RECENSIONE SPC Gear SM950 - Microfono

nxnje

Utente Èlite
6,035
2,400
CPU
AMD Ryzen 5 3600
Dissipatore
Stock Wraith Stealth Cooler
Scheda Madre
B450 Gaming Plus MAX
HDD
HDD Toshiba 1TB 7200rpm + Samsung 850 EVO 250GB
RAM
16GB Dual Channel - 2x8GB Ballistix Sport LT 3200Mhz C16
GPU
SAPPHIRE RX 5700 XT NITRO+
Audio
Presonus AudioBox iONE + Cooler Master GS750
Monitor
AOC 2590FX
PSU
Corsair CX550M
Case
Zalman R1
Periferiche
DREVO Gramr- Logitech g305/Steelseries Kana V2 - Razer goliathus speed/Steelseries QcK + Cooler Master MH751/Sony MH755/KZ ZS7
OS
Win 10 PRO x64

Recensione SPC Gear SM950


Introduzione


Da quando la pandemia ha iniziato a diffondersi, abbiamo ricevuto molte domande su quali microfoni scegliere per iniziare a fare streaming e registrare podcast. Questo perché molte persone hanno utilizzato il loro tempo tra le quattro mura domestiche streammando giochi, giocando con gli amici, registrando discussioni e creare contenuti da condividere con gli altri ncessita di attrezzature di qualità anche se il budget non è alto.
Sono entrato di nuovo in contatto con SPC Gear e ho avuto la possibilità di farmi inviare un campione del loro SM950, per mettere le mani su questo microfono USB e fare una recensione sul nostro sito web.
Spero davvero che questo non sarà l’unico microfono recensito su Audio Monkeys e sono sicuro che avremo la possibilità di rivedere altre cose simili in futuro. Ma ora, andiamo dritti al punto.

Disclaimer: L’SPC Gear SM950 mi è stato inviato gratuitamente da SPC Gear in cambio di una recensione onesta. Al momento della recensione, l’SPC Gear SM950 veniva venduto per €89.

Potete acquistarlo dai seguenti e-shops, cliccando sul link relativo allo shop desiderato:
- Amazon
-
Cooling.pl

IMG_20210222_175438(1).jpg


Specifiche Tecniche


  • Peso netto: 1290 g
  • Direzionalità: Cardioide
  • Connettore: cavo USB
  • Lunghezza cavo: 2,9 m
  • Frequenza di campionamento: 16 bit, 48 kHz
  • SPL: 135 dB
  • Range di frequenza: 18Hz – 21 kHz
  • Pulsante per mutare il microfono

Packaging


La confezione in cartone ha il classico design SPC Gear, colorato in nero e rosso e con una foto del prodotto stampata sulla parte frontale.
Il prodotto al suo interno è imballato molto bene, quindi non c’è alcun rischio che si rompa qualcosa durante il trasporto.
Cosa c’è nella scatola?
  • Il microfono SM950
  • Braccio in metallo
  • Corona di montaggio anti-urto
  • Filtro anti-pop
  • Istruzioni
IMG_20210222_161723(1).jpg
IMG_20210222_161742(1).jpg
IMG_20210222_162029(1).jpg
IMG_20210222_162204(1).jpg
IMG_20210222_171903(1).jpg

Qualità Costruttiva e Design


L’SM950 è interamente costruito in metallo, è solido e ha un look pulito grazie al corpo e alla griglia completamente neri, interrotti solamente da un’unica linea rossa, colore distintivo di SPC Gear. C’è un pulsante di disattivazione dell’audio del microfono in alto che è utile per disattivarlo qualora sia necessario: quando il microfono è disattivato, il LED interno si colora di rosso e torna blu riattivando il microfono.
La parte inferiore del microfono è dotata di una porta USB di tipo B (qualora non sapeste di che tipo di porta USB si parli, fate riferimento, ad esempio, ai cavi delle stampanti) a cui è necessario collegare il cavo per collegare il microfono al PC.

IMG_20210222_162329(1).jpg
IMG_20210222_162641(1).jpg
IMG_20210222_163026(1).jpg
IMG_20210222_162537(1).jpg



Braccio e Shock Mount


Non c’è nulla di interessante da dire sul supporto anti-shock: è ben costruito e ha la giusta tensione per mantenere stabile il microfono.
Il braccio è un leggermente più sottile di quanto mi aspettassi, ma le sue dimensioni e il suo spessore sono giusti considerando il microfono che devono reggere. Può essere spostato in quasi tutte le direzioni ed è difficile non trovare una posizione comoda, considerando che è possibile spostarlo praticamente come si vuole.
L’unica cosina che mi piace meno è la manopola centrale, che quando ruotata tocca la molla, ma si davvero un piccolo dettaglio che non dovrebbe causare alcun problema nel tempo. Sono semplicemente un po’ perfezionista, quindi molte volte tendo a notare molti piccoli dettagli.

IMG_20210222_163656(1).jpg
IMG_20210222_163745(1).jpg
IMG_20210222_163813(1).jpg
IMG_20210222_164053(1).jpg
IMG_20210222_164121(1).jpg
IMG_20210222_164216(1).jpg
IMG_20210222_175611(1).jpg
IMG_20210303_204850.jpg
IMG_20210226_105252.jpg


Registrazione e Qualità


Prima di tutto, anche se molte persone potrebbero già sapere cos’è un microfono a cardiode, so che molti non lo sanno. A differenza di un microfono omnidirezionale (anche se ci sono altri tipi di microfoni oltre a questi due) un microfono cardioide è in grado di registrare il suono proveniente dalla parte anteriore, mentre qualsiasi suono proveniente dai lati viene attenuato. La parte posteriore del microfono, invece, non registra affatto, in quanto l’attenuazione è troppo alta. Questo tipo di microfono è solitamente desiderabile per esibizioni dal vivo in modo da non captare voci, applausi e altro rumore dal pubblico poiché la parte posteriore del microfono punta sempre verso il pubblico e l’attenuazione è così alta che non registra praticamente nulla. L’obiettivo è quello di rendere questa spiegazione abbastanza facile da capire per tutti, perciò non ho descritto il vero e proprio funzionamento di questa tecnologia, ma se qualcuno di voi fosse interessato, ci sono molti siti Web e risorse da consultare per scavare più a fondo.
Concentriamoci ora sul nostro SM950.
Una cosa da notare del SM950 è il fatto che abbia un solo modello polare: significa che può essere utilizzato solo come microfono cardioide e non è possibile passare ad una modalità omnidirezionale ad esempio. Anche se questa non sarà un problema per la maggior parte delle persone, si tratta sicuramente di qualcosa da considerare se si ha anche intenzione di utilizzare il microfono per podcast di gruppo o simili registrazioni, e questo proprio a causa del fatto che il microfono riuscirebbe a registrare solo la voce dell’utilizzatore principale. Tuttavia, penso che questa sia una decisione specifica presa dal marchio in quanto stanno promuovendo questo microfono per i giocatori che streammano e non per la registrazione di podcast, quindi non è di certo da considerare come una mancanza.
La voce registrata ha il giusto corpo, senza suonare sterile o senza bassi, e sebbene sia un microfono piuttosto sensibile, non cattura ogni rumore nella stanza, quindi il risultato finale è abbastanza pulito. In realtà non è adatto per la registrazione di strumenti o voci da inserire nelle tracce, almeno senza post-elaborazione, dal momento che le registrazioni suonano in modo diverso rispetto ai file sorgente, e questo perché l’SM950 non è stato pensato per quello scopo specifico, quindi non è colpa del microfono stesso ma di una scelta progettuale.
Confrontato con il mio Neewer NW700 (che collego alla mia Presonus AudioBox iONE), l’SM950 spinge le voci in primo piano, e ne migliora la resa, favorendone l’utilizzo durante podcast e livestreams.
Il NW700, per quanto sia valido al prezzo proposto (anche se comunque va abbinato ad un alimentatore Phantom +48V o ad una scheda audio con uscita phantom) è invece più bilanciato ma allo stesso tempo non è consistente, in termini di performance, nel tempo, per cui per utilizzi differenti dalla registrazione di strumenti, l’SM950 è la scelta ovviamente migliore.
A parte questo, ha abbastanza volume attraverso l’USB e finora non ho notato alcun problema di volume, cosa che di solito accade a molte persone quando si utilizzano microfoni a condensatore XLR collegati a alimentatori phantom economici.
Al fine di misurare la risposta in frequenza, ho salvato una traccia composta da solo rumore bianco e l’ho equalizzata al fine di tagliare l’estremità inferiore (questo per evitare la riflessione dei bassi nella mia stanza che potrebbe rovinare la misurazione già “spannometrica“).
Qua sotto l’immagine mostra la differenza tra lo spettro originale del rumore bianco filtrato in gamma bassa e la registrazione dello stesso rumore bianco attraverso il mio SM950 durante la riproduzione di quello specifico suono da un singolo diffusore Mackie MR524.

SM950 recording spectrum


Qui sotto, invece, una registrazione di test fatta con l’SM950.
Ringrazio la mia ragazza per avermi aiutato a registrare anche una voce femminile.


Conclusioni


L’SM950 è un buon microfono per streamer e podcasters ed anche se potrebbe non risultare il prodotto adatto per podcast di gruppo o registrazione di strumenti, copre bene ogni utilizzo per cui è stato realizzato.
Sono felice di consigliare l’SM950 ai molti di voi che cercano un microfono comodo e solido per iniziare lo streaming o per fare un upgrade rispetto ad un microfono di qualità inferiore attualmente in possesso.
Un altro pollice in su per SPC Gear.


Pro​
Contro​
- Nessun rumore di fondo o ronzio durante la registrazione anche se alimentato via USBNessun rumore di fondo o ronzio durante la registrazione anche se alimentato via USB​
- Non utilizzabile per podcast di gruppo (anche se non è davvero un “contro” dato che questo microfono nello specifico è stato progettato per gli streamers)​
- Registrazione vocale pulita per podcast e livestream​
- Il cavo non si può sfilare dal braccio di supporto​
- Esteticamente elegante e ben costruito​
- Il braccio di supporto è abbastanza buono​
 
  • Mi piace
Reazioni: sp3ctrum

Entra

oppure Accedi utilizzando