Università

FazzoMetal

Utente Attivo
1,273
85
CPU
FX6300@4700MHz-Noctua U14S
Scheda Madre
Asus M5A99FX PRO R2
HDD
Barracuda 1TB + Barracuda 500GB
RAM
Corsair 2x4Gb 2133MHz CL9
GPU
R9 270X 2GB
PSU
Corsair HX650W
Case
CM690 II
OS
Windows 8.1 Pro x64
Salve a tutti. Volevo chiedervi consiglio riguardo una scelta molto delicata che dovrò affrontare nei prossimi mesi: quella dell'università.
Sono un ragazzo di Brindisi e sto per diplomarmi in elettronica e telecomunicazioni: premetto che a scuola ho ed ho avuto ottimi risultati, ho una media piuttosto alta e diverse certificazioni/partecipazioni a stage, corsi e roba varia. In definita riesco abbastanza bene nello studio, specie se riguarda ciò che mi appassiona. Ora mi sto preoccupando di fare la scelta migliore riguarlo l'università; obiettivo evitare di spendere soldi inutilmente e cercare di gettare delle ottime basi per il mio futuro.
Premettendo che sono interessato ad ingegneria elettronica/delle telecomunicazioni/industriale ed affini, la mia domanda principale è:
-frequento una università vicina a casa mia? (Lecce-Bari)
-mi sposto in città con cetri di fama maggiore? (Torino-Milano-Roma)
-tento di entrare in università di eccellenza? (la Sant'Anna a Pisa).
Qualunque commento pertinente è ben accetto, ancora meglio se da ragazzi già laureati o iscritti all'università. Vi aspetto numerosi
 

Francomoh

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,450
4,558
CPU
Intel I7 2600K @ 4.4 Ghz
Dissipatore
Cooler Master 612s Rev.2
Scheda Madre
Gigabyte Z68XP UD5
HDD
Crucial MX300 525gb + Western Digital Caviar Blue 1Tb + 2 Western Digital Caviar Green 500Gb
RAM
G Skill Ripjaws X 8 GB
GPU
Asus Strix GTX 970
Audio
Asus Xonar DG + Denon RCD-M40 + Q Acoustics 2020i + Jamo Sub 210
Monitor
Asus VS228HR
PSU
FSP AURUM S 500
Case
CoolerMaster HAF 912 Plus
Periferiche
Mionix Naos QG
OS
Windows 7 Pro 64 bit
L'unico consiglio che posso darti è il seguente: scegli bene perchè tornare indietro è difficile.
Prenditela comoda: intanto finisci le superiori e poi pensa al futuro. Prenditi, volendo, anche un anno per decidere perchè scelte affrettate sono assai dannose.
Infine, se trovi un occupazioni che ti piace ed è discretamente retribuita, io la prenderei al volo.
 

FazzoMetal

Utente Attivo
1,273
85
CPU
FX6300@4700MHz-Noctua U14S
Scheda Madre
Asus M5A99FX PRO R2
HDD
Barracuda 1TB + Barracuda 500GB
RAM
Corsair 2x4Gb 2133MHz CL9
GPU
R9 270X 2GB
PSU
Corsair HX650W
Case
CM690 II
OS
Windows 8.1 Pro x64
Riguardo il discorso di un eventuale lavoro ci ho meditato davvero tanto, ed alla fine ho concluso che purtroppo la laurea è quasi obbligatoria. Ho ricevuto già qualche proposta da conoscenti che potrebbero offrirmi un posto fisso, diciamo a tempo indeterminato, in società serie. Il problema è che, anche con gli anni, il mio stipendio rimarrebbe bloccato ad un valore abbastanza bassa (<=2000€) e questo proprio non mi va giù: dopo tanti anni di sacrifici mi piacerebbe guadagnare qualcosa in più della media.
Riguardo la scelta dell'università ho bisogno di una mano: parlando con vari prof c'è chi mi dice di andare al Nord, chi mi dice che una università vale l'altra; chi mi assicura che studiare a Torino da più possibilità, chi mi sconsiglia i grossi centri perchè si viene ridotti ad un numero con assenza di contatti costruttivi con i professori.
Più mi informo e più mi sento confuso...Ho bisogno di qualche consiglio più preciso di quelli che ho fin quì ricevuto
 

Francomoh

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,450
4,558
CPU
Intel I7 2600K @ 4.4 Ghz
Dissipatore
Cooler Master 612s Rev.2
Scheda Madre
Gigabyte Z68XP UD5
HDD
Crucial MX300 525gb + Western Digital Caviar Blue 1Tb + 2 Western Digital Caviar Green 500Gb
RAM
G Skill Ripjaws X 8 GB
GPU
Asus Strix GTX 970
Audio
Asus Xonar DG + Denon RCD-M40 + Q Acoustics 2020i + Jamo Sub 210
Monitor
Asus VS228HR
PSU
FSP AURUM S 500
Case
CoolerMaster HAF 912 Plus
Periferiche
Mionix Naos QG
OS
Windows 7 Pro 64 bit
Riguardo il discorso di un eventuale lavoro ci ho meditato davvero tanto, ed alla fine ho concluso che purtroppo la laurea è quasi obbligatoria. Ho ricevuto già qualche proposta da conoscenti che potrebbero offrirmi un posto fisso, diciamo a tempo indeterminato, in società serie. Il problema è che, anche con gli anni, il mio stipendio rimarrebbe bloccato ad un valore abbastanza bassa (<=2000€) e questo proprio non mi va giù: dopo tanti anni di sacrifici mi piacerebbe guadagnare qualcosa in più della media.
Riguardo la scelta dell'università ho bisogno di una mano: parlando con vari prof c'è chi mi dice di andare al Nord, chi mi dice che una università vale l'altra; chi mi assicura che studiare a Torino da più possibilità, chi mi sconsiglia i grossi centri perchè si viene ridotti ad un numero con assenza di contatti costruttivi con i professori.
Più mi informo e più mi sento confuso...Ho bisogno di qualche consiglio più preciso di quelli che ho fin quì ricevuto

Sul fronte economico è vero.
Però non pensare che la laurea implica per forza uno stipendio più alto anzi: ciò può diventare un arma a doppio taglio:(
Comunque è una mia idea questa. E non voglio di certo scoraggiarti o metterti paura;)

Comunque: le università organizzano le cosidette "porte aperte". Eventualmente prova ad andarci (in quelle vicine a te per cominciare), così tasti di persona l'ambiente.
 

FazzoMetal

Utente Attivo
1,273
85
CPU
FX6300@4700MHz-Noctua U14S
Scheda Madre
Asus M5A99FX PRO R2
HDD
Barracuda 1TB + Barracuda 500GB
RAM
Corsair 2x4Gb 2133MHz CL9
GPU
R9 270X 2GB
PSU
Corsair HX650W
Case
CM690 II
OS
Windows 8.1 Pro x64
Quest'estate ho partecipato a dei corsi di orientamento sia alla Normale a Pisa sia alla Sant'Anna. Ho capito che sono università di vera eccellenza, che ti garantiscono un ottimo futuro, ma che garantiscono anche una costrizione notevole alla vita sociale. Per il resto ho visitato l'università del Salento e, almeno dalla presentazione, non sembrava male.
Voi credete che valga davvero la pena sostenere 5 anni di vita fuori casa pur di frequentare una università più rinomata?
 

_Gra_

Modertrattore
Utente Èlite
8,040
2,656
CPU
i5 6400 @4.2GHz - i7 2600k
Dissipatore
Lepa Acquachanger 120 - Scythe Mugen 2
Scheda Madre
ASRock Z170M Extreme 4 beta bios bclk - MSI BB Marshal B3 di zio Marietto :V
HDD
SSD m.2 Samsung Evo - SSD Corsair Force
RAM
8GB Corsair Vengeance 2400MHz C14 - 16GB GSkill 1600MHz
GPU
Sapphire Rx 480 Nitro+ - Gainward 780 Phantom
PSU
FSP Raider 650w - Antec VPF 550w
Case
Bitfenix Phenom matx - Tavolino di vetro :V
OS
W10
Mah... Bho, se l'università non è così rinomata ma è comunque organizzata per permetterti di imparare e dare il meglio di te secondo me non ne vale la pena...
Io te lo dico perchè sto studiando ingegneria elettronica a Cagliari e l'organizzazione è pessima, tant'è che mi sto pentendo della scelta fatta e tirerò le somme alla fine del secondo semestre...
Ma forse la mia è una cosa generale, dettata anche dal fatto che non si trova lavoro, che l'università in Italia non insegna a fare il lavoro che si presume debba insegnare e che in generale l'Italia va a rotoli. Poi mi fanno arrabbiare i tagli all'università pubblica e poi il giorno dopo si finanzia un'università privata...
Davvero non ho parole. Rimango in silenzio.
Ti dico solo: scegli bene, senza fretta... Da quello che ho capito hai un anno in meno di me giusto ?
Allora ricordati che comunque se le cose dovessero in qualche modo andare male potresti cambiare facoltà il prima possibile...
L'importante è accorgersene quando si è ancora in tempo...
Dunque ti faccio i miei auguri per il tuo futuro.
Ciao.
 

MODnine

Utente Attivo
1,254
82
Dalla mia personale esperienza posso dire che....
1 - Se non sei figlio di papino, se non hai la fabbrica di surgelati, mobili, ecc.ecc.
la laurea oggi è come la 3a media del 1960. praticamente obbligatoria x tutti.
2 - Lascia perdere università e corsi difficili, si rischia di impantanarsi,
oppure di sforzarsi inutilmente, quando i tuoi amici, con metà fatica già sono
laureati 110 e lode. (una laurea vale l'altra quindi..., anche se il pezzo di carta non fà il prete..)
3 - Quale scegliere ? Se prevedi di restare in Italia, Sicuramente Medicina o simile,
non potranno mai delocalizzare i malati e l'ospedale, Anche Ingegneria Edile.
4 - Se si è disposti a trasferirsi in centro UE o USA anche Ingegneria,
però tenendo conto che in questo settore i nuovi emergenti stanno sorpassando tutti.
(lascia perdere l'inglese, inizia ad inparare il cinese, ne avrai bisogno..)
5 - Se si è un genio, cioè a 6 anni già facevi derivate e integrali, anche matematica e fisica..

LOL :lol:
 

FazzoMetal

Utente Attivo
1,273
85
CPU
FX6300@4700MHz-Noctua U14S
Scheda Madre
Asus M5A99FX PRO R2
HDD
Barracuda 1TB + Barracuda 500GB
RAM
Corsair 2x4Gb 2133MHz CL9
GPU
R9 270X 2GB
PSU
Corsair HX650W
Case
CM690 II
OS
Windows 8.1 Pro x64
Mah... Bho, se l'università non è così rinomata ma è comunque organizzata per permetterti di imparare e dare il meglio di te secondo me non ne vale la pena...
Io te lo dico perchè sto studiando ingegneria elettronica a Cagliari e l'organizzazione è pessima, tant'è che mi sto pentendo della scelta fatta e tirerò le somme alla fine del secondo semestre...
Ma forse la mia è una cosa generale, dettata anche dal fatto che non si trova lavoro, che l'università in Italia non insegna a fare il lavoro che si presume debba insegnare e che in generale l'Italia va a rotoli. Poi mi fanno arrabbiare i tagli all'università pubblica e poi il giorno dopo si finanzia un'università privata...
Davvero non ho parole. Rimango in silenzio.
Ti dico solo: scegli bene, senza fretta... Da quello che ho capito hai un anno in meno di me giusto ?
Allora ricordati che comunque se le cose dovessero in qualche modo andare male potresti cambiare facoltà il prima possibile...
L'importante è accorgersene quando si è ancora in tempo...
Dunque ti faccio i miei auguri per il tuo futuro.
Ciao.

Sisi, ho un anno meno di te. Vedrò di organizzarmi perchè effettivamente, come dici tu, se avessi le opportunità anche qui vicino a me sarebbe uno spreco andare a sostenere 5 anni di studi fuori città. Grazie degli auguri e dei consigli, in bocca al lupo per l'università!

Dalla mia personale esperienza posso dire che....
1 - Se non sei figlio di papino, se non hai la fabbrica di surgelati, mobili, ecc.ecc.
la laurea oggi è come la 3a media del 1960. praticamente obbligatoria x tutti.
2 - Lascia perdere università e corsi difficili, si rischia di impantanarsi,
oppure di sforzarsi inutilmente, quando i tuoi amici, con metà fatica già sono
laureati 110 e lode. (una laurea vale l'altra quindi..., anche se il pezzo di carta non fà il prete..)
3 - Quale scegliere ? Se prevedi di restare in Italia, Sicuramente Medicina o simile,
non potranno mai delocalizzare i malati e l'ospedale, Anche Ingegneria Edile.
4 - Se si è disposti a trasferirsi in centro UE o USA anche Ingegneria,
però tenendo conto che in questo settore i nuovi emergenti stanno sorpassando tutti.
(lascia perdere l'inglese, inizia ad inparare il cinese, ne avrai bisogno..)
5 - Se si è un genio, cioè a 6 anni già facevi derivate e integrali, anche matematica e fisica..

LOL :lol:

1-Allora devo laurearmi
2-Bè su questo non sono molto d'accordo, una laurea in psicologia canica non credo qualifichi come una qualsiasi laurea in ingegneria...
3-Medicina non se ne parla. A vedere un sacchetto di sangue svengo (causa traumi subiti da bambino nei meravigliosi ospedali italiani) e comunque non è una materia che amo, lo stesso per ingegneria edile...
4- Per il momento la scelta è infattibile, per motivi economici e organizzativi
5-Non sono un genio ma a Fisica potrei pensarci lo stesso...
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 28 21.5%
  • Gearbox

    Voti: 2 1.5%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 84 64.6%
  • Square Enix

    Voti: 10 7.7%
  • Capcom

    Voti: 6 4.6%
  • Nintendo

    Voti: 18 13.8%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 11 8.5%

Discussioni Simili