Test hdd usb. Solo K/Ubuntu va!!

nico.linux

Utente Attivo
225
0
Ciao a tutti di nuovo.

Sapete, a me ogni tanto piace sperimentare cose nuove. Sono sempre in cerca di ampliare il mio bagaglio di conoscenza personale. Specie quando riguarda tutto ciò che è hardware, software e linux :D

Ho comprato di recente un hdd della samsung da 120gb per portatili che con apposito tool ide-to-usb l'ho fatto diventare un hdd usb.

Bene, all'inizio l'avevo partizionato

30GB NTSF
2GB SWAT
30GB EXT3
e il resto tutto fat32

La mia idea era di fare un disco da cui far partire un dual boot da qualsiasi pc mi sarei ritrovato ad utilizzare. Questa idea l'ho accantonata dopo vari e vari tentativi falliti di installarci sopra windows xp.

Ok, non ho disperato. Non posso fare un dual boot win/linux? Ci metto due s.o. linux differenti fra loro.

Ovviamente ho aggiustato le partizioni. ho spostato la swap come 1° partizione e ovviamente ho utilizzato lo spazio ntfs trasformandolo in un altra ext3

Ho optato di scegliere Ubuntu a priori come uno dei 2. Io principalmente uso Kubuntu in tutti i miei pc ma con questa decisione ho scelto di impratichirmi su sul de gnome e allo stesso tempo mantenere una struttura "sicura" che già conosco.

Nella mia idea Ubuntu sarebbe stato il 2° s.o. linux che avrei installato sul disco. La prima distro sarebbe dovuta essere a me completamente sconosciuta a livello di praticità.

Ne ho provate parecchie con diversi risultati ma tutti portanti al fallimento.
pclinuxos: si installa ma ho seri problemi a reimpostargli il server X. usavo i comandi shell di ubuntu nella vana speranza che fossero uguali. Non so che comando alternativo c'è per queste versioni che corrisponda a dpkg-reconfigure xserver-xorg
Mandriva 2007: non vedeva nemmeno il disco usb
Fedora 6: Si installava ma non riusciva ad impostare il boot loader nel mbr del disco
Slackware 11: mi pare di aver visto un opzione scsi ma non sono stato capace di cofigurarla e di conseguenza come mandriva non vedeva il disco.

A questo punto, sconsolato dal non essere riuscito ad installare nient'altro che ubuntu, ho rimodificato ulteriormente le partizioni eliminando una ext3 aggiungendo lo spazio avanzato nella fat32.

Ora Ubuntu è perfettamente configurata, non gli manca nulla e ci sto giochicchiando. Ammetto però la mia inesperienza nel configurare altre distro linux che non siano debian based.

Ma è soltanto incapacità mia oppure alcune di questi s.o. è davvero impossibilitato a girare da disco usb?

Chiedo venia e in caso aiuto a colmare le mie lacune.
 

airex

Utente Èlite
2,394
12
CPU
Intel Core2Duo E6750
Scheda Madre
Gigabyte GA-G33M-DS2R
HDD
1x80GB Sata2 + 1x320GB Sata2
RAM
2 x 2048MB DDR2 800MHz
GPU
NVidia 8800GT 1GB
Audio
Intel HDA
Monitor
LCD Samsung 19"
PSU
LC Power Green Power V2.0 - 550 Watt
OS
Linux Slackware64
slackware da disco usb gira senza problemi, si tratta solo di avviare l'installazione con un kernel che supporti i dischi usb (i vari sata e/o huge dovrebbero andare benone) e poi seguire passo passo quello che la distro dice di fare, tutto qui.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 37 23.1%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 101 63.1%
  • Square Enix

    Voti: 14 8.8%
  • Capcom

    Voti: 7 4.4%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.4%