DOMANDA [Spoiler] Life is strange, sovversivo?

  • Hai problemi con un gioco? Scrivi all'interno della discussione ufficiale anziché aprire un nuovo topic, grazie!
  • F1 2020 Championship by Tom's Hardware! Segui la diretta su Twitch!

Daniele00

Utente Attivo
195
9
Premetto che potrebbe contenere spoiler, invito chi dovesse ancora giocare tutti e 3 i capitoli a non proseguire.

Ho notato uno strano approccio nei confronti delle autorità nei tre LIS. Opinione personale chiaro.
Nel primo viene presentata l'organizzazione scolastica come nemica e marionetta dei potenti, il preside similmente ricopre un ruolo chiaramente negativo, o quantomeno avverso alla protagonista
Il custode Madsen, in seguito degnato dell'attenzione che merita, viene presentato come un grezzo despota, starà poi al giocatore capirne l'indole e scoprire che in realtà non è il "mostro" che volutamente ti fanno vedere. Ora non ricordo bene in quale LIS ma si ha anche la possibilità di cacciarlo di casa. Finalmente nel 2 appare sotto una luce diversa, ma lo stesso gioco ci riserva anche altre "delizie".
Nei primi due capitoli l'investigazione viene affidata a due "ragazzine" che scoprono vittime, colpevole e complici in barba ai professionisti della polizia, presentati come inaffidabili e incapaci. (Si veda anche la scena della presidenza in lis1, dove a contare sul giudizio saranno solo le nostre parole e non quelle di chi dovrebbe giudicare)
Si ha sempre la costante sensazione di sfiducia nei confronti delle autorità.

Ma il punto di svolta lo troviamo in LIS2, a seguito di un evento paragonabile all'esplosione di un bombolone di gpl i due protagonisti decidono di scappare dalla polizia. Ora come qualcuno possa pensare di essere incolpato per l'uccisione di un agente di polizia, con un ambiente devastato da un'"esplosione" ancora non mi è noto.
Cosi, con le manie di persecuzione, e con la volontà di dare al fratellino una vita migliore, decide di scappare in Messico... Fa già ridere di suo.
In una situazione cosi giustamente il primo nemico è la polizia, che li avrebbe separati. Come se il fatidico muro al confine non servisse a trattenere coloro che sognano una vita migliore, e questi vogliono oltrepassarlo al contrario.
E in tutto il percorso sono braccati dalle stesse autorità "malvagie" che desiderano solo accanirsi senza motivo su di loro. Cogliete l'ironia. Tralasciando il fatto che l'FBI non riesca a trovare e catturare due ragazzini, e tralasciando che non è possibile scegliere di non agire contro gli agenti, cosa che non ho apprezzato.

Non fraintendetemi, ho apprezzato all'inverosimile i primi due LIS, giocati entrambi almeno 2/3 volte per intero, non posso dire lo stesso dell'ultimo purtroppo, che mi ha annoiato fino all'ultimo secondo, ma questi sono meri gusti personali.
Oggi volevo condividere con voi questa piccola considerazione a stampo complottista :hihi: e sapere la vostra opinione.
Sicuramente nel caso dei primi due lis, l'avversione delle autorità riguarda il tema adolescenza, ma come detto, sono curioso di sentire altre opinioni e considerazioni.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento