DOMANDA Spegnere riscaldamento da Alexa

Romeo_

Utente Attivo
938
91
CPU
Ryzen 5 1600x
Dissipatore
Cooler Master MasterLiquid Lite ML240L
Scheda Madre
Asus ROG Strix B350-F
RAM
Corsair DDR4 2x4gb 3000mhz
Scheda Video
Nvidia GTX 1050 TI
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Cooler Master Masterbox Lite 5
Internet
FTTH Fastweb
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
Spesso sento l'esigenza di spegnere il riscaldamento con un timer o dal letto con Alexa, la mia caldaia (interna) ha il suo interruttore per spegnerla, oltre a quello è stato installato un'interruttore da muro (un BTicino Magic per capirci) che se spento toglie completamente l'alimentazione alla caldaia, stavo pensando di sostituirlo con un Sonoff Mini, è fattibile? posso fare danni spegnendo la caldaia durante il funzionamento staccandogli la corrente con il Sonoff?
 

BaldosArts

Utente Èlite
2,625
731
CPU
Intel Core i5 3570
Dissipatore
Zalman CNPS 9500 Led
Scheda Madre
ASRock z77 Extreme4
Hard Disk
SSD SanDisk Plus 480GB + SSD Samsung 830 128GB + HDD Toshiba P300 1TB
RAM
(2x8) 16GB Corsair Vengeance 1600MHz cl9
Scheda Video
Gigabyte GTX 750ti
Scheda Audio
integrata 7.1
Monitor
23" IPS DELL U2312HM
Alimentatore
Corsair CX550M semimodulare
Case
Cooler Master CM690 II USB 3.0
Periferiche
Multifunzione HP OfficeJet 6950
Internet
FTTC TIM
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64bit
ma non hai un termostato? con uno standard puoi scegliere temperatura e/o orari di accensione/spegnimento.
con uno smart puoi farlo anche da remoto.
che io sappia le caldaie è meglio che stiano sempre accese, soprattutto in inverno perché sotto una certa temperatura (6° circa) fanno partire in automatico l'acqua calda per impedire che il ghiaccio danneggi qualcosa.
 

Romeo_

Utente Attivo
938
91
CPU
Ryzen 5 1600x
Dissipatore
Cooler Master MasterLiquid Lite ML240L
Scheda Madre
Asus ROG Strix B350-F
RAM
Corsair DDR4 2x4gb 3000mhz
Scheda Video
Nvidia GTX 1050 TI
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Cooler Master Masterbox Lite 5
Internet
FTTH Fastweb
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
ma non hai un termostato?
che io sappia le caldaie è meglio che stiano sempre accese, soprattutto in inverno perché sotto una certa temperatura (6° circa) fanno partire in automatico l'acqua calda per impedire che il ghiaccio danneggi qualcosa.
No, saranno 10/15 anni che il riscaldamento viene spento spegnendo direttamente la caldaia per maggiore risparmio energetico, per il ghiaccio dubito ci possano essere problemi, sia perché viene accesa sempre solo quando serve e sia perché qui è difficile che si raggiungano quelle temperature
Post automaticamente unito:

La mia paura era solo quella di fare danni staccando la corrente in questo modo mentre sta lavorando anche se alla fine già è successo varie volte
 

BaldosArts

Utente Èlite
2,625
731
CPU
Intel Core i5 3570
Dissipatore
Zalman CNPS 9500 Led
Scheda Madre
ASRock z77 Extreme4
Hard Disk
SSD SanDisk Plus 480GB + SSD Samsung 830 128GB + HDD Toshiba P300 1TB
RAM
(2x8) 16GB Corsair Vengeance 1600MHz cl9
Scheda Video
Gigabyte GTX 750ti
Scheda Audio
integrata 7.1
Monitor
23" IPS DELL U2312HM
Alimentatore
Corsair CX550M semimodulare
Case
Cooler Master CM690 II USB 3.0
Periferiche
Multifunzione HP OfficeJet 6950
Internet
FTTC TIM
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64bit
Le ultime caldaie hanno molta più componentistica elettronica al loro interno, quindi eviterei di staccare la corrente mentre in uso.
Parlo anche per esperienza personale (sostituita 2 volte una scheda elettronica a casa di mio fratello e stava sempre collegata)
 

Romeo_

Utente Attivo
938
91
CPU
Ryzen 5 1600x
Dissipatore
Cooler Master MasterLiquid Lite ML240L
Scheda Madre
Asus ROG Strix B350-F
RAM
Corsair DDR4 2x4gb 3000mhz
Scheda Video
Nvidia GTX 1050 TI
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Cooler Master Masterbox Lite 5
Internet
FTTH Fastweb
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
Le ultime caldaie hanno molta più componentistica elettronica al loro interno, quindi eviterei di staccare la corrente mentre in uso.
Parlo anche per esperienza personale (sostituita 2 volte una scheda elettronica a casa di mio fratello e stava sempre collegata)
Mi sapresti consigliare un'alternativa economica? Comunque la caldaia è veramente vecchia, ai tempi si accendeva e spegneva usando un timer analogico che gli staccava e attaccava la corrente in certe ore in modo tale da far accendere il riscaldamento prima di tornare a casa, da quando si sono persi i "chiodini" da mettere nei buchini per delimitare il tempo di funzionamento non si usa più quindi ho pensato di sostituirlo con un prodotto Smart, secondo te potrebbe essere già un metodo sbagliato dall'epoca di quando è stata montata?
 

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
18,903
5,607
Se è analogica grossi problemi non dovrebbe darne a parte un assobimento della linea eccedente la capacità di pilotaggio del sonoff che dovresti verificare. Fosse stata elettronica ti dicevo anch'io sicuramente di no.
 

Romeo_

Utente Attivo
938
91
CPU
Ryzen 5 1600x
Dissipatore
Cooler Master MasterLiquid Lite ML240L
Scheda Madre
Asus ROG Strix B350-F
RAM
Corsair DDR4 2x4gb 3000mhz
Scheda Video
Nvidia GTX 1050 TI
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Cooler Master Masterbox Lite 5
Internet
FTTH Fastweb
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
Se è analogica grossi problemi non dovrebbe darne a parte un assobimento della linea eccedente la capacità di pilotaggio del sonoff che dovresti verificare. Fosse stata elettronica ti dicevo anch'io sicuramente di no.
La caldaia in se non so se si possa definire analogica, ha un display LCD con la temperatura per il resto ha la gestione con le manopole e nient'altro di vagamente moderno, per il sistemi di gestione degli orari si parla di qualcosa di veramente vecchio, è una cosa del genere ma molto più vecchia.

Per essere il più chiaro possibile mi sembra che il tutto sia gestito così Annotazione 2019-12-20 180941.jpg
Post automaticamente unito:

ah mi sono dimenticato che il neutro ovviamente è collegato alla caldaia
 

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
18,903
5,607
La caldaia in se non so se si possa definire analogica, ha un display LCD con la temperatura per il resto ha la gestione con le manopole e nient'altro di vagamente moderno, per il sistemi di gestione degli orari si parla di qualcosa di veramente vecchio, è una cosa del genere ma molto più vecchia.

Per essere il più chiaro possibile mi sembra che il tutto sia gestito così Visualizza allegato 355418
Post automaticamente unito:

ah mi sono dimenticato che il neutro ovviamente è collegato alla caldaia
Si ho capito com'è configurata. Più analogico di così mi sembra difficile. Dicevo che il timer elettromeccanico che utilizzi è fatto per staccare un carico di X Watt che se non è saltato finora va bene per l'assorbimento della caldaia. Devi avere la certezza che l'interruttore con comando vocale o remoto che installi abbia una potenza di pilotaggio sufficiente a sopportare il carico richiesto.
 

BaldosArts

Utente Èlite
2,625
731
CPU
Intel Core i5 3570
Dissipatore
Zalman CNPS 9500 Led
Scheda Madre
ASRock z77 Extreme4
Hard Disk
SSD SanDisk Plus 480GB + SSD Samsung 830 128GB + HDD Toshiba P300 1TB
RAM
(2x8) 16GB Corsair Vengeance 1600MHz cl9
Scheda Video
Gigabyte GTX 750ti
Scheda Audio
integrata 7.1
Monitor
23" IPS DELL U2312HM
Alimentatore
Corsair CX550M semimodulare
Case
Cooler Master CM690 II USB 3.0
Periferiche
Multifunzione HP OfficeJet 6950
Internet
FTTC TIM
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64bit
già se ha il display con la temperatura proprio vecchia non è.
solitamente non si usano i timer meccanici, ma termostati tipo questi
355419

355420
 

Romeo_

Utente Attivo
938
91
CPU
Ryzen 5 1600x
Dissipatore
Cooler Master MasterLiquid Lite ML240L
Scheda Madre
Asus ROG Strix B350-F
RAM
Corsair DDR4 2x4gb 3000mhz
Scheda Video
Nvidia GTX 1050 TI
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Cooler Master Masterbox Lite 5
Internet
FTTH Fastweb
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
Si ho capito com'è configurata. Più analogico di così mi sembra difficile. Dicevo che il timer elettromeccanico che utilizzi è fatto per staccare un carico di X Watt che se non è saltato finora va bene per l'assorbimento della caldaia. Devi avere la certezza che l'interruttore con comando vocale o remoto che installi abbia una potenza di pilotaggio sufficiente a sopportare il carico richiesto.
Beh parlavo di sostituirlo con un Sonoff, se non sbaglio regge fino a 220v 10A e visto che si parla di una caldaia, quindi a gas, dubito ci possano essere problemi elettrici, consumerà pochissimo
 

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
18,903
5,607
Beh parlavo di sostituirlo con un Sonoff, se non sbaglio regge fino a 220v 10A e visto che si parla di una caldaia, quindi a gas, dubito ci possano essere problemi elettrici, consumerà pochissimo
Il consumo della caldaia non è la centralina di controllo ma il circolatore ossia la pompa che fa circolare l'acqua nell'impianto.
 
  • Mi piace
Reactions: Romeo_

Romeo_

Utente Attivo
938
91
CPU
Ryzen 5 1600x
Dissipatore
Cooler Master MasterLiquid Lite ML240L
Scheda Madre
Asus ROG Strix B350-F
RAM
Corsair DDR4 2x4gb 3000mhz
Scheda Video
Nvidia GTX 1050 TI
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Cooler Master Masterbox Lite 5
Internet
FTTH Fastweb
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
Il consumo della caldaia non è la centralina di controllo ma il circolatore ossia la pompa che fa circolare l'acqua nell'impianto.
Ah ok grazie, non ci avevo pensato, cerco di capire il consumo, anche se credo che più di 2000w le bastino
 

Romeo_

Utente Attivo
938
91
CPU
Ryzen 5 1600x
Dissipatore
Cooler Master MasterLiquid Lite ML240L
Scheda Madre
Asus ROG Strix B350-F
RAM
Corsair DDR4 2x4gb 3000mhz
Scheda Video
Nvidia GTX 1050 TI
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Cooler Master Masterbox Lite 5
Internet
FTTH Fastweb
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
già se ha il display con la temperatura proprio vecchia non è.
solitamente non si usano i timer meccanici, ma termostati tipo questi
Come potrei montarlo? Non credo sia compatibile, il display che dicevo è tipo questo (è solo per rendere l'idea, ovviamente quello della caldaia non mostra i volt)
Post automaticamente unito:

sto cercando ma mi sembra di capire che se la caldaia non è predisposta per il termostato non si può fare molto, ne avrei installato uno smart ma non capisco come sostituire quello analogico con uno digitale
Post automaticamente unito:

Ho fatto un po' di ricerche, ho trovato solo un video in cui qualcuno faceva quello che pensavo di fare io ma leggo commenti negativi, molti lo reputano pericoloso, voi che mi dite? Penso che spesso ci siano blackout con i termosifoni accesi e non mi risulta che le caldaie si rompano ogni volta o succeda anche di peggio... Interrompere l'alimentazione per spegnere il riscaldamento sarebbe la stessa cosa
 
Ultima modifica:

Romeo_

Utente Attivo
938
91
CPU
Ryzen 5 1600x
Dissipatore
Cooler Master MasterLiquid Lite ML240L
Scheda Madre
Asus ROG Strix B350-F
RAM
Corsair DDR4 2x4gb 3000mhz
Scheda Video
Nvidia GTX 1050 TI
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Cooler Master Masterbox Lite 5
Internet
FTTH Fastweb
Sistema Operativo
Windows 10 PRO

Entra

oppure Accedi utilizzando