PROBLEMA Urgentissimo: "Impossibile accedere a E. Struttura del disco danneggiata o illeggibile" HDD ESTERNO

D

disantogiacomo

Ospite
Buon pomeriggio a tutti!
Cercherò di essere il più chiaro possibile nell'esposizione del mio problema.
Possiedo un HDD esterno HITACHI da 500GB. Ieri, erroneamente, l'ho staccato dal PC senza effettuare la procedura di rimozione sicura e adesso, quando lo collego, appare la seguente dicitura: "Impossibile accedere a E. Struttura del disco danneggiata o illeggibile".
Prima di ciò, l'hdd esterno veniva riconosciuto come unità F invece, adesso, come unità E e non riesco ad accedere in alcun modo.
Su questo hdd ci sono tutti i dati della mia vita privata e professionale, vi prego di aiutarmi a recuperarli tutti perché sono troppo importanti.
Ho provato ad utilizzare il software EaseUS Data Recovery e ho effettuato la scansione completa del disco. Dopo circa 6 ore, dalla scansione mi sono apparse 2 partizioni e tante sottocartelle con i file che mi servivano. Essendo tantissimi, non so se ci siano tutti i dati.
Non esiste un software che mi permetta di recuperare il contenuto dell'hdd senza la suddivisione in partizioni (anche perché sembrano uguali i contenuti)?
La cosa assurda è che la scansione ha trovato 612 GB di dati. Come è possibile? Io avevo circa 60 GB sull'hdd.
Vi prego di farmi sapere subito perché la questione è troppo importante e colgo l'occasione per ringraziarvi in anticipo per la vostra immensa pazienza, gentilezza e disponibilità!
 

michael chiklis

Utente Èlite
4,788
1,505
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Ciao,
i software di recupero dati cercano di recuperare anche ciò che è stato eliminato in passato (ricordo che eliminare i dati non significa cancellarli fisicamente dal disco, il comando elimina non fa altro che istruire il filesystem ad usare i 'cluster' su cui risiedevano i files eliminati per poterci salvare nuovi dati non appena necessario), ecco perchè il programma trova molta più roba di quello che avevi in archivio.
Io ti consiglierei di usare R-Studio perchè è il migliore in questo ambito, dopo la scansione completa potrai impostare il 'file mask' togliendo la spunta da 'deleted files' per nascondere i files eliminati in passato.
E' obbligatorio salvare i dati su un altro dispositivo se non si vogliono sovrascrivere i cluster, altrimenti si potrebbero perdere i dati proprio al momento della loro estrazione.

P.S.
La versione demo di R-Studio ti permetterà di vedere la struttura delle cartelle e di capire cosa è recuperabile, per recuperarli effettivamente dovrai acquistare la licenza, per risparmiare potresti acquistare solo la versione specifica per il tipo di filesystem delle tue partizioni (ad esempio solo NTFS).
 
D

disantogiacomo

Ospite
Ciao,
i software di recupero dati cercano di recuperare anche ciò che è stato eliminato in passato (ricordo che eliminare i dati non significa cancellarli fisicamente dal disco, il comando elimina non fa altro che istruire il filesystem ad usare i 'cluster' su cui risiedevano i files eliminati per poterci salvare nuovi dati non appena necessario), ecco perchè il programma trova molta più roba di quello che avevi in archivio.
Io ti consiglierei di usare R-Studio perchè è il migliore in questo ambito, dopo la scansione completa potrai impostare il 'file mask' togliendo la spunta da 'deleted files' per nascondere i files eliminati in passato.
E' obbligatorio salvare i dati su un altro dispositivo se non si vogliono sovrascrivere i cluster, altrimenti si potrebbero perdere i dati proprio al momento della loro estrazione.

P.S.
La versione demo di R-Studio ti permetterà di vedere la struttura delle cartelle e di capire cosa è recuperabile, per recuperarli effettivamente dovrai acquistare la licenza, per risparmiare potresti acquistare solo la versione specifica per il tipo di filesystem delle tue partizioni (ad esempio solo NTFS).
Grazie per la risposta.
Ho provato a scaricare il programma indicato e ho avviato la scansione. Vedrò i risultati appena termina.
Invece, conosce questo metodo?
 

michael chiklis

Utente Èlite
4,788
1,505
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Certo che conosco il comando check disk e ti sconsiglio di utilizzarlo perchè spesso causa solo più problemi.
Il modo migliore per recuperare i dati è quello di non apportare alcuna modifica (cioè nessuna operazione in scrittura) sul hdd, R-Studio infatti non apporta alcuna modifica alla struttura del filesystem.
 
D

disantogiacomo

Ospite
Ho anche notato che il disco viene riconosciuto come RAW. Vedere immagine in allegato.
Ulteriori indicazioni?
Cattura.JPG
 

Entra

oppure Accedi utilizzando