GUIDA Upgrade "pesante" iMac 21.5 Mid 2010 (EMC 2389)

Niemand

Utente Èlite
6,402
1,643
Per gioco ho acquistato un iMac 11,2 con 10 anni sulle spalle e qualche problemuccio alla scheda video:
Clipboard01.jpg
Dovendo sostituire la scheda video (di tipo MXM A, usata nei laptop) ho pensato che era una buona occasione per una revisione e upgrade generale.
Dopo un po' di ricerche ho messo mano alla carta di credito e, nelle settimane successive, sono arrivate un po' di cosette:
Clipboard02.jpg
è arrivato quindi il momento di aprire l'iMac unibody (Non faccio una guida passo passo in quanto in rete ce ne sono già molte di valide)
una decina di anni di onorato servizio hanno lasciato un po' di polvere..
Clipboard03.jpg

grazie a un attento lavoro di pennello e aspirapolvere le cose però sono migliorate in fretta:
Clipboard07.jpg
una volta ripulito tutto l'interno e smontato tutto lo smontabile sono arrivato a CPU e GPU:
La CPU è la più potente ufficialmente supportata da quel modello.
ecco il confronto tra i3 540 originale e i5 680 (in realtà anch'esso un Intel dual core Clarkdale con HT)
Clipboard04.jpg
Per la GPU la scelta è ricaduta su una scheda non ufficialmente supportata, una Nvidia Quadro K1100 con 2GB GDDR5, resa compatibile attraverso un VBIOS specifico. Oltre ad essere funzionante e meno problematica delle schede ATI originali, questa scheda con architettura Kepler ha anche prestazioni sensibilmente migliori e compatibilità con Metal (necessaria per i sistemi operativi più recenti di Apple)
Trattandosi di una scheda standard MXM A è dimensionalmente identica alla vecchia:
Clipboard05.jpg

anche il dissipatore e la staffa di fissaggio sono totalmente compatibili:
Clipboard06.jpg

il cavetto che si vede è quello del sensore di temperatura del dissipatore (molto importante poiché la temperatura del die non viene rilevata). Purtroppo i chip di memoria presenti su questo lato non potranno beneficiare di una dissipazione efficiente. Sull'altro lato il dissipatore invece si occupa anche dei quattro chip di memoria attraverso la pasta specifica K5-PRO
rimontato il tutto resta l'ultimo upgrade impegnativo, ovvero quello del vecchio HDD da 500 GB da rimpiazzare con un SSD di pari dimensioni. A complicare le cose è l'utilizzo da parte di Apple di un HDD con sensore di temperatura dedicato e relativo cavo di segnale: senza un segnale coerente la ventola dell'HDD gira costantemente alla massima velocità.
nella foto si vede l'adattatore in lamiera da 2.5" a 3.5 e il cavetto del nuovo sensore proveniente da un iMac del 2009
Clipboard09.jpg
il confronto tra storage vecchio e nuovo, una volta inserito, evidenzia la grande cura necessaria per integrare tutti i componenti
Clipboard10.jpg

Clipboard11.jpg
L'upgrade si conclude con 8GB di ram da sommare ai 4GB originali per arrivare a 12GB (la capacità massima con i processori dual core è di 4x4 = 16 GB).
La parte hardware si esaurisce qui, una chiavetta USB avviabile con MacOS Catalina (con patch) e il gioco è fatto.
Clipboard13.jpg
Nel complesso adesso il tutto è molto reattivo e veloce, con prestazioni paragonabili a versioni molto più recenti di iMac, anche con Catalina.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: SiRiO

Niemand

Utente Èlite
6,402
1,643
piccolo update:
per raffreddare meglio la GPU è consigliabile utilizzare un programma di gestione delle ventole come Macs fan control (la ventola per ODD serve anche per il dissipatore GPU)
1601311053544.jpg
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento