RISOLTO Temperatura CPU a 100 gradi con utilizzo medio/basso!

GS499

Nuovo Utente
6
0
Ciao a tutti, avrei bisogno del vostro aiuto!

Come da titolo ho un problema di surriscaldamento della CPU che arriva a 100 gradi con un utilizzo molto basso (30% o meno).
Vi spiego un po'meglio:
allora uso il computer principalmente per il gaming, soprattutto Call of Duty ma anche altri giochi, Elden Ring ad esempio.
Inizialmente ho notato che il mio dissipatore a liquido (un MSI MAG CoreLiquid 240r con 6 mesi di vita) faceva uno strano ronzio all'accensione del PC; leggendo sul forum e documentandomi ho deciso di fare qualche test per capire quale fosse il problema e ho appreso che al 99% il problema era la pompa dell'AIO che stava iniziando a danneggiarsi. Controllando le temperature mi sono reso conto che infatti salivano alle stelle quando avviavo i giochi.
95/100 gradi fissi con Call of Duty.
75/85 gradi con Elden Ring con qualche picco sui 90.
In idle invece la situazione era abbastanza stabile con temperature sui 40/45 gradi.

Inoltre sempre dai vari forum sono venuto a sapere che il dissipatore in questione (MSI MAG CoreLiquid 240r) è un prodotto piuttosto difettoso e che tanti altri che lo hanno acquistato hanno avuto lo stesso problema dopo pochissimo tempo.

Decido allora di sostituire il dissipatore comprando un ARCTIC Liquid Freezer II 240 RGB; una volta arrivato, porto il pc dal mio tecnico di fiducia per montare il dissipatore e una volta montato facciamo un test, avviando Call of Duty per vedere le temperature.
E niente, la situazione è la stessa di prima! Anzi addirittura peggio, sempre temperature a 95/100 gradi sia su Call of Duty e sia su Elden Ring che prima si fermava a 75/85!!!

A questo punto ho avuto il dubbio che fosse la CPU il problema. La CPU in questione è una Intel i7 10700, ho provato a scaricare "Intel Processor Diagnostic Tool" per fare un test sul funzionamento e dopo averlo ripetuto un paio di volte l'esito è sempre stato OK.

Per ora sto "tamponando" il problema abbassando la frequenza della CPU al minimo tramite il software MSI center che mi permette di abbassare la frequenza da 4800mhz a 2900mhz su tutti i core della CPU. In questo modo le temperature in game non superano i 75 gradi ma le prestazioni sono veramente scadenti e sinceramente usare un processore al minimo della potenza un po' mi secca.

Non ho più idee su come risolvere e non so proprio come fare.
Sto iniziando a pensare che forse anche il nuovo dissipatore Arctic sia difettoso (è stato montato bene seguendo anche la videoguida).
Ogni parere e consiglio è ben accetto.

vi lascio la build del PC ha tutto circa 1 anno di vita tranne la mb che ha 6 mesi.
CASE - MSI GUNGNIR 110R
MB - MSI MAG B560 TOMAHAWK WIFI
CPU - INTEL i7 10700
GPU - GEOFORCE RTX 2060
16gb di ram 3200 mhz
DISSIPATORE - ARCTIC Liquid Freezer II 240 RGB
Vi allego l'alimentatore in foto perché non conosco bene il modello.
 

Allegati

  • alimentat.jpg
    alimentat.jpg
    2.9 MB · Visualizzazioni: 47
  • build.jpg
    build.jpg
    2.1 MB · Visualizzazioni: 48
Ultima modifica:

quizface

Utente Èlite
12,891
4,170
Ciao a tutti, avrei bisogno del vostro aiuto!

Come da titolo ho un problema di surriscaldamento della CPU che arriva a 100 gradi con un utilizzo molto basso (30% o meno).
Vi spiego un po'meglio:
allora uso il computer principalmente per il gaming, soprattutto Call of Duty ma anche altri giochi, Elden Ring ad esempio.
Inizialmente ho notato che il mio dissipatore a liquido (un MSI MAG CoreLiquid 240r con 6 mesi di vita) faceva uno strano ronzio all'accensione del PC; leggendo sul forum e documentandomi ho deciso di fare qualche test per capire quale fosse il problema e ho appreso che al 99% il problema era la pompa dell'AIO che stava iniziando a danneggiarsi. Controllando le temperature mi sono reso conto che infatti salivano alle stelle quando avviavo i giochi.
95/100 gradi fissi con Call of Duty.
75/85 gradi con Elden Ring con qualche picco sui 90.
In idle invece la situazione era abbastanza stabile con temperature sui 40/45 gradi.

Inoltre sempre dai vari forum sono venuto a sapere che il dissipatore in questione (MSI MAG CoreLiquid 240r) è un prodotto piuttosto difettoso e che tanti altri che lo hanno acquistato hanno avuto lo stesso problema dopo pochissimo tempo.

Decido allora di sostituire il dissipatore comprando un ARCTIC Liquid Freezer II 240 RGB; una volta arrivato, porto il pc dal mio tecnico di fiducia per montare il dissipatore e una volta montato facciamo un test, avviando Call of Duty per vedere le temperature.
E niente, la situazione è la stessa di prima! Anzi addirittura peggio, sempre temperature a 95/100 gradi sia su Call of Duty e sia su Elden Ring che prima si fermava a 75/85!!!

A questo punto ho avuto il dubbio che fosse la CPU il problema. La CPU in questione è una Intel i7 10700, ho provato a scaricare "Intel Processor Diagnostic Tool" per fare un test sul funzionamento e dopo averlo ripetuto un paio di volte l'esito è sempre stato OK.

Per ora sto "tamponando" il problema abbassando la frequenza della CPU al minimo tramite il software MSI center che mi permette di abbassare la frequenza da 4800mhz a 2900mhz su tutti i core della CPU. In questo modo le temperature in game non superano i 75 gradi ma le prestazioni sono veramente scadenti e sinceramente usare un processore al minimo della potenza un po' mi secca.

Non ho più idee su come risolvere e non so proprio come fare.
Sto iniziando a pensare che forse anche il nuovo dissipatore Arctic sia difettoso (è stato montato bene seguendo anche la videoguida).
Ogni parere e consiglio è ben accetto.

vi lascio la build del PC ha tutto circa 1 anno di vita tranne la mb che ha 6 mesi.
CASE - MSI GUNGNIR 110R
MB - MSI MAG B560 TOMAHAWK WIFI
CPU - INTEL i7 10700
GPU - GEOFORCE RTX 2060
16gb di ram 3200 mhz
DISSIPATORE - ARCTIC Liquid Freezer II 240 RGB
Vi allego l'alimentatore in foto perché non conosco bene il modello.
C'e' poco da fare, quando le temperature sono alte e' perche' non c'e' un effettivo scambio di calore fra la fonte del calore (CPU) e la parte raffreddante (Water Block).
Quindi, assicurarsi che il Water Block sia effettivamente a stretto contatto con la CPU, che la pompa dell'acqua faccia girare l'acqua (va connessa a una presa sempre attiva), che arrivi quindi acqua calda al radiatore e esca acqua fredda (tiepida) quindi uno dei tubi deve essere molto caldo l'altro molto piu' freddo. Immagino che le tre ventole anteriori facciano entrare l'aria nel cae e la posteriore e quelle del radiatore buttino fuori l'aria.
Se e' possibile proverei a mettere il radiatore dietro a due delle ventole anteriori cosi' da far passare aria fresca attraverso il radiatore. Le due ventole del radiatore le lascerei in estrazione sulla parte sopra del case. I tubi li metterei nella parte alta del case (non verso il basso). Non e' detto che funzioni, ma visto la situazione vale la pena provare.

Esempio:

M64u040.jpeg
 
  • Mi piace
Reazioni: GS499

GS499

Nuovo Utente
6
0
Grazie innanzitutto per la risposta.
Quindi escludiamo sia un problema della CPU?
Comunque si, il sistema di ventilazione che hai descritto è corretto.

Le cose che mi lasciano il dubbio sono che il Water Block sia a stretto contatto con la CPU e il calore dei tubi.

Avendo fissato il Water Block 2 volte durante il montaggio, ho notato che la prima volta la pasta termica non si era “spalmata”.

Mentre provando a toccare i tubi col case aperto non si notano differenze di calore, sembrano entrambi piuttosto freddi senza differenze di calore fra uno e l’altro. Questo infatti mi fa pensare a un malfunzionamento della pompa anche nel dissipatore appena comprato.
L’unico calore che si sente arriva solo dal Water Block infatti.

Per quanto riguarda il collegamento alla MB, il dissipatore arctic ha un solo spinotto che ho collegato alla CPU fan, e verificandone RPM e potenza dal software sembra andare tranquillamente, infatti le ventole girano sembra problemi.

I prossimi giorni proverò a fare dei test con un amico che ha un dissipatore della Asus Rog sempre da 240, proveremo a scambiarci i dissipatori e così potrò capire se il problema si risolve, dal momento che sono certo che il suo funzioni.
Magari provando anche il mio dissipatore Arctic nel suo PC per vedere come si comporta.
Se non dovesse funzionare lo renderò immediatamente.
Altrimenti proverò a metterlo così lateralmente come mi hai suggerito.
 

sp3ctrum

Amministratore
Staff Forum
13,047
5,384
CPU
AMD Ryzen 5 3900X
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.b Push&Pull
Scheda Madre
ASUS TUF Gaming B550M-Plus WIFI
HDD
Nvme Samsung EVO 1Tb + SSD Samsung evo 850 250gb + Toshiba P300 3Tb
RAM
G.Skill 16gb Ripjaws V 3200Mhz + HyperX FURY 16gb 3200Mhz
GPU
KFA2 RTX 3060 Ti OC
Audio
Topping DX3 Pro + Focusrite Scarlett 2i2 + Mackie MR524 + Beyer DT 770 Pro
Monitor
LG Ultragear 27gp850
PSU
FSP Raider 650W 80+ Silver
Case
Thermaltake V200 RGB
Net
Vodafone 1000Mb
OS
Windows 10
Semplicemente montato male... hai usato i distanziali per il socket giusto?
È una questione di millimetri, il fatto che la pasta non era spalmata bene dopo aver tolto il waterblock significa che non fa bene contatto con la cpu.
 
  • Mi piace
Reazioni: GS499

zuppavip93

Utente Attivo
257
61
CPU
i9 11900K
Dissipatore
Asus ROG STRIX LC240 II
Scheda Madre
Asus ROG Maximus XIII Extreme
HDD
SSD Samsung M.2 970 Evo Plus 2TB + HDD 4TB
RAM
4x16gb Corsair Dominator Platinum 3466 C16
GPU
RTX 3080 Asus TUF OC
Monitor
Acer Predator 27" 165hz
PSU
Corsair RMx 850w
Case
Corsair 4000D Airflow
Periferiche
Tastiera Corsair K70 mk2 - Mouse Corsair M65 Elite - Tappetino Corsair MM700
Net
TIM Fibra FTTH 1gb
OS
Windows 10
Quoto sp3ctrum. Se la pasta non si è spalmata dopo che hai stretto il waterblock vuol dire che c’è qualcosa che non va. Distanziali sbagliati è la prima cosa che mi viene in mente anche a me. Mi fa strano che un tecnico non sia in grado di montarlo correttamente! Per me il problema è quello. Praticamente impossibile che un aio nuovo sia fallato da subito! Smonta tutto e controlla, poi connettore della pompa su “aio-pump” o se non lo hai nella mobo va su “cpu-fan”.
 
  • Mi piace
Reazioni: GS499

GS499

Nuovo Utente
6
0
Semplicemente montato male... hai usato i distanziali per il socket giusto?
È una questione di millimetri, il fatto che la pasta non era spalmata bene dopo aver tolto il waterblock significa che non fa bene contatto con la cpu.
Sai che forse hai ragione? C'è un problema sicuro nel montaggio, ora provo a spiegarti il motivo.
Controllando i distanziali sono quelli giusti, però c'è un altro tipo di problema e vorrei chiederti se pensi che possa influire.

Nella confezione oltre le viti e i distanziali ci sono anche i "washers" ovvero le rondelle, 8 di (forse) metallo (più spesse) che servono per fissare il radiatore con le viti e 8 adesive per la scheda madre (meno spesse) ti allego in foto.
Per errore, quelle che servono per fissare il radiatore sono state utilizzate sulla scheda madre nella back plate e davanti dove attaccano i distanziali.
Quelle adesive molto più fini invece non le abbiamo utilizzate.
E' possibile che aver utilizzato la rondella sbagliata e dunque più spessa vada a creare lo spessore che non garantisce la giusta aderenza?? Si parla di uno spessore molto molto piccolo circa 1 o 2 mm.
 

Allegati

  • foto.jpg
    foto.jpg
    1.3 MB · Visualizzazioni: 30

GS499

Nuovo Utente
6
0
Quoto sp3ctrum. Se la pasta non si è spalmata dopo che hai stretto il waterblock vuol dire che c’è qualcosa che non va. Distanziali sbagliati è la prima cosa che mi viene in mente anche a me. Mi fa strano che un tecnico non sia in grado di montarlo correttamente! Per me il problema è quello. Praticamente impossibile che un aio nuovo sia fallato da subito! Smonta tutto e controlla, poi connettore della pompa su “aio-pump” o se non lo hai nella mobo va su “cpu-fan”.

Hai perfettamente ragione anche tu, infatti vedi che ho detto a sp3ctrum.
Soprattutto sono d’accordo che un dissipatore nuovo arrivato da pochissimi giorni, sia già rotto.
Comunque si, stasera reperisco della pasta termica e smonto tutto, a questo punto provo a farlo da solo.
Per l’attacco sulla mobo si, sono già su cpu fan.
 

quizface

Utente Èlite
12,891
4,170
Hai perfettamente ragione anche tu, infatti vedi che ho detto a sp3ctrum.
Soprattutto sono d’accordo che un dissipatore nuovo arrivato da pochissimi giorni, sia già rotto.
Comunque si, stasera reperisco della pasta termica e smonto tutto, a questo punto provo a farlo da solo.
Per l’attacco sulla mobo si, sono già su cpu fan.
la pompa non va su CPU Fan, li' ci colleghi le ventole del radiatore. La pompa va su Pump fan
 
  • Mi piace
Reazioni: GS499

GS499

Nuovo Utente
6
0
la pompa non va su CPU Fan, li' ci colleghi le ventole del radiatore. La pompa va su Pump fan
Errore mio, ero già su pump fan. Questo dissipatore arctic comunque ha un attacco unico che vale per la pompa e per le ventole del radiatore.

Comunque alla fine ho risolto il problema finalmente!

Poco fa ho smontato e rimontato tutto quanto, levando le rondelle (che spiegavo in risposta a sp3ctrum) dalla back plate e dalla mobo. Ora le temperature sono finalmente perfette. Alla fine era semplicemente un errore di montatura e per un millimetro e mezzo di rondella che creava spessore non c'era abbastanza aderenza fra water block e cpu.
Avevo paura di dover cambiare cpu o di dover fare nuovamente il reso dell'AIO.

GRAZIE a tutti comunque!!!
 

sp3ctrum

Amministratore
Staff Forum
13,047
5,384
CPU
AMD Ryzen 5 3900X
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.b Push&Pull
Scheda Madre
ASUS TUF Gaming B550M-Plus WIFI
HDD
Nvme Samsung EVO 1Tb + SSD Samsung evo 850 250gb + Toshiba P300 3Tb
RAM
G.Skill 16gb Ripjaws V 3200Mhz + HyperX FURY 16gb 3200Mhz
GPU
KFA2 RTX 3060 Ti OC
Audio
Topping DX3 Pro + Focusrite Scarlett 2i2 + Mackie MR524 + Beyer DT 770 Pro
Monitor
LG Ultragear 27gp850
PSU
FSP Raider 650W 80+ Silver
Case
Thermaltake V200 RGB
Net
Vodafone 1000Mb
OS
Windows 10
Il tecnico di fiducia... 😌😌
 

zuppavip93

Utente Attivo
257
61
CPU
i9 11900K
Dissipatore
Asus ROG STRIX LC240 II
Scheda Madre
Asus ROG Maximus XIII Extreme
HDD
SSD Samsung M.2 970 Evo Plus 2TB + HDD 4TB
RAM
4x16gb Corsair Dominator Platinum 3466 C16
GPU
RTX 3080 Asus TUF OC
Monitor
Acer Predator 27" 165hz
PSU
Corsair RMx 850w
Case
Corsair 4000D Airflow
Periferiche
Tastiera Corsair K70 mk2 - Mouse Corsair M65 Elite - Tappetino Corsair MM700
Net
TIM Fibra FTTH 1gb
OS
Windows 10
la pompa non va su CPU Fan, li' ci colleghi le ventole del radiatore. La pompa va su Pump fan
Vero ma se uno sulla mobo non ha lo slot apposito "aio pump" deve metterlo su cpu fan! Io sono in questa situazione purtroppo e infatti anche sul manuale di montaggio dell'aio è scritto di collegarla su cpu fan 😂
 

quizface

Utente Èlite
12,891
4,170
Vero ma se uno sulla mobo non ha lo slot apposito "aio pump" deve metterlo su cpu fan! Io sono in questa situazione purtroppo e infatti anche sul manuale di montaggio dell'aio è scritto di collegarla su cpu fan 😂
Sbagliato, se hai solo CPU Fan, la pompa la colleghi direttamente ai 12 volt e la ventola a CPU Fan.
Comunque la mia risposta sopra e' perche' la scheda madre MSI MAG B560 TOMAHAWK WIFI, ha il connettore Pump Fan
 

zuppavip93

Utente Attivo
257
61
CPU
i9 11900K
Dissipatore
Asus ROG STRIX LC240 II
Scheda Madre
Asus ROG Maximus XIII Extreme
HDD
SSD Samsung M.2 970 Evo Plus 2TB + HDD 4TB
RAM
4x16gb Corsair Dominator Platinum 3466 C16
GPU
RTX 3080 Asus TUF OC
Monitor
Acer Predator 27" 165hz
PSU
Corsair RMx 850w
Case
Corsair 4000D Airflow
Periferiche
Tastiera Corsair K70 mk2 - Mouse Corsair M65 Elite - Tappetino Corsair MM700
Net
TIM Fibra FTTH 1gb
OS
Windows 10
Sbagliato, se hai solo CPU Fan, la pompa la colleghi direttamente ai 12 volt e la ventola a CPU Fan.
Comunque la mia risposta sopra e' perche' la scheda madre MSI MAG B560 TOMAHAWK WIFI, ha il connettore Pump Fan
Ah si immaginavo ovviamente che glielo dicessi perchè la sua mobo ha l'ingresso corretto! Eppure ho chiesto anche ad Asus dove collegare la pompa nuova che mi hanno mandato in sostituzione dell'altra e mi hanno confermato su cpu fan come da manuale. Boh
 

mirkodls

Utente Attivo
773
73
CPU
i7 8700k 5.3
Dissipatore
corsair gtx h110 gtx
Scheda Madre
asus strix z370
HDD
m2 wdblack
RAM
16 GB DDR3 GSKILL
GPU
gigabyte 1080 ti oc 2000mhz
Monitor
asus pb287q 4k in over hz 65
PSU
SEASONIC 1000W PLATINUM
Case
THERMALTAKE chaser MK-I
OS
WINDOWS 10 PRO
i soliti tecnici top player hahahha mi pare di vedere la scena 'qua ke te ce penso io' hahhahahah menomale che hai risolto la prossima volta montati tutto da solo
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili