PROBLEMA Trasferimento E-SATA si blocca dopo circa 2 GB di trasferimento

VerzoTheDrummer

Nuovo Utente
16
2
CPU
intel pentium 4 2.8ghz
Scheda Madre
asrock p4v88
HDD
680 gb (2*320 sata 2 + 1*40 ide)
RAM
2.0 GB 400mhz
GPU
ati radeon 9800XT
Audio
2.1
Monitor
philips 170c
PSU
570
OS
windows xp corporate e linux ubuntu
Buongiorno a tutti.
Premetto che ho provato a googlare riguardo il mio problema ma senza risultato.:help:
Inoltre non sono sicuro che questa sia la sezione più adatta in cui esplicare il mio problema, quindi se qualcuno ha dei suggerimenti sono ben accetti! :)

Il problema è questo: Ho un disco da 3TB WD green collegato in E-SATA grazie a una docking station a doppio slot e vorrei fare un po' di repulisti sul mio PC fisso (configurazione in calce) backuppando il possibile.:rock:
Avvio il trasferimento con medie di 150 - 200 MB/s, ma dopo pochi secondi vedo la velocità di trasferimento arrivare a 0 Kb/s e si blocca se non per pochi picchi di qualche centinaio di KB/s. :cav: Il blocco avviene attorno ai 2 GB di trasferimento, ma non so se esattamente nello stesso punto. Quindi trasferendo qualsiasi file maggiore di 2GB sono sicuro di incorrere nel blocco (questo avviene anche con cartelle oltre i 2 GB contenenti magari tanti piccoli files).
Ovviamente cercare di trasferire mezzo TB in queste condizioni è improponibile.:lol:

Al contrario, con lo stesso disco installato in USB sempre attraverso la docking di cui sopra (o qualsiasi altro box esterno) non ho alcun problema, salvo ovviamente la velocità inferiore dell'USB rispetto all' E-SATA 3.
Anche installando lo stesso disco sempre in E-SATA attreaverso la stessa docking su un altro PC (portatile Lenovo con Win 10 pro) non ho il minimo problema. Trasferimenti veloci e puliti.:figo:

Ho provato anche con altri dischi sulla docking station e il problema persiste se non addirittura che mi danno schermata blu dopo pochi secondi dal collegamento, ma questo potrebbe dipendere dal fatto che sono obsoleti quindi potrebbero avere qualche problema diverso.
Purtroppo non ho la possibilità di verificare che sia l'E-SATA a non funzionare poichè non ho altre periferiche con questo tipo di collegamento. Però posso dire che provando sulla seconda porta E-SATA della mia mainboard ho lo stesso problema.:sisi:
Ho inoltre provato a riavviare il disco o a disinstallarlo da gestione dispositivi e reinstallarlo ma non ho ottenuti risultati apprezzabili.:sisilui:

Il PC fisso è composto da:
OS Win 10 pro
MB: Asrock P67 Extreme 4
Ram: 16 GB (4x4 GB dual channel)
HDD: 2x1TB Hitachi (configurati in striping con gestione dischi di windows), SSD Samsung 850 pro 512GB
VGA: Nvidia GTX770 4GB

PS. Il trasferimento da SSD a dischi in striping e viceversa non ha alcun problema.:retard:

Grazie in anticipo a chiunque mi darà una mano a venire a capo di questo fastidioso problema.:ciaociao:
 

Ciccio Strano

Nuovo Utente
43
0
Ciao
Ssd è sul connettore Marvel?
2 x SATA3 6.0 Gb/s connectors by Marvell SE9120, support NCQ, AHCI and Hot Plug functions (SATA3_M2 connector is shared with eSATA3 port)
Questo connettore è condiviso con la porta e-sata e, se così fosse, potrebbe essere la causa ...
 
Ultima modifica:

VerzoTheDrummer

Nuovo Utente
16
2
CPU
intel pentium 4 2.8ghz
Scheda Madre
asrock p4v88
HDD
680 gb (2*320 sata 2 + 1*40 ide)
RAM
2.0 GB 400mhz
GPU
ati radeon 9800XT
Audio
2.1
Monitor
philips 170c
PSU
570
OS
windows xp corporate e linux ubuntu
Ciao Ciccio Strano, grazie per la risposta.
Solamente l'E-SATA si trova sui connettori Marvell almeno questo è quello che vedo dal UEFI(immagino entrambe le porte e-sata della scheda madre, è un po' che non apro il case.)
SSD, dischi in striping e masterizzatore DVD si trovano tutti sulle porte SATA 2/3 ordinarie
 

Ciccio Strano

Nuovo Utente
43
0
Sicuro?
Ci sono 4 porte 3gb + 2 porte 6gb + 2 porte 6gb su marvel.
Il masterizzatore potrebbe essere su una porta 3gb ma i dischi dovrebbero essere su quelle da 6bg, perchè perdere prestazioni.
Questa cosa potrebbe essere determinante ...
 

VerzoTheDrummer

Nuovo Utente
16
2
CPU
intel pentium 4 2.8ghz
Scheda Madre
asrock p4v88
HDD
680 gb (2*320 sata 2 + 1*40 ide)
RAM
2.0 GB 400mhz
GPU
ati radeon 9800XT
Audio
2.1
Monitor
philips 170c
PSU
570
OS
windows xp corporate e linux ubuntu
Hai ragione, ho ricontrollato la configurazione su BIOS attuale ed è la seguente:

SATA 3_0: 1TB Hitachi (il primo dell'array in striping)
SATA 3_1: 512 GB Samsung 850 PRO SSD per ovvi motivi di prestaziuoni
SATA 2_0:Masterizzatore Optiarc DVD RW
SATA 2_1: -vuota-
SATA 2_2: 1TB Hitachi (il secondo dell'array in striping)
SATA 2_3: -vuota-
SATA 3_0M: WDC HDD 3TB (su porta E-SATA)
SATA 3_1M: -vuota-

Forse la configurazione migliore sarebbe spostare l'ssd su una delle 2 porte Marvell (ovviamente quella che non utilizzo con l'E-SATA) e tenere i 2 hitachi in striping sulle 2 porte sata 3 intel, giusto?:sisilui:

Secondo te potrebbe essere questo il problema? Il fatto è che anche il trasferimento da ssd a E-SATA ha ugualmente dei problemi eppure sono su canali a se stanti.

Potrebbe influire fino a questo punto?

Grazie!

EDIT: non chiedermi come mai ho i dischi in raid uno su porta a 6GB e uno su porta a 3GB... :suicidio:
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reazioni: Ciccio Strano

Ciccio Strano

Nuovo Utente
43
0
Intanto stai attento all'eventuale spostamento dei dischi raid.
Ricordati che comunque è migliore il raid hardware che puoi fare in sostituzione di quello software.
Comunque sposta quello che c'è sulle porte marvel (lasciale libere) e fai una prova.
Se va, abbiamo risolto.
Altrimenti vedremo altro

- - - Updated - - -

Scusami cosa hai sul raid0?

- - - Updated - - -

Mi pare che su marvel non c'è nulla.
Il disco 3TB è quello esterno, è collegato alla porta posteriore, giusto?

- - - Updated - - -

Allora la porta sata 3 condivisa con e-sata dovrebbe essere quella in basso sotto l'alimentazione a 24pin.
Le prime due bianche (vicino 24pin) sono le marvel

- - - Updated - - -

Allora ho controllato dal manuale dell'asrock
Quando posteriormente inserisci l e-sata la porta marvel m2 si disattiva del tutto, quindi puoi collegare l'ssd alla porta m1 ed i due hd a seguire nelle altre porte bianche.
Il Dvd su una blu.
Ma mi pare che non sia questo il problema.
Comunque sistemali così ed otterrai il massimo della velocità.

- - - Updated - - -

Dal sito asrock c'è questa utility ASRock 3TB+ Unlocker Utility 1.1.1 per win 10 64bit
 

VerzoTheDrummer

Nuovo Utente
16
2
CPU
intel pentium 4 2.8ghz
Scheda Madre
asrock p4v88
HDD
680 gb (2*320 sata 2 + 1*40 ide)
RAM
2.0 GB 400mhz
GPU
ati radeon 9800XT
Audio
2.1
Monitor
philips 170c
PSU
570
OS
windows xp corporate e linux ubuntu
Ciao e grazie di nuovo.

Ho effettuato un cambio configurazione dopo aver salvato tutti i dati ma purtroppo la situazione è persino peggiorata.

Ho impostato in questo modo:
marvell 1: ssd (in precedenza collegato su sata 3 intel)
marvell 2: e-sata su pannello frontale (invariato)
sata 3_1: 1TB Hitachi (invariato, il primo dei 2 in raid 0)
sata 3_2: 1TB Hitachi (il secondo disco in raid che in precedenza era collegato su sata a 3 Gbps)
sata 2_1: DVD (invariato)
sata 2_2-3-4 inutilizzate

Premesso ciò, ho eseguito dei test. tutto viene riconosciuto correttamente ma pur essendo leggermente migliorati i trasferimenti, da ssd a 3 tb, infatti arrivo a qualche Mbps, è peggiorato totalmente il trasferimento da ssd a raid. anche in accensione il pc è diventato un po più lento.
Per ora vado a dormire.
Domani proverò a disattivare il boot dalle marvel che tra le altre cose sul manuale è indicato come più lento.
Dopodichè invertirò i dischi raid con l'ssd e la esata installando i primi sulle porte marvel e gli altri sulle sata3 intel.
Infine ma questo per ultimo imposterò il raid hw.

a domani per i nuovi test.:annoiato:

EDIT: l'utility 3tb+ unlocker la conoscevo già e installandola non ho ottenuto alcun miglioramento (questo sia prima che dopo il cambio di configurazione).
 
Ultima modifica:

Ciccio Strano

Nuovo Utente
43
0
Allora il quesito è un pò strano effettivamente.
Tralasciamo per un momento il discorso dei dischi e concentriamoci sul problema originale.

Il ragionamento che faccio adesso lo prendo dalle informazioni che mi hai dato, così come sono e per me oro colato.
Se per caso devi correggere qualcosa o ricordi qualcosa su quanto da te esposto, dillo:

La docking e tutto ciò che la riguarda funziona perfettamente (testata su altro pc) = valore assoluto
Nessuna formattazione Fat32, Il problema può allora essere:

1) hardware non funzionante perfettamente (ma lo escluderei);
2) eventuale piedinatura interna della MB settata male (ma non mi pare che ci sia qualcosa);
3) bios settato non bene (ma una volta impostato su ACHI proprio per essere pedanti e verificato che non vi siano altri blocchi mi pare che non ci sia altro);
4) dal SO c'è qualcosa che fissa un limite (fisico o di sicurezza) al trasferimento file (come fa adesso OneDrive con 2Gb)

Propenderei per la 4, AVENDO LA CERTEZZA ASSOLUTA CHE SU ALTRO PC TUTTO FUNZIONA.
Per dire una cretinata, coincide con il raid0 da 2tb.
Faccio qualche ricerca in giornata ...
 
Ultima modifica:

VerzoTheDrummer

Nuovo Utente
16
2
CPU
intel pentium 4 2.8ghz
Scheda Madre
asrock p4v88
HDD
680 gb (2*320 sata 2 + 1*40 ide)
RAM
2.0 GB 400mhz
GPU
ati radeon 9800XT
Audio
2.1
Monitor
philips 170c
PSU
570
OS
windows xp corporate e linux ubuntu
è tutto come dici tu.
Solo ora però mi sono accorto di una cosa che ignoravo perchè vengo da schede madri sata2:
i dischi in raid sono in sata 2 non sata 3!
Appena ho un secondo in serata sposto l'ssd su sata 3 intel che mi da prestazioni migliori, lascio invariato il connettore per l'esata sul marvell. dopodichè sposto anche i 2 dischi raid su porte a 300 MBps. Non vorrei mai che sia quello il problema anche se mi pare strano che da ssd a esterno su porte a 600 mbps non raggiungo velocità accettabili.
 

Ciccio Strano

Nuovo Utente
43
0
Occhio al raid 0 che è delicato.
Un tizio con Win 7 aveva un problema di trasferimento simile al tuo.
Dice che ha risolto così:
Computer (tasto destro) - prprietà - protezione sistema
Posizionati sul disco C - configura - disattiva protezione di sistema.
Riavvia
Ripeti quanto sopra
Attiva protezione di sistema e poi crea un punto di ripristino
Chissà ...
 

VerzoTheDrummer

Nuovo Utente
16
2
CPU
intel pentium 4 2.8ghz
Scheda Madre
asrock p4v88
HDD
680 gb (2*320 sata 2 + 1*40 ide)
RAM
2.0 GB 400mhz
GPU
ati radeon 9800XT
Audio
2.1
Monitor
philips 170c
PSU
570
OS
windows xp corporate e linux ubuntu
Sono tornato.
Ti posso dire che nonostante alcuni miglioramenti portati dalla nuova configurazione, quello strano problema di blocco dei trasferimenti persiste.
Nei prossimi giorni darò il via a dei test approfonditi dei vari dischi in maniera da riparare gli eventuali settori danneggiati dei quali non escludo la presenza.
Per quanto riguarda la "protezione di sistema" l'ho attivata esclusivamente per la partizione C: Le altre le ho disattivate poichè non mi servono. Proverò anche a riavviare la protezione su C:, ti tengo aggiornato!
 

VerzoTheDrummer

Nuovo Utente
16
2
CPU
intel pentium 4 2.8ghz
Scheda Madre
asrock p4v88
HDD
680 gb (2*320 sata 2 + 1*40 ide)
RAM
2.0 GB 400mhz
GPU
ati radeon 9800XT
Audio
2.1
Monitor
philips 170c
PSU
570
OS
windows xp corporate e linux ubuntu
Dopo alcuni giorni di latitanza ho effettuato i test relativi allo stato di salute dei dischi. Uno dei 2 dischi in raid presentava dei settori danneggiati ora recuperati.
Dopo la riparazione, le prestazioni da ssd a raid e viceversa restano molto buone. Al contrario, da raid a esterno via e-sata, per i primi secondi il trasferimento è ottimo, poi si blocca dichiarando velocità nell'ordine dei 300, 400 kB/s anche se secondo me è bloccato del tutto.
Nuovi test in programma, provare a collegare il disco esterno a una porta sata interna, provare con altro disco sulla stessa docking station, riavviare la protezione su C: e riattivarla sugli altri dischi.

Se hai altri suggerimenti, pendo dalle tue dita.
 

Ciccio Strano

Nuovo Utente
43
0
Ciao.
Partiamo da fatto che docking ed il disco su altri pc funziona perfettamente.
Ora il presunto danno dovremmo cercarlo tra la porta e-sata del pc e la scheda madre.
Posto che i driver ed il software siano corretti e non "castrino" le porte.
Prova a collegare direttamente l'hd esterno alla porta sata condivisa con e-sata.
Se funziona il danno è o nel controller marvel o nel circuito che va dalla porta sata a quella e-sata.
In questo caso risolvi così
ADATTATORE SU SLOT DA SATA INTERNO A E-SATA EXTERNAL SATA ESTERNO 1 PORTA | eBay
oppure così
Scheda PCI-E Express SATA III eSATA 2 porta 3.0 Version Card Adapter Converter | eBay
o meglio ancora così
Scheda Espansione Adattatore PCIE 2 Porte USB3,0 20pin Power ESATA 5Gbps per PC | eBay
Ti troveresti anche 2 porte usb 3 alla massima velocità (come la e-sata)
Anche prodotti similari, scegli tu.
Ciaoo
 
Ultima modifica:

Anatra di Gomma

The squawking hammer
Utente Èlite
7,066
2,218
CPU
I5-3570K 4.1 GHz
Dissipatore
Macho HR-02
Scheda Madre
MSI Z77A-G45 Thunderbolth
HDD
Samsung 830 256GB; WD Blue 1TB; WD Red 4TB
RAM
Corsair Vengeance 2x8 GB 1600 MHz
GPU
PALIT 980ti Superjetstream
Audio
Asus Xonar DX
Monitor
Hannspree 27" 1440p
PSU
XFX 550W
Case
Corsair Obsidian 650 d - modded
OS
Windows 10
Scusa, perchè hai messo l'ssd sulle porte marvel? Le porte aggiuntive al chipset vanno usate solo come ultima risorsa, infatti se provi a fare un bench con crystaldiskmark noterai come le porte sata III marvel perdano molto in velocità rispetto alle sata III gestite dal chipset. ;)

Metti i 2 hdd in raid sulle porte sata II (non ti serve averli su stata III, non arrivi a saturare la banda di 3 Gb/s figurati 6 Gb/s). Ricollega ssd e dock pannello frontale su sata III e il dvd lascialo pure sulle porte sata III marvel.

- - - Updated - - -

Aggiungo anche una domanda, come hai fatto a ripristinare i settori danneggiati? Puoi postare anche una schermata di crystaldisk info? Hai mai fatto un test approfondito con hdtune?

Oltretutto se usi il raid 0 come diwco di backup, ti consiglio subito di pensare ad acquistare un hdd unico perchè, come già ben detto prima, il raid 0 è molto rischioso e NON va mai usato come array per storage. ;)
 
Ultima modifica:

VerzoTheDrummer

Nuovo Utente
16
2
CPU
intel pentium 4 2.8ghz
Scheda Madre
asrock p4v88
HDD
680 gb (2*320 sata 2 + 1*40 ide)
RAM
2.0 GB 400mhz
GPU
ati radeon 9800XT
Audio
2.1
Monitor
philips 170c
PSU
570
OS
windows xp corporate e linux ubuntu
Ciao Anatra di Gomma, prima di tutto grazie dell'aiuto.

Allora, attualmente la configurazione vede i dischi in raid e il dvd collegati alle porte sata 2, l'ssd collegato a una delle sata 3 intel, la e-sata a una porta sata 3 marvell, quindi come dici tu. In effetti ssd su marvell perdeva molto in prestazioni e ho deciso di riportarlo sulle sata 3 intel. Per ripristinare i settori danneggiati ho utilizzato un sw che si chiama PartitionGuru. Per quanto riguarda hd tune ho fatto un test approfondito ma senza problemi di rilievo. Ci sto riprovando in questo momento, mica mi sia sfuggito qualcosa. :)
l'unica cosa che segnala, nella scheda health il contatore dei settori riallocati che è in giallo.
Crystal disk info mi informa che uno dei 2 dischi raid è a rischio (è così che mi sono convinto a fare il mega backup sul 3 tb esterno e poi ripristinare i settori del raid). I settori sono stati ripristinati ma crystal disk dice che ci sono ancora dei problemi, sempre sul count dei settori riallocati come hdtune.
Qui lo screenshot di crystal disk info

Crystal disk info.PNG

Prossimi test: collegare disco esterno su porta marvel utilizzata da esata e poi su altra porta sata 3 intel.
vi aggiorno sui risultati.

Grazie ancora!
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili