controllerei altresì che nelle tubazioni ci sia adeguato spazio per tirare la fibra sin dentro casa, se riesci quantomeno ad aprire i coperchi delle scatole sul muro e a vedere la condizione di tale tubazioni.
 
  • Like
Reactions: yin

yin

Nuovo Utente
6
0
@yin : Bhe copertura ottima, sei coperto sia da FTTH FlashFiber (Tim/Fastweb) e sia da FTTH Open Fiber.

Tra quelli proposti, ti consiglio di attivare Tim in quanto è quello con la rete di trasporto migliore. La fibra ottica verrà tirata dal ROE (ripartitore ottico d'edificio) posto al pianterreno, cantina/facciata dello stabile, questo qui ad esempio:

roe.jpg


...sin dentro casa. La fibra passerà nelle tubazioni del muro dove attualmente c'è il cavo telefonico, pertanto cerca di vedere se c'è abbastanza spazio, altrimenti l'attivazione della linea andrà KO. Idem con Open Fiber, sfruttano le tubazioni telefoniche o elettriche per tirare la fibra dal ROE sin dentro casa.

Ti consiglio però di evitare di fare la promo sul sito Tim che prevede il modem a rate quadriennali e relativo vincolo sino al 2024, ma di chiamare il numero verde 800125818 e di sottoscrivere la Tim Super senza modem a rate. Costerà sempre 29,90 Euro/mese con chiamate gratis e obbligo di domiciliazione dei pagamenti su carta o conto del titolare linea, ma almeno il vincolo sarà "solo" pari a 24 mesi. Il modem te lo prendi per fatti tuoi, esempio trovi il Tim Hub a 60 Euro circa sulla "baia".

Dal punto di vista tecnico come anticipato sopra, Tim è quella che ha la migliore rete di trasporto (Tim Sparkle) e relativi server, pertanto sotto questo punto di vista cadi assolutamente in piedi. Il profilo sarà 1000/100, ovvero fino a 1000 Mega in Download e fino a 100 Mega in Upload.

Capitolo assistenza, essa è mediocre come ormai tutte le assistenze telefoniche di tutti i gestori. I telefonisti sono poco preparati e spesso svogliati, ma in FTTH non è come la FTTC o l'ADSL dove causa rete in rame, i guasti sono frequenti. In FTTH salvo che qualcuno non tranci per errore il tuo cavo in fibra, non avrai mai o quasi mai problemi.


Riassumendo quindi, nel tuo caso farei tranquillamente la FTTH Tim tramite call center al numero di cui sopra e prendendo il modem per fatti propri. Controllerei altresì che nelle tubazioni ci sia adeguato spazio per tirare la fibra sin dentro casa, se riesci quantomeno ad aprire i coperchi delle scatole sul muro e a vedere la condizione di tale tubazioni.

@Mariusfibra

Non c'è dubbio che, i tuoi suggerimenti siano veramente preziosi!

Grazie ancora, ti auguro una buona giornata.

A presto nel forum ??
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 420 63.6%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 240 36.4%