temp anomale 6600K dopo 3 anni

Stefanogaraubboy88

Utente Attivo
229
67
Salve,
apro la discussione per avere consigli/delucidazioni su possibile usura del procio nel tempo.
i5 6600K su z170i pro gaming asus, da circa 3 anni stabilmente sui 4.5ghz e sotto aio arctic liquid freezer 120. oc lasciato fare alla suite asus senza troppi maneggiamenti manuali, pasta termica TG cryonaut.

da circa 1 anno però si verificano picchi sempre più frequenti di temperature alte, parliamo di > 80° sotto sforzo o >50° a riposo, mentre prima di questa situazine anomala mai avuto picchi > 70°.

Preso un pò dalla curisotià delidatto la cpu e riapplicato internamente la TG Cryo ma picchi ancora presenti all'occorrenza.

Per ovviare/limitare il problema aggiornato recentemente dissi con noctua c14 e doppia ventola a 3000rpm, imputando all aio un pò di usura, visto che come il procio sta sui 3 anni di utilizzo.
Situazione migliorata ma non eliminata, con picchi anomali sempre presenti.

se avete consigli/verifiche sicuramente ben accette.
l'idea è prima o poi di aggiornare la piattaforma ma il salto al 9600k non mi convince, visto pure che gioco a 4k 60fps.
 
  • Mi piace
Reactions: BWD87

DareDevil_

Drift King
Staff Forum
Utente Èlite
13,109
6,365
CPU
Q9550 @4 GHz
Dissipatore
Cooler Master TX3-EVO
Scheda Madre
Asus P5K-EPU
Hard Disk
Crucial BX500 240 GB / HDD 1TB
RAM
8 GB DDR2 @920 MHz
Scheda Video
GTX 770 Twin Frozr IV 2 GB
Scheda Audio
SoundBlaster
Monitor
22" Full HD 60 Hz
Alimentatore
Evga B3 550
Sistema Operativo
Windows 10
Salve,
apro la discussione per avere consigli/delucidazioni su possibile usura del procio nel tempo.
i5 6600K su z170i pro gaming asus, da circa 3 anni stabilmente sui 4.5ghz e sotto aio arctic liquid freezer 120. oc lasciato fare alla suite asus senza troppi maneggiamenti manuali, pasta termica TG cryonaut.

da circa 1 anno però si verificano picchi sempre più frequenti di temperature alte, parliamo di > 80° sotto sforzo o >50° a riposo, mentre prima di questa situazine anomala mai avuto picchi > 70°.

Preso un pò dalla curisotià delidatto la cpu e riapplicato internamente la TG Cryo ma picchi ancora presenti all'occorrenza.

Per ovviare/limitare il problema aggiornato recentemente dissi con noctua c14 e doppia ventola a 3000rpm, imputando all aio un pò di usura, visto che come il procio sta sui 3 anni di utilizzo.
Situazione migliorata ma non eliminata, con picchi anomali sempre presenti.

se avete consigli/verifiche sicuramente ben accette.
l'idea è prima o poi di aggiornare la piattaforma ma il salto al 9600k non mi convince, visto pure che gioco a 4k 60fps.
Di che picchi parliamo?
 
U

Utente cancellato 370558

Ospite
Come hai overcloccato? Hai testato la stabilità? Vcore?
 

tomm891

Utente Attivo
355
136
CPU
i5 9600k
Dissipatore
Corsair H55i
Scheda Madre
Asus Tuf z390m
Hard Disk
Samsung
RAM
16GB HyperX
Scheda Video
MSI GTX980ti
Alimentatore
Cooler Master G750m
Case
Corsair Air 240
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Picchi con che software? In che contesti? Comunque sei sempre nelle temp ottimali per la tua CPU.
 

BWD87

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
28,504
18,013
CPU
Core I/ 4790K @4,9GHz 1.39v delidded
Dissipatore
Corsair Hydro h100x (2x ml120pro white led push + 2x ml120 pull)
Scheda Madre
msi Z97S SLI Krait Edition
Hard Disk
ADATA XPG SX6000 128GB (SO) + Crucial MX500 1TB (giochi) + Seagate Barracuda 1TB (storage vario)
RAM
32Gb Corsair Dominator Platinum 2400 @2666 cl12-14-14-34
Scheda Video
MSI GeForce GTX 1070Ti AERO + kraken g12/kraken x31 @2114core/4554vram + 2x sp120 pwm
Monitor
MSI Optix MAG241C
Alimentatore
Corsair TX550M
Case
Corsair Carbide 400R moddato
Periferiche
Ventole case: 3x silent wings 2 in, 2x sp140 led in, 1x sp140 led out
Sistema Operativo
Windows 10
Salve,
apro la discussione per avere consigli/delucidazioni su possibile usura del procio nel tempo.
i5 6600K su z170i pro gaming asus, da circa 3 anni stabilmente sui 4.5ghz e sotto aio arctic liquid freezer 120. oc lasciato fare alla suite asus senza troppi maneggiamenti manuali, pasta termica TG cryonaut.

da circa 1 anno però si verificano picchi sempre più frequenti di temperature alte, parliamo di > 80° sotto sforzo o >50° a riposo, mentre prima di questa situazine anomala mai avuto picchi > 70°.

Preso un pò dalla curisotià delidatto la cpu e riapplicato internamente la TG Cryo ma picchi ancora presenti all'occorrenza.

Per ovviare/limitare il problema aggiornato recentemente dissi con noctua c14 e doppia ventola a 3000rpm, imputando all aio un pò di usura, visto che come il procio sta sui 3 anni di utilizzo.
Situazione migliorata ma non eliminata, con picchi anomali sempre presenti.

se avete consigli/verifiche sicuramente ben accette.
l'idea è prima o poi di aggiornare la piattaforma ma il salto al 9600k non mi convince, visto pure che gioco a 4k 60fps.
Ciao :). Quando monti i dissipatori, stai attento a non creare bolle di aria?
 
  • Mi piace
Reactions: demadavide

demadavide

Utente Èlite
4,407
1,534
CPU
i7 6700k
Dissipatore
Cooler Master Hyper T4
Scheda Madre
MSI z170a sli plus
Hard Disk
HD western digital 1TB + ssd samsung 850evo 500 gb
RAM
Corsair 16gb (8x2) ddr4 2400 mhz
Scheda Video
MSI gtx 1080 Armor OC boost 1962 mhz
Scheda Audio
realtek
Monitor
LG 24" Full HD 60 hz 1ms
Alimentatore
Evga 650 w plus gold Gq
Case
Corsair Carbide 300r rosso nero :)
Sistema Operativo
windows 10 pro 64 bit
  • Mi piace
Reactions: BWD87

Stefanogaraubboy88

Utente Attivo
229
67
Ciao :). Quando monti i dissipatori, stai attento a non creare bolle di aria?
si, riapplicato più volte ( anche con paste differenti)
Post automaticamente unito:

Di che picchi parliamo?
oltre i 50° in idle (appena acceso senza far nulla per intenderci) e oltre 80° sotto carico, che sia giochi(mhw/re2remake) o bench(prime95/3dmark)
Post automaticamente unito:

Come hai overcloccato? Hai testato la stabilità? Vcore?
tramite suite asus, vcore impostato pure manualmente a 1.3 fisso e verificato tramite hwmonitor/cpuz.

si fatti vari bench di stabilità/stress pure con 3dmark, aida64 e altro
Post automaticamente unito:

80 gradi non sono proprio ottimali, ottimali. Io quando inizio a avvicinarmi ai 70 mi allarmo.
esattamente, visto pure che la dissipazione dovrebbe essere più che adeguata e ne lcase c stanno varie ventole e paratia laterale forata (case : cougar qbx)
 
U

Utente cancellato 370558

Ospite
ok ma ciò non spiega il cambio nel tempo, e la domanda inziale rimane valida, si può imputare a un'usura del procio ? o son scenari da scartare totalmente?
No, non lo spiega, ma se avessi mantenuto voltaggi troppo alti per troppo tempo (cosa che i software per l'overclock a volte fanno) avresti potuto degradare la cpu.
 
  • Mi piace
Reactions: BWD87

BWD87

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
28,504
18,013
CPU
Core I/ 4790K @4,9GHz 1.39v delidded
Dissipatore
Corsair Hydro h100x (2x ml120pro white led push + 2x ml120 pull)
Scheda Madre
msi Z97S SLI Krait Edition
Hard Disk
ADATA XPG SX6000 128GB (SO) + Crucial MX500 1TB (giochi) + Seagate Barracuda 1TB (storage vario)
RAM
32Gb Corsair Dominator Platinum 2400 @2666 cl12-14-14-34
Scheda Video
MSI GeForce GTX 1070Ti AERO + kraken g12/kraken x31 @2114core/4554vram + 2x sp120 pwm
Monitor
MSI Optix MAG241C
Alimentatore
Corsair TX550M
Case
Corsair Carbide 400R moddato
Periferiche
Ventole case: 3x silent wings 2 in, 2x sp140 led in, 1x sp140 led out
Sistema Operativo
Windows 10
Ragazzi, MAI overcloccare con i software! L'overclock si fa da bios! :popo:

In ogni caso continuo a pensare che le temp siano un po' alte! Quando appoggi il dissipatore sulla cpu, stai attento a non tirarlo nuovamente su e poi riabbassarlo? Cioè una volta creato il contato tra le due superfici, queste ultime non devono MAI distaccarsi! La regola vale anche tra DIE e IHS!
 

vgg5465

Sic Mundus Creatus Est
Utente Èlite
3,331
1,904
CPU
i9-9900k @5.0Ghz 1.208V
Dissipatore
ROG Ryujin 360
Scheda Madre
Asus ROG z390 maximus XI hero
Hard Disk
2TB Toshiba P300, 512GB 970 pro, 256GB SSD Corsair force GS, 2x 1TB 860 EVO
RAM
32GB Corsair Vegeance rgb pro 3200mhz
Scheda Video
GIGABYTE 1080 xTreme
Scheda Audio
O2+Odac
Monitor
2x Philips G-Line 272G5DYEB + X34 ACER
Alimentatore
Seasonic Focus Plus platinum 850W
Case
Cooler Master H500M
Periferiche
Corsair K95, Logitech G903 & mousepad PowerPlay
Internet
dl: 500mb/s ul: 50mb/s
Sistema Operativo
Windows 10
80 gradi non sono proprio ottimali, ottimali. Io quando inizio a avvicinarmi ai 70 mi allarmo.
perché? io tengo come max temp i 90°C, fino a quel punto per me è OC gratuito!

si, riapplicato più volte ( anche con paste differenti)
Post automaticamente unito:


oltre i 50° in idle (appena acceso senza far nulla per intenderci) e oltre 80° sotto carico, che sia giochi(mhw/re2remake) o bench(prime95/3dmark)
Post automaticamente unito:


tramite suite asus, vcore impostato pure manualmente a 1.3 fisso e verificato tramite hwmonitor/cpuz.

si fatti vari bench di stabilità/stress pure con 3dmark, aida64 e altro
Post automaticamente unito:


esattamente, visto pure che la dissipazione dovrebbe essere più che adeguata e ne lcase c stanno varie ventole e paratia laterale forata (case : cougar qbx)
Comunque parlo per esperienza di un povero 4790k a 100° per 4 anni, poi deliddato e le temp sono tornate normalissime, per me le cose sono 2, montaggio errato come ha detto @BWD87 oppure il sw asus ti ha aumentato il vcore a **** di cane, perché non c'è molto altro, 3/4 anni non bastano a degradare la cpu, soprattutto visto che è sempre stata mantenuta a temperature bassisime (non come il mio povero 4790k).

Prova a rifare l'OC come va fatto, parti da un vcore stock e sali piano piano.
 

Stefanogaraubboy88

Utente Attivo
229
67
ok
perché? io tengo come max temp i 90°C, fino a quel punto per me è OC gratuito!


Comunque parlo per esperienza di un povero 4790k a 100° per 4 anni, poi deliddato e le temp sono tornate normalissime, per me le cose sono 2, montaggio errato come ha detto @BWD87 oppure il sw asus ti ha aumentato il vcore a **** di cane, perché non c'è molto altro, 3/4 anni non bastano a degradare la cpu, soprattutto visto che è sempre stata mantenuta a temperature bassisime (non come il mio povero 4790k).

Prova a rifare l'OC come va fatto, parti da un vcore stock e sali piano piano.
ok era quello che volevo capire, escludo degrado procio!

circa vcore come scritto sopra impostato a manazza su 1.3v ma fa lo stesso scherzo, riproverò pure a smontare/rimontare tutto per l'ennesima volta
 
  • Mi piace
Reactions: BWD87

BWD87

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
28,504
18,013
CPU
Core I/ 4790K @4,9GHz 1.39v delidded
Dissipatore
Corsair Hydro h100x (2x ml120pro white led push + 2x ml120 pull)
Scheda Madre
msi Z97S SLI Krait Edition
Hard Disk
ADATA XPG SX6000 128GB (SO) + Crucial MX500 1TB (giochi) + Seagate Barracuda 1TB (storage vario)
RAM
32Gb Corsair Dominator Platinum 2400 @2666 cl12-14-14-34
Scheda Video
MSI GeForce GTX 1070Ti AERO + kraken g12/kraken x31 @2114core/4554vram + 2x sp120 pwm
Monitor
MSI Optix MAG241C
Alimentatore
Corsair TX550M
Case
Corsair Carbide 400R moddato
Periferiche
Ventole case: 3x silent wings 2 in, 2x sp140 led in, 1x sp140 led out
Sistema Operativo
Windows 10
ok

ok era quello che volevo capire, escludo degrado procio!

circa vcore come scritto sopra impostato a manazza su 1.3v ma fa lo stesso scherzo, riproverò pure a smontare/rimontare tutto per l'ennesima volta
Si bravo! Però sta volta ripeto, quando appoggi il IHS sopra il DIE e il dissi sopra il IHS cerca di non muoverti, sii preciso! Vedrai che risolverai ;)

P.s. un procio quando si degrada muore e basta :asd:
 
U

Utente cancellato 370558

Ospite
perché? io tengo come max temp i 90°C, fino a quel punto per me è OC gratuito!
Ciò che incide nel degradamento delle cpu sono il voltaggio e la temperatura. Temperature più basse ti consentono di logorare meno la cpu con voltaggi più elevati.
Comunque parlo per esperienza di un povero 4790k a 100° per 4 anni, poi deliddato e le temp sono tornate normalissime, per me le cose sono 2, montaggio errato come ha detto @BWD87 oppure il sw asus ti ha aumentato il vcore a **** di cane, perché non c'è molto altro, 3/4 anni non bastano a degradare la cpu, soprattutto visto che è sempre stata mantenuta a temperature bassisime (non come il mio povero 4790k).
Come sempre va a fortuna, può capitarti la cpu che si fa 10 anni sempre senza perdere un colpo, come quella che dopo 10 mesi non tiene più le frequenze in overrclock perché ha già subito un degradamento pesante. Nel peggiore dei casi, la cpu arriva a non tenere più nemmeno le frequenze stock, ma raramente muore e basta.
 
  • Mi piace
Reactions: DareDevil_

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento