Wifi e effetti sulla salute

Andre1967

Nuovo Utente
61
4
so che ci sono molte campane discordanti.

Però, quasi in procinto di passare alla Fibra 1Gb in casa mi sono prese le paranoie..

ho due figli che stanno quasi tutta la giornata in casa a navigare o studiare con i pc tablet.
Dunque il pensiero di mettere la fibra che avrà un modem con un segnale WiFi più potente di quello adsl di adesso mi preoccupa, principalmente per la loro salute.

Dove potrei trovare qualcosa che mi possa rassicurare sul fatto che il WiFi della fibra non è poi così pericoloso a lungo andare,
o comunque non più di quello che c'è adesso dell'adsl??
 

Tidus88

From another world
Utente Èlite
1,657
1,086
CPU
Ryzen 5600X
Dissipatore
Deepcool GAMMAX 400
Scheda Madre
Asus Prime B450-Plus
HDD
MX-500 500GB
RAM
Ballistix 16GB DDR4 3000Mhz
GPU
RTX 3060Ti Dual ASUS
Monitor
Philips 27" 278C4QHSN/00
PSU
Sharkoon Silentstorm Icewind 550W
Case
Corsair 275R Airflow White
OS
Windows 10
No, fermi tutti... il segnale WiFi non diventa più o meno potente al variare della banda.

Il tuo router WiFi emette onde elettromagnetiche a 2,4Ghz oppure a 5Ghz (in base alla configurazione).

Avere una velocità Internet maggiore vuol dire che impiegherà meno tempo ad inviare quei dati dal router al computer, non che le onde diventeranno più intense.

Molto probabilmente, inoltre, la tua rete Wireless è già 'cappata' a 300Mbps (protocollo n, il più diffuso attualmente), quindi comunque non supererai quella velocità.

In soldoni, che tu abbia una ADSL 50Mega o una Fibra 1Giga non cambia nulla in termini di emissioni elettromagnetiche.
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,335
10,108
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Senza contare che poi qualsiasi router tu abbia è il sistema di trasmissione del segnale che cambia non la potenza perchè la normativa tecnica ETS 300-328-2 impone di non irradiare con una potenza E.I.R.P. superiore ai 100 mW (equivalente a 20 dBm).
Per questo motivo su tutto il territorio dell'Unione Europea, ed anche in Italia, e assolutamente vietato utilizzare antenne che abbiano un guadagno in trasmissione elevato (in linea di massima diciamo superiore ai 5 dBi) e comunque di guadagno tale da portare la potenza trasmessa E.I.R.P. oltre i 100 mW (equivalente a 20 dBm).
 
  • Mi piace
Reazioni: Tidus88

91DanPal

Nuovo Utente
38
14
CPU
Intel Core i7-6700HQ
Scheda Madre
Asus X550VX
HDD
SSD Silicon Power 1TB, HDD Seagate 2TB
RAM
16 GB
GPU
Intel HD Graphics 530 e NVIDIA GeForce GTX 950M
OS
Windows 10 64-bit build 20H2
Tempo fa avevo la stessa preoccupazione per me e avevo fatto delle ricerche, se non ricordo male WiFi e Bluetooth emettono onde elettromagnetiche a bassa intensità e dunque poco penetranti, mentre quelle dei telefoni cellulari, metal detector, raggi X sono più penetranti.
Ad ogni modo, per evitare l'esposizione quando non occorre (es. di notte) o non c'è nessun dispositivo che utilizza WiFi si può disattivare la connettività wireless dal modem con un apposito pulsante o spegnere/scollegare elettricamente il modem/router.
 

Wraht-_

Nuovo Utente
68
13
Tempo fa avevo la stessa preoccupazione per me e avevo fatto delle ricerche, se non ricordo male WiFi e Bluetooth emettono onde elettromagnetiche a bassa intensità e dunque poco penetranti, mentre quelle dei telefoni cellulari, metal detector, raggi X sono più penetranti.
Ad ogni modo, per evitare l'esposizione quando non occorre (es. di notte) o non c'è nessun dispositivo che utilizza WiFi si può disattivare la connettività wireless dal modem con un apposito pulsante o spegnere/scollegare elettricamente il modem/router.
Esatto, il wifi viaggia su onde radio dai 2,4 ai 5 ghz , e non ha effetti sulla salute essendo una radiazione a bassa frequenza e soprattutto non ionizzante.
Mentre spegnere il wifi è inutile, dovresti farlo spegnere anche ai vicini se non vuoi trovarti esposto alle radiazioni elettromagnetiche
 
  • Mi piace
Reazioni: 91DanPal

91DanPal

Nuovo Utente
38
14
CPU
Intel Core i7-6700HQ
Scheda Madre
Asus X550VX
HDD
SSD Silicon Power 1TB, HDD Seagate 2TB
RAM
16 GB
GPU
Intel HD Graphics 530 e NVIDIA GeForce GTX 950M
OS
Windows 10 64-bit build 20H2
Mentre spegnere il wifi è inutile, dovresti farlo spegnere anche ai vicini se non vuoi trovarti esposto alle radiazioni elettromagnetiche

Questo sì, se non si è in un luogo abbastanza isolato sicuramente non è una soluzione!
 

Fea

Utente Attivo
310
341
Tempo fa avevo la stessa preoccupazione per me e avevo fatto delle ricerche, se non ricordo male WiFi e Bluetooth emettono onde elettromagnetiche a bassa intensità e dunque poco penetranti, mentre quelle dei telefoni cellulari, metal detector, raggi X sono più penetranti.
Ad ogni modo, per evitare l'esposizione quando non occorre (es. di notte) o non c'è nessun dispositivo che utilizza WiFi si può disattivare la connettività wireless dal modem con un apposito pulsante o spegnere/scollegare elettricamente il modem/router.

Sì tutto giusto, però io non metterei in una stessa frase le onde radio, microonde e raggi X. C'è una differenza enorme tra queste cose. E c'è anche tutta la banda ottica, l'infrarosso e l'ultravioletto in mezzo, tanto per dirne una.

Esatto, il wifi viaggia su onde radio dai 2,4 ai 5 ghz , e non ha effetti sulla salute essendo una radiazione a bassa frequenza e soprattutto non ionizzante.
Mentre spegnere il wifi è inutile, dovresti farlo spegnere anche ai vicini se non vuoi trovarti esposto alle radiazioni elettromagnetiche
Una sottigliezza: il wifi usa delle bande intorno ai 2.4 GHz e intorno ai 5 GHz, ma non quelle intermedie. Almeno con i protocolli esistenti in europa a dicembre 2020...
Post unito automaticamente:


Post unito automaticamente:


Post unito automaticamente:

Boh, il server si è perso un pezzo del messaggio...
Per il thread starter: vai tranquillo perchè come ti hanno detto non c'è nessun legame tra la potenza irraggiata dal router e la linea che ti arriva a casa. Inoltre qualunque apparecchiatura sul mercato deve rispettare dei limiti di legge per le emissioni elettromagnetiche.
 
Ultima modifica:

91DanPal

Nuovo Utente
38
14
CPU
Intel Core i7-6700HQ
Scheda Madre
Asus X550VX
HDD
SSD Silicon Power 1TB, HDD Seagate 2TB
RAM
16 GB
GPU
Intel HD Graphics 530 e NVIDIA GeForce GTX 950M
OS
Windows 10 64-bit build 20H2
Sì tutto giusto, però io non metterei in una stessa frase le onde radio, microonde e raggi X. C'è una differenza enorme tra queste cose. E c'è anche tutta la banda ottica, l'infrarosso e l'ultravioletto in mezzo, tanto per dirne una.

Sì, sono stato grossolano ma è chiaro che il discorso è più ampio ed è giusto ciò che dici
 

Ci sono discussioni simili a riguardo, dai un'occhiata!

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili