PROBLEMA Temperatura e Vcore Ryzen 5 3600 stock

manuelp

Nuovo Utente
103
11
CPU
Ryzen 5 3600 @4,3Ghz 1.325V
Dissipatore
Corsair H110 280mm
Scheda Madre
Aorus B450 Elite
Hard Disk
Sandisk Extreme PRO 500gb M2 NVME
RAM
2x8Gb Crucial Ballistix RGB 3200Mhz cl.16
Scheda Video
RX 5700XT Nitro+
Scheda Audio
Schiit Fulla 2 + Beyerdynamic dt990 edition 32 ohm
Monitor
Pixio PX7 Prime 165Hz Freesync QHD
Alimentatore
Antec HCG Gold 650W
Case
NZXT H440
Periferiche
CM Masterkeys SK650, rat8+
Internet
FTTC 50mb
Sistema Operativo
Win 10 Pro
Salve a tutti, ho recentemente assemblato un pc con i seguenti componenti:

- Ryzen 5 3600
- Gigabyte Aorus b450 elite
- Ram crucial 3200 cl16 rgb

Il problema che sto riscontrando è che ho temperature in idle, ma soprattutto sotto stress fuori dalla norma, sicuramente dovute al fatto che la tensione sul core mi sembra veramente elevata.
So che il dissipatore stock del mio ryzen non è un granchè (in futuro lo sostituirò), però mi aspettavo risultati migliori.
La scheda madre ha installato l'ultima versione del bios disponibile, gli unici cambiamenti apportati sono il profilo 1 XMP per le ram, la sequenza di boot dei drive, e una curva ventole personalizzata...
bisogna apportare altre modifiche? magari abilitare qualche risparmio energetico o altro? Il profilo prestazioni del pannello di controllo di windows non l'ho toccato, bisogna impostare qualche risparmio energetico e/o percentuale di utilizzo CPU personalizzata?
Vi linko il video che mostra temperatura e tensione in idle e stress test con aida, dovrebbero esserci tutti i dati per riuscire a capire cosa c'è che non va.

p.s. Per quanto riguarda le temperature della cpu è più affidabile ryzen master o hwmonitor?
Scusate le molte domande ma sono fuori dal giro hardware da un po'
 

manuelp

Nuovo Utente
103
11
CPU
Ryzen 5 3600 @4,3Ghz 1.325V
Dissipatore
Corsair H110 280mm
Scheda Madre
Aorus B450 Elite
Hard Disk
Sandisk Extreme PRO 500gb M2 NVME
RAM
2x8Gb Crucial Ballistix RGB 3200Mhz cl.16
Scheda Video
RX 5700XT Nitro+
Scheda Audio
Schiit Fulla 2 + Beyerdynamic dt990 edition 32 ohm
Monitor
Pixio PX7 Prime 165Hz Freesync QHD
Alimentatore
Antec HCG Gold 650W
Case
NZXT H440
Periferiche
CM Masterkeys SK650, rat8+
Internet
FTTC 50mb
Sistema Operativo
Win 10 Pro
Ho verificato che sul bios sia attivato AMD cool e quiet con PSTATE0 ed ho installato i driver del chipset, impostato il profilo energetico AMD ryzen balanced (con cpu min al 35%), però non è cambiato nulla. La cosa più strana poi è che in idle la cpu lavora a frequenze e tensione alte, a differenza di quando è in full load
 

Salvatore Sorrentino

Nuovo Utente
11
2
Ho verificato che sul bios sia attivato AMD cool e quiet con PSTATE0 ed ho installato i driver del chipset, impostato il profilo energetico AMD ryzen balanced (con cpu min al 35%), però non è cambiato nulla. La cosa più strana poi è che in idle la cpu lavora a frequenze e tensione alte, a differenza di quando è in full load
so per certo che su questo processore il vcore in Idle é normale che stia piú alto di quando la cpu va sotto stress, quindi su questa cosa non mi preoccuperei, se in idle ti mantieni attorno agli 1,31, allora é tutto normale.
Settando risparmio energetico dovresti vedere un abbassamento delle temperature immediato, ma é sconsigliabile in quanto ti dimezza la frequenza di lavoro della cpu, scendendo a 2199mhz
Post automaticamente unito:

dimmi una cosa, che temperatura ambientale hai?? le temperature comunque sembrano nella norma per il dissipatore stock
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: manuelp

Neapolale

Utente Attivo
438
112
ciao! direttamente dal thread ufficiale per la questione voltaggi:
-Impostare il profilo energetico bilanciato di Ryzen
-Avere il bios aggiornato
-Avere il chipset aggiornato almeno alla versione 1.07.07
-Avere Windows aggiornato almeno alla versione di Maggio 2019
-Alcuni software di monitoraggio non sono affidabili con i ryzen. Cpu-Z è da preferire per scoprire il vero voltaggio
-MAI avere più di un software di monitoraggio aperto. Si consiglia o CPU-Z o Ryzen master (insieme no, gli altri no).
-Controllare che nelle app in background non ci siano i vari software di monitoraggio che sono inclusi nelle schede madri (Corsair iCue, NZXT CAM, ecc)
-Voltaggio impostati nel bios Normal oppure Auto
-Obiettivo è avere in idle meno di 1V (valori tra 0.3V e 0.9)
-Idle non signifca che non stai giocando, significa che non stai facendo nulla col PC. Picchi di voltaggio a 1,2 \ 1,3 sono normali se si usa il pc, i Ryzen funzionano proprio così.
-Il problema è quando il voltaggio è veramente fermo a valori alti
 
  • Mi piace
Reactions: manuelp

ji6Ei

Nuovo Utente
59
4
Anche io ho riscontro i tuoi problemi di voltaggio con la medesima cpu e spulciando su internet ho appreso che è una cosa "normale", non ti allarmare. Per quanto riguarda le temperature; il dissipatore stock è INADEGUATO. Sotto stress con cinebench la cpu arrivava a 94 gradi, pra invece non supera i 75 gradi con il Phantom della Gelid.
 
  • Mi piace
Reactions: manuelp

Diegozz

Nuovo Utente
19
3
Anche io avevo stesso problema risolto montando dissipatore aio enermax da 50 euro


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 
  • Mi piace
Reactions: manuelp

manuelp

Nuovo Utente
103
11
CPU
Ryzen 5 3600 @4,3Ghz 1.325V
Dissipatore
Corsair H110 280mm
Scheda Madre
Aorus B450 Elite
Hard Disk
Sandisk Extreme PRO 500gb M2 NVME
RAM
2x8Gb Crucial Ballistix RGB 3200Mhz cl.16
Scheda Video
RX 5700XT Nitro+
Scheda Audio
Schiit Fulla 2 + Beyerdynamic dt990 edition 32 ohm
Monitor
Pixio PX7 Prime 165Hz Freesync QHD
Alimentatore
Antec HCG Gold 650W
Case
NZXT H440
Periferiche
CM Masterkeys SK650, rat8+
Internet
FTTC 50mb
Sistema Operativo
Win 10 Pro
-Controllare che nelle app in background non ci siano i vari software di monitoraggio che sono inclusi nelle schede madri (Corsair iCue, NZXT CAM, ecc)
-Obiettivo è avere in idle meno di 1V (valori tra 0.3V e 0.9)
-Idle non signifca che non stai giocando, significa che non stai facendo nulla col PC. Picchi di voltaggio a 1,2 \ 1,3 sono normali se si usa il pc, i Ryzen funzionano proprio così.
-Il problema è quando il voltaggio è veramente fermo a valori alti
Ok, il voltaggio non rimane costante, balla tra 1V e 1.46V. Chiudendo però i programmi RGBfusion e iCue il voltaggio si assesta tra 0.9-1V e guadagno immediatamente almeno 5-7°C gradi in idle. Questo non significa che questi programmi fanno leggere una tensione sbagliata a ryzen master (o cpu-z), ma che fanno applicare realmente una tensione sui core più alta (ne è una prova la temperatura che immediatamente cala). Icue e rgb fusion mi servono per far funzionare in maniera "integrale" le mie periferiche.....come risolvo questo problema?

dimmi una cosa, che temperatura ambientale hai?? le temperature comunque sembrano nella norma per il dissipatore stock
Anche io ho riscontro i tuoi problemi di voltaggio con la medesima cpu e spulciando su internet ho appreso che è una cosa "normale", non ti allarmare. Per quanto riguarda le temperature; il dissipatore stock è INADEGUATO. Sotto stress con cinebench la cpu arrivava a 94 gradi, pra invece non supera i 75 gradi con il Phantom della Gelid.
Anche io avevo stesso problema risolto montando dissipatore aio enermax da 50 euro
20°C circa di temperatura ambientale, comunque ho capito, prossimo acquisto sarà un dissipatore aftermarket
 

Neapolale

Utente Attivo
438
112
quei programmi inviano un segnale ai core "svegliandoli" per una misura, questo applica tensione e quindi calore... quindi tecnicamente non hai problemi di voltaggio, è solo che il processore sta effettivamente lavorando.
Quindi non devi risolvere nulla in termini di voltaggio, hai dei programmi che usano il processore e quindi quando vedi un voltaggio più alto non lo stai osservando davvero in idle. Se smetti di interrogarlo con quei programmi (cosa che hai fatto) il processore va finalmente in idle, il voltaggio scende e così le temperature.
Quindi sì, devi solo prendere un dissi migliore.
Non uso quei software quindi non so se si può disattivare solo il monitoraggio volt\temp e non so neanche se convenga farlo.
Post automaticamente unito:

sul forum corsair, suggeriscono di impostare in services.msc, Corsair Service su disabilitato... questo dovrebbe fermare il monitoraggio mantenendo però i profili impostati per le periferiche esterne. Non so se funziona ma se vuoi leggerti il thread lo trovo qui.
Post automaticamente unito:

per rgb fusion qui dicono che si deve tenere aperto solo per eventuali impostazioni, ma una volta impostato, chiudendolo, dovrebbe conservare le impostazioni per sempre.
Confermi? perché se è così, l'unica cosa che devi fare è disattivare l'avvio automatico dell'app ogni volta che accendi il pc... oppure devi solo ricordarti di chiuderlo ogni volta.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: manuelp

manuelp

Nuovo Utente
103
11
CPU
Ryzen 5 3600 @4,3Ghz 1.325V
Dissipatore
Corsair H110 280mm
Scheda Madre
Aorus B450 Elite
Hard Disk
Sandisk Extreme PRO 500gb M2 NVME
RAM
2x8Gb Crucial Ballistix RGB 3200Mhz cl.16
Scheda Video
RX 5700XT Nitro+
Scheda Audio
Schiit Fulla 2 + Beyerdynamic dt990 edition 32 ohm
Monitor
Pixio PX7 Prime 165Hz Freesync QHD
Alimentatore
Antec HCG Gold 650W
Case
NZXT H440
Periferiche
CM Masterkeys SK650, rat8+
Internet
FTTC 50mb
Sistema Operativo
Win 10 Pro
quei programmi inviano un segnale ai core "svegliandoli" per una misura, questo applica tensione e quindi calore... quindi tecnicamente non hai problemi di voltaggio, è solo che il processore sta effettivamente lavorando.
Quindi non devi risolvere nulla in termini di voltaggio, hai dei programmi che usano il processore e quindi quando vedi un voltaggio più alto non lo stai osservando davvero in idle. Se smetti di interrogarlo con quei programmi (cosa che hai fatto) il processore va finalmente in idle, il voltaggio scende e così le temperature.
Quindi sì, devi solo prendere un dissi migliore.
Non uso quei software quindi non so se si può disattivare solo il monitoraggio volt\temp e non so neanche se convenga farlo.
Post automaticamente unito:

sul forum corsair, suggeriscono di impostare in services.msc, Corsair Service su disabilitato... questo dovrebbe fermare il monitoraggio mantenendo però i profili impostati per le periferiche esterne. Non so se funziona ma se vuoi leggerti il thread lo trovo qui.
Post automaticamente unito:

per rgb fusion qui dicono che si deve tenere aperto solo per eventuali impostazioni, ma una volta impostato, chiudendolo, dovrebbe conservare le impostazioni per sempre.
Confermi? perché se è così, l'unica cosa che devi fare è disattivare l'avvio automatico dell'app ogni volta che accendi il pc... oppure devi solo ricordarti di chiuderlo ogni volta.
Icue perfetto, sono riuscito a disattivare il monitoraggio periferiche, mentre rgbfusion rimane un problema...deve essere attivo altrimenti mi resetta tutto ad ogni reboot. Potrei usare le impostazioni rgb che ci sono nel bios ma stranamente questo riesce a comandare le varie zone led della scheda madre e delle ventole ma non le luci delle ram...
Ultima spiaggia creare uno script che killa il processo (rgbfusion) dopo qualche minuto dal boot?
 

Neapolale

Utente Attivo
438
112
strano! alcuni dicono che le impostazioni rimangono pure disinstallando. Cmq sì, sempre a quel link del forum di gigabyte che ti ho dato, trovi a pagina due le istruzioni. Non so dirti se funzionerà.
 

Avets

Utente Èlite
2,326
1,443
CPU
Ryzen 5 3600x
Dissipatore
Noctua NH-D9L
Scheda Madre
MSI B450I
Hard Disk
SiliconPower NVMe 256Gb
RAM
2x8Gb Ballistix 3600Mhz Cl16
Scheda Video
RX 5500 XT Sapphire pulse
Monitor
Hp 23"
Alimentatore
EVGA Supernova 550 GM
Case
Custom: plexiglass/compensato 8.8Litri
Sistema Operativo
Win 10
Ciao, come giustamente detto da altri è un comportamento normale dei ryzen.

Inoltre il 3600 ha un dissipatore stock davvero misero che amplifica il problema.

Con temperature sopra ai 75 gradi inizia a tagliare le frequenze quindi sarebbe consigliato prendere un dissipatore aftermarket (tipo il Gelid Phantom a 32 euro su amazon).

In alternativa o in aggiunta puoi limitare manualmente il voltaggio massimo gestendo manualmente la CPU (probabilmente guadagneresti anche prestazioni).
Se vuoi per farlo ho scritto questa guida.
Li dico che il massimo vcore è 1,35v ma volendo si può impostare anche meno ovviamente secondo le esigenze.
 
Ultima modifica:

Zaiocrit

Nuovo Utente
49
9
Ciao, come giustamente detto da altri è un comportamento normale dei ryzen.

Inoltre il 3600 ha un dissipatore stock davvero misero che amplifica il problema.

Con temperature sopra ai 75 gradi inizia a tagliare le frequenze quindi sarebbe consigliato prendere un dissipatore aftermarket (tipo il Gelid Phantom a 32 euro su amazon).

In alternativa o in aggiunta puoi limitare manualmente il voltaggio massimo gestendo manualmente la CPU (probabilmente guadagneresti anche prestazioni).
Se vuoi per farlo ho scritto questa guida.
Li dico che il massimo vcore è 1,35v ma volendo si può impostare anche meno ovviamente secondo le esigenze.
Scusa l'ignoranza... perché abbassando il voltaggio massimo si guadagna in prestazioni?

grazie
Andrea
 

Avets

Utente Èlite
2,326
1,443
CPU
Ryzen 5 3600x
Dissipatore
Noctua NH-D9L
Scheda Madre
MSI B450I
Hard Disk
SiliconPower NVMe 256Gb
RAM
2x8Gb Ballistix 3600Mhz Cl16
Scheda Video
RX 5500 XT Sapphire pulse
Monitor
Hp 23"
Alimentatore
EVGA Supernova 550 GM
Case
Custom: plexiglass/compensato 8.8Litri
Sistema Operativo
Win 10
Scusa l'ignoranza... perché abbassando il voltaggio massimo si guadagna in prestazioni?

grazie
Andrea
Se vedi è quello che accade nei test finali della guida che ho linkato sopra.

La corrispondenza non è diretta ovviamente.
Essenzialmente non potendo conoscere i limiti esatti di stabilità di tutti i processori, AMD (come intel) imposta voltaggi maggiori del necessario. Tu manualmente puoi limarli al minimo. Oppure tenerli uguali ma alzare la frequenza. Oppure ancora, nel nostro caso, fare una via di mezzo, vcore un po piu basso e frequenza un po piu alta.

Se vogliamo cercare un effetto diretto tra abassamento del vcore e stabilità, si può dire che un voltaggio minore comporta una temperatura minore che a sua volta aumenta la stabilita, tuttavia questo piccolo beneficio è insignificante rispetto all'influenza diretta del voltaggio sulla stabilità (che quindi sommando i due effetti, complessivamente cala, abbassando il vcore).

Ripeto, se ti interessa, se vuioi nella guida trovi due esempi proprio di questo alla fine :ok:
 
Ultima modifica:

Zaiocrit

Nuovo Utente
49
9
Se vedi è quello che accade nei test finali della guida che ho linkato sopra.

La corrispondenza non è diretta ovviamente.
Essenzialmente non potendo conoscere i limiti esatti di stabilità di tutti i processori, AMD (poteva essere benissimo intel) imposta voltaggi maggiori del necessario. Tu manualmente puoi limarli al minimo. Oppure tenerli uguali ma alzare la frequenza. Oppure ancora, nel nostro caso, fare una via di mezzo, vcore un po piu basso e frequenza un po piu alta.

Se vogliamo cercare un effetto diretto tra abassamento del vcore e stabilità, si può dire che un voltaggio minore comporta una temperatura minore che a sua volta aumenta la stabilita, tuttavia questo piccolo beneficio è insignificante rispetto all'influenza del voltaggio sulla stabilità (che quindi sommando i due effetti, complessivamente cala abbassando il vcore).

Ripeto, se ti interessa, se vuioi nella guida trovi due esempi proprio di questo alla fine :ok:
Grazie mille
Stasera la leggo volentieri
 
  • Mi piace
Reactions: Avets

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili