Asus L3 - ventola al max...sempre!:-\

andpont

Nuovo Utente
5
0
Ciao a tutti, come da titolo, sono un infelice possessore (ormai da anni) di un Asus L3, e mi sono deciso solo adesso achiedere aiuto riguardo questo problema che ho quasi da sempre, ovvero di dover lavorare con un pc che pare un pinguino de longhi...
Eppure all'inizio nn lo faceva, la ventola arrivava a questi regimi solo se necessario, poi ha deciso di raffreddarsi continuamente...che poi se tocco sotto il processore rischio di procurarmi delle scottature notevoli, e allora che raffredda?

Chi ha qualche idea per ridurre questo noioso rumore? anche riducendo la velocità del processore magari, o quanto meno per farlo tornare alla condizione inizale,in cui partiva se necessario, e non al massimo anche se non lo sto usando!!!

Grazie a tutti anticipatamente

And
 

Iron

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
17,285
1,130
Devi togliere il classico accumulo di polvere che ostruisce il passaggio dell'aria.

Per cortesia, rimuovi il link dal tuo post...
 

andpont

Nuovo Utente
5
0
Iron ha detto:
Devi togliere il classico accumulo di polvere che ostruisce il passaggio dell'aria.

Per cortesia, rimuovi il link dal tuo post...

tolto il link, ma non capisco come mai ci fosse...mah...

per quanto riguarda la tua risposta, grazie, ma non capisco che polvere dovrei togliere, non ce n'è...e il problema è sorto poco dopo l'acquisto, anni fa ormai...e la polvere non c'era di sicuro a quel tempo.

A.
 

andy84

Utente Èlite
15,796
336
CPU
Core i5 6500/Core-i5 2410M
Scheda Madre
AsRock Z170M Pro4S/JE50-HR(HM65)
HDD
SSD Crucial MX200 512GB/SSD SanDisk Plus 240GB
RAM
2x8GB DDR4 Corsair Vengeance LPX 3000MHz/2x2GB 1333MHz
GPU
AMD HD5850/GT540M 1GB
Audio
integrata e casse 2.1
Monitor
Asus VX24AH 23.8" 2560x1440/15.6" 1366x768
PSU
Enermax Revolution X't 530W
Case
Antec ISK-600M
OS
Windows 10 Education/Windows 10 Professional 64bit
prova a scaricarti notebook hardware control 2.0(il programma è free) e vedi a che temperatura lavora il tuo processore e inoltre ti permette di abbassarne la frequenza di lavoro oltre a monitorare anche l'HD
 

andpont

Nuovo Utente
5
0
andy84 ha detto:
prova a scaricarti notebook hardware control 2.0(il programma è free) e vedi a che temperatura lavora il tuo processore e inoltre ti permette di abbassarne la frequenza di lavoro oltre a monitorare anche l'HD

già fatto...:rolleyes:
la temperatura si aggira dai 59 ai 64 gradi (ma senza far lavorare troppo il pc..)

A.
 

Iron

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
17,285
1,130
I dissipatori standard hanno la superficie a contatto con la cpu decisamente non planare e piena d'imperfezioni. In aggiunta, il composto termoconduttivo applicato è spesso di scarsa qualità e, ancor più grave, mal steso.

Questo può aver portato i primi sintomi di surriscaldamento, ai quali credo si sia aggiunta la sfavorevole presenza dell'accumulo di polvere. Accumulo che si forma solitamente tra ventola e dissipatore, ostruendo il passaggio dell'aria.

Ne consegue che la ventola, nel tentativo di freddare i bollenti spiriti della cpu, giri all'impazzata senza però ottenere i risultati sperati (la polvere che ostruisce l'aria e lo scarso contatto tra dissipatore e cpu non consentono l'abbassamento della temperatura).

Il suggerimento è quello di liberare il passaggio e rinnovare il velo di pasta termoconduttiva (oltre alla auspicabile lappatura del piano del dissipatore).
Se non si è pratici e non si dispone degli strumenti adeguati (possono servire chiavi di dimensioni non comuni, trattandosi di componenti di minuteria) è inevitabile l'intervento di un tecnico.
 

andpont

Nuovo Utente
5
0
Iron ha detto:
I dissipatori standard hanno la superficie a contatto con la cpu decisamente non planare e piena d'imperfezioni. In aggiunta, il composto termoconduttivo applicato è spesso di scarsa qualità e, ancor più grave, mal steso.

Questo può aver portato i primi sintomi di surriscaldamento, ai quali credo si sia aggiunta la sfavorevole presenza dell'accumulo di polvere. Accumulo che si forma solitamente tra ventola e dissipatore, ostruendo il passaggio dell'aria.

Ne consegue che la ventola, nel tentativo di freddare i bollenti spiriti della cpu, giri all'impazzata senza però ottenere i risultati sperati (la polvere che ostruisce l'aria e lo scarso contatto tra dissipatore e cpu non consentono l'abbassamento della temperatura).

Il suggerimento è quello di liberare il passaggio e rinnovare il velo di pasta termoconduttiva (oltre alla auspicabile lappatura del piano del dissipatore).
Se non si è pratici e non si dispone degli strumenti adeguati (possono servire chiavi di dimensioni non comuni, trattandosi di componenti di minuteria) è inevitabile l'intervento di un tecnico.

devo quotare in tutto Iron, ho fatto tutto quelo che mi era stato consigliato, pulizia, pasta nuova...








la temperatura del pc appena acceso è diventata 39 gradi, invece dei 59..!!!!
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 37 22.8%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 103 63.6%
  • Square Enix

    Voti: 14 8.6%
  • Capcom

    Voti: 7 4.3%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.0%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.3%

Discussioni Simili