DOMANDA Thunderbolt - jumpers

FireMark

Nuovo Utente
8
0
CPU
4670k i5
Scheda Madre
Sabertooth Mark 2 ASUS
RAM
G.skill ARES 4+4 low profile
GPU
GeForce GTX 760 SLI ASUS
PSU
Corsair 850w gold
Case
Xpredator X3
OS
W7
Ciao ragazzi, mi sono appena iscritto e spero di aver aperto la discussione nel posto giusto :figo:

Stavo sfogliando il manuale della mia asus sabertooth mark 2 appena comprata e mi sono imbattuto in un paio di cose che non conosco, ho spulciato su internet ma non ho trovato nulla di veramente chiaro, così spero possiate aiutarmi voi! :lol:

1) thunderbolt header
Da quello che ho capito, è una PCI con velocità di trasferimento a 10 Gbps (a due canali quindi 20), quello che non ho capito è come funziona, in che contesti...si insomma, un'idea un po' più specifica! wikipedia non ha aiutato molto :retard:

2) Jumpers
E' il nome esatto utilizzato nel manuale, una spece di copri-pin...ha due usi specifici a quanto ho capito
1_serve a resettare il bios in caso di problemi (giusto?)
2_ l' altro invece a regolare credo il voltaggio in caso di overclock...credo

Qualche chiarimento sarebbe il massimo!! grazie a tutti :lol::lol::lol:
 
U

Utente cancellato 106622

Ospite
Ciao ragazzi, mi sono appena iscritto e spero di aver aperto la discussione nel posto giusto :figo:

Stavo sfogliando il manuale della mia asus sabertooth mark 2 appena comprata e mi sono imbattuto in un paio di cose che non conosco, ho spulciato su internet ma non ho trovato nulla di veramente chiaro, così spero possiate aiutarmi voi! :lol:

1) thunderbolt header
Da quello che ho capito, è una PCI con velocità di trasferimento a 10 Gbps (a due canali quindi 20), quello che non ho capito è come funziona, in che contesti...si insomma, un'idea un po' più specifica! wikipedia non ha aiutato molto :retard:

2) Jumpers
E' il nome esatto utilizzato nel manuale, una spece di copri-pin...ha due usi specifici a quanto ho capito
1_serve a resettare il bios in caso di problemi (giusto?)
2_ l' altro invece a regolare credo il voltaggio in caso di overclock...credo

Qualche chiarimento sarebbe il massimo!! grazie a tutti :lol::lol::lol:

Ci sono modi migliori di suicidarsi che comprando una sabertooth sai? Un colpo in testa e soffri molto meno, giuro... :lol:

"Scherzi" a parte. La thunderbolt è un'interfaccia utilizzata da poche periferiche per ora. Diciamo che per ora è quasi inutile. Non so dirti più di tanto proprio perchè, allo stato attuale, è quasi inutile.

I jumpers sono dei contatti che chiudono un circuito tra due pin, hanno funzioni infinite. Il jumper per resetare il bios (di solito indicato con Clear CMOS) è solo uno dei tanti che trovi sulle schede madri (anche se in quelle moderne se ne vedono meno, siccome è quasi tutto gestito da controller digitali e non più analogici). Il voltaggio lo regoli da BIOS per quasi tute le opzioni, anche se alcune schede di fascia alta implementano un jumper per sbloccare i limiti (in casi di oc veramente spinto, con azoto e cose varie). E il che mi fa ridere su una sabertooth, visto che già bisogna meravigliarsi se si accende, se legge le ram e se funziona per più di 6 mesi senza alternare 6 mesi di bestemmie a 6 mesi di assistenza...
 

FireMark

Nuovo Utente
8
0
CPU
4670k i5
Scheda Madre
Sabertooth Mark 2 ASUS
RAM
G.skill ARES 4+4 low profile
GPU
GeForce GTX 760 SLI ASUS
PSU
Corsair 850w gold
Case
Xpredator X3
OS
W7
Ci sono modi migliori di suicidarsi che comprando una sabertooth sai? Un colpo in testa e soffri molto meno, giuro... :lol:

Grazie per le risposte! Noto dalla tua firma che sei un po' di parte però :asd::asd:

I jumpers sono dei contatti che chiudono un circuito tra due pin, hanno funzioni infinite. Il jumper per resetare il bios (di solito indicato con Clear CMOS) è solo uno dei tanti che trovi sulle schede madri (anche se in quelle moderne se ne vedono meno, siccome è quasi tutto gestito da controller digitali e non più analogici). Il voltaggio lo regoli da BIOS per quasi tute le opzioni, anche se alcune schede di fascia alta implementano un jumper per sbloccare i limiti (in casi di oc veramente spinto, con azoto e cose varie)

Il jumper riguardante CMOS si chiama "Clear RTC RAM (3-pin CLRT)", in pratica per resettare il bios credo di dover spostare i contatti dal 1 e 2 pin al 2 e 3 pin per qualche secondo, così facendo dovrei resettare il bios...

Per il secondo jumper credo che sia un salva vita per la scheda madre, cioè almeno a quanto ho capito impedisce overclock veramente spinti per evitare danni...in caso basta spostare il jumper sul pin 2 e 3 e si può fare quello che vuoi :lol:

E il che mi fa ridere su una sabertooth, visto che già bisogna meravigliarsi se si accende, se legge le ram e se funziona per più di 6 mesi senza alternare 6 mesi di bestemmie a 6 mesi di assistenza...

Pensa che io ho due fissi in casa, entrambi asus, uno di 10 anni l' altro di 5, mai avuto un problema! :lol: Non è che sei stato solo un po' scalognato? XD

Cmq sia nel manuale c'è scritto qualcosa riguardo a possibili problemi dati dalle ram, infatti è presente il tasto memok! che dovrebbe risolvere questi problemi, solo che anche li non è molto chiaro dato che l mio english fa abbastanza schifino...aiutino?
 
U

Utente cancellato 106622

Ospite
Grazie per le risposte! Noto dalla tua firma che sei un po' di parte però :asd::asd:



Il jumper riguardante CMOS si chiama "Clear RTC RAM (3-pin CLRT)", in pratica per resettare il bios credo di dover spostare i contatti dal 1 e 2 pin al 2 e 3 pin per qualche secondo, così facendo dovrei resettare il bios...

Per il secondo jumper credo che sia un salva vita per la scheda madre, cioè almeno a quanto ho capito impedisce overclock veramente spinti per evitare danni...in caso basta spostare il jumper sul pin 2 e 3 e si può fare quello che vuoi :lol:



Pensa che io ho due fissi in casa, entrambi asus, uno di 10 anni l' altro di 5, mai avuto un problema! :lol: Non è che sei stato solo un po' scalognato? XD

Cmq sia nel manuale c'è scritto qualcosa riguardo a possibili problemi dati dalle ram, infatti è presente il tasto memok! che dovrebbe risolvere questi problemi, solo che anche li non è molto chiaro dato che l mio english fa abbastanza schifino...aiutino?

Nah, non sono di parte. Sono uno dei tanti che ha la (s)fortuna di vedere mensilmente volumi di merci medio-grandi. E quando il 70% delle schede in RMA sono ASUS e un 50% di esse sono sabertooth (comprese le 2 che ho avuto io, 3 volte in RMA per una in 2 anni) ti viene una sorta di rabbia violenta. Poi guardi i prezzi delle sabertooth e delle rog, li confronti con le altre marche e dici "ma chi ca*** me l'ha fatto fare?". Per non parlare delle vga, che fanno veramente paura, e non in senso buono... :asd:

Probabilmente per i jumper hai capito bene, anche se le saber hanno il tastino sul pannello posteriore delle connessioni per resettare il bios. Quindi il jumper non si usa.

Per i tuoi fissi beh, non è che sono io sfortunato. Come hai detto tu, uno ha 10 anni e uno 5. E a quel tempo asus era il miglior produttore di schede madri al mondo, senza se e senza ma e con rarissime eccezioni. Dal 2009 ha cominciato a fare delle cavolate assurde ogni tanto, dal 2011 in poi ha fatto semplicemente pena e sta solo peggiorando. Non dico che siano tutti sfortunati a parte te, ma le schede che hai tu sono di una asus di altri tempi. Non so se te ne intendi di motori, ma è come esaltare fiat perchè il motore fire è stato glorioso. Asus è un'azienda che, ora come ore, vive di rendita e grazie ai suoi fedelissimi che credono che sia la stessa di una volta. E non è detto che, prima o poi, torni a brillare. Anzi, lo spero, più brand validi = più concorrenza.

Il pulsante memok non risolve niente purtroppo. Serve solo in rarissimi casi e quasi mai risolve i problemi, che sono dovuto alla qualità pessima della scheda. La mia sabertooth 990fx è stata due volte in RMA, prima di finire venduta a 10 euro, proprio per un problema con le ram. Non le vedeva, ne vedeva la metà e cose simili. Diciamo che serve per ripristinare le impostazioni delle memorie ai valori di default. Serve in caso qualche parametro vada a quel paese.
 

FireMark

Nuovo Utente
8
0
CPU
4670k i5
Scheda Madre
Sabertooth Mark 2 ASUS
RAM
G.skill ARES 4+4 low profile
GPU
GeForce GTX 760 SLI ASUS
PSU
Corsair 850w gold
Case
Xpredator X3
OS
W7
Nah, non sono di parte. Sono uno dei tanti che ha la (s)fortuna di vedere mensilmente volumi di merci medio-grandi. E quando il 70% delle schede in RMA sono ASUS e un 50% di esse sono sabertooth (comprese le 2 che ho avuto io, 3 volte in RMA per una in 2 anni) ti viene una sorta di rabbia violenta. Poi guardi i prezzi delle sabertooth e delle rog, li confronti con le altre marche e dici "ma chi ca*** me l'ha fatto fare?". Per non parlare delle vga, che fanno veramente paura, e non in senso buono... :asd:

Mettiamo che ti credo, mi vengono spontanee certe domande dato che (s)fortunatamente anche io vedo grossi volumi di merci difettose o non funzionanti anche se in un' ambito differente: io lavoro in un centro assistenza samsung dedito alla riparazione di smartphone...ti garantisco che il 70% delle volte che mi arriva un telefono da riparare (dato che gli ripararo io) non hanno un problema spiccicato che sia uno...spesso sono solo problemi legati ad accessori o risolvibili con un reset...

Detto questo, la prima impressione che ho avuto guardando questa scheda madre riguardano tutti quei tool tipo reset del bios e tasto memok! che ti spacciano come gran ****te ma a conti fatti non servono a nulla (sbaglio?) e finiscono solo per fare pasticci.

Quindi mi viene spontanea un' altra domanda: tu che vedi tanti carichi, la ripari direttamente tu quella roba e sai quello che dici per certo (cioè sono realmente guaste) o è semplicemente mamma ASUS che fa il cliente felice e fa la sostituzione del prodotto?
Perchè mi viene da chiedermi allora che senso abbia dare 5 anni di garanzia su un prodotto che si spacca continuamente e non va di certo a coprire i 150 euro circa spesi!

Questa domanda non vuole per nulla essere offensiva (dato che anche tu hai avuto una sabertooth e ti si è rotta...), è che ho appena speso più di 500 euro tra scheda madre e scheda video, tutto rigorosamente ASUS, diciamo che non è proprio bello sentirsi dire che ho buttato via i miei soldi XD

EDIT: aggiungo che prima di comprarla ho letto molte recensioni, ne e sempre uscita molto bene e mi sembra strano che pubblichino recensioni non veritiere!
 
Ultima modifica:
U

Utente cancellato 106622

Ospite
Mettiamo che ti credo, mi vengono spontanee certe domande dato che (s)fortunatamente anche io vedo grossi volumi di merci difettose o non funzionanti anche se in un' ambito differente: io lavoro in un centro assistenza samsung dedito alla riparazione di smartphone...ti garantisco che il 70% delle volte che mi arriva un telefono da riparare (dato che gli ripararo io) non hanno un problema spiccicato che sia uno...spesso sono solo problemi legati ad accessori o risolvibili con un reset...

Detto questo, la prima impressione che ho avuto guardando questa scheda madre riguardano tutti quei tool tipo reset del bios e tasto memok! che ti spacciano come gran ****te ma a conti fatti non servono a nulla (sbaglio?) e finiscono solo per fare pasticci.

Quindi mi viene spontanea un' altra domanda: tu che vedi tanti carichi, la ripari direttamente tu quella roba e sai quello che dici per certo (cioè sono realmente guaste) o è semplicemente mamma ASUS che fa il cliente felice e fa la sostituzione del prodotto?
Perchè mi viene da chiedermi allora che senso abbia dare 5 anni di garanzia su un prodotto che si spacca continuamente e non va di certo a coprire i 150 euro circa spesi!

Questa domanda non vuole per nulla essere offensiva (dato che anche tu hai avuto una sabertooth e ti si è rotta...), è che ho appena speso più di 500 euro tra scheda madre e scheda video, tutto rigorosamente ASUS, diciamo che non è proprio bello sentirsi dire che ho buttato via i miei soldi XD

Le schede video asus sono da evitare, senza se e senza ma. La maggior parte dei post di guasti su questo forum riguardano VGA asus. Le 760 e le 770, senza nemmeno i VRM dissipati, sono davvero penose. Si salvano rarissime AMD.

Per le schede madri, allora, andiamo per punti:

1) Uno smartphone non è una scheda madre. Purtroppo, quando si ha a che fare con certi brand (samsung in questo caso) bisogna tener presente che si ha a che fare con moda. Posso dirti con quasi certezza che, chi ha uno smart samsung tra le mani, difficilmente sa che cosa sia android, il sistema operativo, le librerie e così via. Quindi vengono inviati tantissimi smartphone in assistenza per banali problemi software causati dall'utenza imbecille. Quando si parla di motherboard di fascia alta, invece, vendute singolarmente, è difficile trovare utenti inesperti o comunque è rarissimo che il problema sia causato dall'utilizzo. I casi sono due:

- Chi compra queste schede sa bene quello che fa e la scheda è davvero rotta
- Chi compra queste schede compra in realtà il PC da un negozio, che lo assembla. E non sa niente di PC, quindi la scheda deve comunque funzionare.

2) Le sabertooth sono una grande mostarda di features inutili, a partire dalla thermal armor per arrivare ai vari memok e cosette varie. La thermal armor, la teorica meraviglia di queste schede, è completamente inutile. In un overclock normale non porta benefici (hai mai visto una asus usata per OC ad azoto? Io no) e per OC spinto è completamente inutile, visto che si usano altre tecniche di raffreddamento per chipset, fasi e VRM. Un pezzo di plastica sopra la motherboard è solo un cattura polvere, niente di più.

3) Di solito, quando viene comprata una scheda da un rivenditore, viene riportata allo stesso in caso di guasti, che poi procede all'invio in RMA dopo aver valutato se il difetto è veramente presente. Quindi è raro che vengano spedite schede che in realtà funzionano, è quasi impossibile. Avendo contatti con la maggior parte dei rivenditori della zona e frequentando l'ambiente degli assemblatori posso, senza ombra di dubbio, dire che un buon 70% delle schede che partono guaste sono di asus, con al primo posto le rog e le sabertooh. E dall'uscita del chipset Z97 la quantità di schede madri asus inviate in RMA è aumentata vertiginosamente, a causa dei soliti problemi. Le RoG crepano, le sabertooth danno problemi con le ram e con il socket, le Z97 con le ram oppure crepano.

Ma la ciliegina sulla torta non è tanto il numero di guasti, ma la qualità dell'assistenza. In tutto il mondo, USA compresi, ottenere un prodotto asus indietro dall'RMA in meno di un mese / un mese e mezzo è categoricamente impossibile. E ti dirò di più. I prodotti, sia che valgano 10, sia che valgano 1000 euro, vengono imballati per il rientro in un semplice sacchetto di plastica e inseriti in una scatola di cartoncino mollo. Un grande numero di schede arrivano quindi danneggiate (la mia stessa sabertooth è tornata con i ganci di due socket per le ram spezzati, idem per quella di un mio amico e collega). Una scheda inviata in assistenza il 22 di giugno è tornata il 14 di settembre, e questo è il tempo medio. Poi aggiungiamo anche le schede madri mandate senza copri socket (lo so che è specificato di metterlo, ma ciò non giustifica...) e non riparate con la scusa "c'è un pin piegato". E dopo averti chiesto i 50 euro per l'irreparabilità te la fanno anche tornare con il ben pin piegato da loro. E questa cosa l'ho beccata proprio in pieno... Perchè io ancora quasi ci credevo, finchè un giorno qualche genio del loro supporto non ha usato questa scusa su una motherboard am3+... che non ha pin sul socket :lol:

Non spedite il vostro Tablet Asus in riparazione in garanzia. Una terribile esperienza | ineed.coffee

Toh, fatti due risate :asd: Questo articolo rappresenta in pieno la qualità media del supporto asus :asd:

Tutte cose che ai bei tempi non succedevano... Mi ricordo ancora quando inviai il mio EEE PC 900 in RMA, parecchi anni fa. Pratica gestita direttamente da asus, senza intermediari, ritiro con UPS e rientro 3 giorni dopo riparato. Quella si che era asus, quella che è venuta dopo, ahimè, è solo *****.

Poi beh, insieme al mucchio di complimenti possiamo anche metterci il fatto che il loro fantastico sito scarica a 30 KB/s dai server FTP... E magari anche che la loro AI Suite da problemi enormi di compatibilità, blue screen ed è pesante come un macigno.

Ah, aggiungo: nessuna offesa. Sono curiosità lecite e io mi diverto a spiegare tutte queste belle cose :asd:
 

FireMark

Nuovo Utente
8
0
CPU
4670k i5
Scheda Madre
Sabertooth Mark 2 ASUS
RAM
G.skill ARES 4+4 low profile
GPU
GeForce GTX 760 SLI ASUS
PSU
Corsair 850w gold
Case
Xpredator X3
OS
W7
Le schede video asus sono da evitare, senza se e senza ma. La maggior parte dei post di guasti su questo forum riguardano VGA asus. Le 760 e le 770, senza nemmeno i VRM dissipati, sono davvero penose. Si salvano rarissime AMD.

Per le schede madri, allora, andiamo per punti:

1) Uno smartphone non è una scheda madre. Purtroppo, quando si ha a che fare con certi brand (samsung in questo caso) bisogna tener presente che si ha a che fare con moda. Posso dirti con quasi certezza che, chi ha uno smart samsung tra le mani, difficilmente sa che cosa sia android, il sistema operativo, le librerie e così via. Quindi vengono inviati tantissimi smartphone in assistenza per banali problemi software causati dall'utenza imbecille. Quando si parla di motherboard di fascia alta, invece, vendute singolarmente, è difficile trovare utenti inesperti o comunque è rarissimo che il problema sia causato dall'utilizzo. I casi sono due:

- Chi compra queste schede sa bene quello che fa e la scheda è davvero rotta
- Chi compra queste schede compra in realtà il PC da un negozio, che lo assembla. E non sa niente di PC, quindi la scheda deve comunque funzionare.

2) Le sabertooth sono una grande mostarda di features inutili, a partire dalla thermal armor per arrivare ai vari memok e cosette varie. La thermal armor, la teorica meraviglia di queste schede, è completamente inutile. In un overclock normale non porta benefici (hai mai visto una asus usata per OC ad azoto? Io no) e per OC spinto è completamente inutile, visto che si usano altre tecniche di raffreddamento per chipset, fasi e VRM. Un pezzo di plastica sopra la motherboard è solo un cattura polvere, niente di più.

3) Di solito, quando viene comprata una scheda da un rivenditore, viene riportata allo stesso in caso di guasti, che poi procede all'invio in RMA dopo aver valutato se il difetto è veramente presente. Quindi è raro che vengano spedite schede che in realtà funzionano, è quasi impossibile. Avendo contatti con la maggior parte dei rivenditori della zona e frequentando l'ambiente degli assemblatori posso, senza ombra di dubbio, dire che un buon 70% delle schede che partono guaste sono di asus, con al primo posto le rog e le sabertooh. E dall'uscita del chipset Z97 la quantità di schede madri asus inviate in RMA è aumentata vertiginosamente, a causa dei soliti problemi. Le RoG crepano, le sabertooth danno problemi con le ram e con il socket, le Z97 con le ram oppure crepano.

Ma la ciliegina sulla torta non è tanto il numero di guasti, ma la qualità dell'assistenza. In tutto il mondo, USA compresi, ottenere un prodotto asus indietro dall'RMA in meno di un mese / un mese e mezzo è categoricamente impossibile. E ti dirò di più. I prodotti, sia che valgano 10, sia che valgano 1000 euro, vengono imballati per il rientro in un semplice sacchetto di plastica e inseriti in una scatola di cartoncino mollo. Un grande numero di schede arrivano quindi danneggiate (la mia stessa sabertooth è tornata con i ganci di due socket per le ram spezzati, idem per quella di un mio amico e collega). Una scheda inviata in assistenza il 22 di giugno è tornata il 14 di settembre, e questo è il tempo medio. Poi aggiungiamo anche le schede madri mandate senza copri socket (lo so che è specificato di metterlo, ma ciò non giustifica...) e non riparate con la scusa "c'è un pin piegato". E dopo averti chiesto i 50 euro per l'irreparabilità te la fanno anche tornare con il ben pin piegato da loro. E questa cosa l'ho beccata proprio in pieno... Perchè io ancora quasi ci credevo, finchè un giorno qualche genio del loro supporto non ha usato questa scusa su una motherboard am3+... che non ha pin sul socket :lol:

Non spedite il vostro Tablet Asus in riparazione in garanzia. Una terribile esperienza | ineed.coffee

Toh, fatti due risate :asd: Questo articolo rappresenta in pieno la qualità media del supporto asus :asd:

Tutte cose che ai bei tempi non succedevano... Mi ricordo ancora quando inviai il mio EEE PC 900 in RMA, parecchi anni fa. Pratica gestita direttamente da asus, senza intermediari, ritiro con UPS e rientro 3 giorni dopo riparato. Quella si che era asus, quella che è venuta dopo, ahimè, è solo *****.

Poi beh, insieme al mucchio di complimenti possiamo anche metterci il fatto che il loro fantastico sito scarica a 30 KB/s dai server FTP... E magari anche che la loro AI Suite da problemi enormi di compatibilità, blue screen ed è pesante come un macigno.

Ah, aggiungo: nessuna offesa. Sono curiosità lecite e io mi diverto a spiegare tutte queste belle cose :asd:

molto incoraggiante...
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 15 16.5%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.1%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 65 71.4%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.3%
  • Capcom

    Voti: 5 5.5%
  • Nintendo

    Voti: 14 15.4%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 8 8.8%

Discussioni Simili