Temperatura stanza! help :)

Lorenzo Eusepi

Nuovo Utente
7
0
CPU
i5 4670K
Scheda Madre
ASUS z87 Plus
Hard Disk
Samsung SSD 840 256Gb
RAM
16Gb Corsair
Scheda Video
nVidia GTX 770
Monitor
HP w2408h
Sistema Operativo
Windows 8.1
Ciao a tutti,
sto cercando una soluzione ad un problema che ho da qualche tempo.
Il mio PC è posizionato in uno studio, non grandissimo, circa 3mx3m.

Il PC non ha problemi particolari di temperatura e funziona bene

è un i5 (ancora per poco) con una 1070GTX che ancora fa il suo dovere quasi con qualsiasi cosa.

Il problema è che dopo un'oretta di gaming la stanza diventa torrida. Il condizionatore a palla quasi risolve, ma mi obbliga a tenerlo accesso da Marzo ad Ottobre e fa un po' ridere.

Mi chiedevo se esiste un cabinet refrigerato o qualcosa del genere che escluda il calore del PC dalla stanza (magari anche con uno sfogo verso l'esterno). O qualsiasi altro metodo che risolva il problema.

grazie mille a tutti, :)
 

Murmur

Nuovo Utente
82
25
Anche se mettessi il pc in un frigorifero, per le leggi termodinamiche, la stanza si scalderebbe uguale. L'unico rimedio possibile è mandare l'aria calda in uscita fuori dalla stanza. Serve per forza un tubo flessibile o qualcosa del genere.
 
  • Mi piace
Reactions: Riviera_Mike

Lorenzo Eusepi

Nuovo Utente
7
0
CPU
i5 4670K
Scheda Madre
ASUS z87 Plus
Hard Disk
Samsung SSD 840 256Gb
RAM
16Gb Corsair
Scheda Video
nVidia GTX 770
Monitor
HP w2408h
Sistema Operativo
Windows 8.1
ok lo sfogo verso fuori lo posso organizzare ma non è solo l'aria temo, il pc è proprio caldo di suo, anche il case..

ps anche pensando solo all'aria per un attimo, come riesco a coinvogliare tutta l'aria verso fuori?
metto solo le ventole posteriori che fanno uscire aria verso fuori e parto da quelle?
 

Riviera_Mike

Nuovo Utente
106
23
Il pc è caldo molto probabilmente perchè l'aria ristagna, inoltre l'aria lui la prende dalla stanza quindi si crea una sorta di circolo vizioso col calore. In realtà la questione, anche col tubo è un po' complessa, quanto dista la finestra più vicina?
Post automaticamente unito:

che case hai?
 

larrylollo

Utente Attivo
187
13
CPU
i7 4790k
Dissipatore
Scythe katana 4
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z97X-Gaming 5
Hard Disk
ssd
RAM
16 Gb ddr3
Scheda Video
Nvidia 970
Scheda Audio
Burson Audio Conductor V2+
Monitor
hp w 2558hc 1900*1200
Alimentatore
Corsair HX850
Case
Corsair 450D
Sistema Operativo
10
questo discorso interessa molto anche a me... mi verrebbe da pensare di fare un buco nel muro. Ci fai passare tutti i cavi sin dall`altra parte. e ci piazzi il pc . poi ritorni nel tuo stanzino e avanti...
 

Andreagamer1999

moderTRATTORE RGB
Utente Èlite
6,649
2,417
CPU
Core 2 duo e6600
Dissipatore
CoolerMaster
Scheda Madre
Intel
Hard Disk
240gb Kingston / 240gb hdd maxtor
RAM
4gb DDR2 667mhz
Scheda Video
GTX 660 palit
Scheda Audio
Integrata
Monitor
1080p 60hz
Alimentatore
650w
Sistema Operativo
Windows 7
Ma veramente un PC può fare tutto sto baccano ? :skept:
 

Lorenzo Eusepi

Nuovo Utente
7
0
CPU
i5 4670K
Scheda Madre
ASUS z87 Plus
Hard Disk
Samsung SSD 840 256Gb
RAM
16Gb Corsair
Scheda Video
nVidia GTX 770
Monitor
HP w2408h
Sistema Operativo
Windows 8.1
Il pc è caldo molto probabilmente perchè l'aria ristagna, inoltre l'aria lui la prende dalla stanza quindi si crea una sorta di circolo vizioso col calore. In realtà la questione, anche col tubo è un po' complessa, quanto dista la finestra più vicina?
Post automaticamente unito:

che case hai?
la finestra è a un metro e mezzo più o meno, subito sopra.
Ho un cooler master, non ricordo il modello ma dopo ci guardo.
Abbastanza grande cmq

Tra qualche mese rifarò tutto il pc, ma temo che questo non risolverà molto il problema perchè come diceva qualcuno la termodinamica non aiuta.
Lo sfiato verso fuori forse un pochino potrebbe fare, almeno si evita l'effetto phon.. però boh! speravo ci fosse la ricetta magica :)
 

unuomodaltritempi

Nuovo Utente
131
58
Ma veramente un PC può fare tutto sto baccano ? :skept:

tutto è rapportato al volume di aria con cui scambio temperatura, se ho un ambilente di 3x3x2,7 ml, con poco scambio termico ( finestra, radiatore/condizionatore) INESORABILMENTE un assorbimento di 450/500wat elettrici + alte fonti ( tv/monitor/luci/trasformatori) e aggiungo lo stesso UOMO presente , diventano "termosifoni". Ora se tutto questo si riduce a una persistenza pochi minuti o giu di li ilnostro sistema
intero rimane stabile, ma se inizio a riscaldarlo, ti assicuro che un pc in gaming continuo puo dare anche piu di 1kw termico. MORALE : e come ternere accesa una ventolina elettrica ( come quelle da bagno) da 1000watt. e ovviamente in un ora ti ritrovi 28° che è la soglia del "fastidio" per noi umani a riposo, mentre questa si abbassa se sto" faticando" ( sia fisicamente dia con "il cervello"). Io faccio consulente per risparmio energetico nelle abitazioni. E ti assicuro che nelle case SUPER isolate di oggi anche un apporto ridicolo aumenta le temperature. Per farti un esempio oggi progettiamo appartamenti di 100mq che sono integralmente gestiti energeticamente da pdc da 4kw . quindi 4kw per 100mq. Ora immagina cosa fa 1kw in un ambiente da 9mq???

aggiungo inoltre che tutti pensano che nel mondo informatico si ha il "maggior" picco evolutivo. ma ti assicuro che in edilizia passare in 10 anni da 24kw ( caldaia a metano) per 100mq a 4kw ( pdc elettrica inverter) per gli stessi 100mq. TI ASSICURO che è stato un passo INCREDIBILE. poi ovviamente si vive bene anche in case con ancora gestione termica vecchia, ma L'evoluzione la percepisci piu sulle cose "immobili". In un certo senso non te lo aspetti. Poi quando realizzi.... capisci che i produttori di Harware potrebbero già oggi produrre CPU/GPU con il doppio/triplo di potenze con assorbimenti dimezzati. Ma ovviamente NON gli conviene. Era come Bubka il famoso saltatore con l'asta russo degli anni 80/90. Lui avrebbe potuto saltare 30cm piu in alto dai primo recor mondiale. Ma non gli conveniva. Era meglio migliorare di 1/2 cm all'anno . Cosi avrebbe fatto "durare " il suo talento....

Be io la penso cosi, ma potrei anche sbagliarmi....su bubka... :D
Post automaticamente unito:

Ciao a tutti,
sto cercando una soluzione ad un problema che ho da qualche tempo.
Il mio PC è posizionato in uno studio, non grandissimo, circa 3mx3m.

Il PC non ha problemi particolari di temperatura e funziona bene

è un i5 (ancora per poco) con una 1070GTX che ancora fa il suo dovere quasi con qualsiasi cosa.

Il problema è che dopo un'oretta di gaming la stanza diventa torrida. Il condizionatore a palla quasi risolve, ma mi obbliga a tenerlo accesso da Marzo ad Ottobre e fa un po' ridere.

Mi chiedevo se esiste un cabinet refrigerato o qualcosa del genere che escluda il calore del PC dalla stanza (magari anche con uno sfogo verso l'esterno). O qualsiasi altro metodo che risolva il problema.

grazie mille a tutti, :)

hai la possibilità di spostare "fisicamente" il pc? te lo chiedo perche la cosa piu semplice che puoi fare è quella di spostare il "fornello" in un ambiente adiacente.Corridoio, disimpegno, antibagno...o comunque vicino a una finestra....

diciamo che spegnere il "fornello" vuol dire non giokare, quindi in un certo senso è quello che si fa all'interno di un case utilizzando un AIO.....
 
Ultima modifica:

Lorenzo Eusepi

Nuovo Utente
7
0
CPU
i5 4670K
Scheda Madre
ASUS z87 Plus
Hard Disk
Samsung SSD 840 256Gb
RAM
16Gb Corsair
Scheda Video
nVidia GTX 770
Monitor
HP w2408h
Sistema Operativo
Windows 8.1
@unuomodaltritempi : credo tu abbia inquadrato perfettamente il problema, infatti sono in un palazzo di nuovissima costruzione, con degli infissi super strong e molto ben isolato. Aggiungo che con l'aria condizionata accesa il problema rientra, ma ovviamente cercavo una soluzione un po' più definitiva.

Spostare il PC non è banale perchè ingombrerebbe mentre qui è ben sistemato sotto la scrivania. Credo potrei pensare ad uno sfogo verso la finestra (magari facendo passare un tubo nella parte di cartongesso che sta davanti al muro portante della facciata.. ma non so se ne vale la pena e soprattutto se risolverebbe davvero. Temo che l'unico modo davvero definitivo (ma anche davvero costoso) sia un armadio refrigerato (di quelli che si usano per i server) con tubo che coinvogli tutto verso l'esterno..


ps non ho capito l'ultima frase "diciamo che spegnere il "fornello" vuol dire non giokare, quindi in un certo senso è quello che si fa all'interno di un case utilizzando un AIO..... "
 

unuomodaltritempi

Nuovo Utente
131
58
@unuomodaltritempi : credo tu abbia inquadrato perfettamente il problema, infatti sono in un palazzo di nuovissima costruzione, con degli infissi super strong e molto ben isolato. Aggiungo che con l'aria condizionata accesa il problema rientra, ma ovviamente cercavo una soluzione un po' più definitiva.

Spostare il PC non è banale perchè ingombrerebbe mentre qui è ben sistemato sotto la scrivania. Credo potrei pensare ad uno sfogo verso la finestra (magari facendo passare un tubo nella parte di cartongesso che sta davanti al muro portante della facciata.. ma non so se ne vale la pena e soprattutto se risolverebbe davvero. Temo che l'unico modo davvero definitivo (ma anche davvero costoso) sia un armadio refrigerato (di quelli che si usano per i server) con tubo che coinvogli tutto verso l'esterno..


ps non ho capito l'ultima frase "diciamo che spegnere il "fornello" vuol dire non giokare, quindi in un certo senso è quello che si fa all'interno di un case utilizzando un AIO..... "

per provare a darti un consiglio bisogna dividere i perodi. nel senso che giugno/luglio e agosto hai temp esterne spesso ( notti escluse) superiori a 25°. percui ti consiglio di accendere il condizionatore ( magari al minimo) e di far si che aspiri l'aria calda proveniente dall/dalle ventole di estrazione del tuo pc. Considera che la maggior parte degli split a parete prendono aria da sopra e la "sparano" frontalmente. Se tu dirigi l' aria calda del tuo pc verso l'uscita dello split inneschi solo una "miscelazione" del aria a 14/16° dello split con quella a 35/40° del pc ( con portate molto differenti ovviamente). In termini ideali sarebbe opportuno una mensola piu in alto possibile con l'uscita dell aria del pc verso il soffitto sopra lo split. Cosi lo split "aspirerebbe" aria calda della stanza e dal pc e la "tratterebbe" rimettendola a t° basse.


:shocked: forse non sono stato chiarissimo, ma non è facile spiegare alune cose in maniera semplice....

La mi affermazione sugli aio era riferita a questo. Molti qui nel forum ( e ancor di piu fuori) non hanno proprio capito il vantaggio di poter prelevare calore direttamente dalla fonte e espellerla dall'intero sistema (veicolandola con il liquido).

Quindi in inverno no problem, in primqaverea potreipensare di sparare aria fuori dalla finestra (perche la temp esterna richiamata sarà comunque bassa, ma in estivo DEVO smaltire temperatura "trasportandola" fuori. Ovvero con lo split "trasporto" il calòore ( tramite il gas /h2o) dall unità interna all'unita esterna del sidtema di condizionamento.
 

Lorenzo Eusepi

Nuovo Utente
7
0
CPU
i5 4670K
Scheda Madre
ASUS z87 Plus
Hard Disk
Samsung SSD 840 256Gb
RAM
16Gb Corsair
Scheda Video
nVidia GTX 770
Monitor
HP w2408h
Sistema Operativo
Windows 8.1
Ahimè complico ancora il problema.. in studio non ho split perché in casa mia le macchine sono centralizzate nel controsoffitto e poi canalizzate verso le stanze... non sono esperto ma non sono sicuro ci sia aspirazione in questo caso..

comunque in caso di aria condizionata non ho grossi problemi, sono i periodi intermedi tipo questo
 

unuomodaltritempi

Nuovo Utente
131
58
se mi spieghi che tipo di impianto hai magari ti posso aiutare:
il canalizzato di cui parli fa solo freddo o caldo e freddo?

se hai un impianto con risc/raffresc a pavimento con integrata VMC ( una macchina ) che "deumidifica" / raffresca. si puo ragionare in una maniera, mentre se hai tutto aria/aria in un altra. Ma IN OGNI caso gli impianti moderni sono tutti concepiti con una "ripresa di aria dalle stanze che poi viene "trattata" dalle unità di VMC ( ventilazione meccanica controllata) con i relativi recuperatori. Ripeto IN ogni caso il progettista deve aver valutato come "riprendere" l'aria. Potresti avere varie griglie ( sia basse che alte ). di solito le alte aspirano e le basse immettono ( in genere si da prevalenza all'idea che il caldo va verso l'alto, percui si da una prevalenza di progettazione al periodo invernale, anche se non è sempre detto). Aggiungo che sapere "come" funziona l'impianto di casa tua ti potrebbe aiutare molto ad ottimizzare i consumi e a migliorare la qualità di vita all'interno dell alloggio 365gg l'hanno. E questo a prescindere del problema del pc ....

per farti un esempio noi abbiamo molte unità/abitazioni gemelle che monitoriamo e ti assicuro che chi ha "imparato" ad usare la tecnologia e la logica di funzionamento ( anche quando le macchine sono in "auto"), ha consumi inferiori anche del 50/60%. In genere sono persone che hanno capito le "inerzie" termiche delle case moderne e la sfruttano per risparmiare. Ma qui i ragionamenti si fanno molto piu complicaucci...;)
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento