DOMANDA Sostituzione HDD con SSD, Licenze e software per clonazione.

Giganano

Nuovo Utente
4
0
Ciao a tutti,

Ho un problema che sicuramente è già stato trattato in linea di massima, ma non sono riuscito a trovare un caso abbastanza simile al mio nemmeno sul forum ufficiale di Microsoft e quindi non riesco a chiarire la situazione (anche perché le risposte sono spesso discordanti e i casi possibili sono centinaia tra hardware e software diversi).

Purtroppo parte del problema è che sono anni che ho abbandonato (in buona parte) l'ambiente Windows, e ora tornarci è un po traumatico! :cav:
Abbiate pazienza... :patpat:

Dunque ho recentemente acquistato un SSD 850 EVO di Samsung con l'intenzione di installarlo in un notebook HP che un parente acquisterà a brevissimo (fornito, secondo il sito ufficiale, con Windows 8.1 64).
Ingenuamente credevo che per la sostituzione le strade fossero sostanzialmente due:

- usare il software in dotazione di Samsung (o un altro similare) per clonare il disco rigido e poi inserire l'SSD al posto dell'HDD;
- creare un disco di ripristino (o avvio, o chiamatelo come volete) di Windows completo da qualche programma incluso da Microsoft e/o da HP, sostituire l'HDD con l'SSD, e poi avviare da 0 una installazione pulita.

Se già per questa ultima opzione sarebbe necessario per me, ovvero l'"esperto" che dovrebbe aiutare il parente :asd:, cercare qualche dritta su internet su come fare correttamente il tutto, figuratevi la faccia che ho fatto quando ho letto sui siti ufficiali che:

- Windows 8 non permette la sostituzione del disco rigido per motivi di sicurezza (per evitare clonazioni del software);
- La sostituzione del disco potrebbe essere permessa ma non andare a buon fine, in quanto bisogna smacchiare nel bios;
- Potrebbe non essere possibile creare un clone del disco per limitazioni date dal software OEM, o comunque non della partizione di ripristino;
- Scaricare il software "legalmente" dallo store non è possibile in quanto il pc è stato fornito con una licenza inclusa e non è stato acquistato a parte-
- Eccetera Eccetera: queste qui sopra sono infatti solo alcune delle risposte che si sono visti dare gli utenti che hanno chiesto come sostituire il loro HDD con un SSD.

Ora, e senza dilungarmi ulteriormente, qualcuno per favore potrebbe dirmi cosa devo fare per poter sostituire i due dischi (da HDD a SSD) senza avere problemi con la licenza software del nuovo pc (e relativi bios, driver, ecc)?
Inoltre vi chiedo se le due strade che pensavo di poter percorrere sono effettivamente disponibili, e nel caso qual'e la migliore? E quale software per la clonazione è meglio usare eventualmente?

Resto a disposizione di chiarimenti ulteriori.

Grazie davvero a tutti in anticipo!
 

serassone

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
29,197
8,574
CPU
Core i5 3570K
Dissipatore
Noctua NH-U9B SE2
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z77X-UD3H
HDD
Crucial MX500 500 GB | Crucial MX500 1 TB | WD Blue 1 TB | 2 x WD Green 3 TB
RAM
2 x 8 GB DDR3 1866 Corsair Vengeance
GPU
nVidia GT 1030
Audio
VIA integrata
Monitor
Asus VW246H 24" 1920x1080
PSU
Enermax MODU87+ 500W
Case
CoolerMaster Stacker
OS
Windows 10 Pro x64
Ciao e benvenuto nel forum. :)
Windows 8.1 è clonabile come qualsiasi altro sistema Windows precedente (e futuro ;)); i software di clonazione più recenti supportano Windows 8.1 senza problemi (anzi, supportano anche già Windows 10 ;)). Come software di clonazione, ti consiglio un prodotto Acronis (True Image o Disk Director), a pagamento, oppure il gratuito Easeus Todo Backup Free (ce ne sono anche altri, basta fare una ricerca, ma personalmente ho provato questo).
Per quanto riguarda le altre possibili limitazioni, a me sembrano risposte del tipo "non vogliamo noie"... ;) :) "Capo, il signor Giganano chiede se può sostituire l'hard disk con un SSD, che gli rispondo?" "Niente noie: se questo poi sbaglia a clonare, magari chiama l'help desk e ci fa storie... digli che Windows 8 non permette la sostituzione del disco; che il software OEM non concede il trasferimento di licenza; che il portatile stesso si metterebbe a saltare sul tavolo perché era affezionato all'hard disk e non vuole il nuovo intruso, digli cosa vuoi ma digli di no!" :D :D :D
Si può fare, non ti preoccupare... ;) Inoltre, potresti anche procedere a una bella installazione pulita di Windows, eliminando così alla radice tutte le utility preinstallate dal produttore, le quali non fanno altro che appesantire il funzionamento del sistema. Potresti procedere in questo modo:
- avvia il portatile nuovo, termina l'installazione preimpostata in fabbrica, e una volta che sei nel desktop, procedi alla creazione del set dei dvd di ripristino (meglio averli);
- intanto, procurarati un'immagine ISO del dvd di installazione OEM di Windows 8.1 a 64 bit con Update integrato (il grosso aggiornamento rilasciato l'anno scorso), si trova abbastanza facilmente, e scarica dal sito Nirsoft l'utility ProduKey (serve a recuperare il product key di Windows, visto che non si trova più su di un'etichetta incollata sotto al portatile, come accadeva fino a Windows 7); inoltre scarica dal sito del produttore del portatile i driver relativi al modello di portatile del tuo parente (solo i driver, non le varie utility);
- avvia ProduKey dentro Windows e copia il product key di Windows su di un pezzo di carta;
- dopo aver creato il set dei dvd di ripristino, e dopo aver masterizzato il file ISO, creando così il dvd di installazione di Windows, riavvia il portatile;
- entra nel bios e disabilita la partizione di ripristino, avendo i dvd non è più necessaria;
- spegni, togli l'hard disk e installa il disco SSD;
- riavvia il portatile e fai boot dal dvd di installazione di Windows;
- installa Windows 8.1 con il product key precedentemente trascritto;
- attiva Windows, poi installa i driver del portatile, quindi i programmi che verranno usati.
Fatto! ;) :)
 

Giganano

Nuovo Utente
4
0
Serassone,

SEI UN FIGO! :rock:

Mai mi sarei aspettato una risposta tanto dettagliata! :luxhello:
Però perdonami ma ho bisogno di fare un riepilogo, per vedere se ho capito bene...

Opzione Clonazione HDD originale

Con uno dei software da te citati (a pagamento o gratuito) clono l'intero HDD sulla SDD nuovo, quando finito li inverto all'interno del pc ed è tutto finito.

Domande:

- nel caso il pc non mi accettasse davvero il disco nuovo (licenza, bios, altri motivi che non so al momento) cosa dovrei fare? Purtroppo a casa di questa persona internet non è ancora attivo e quindi devo arrivarci preparato.
- Il software di Samsung "Data Migration" può essere usato al posto di quelli che mi hai suggerito tu per clonare il disco?
- L'abbinata Windows (8.1 in questo caso) e questo SSD (Samsung Evo 850) può essere fatta senza problemi o c'è qualcosa da fare prima? Voglio dire se bisogna attivare (o disattivare) qualche funzione tipo il Trim (o altro che non mi viene in mente) al fine di farli funzionare adeguatamente e senza danneggiare il disco.
- Dato che non c'e internet, l'avvio viene pregiudicato in qualche modo (tipo attivazione della licenza obbligatoria via internet)?
- Se prima mi creo i dischi di ripristino e poi clono l'HDD è cosa buona e giusta? Non vorrei che veramente non si riuscisse a copiare la partizione di ripristino. Oppure facendo il contrario è meglio? In tal modo non dovrebbe contarmi come eseguita la creazione dei dischi che a quanto ho capito è possibile una sola volta.

Opzione Installazione Pulita

Ok, con questa opzione arrivo a casa con il pc, lo accendo e lo configuro (senza internet si può? :grat:) e, una volta finito, inizio la mia creazione dei dvd di ripristino tramite l'apposita suite di HP (come spiegato qui giusto? Computer HP - Creazione di un'immagine di ripristino sui dischi o salvataggio di un'immagine di ripristino su un'unità flash USB (Windows 8) | Assistenza HP®).
Nel frattempo mi scarico e masterizzo l'immagine ISO di Windows 8.1 (possibilmente ultima versione): potrebbe essere questo il link corretto?

Creare supporti di installazione per Windows 8.1 - Guida di Windows

Se si, quando ho fatto scarico ed eseguo Produkey: mi segno il numero di Windows e vado a cercami su sito del produttore i vari driver (c'è una marea di roba maledizione :cav:) e me li salvo.
Dal bios disattivo la partizione, e poi vabbè seguo gli ultimi passi della tua guida.

Domande:

- Come disattivo dalla Bios la partizione?
- Anche se preferibile come opzione per un fatto di "ordine e pulizia generale", sono un po titubante: quando lavoravo in ambiente Windows (xp e Vista) spesso mi toccava ripulire tutto, e dopo aver installato driver e software qualche piccolo problema (anche solo di prestazioni) veniva sempre fuori (spesso anche solo a seconda dell'ordine di installazione). Quindi la prima opzione (clonazione) è veramente tanto peggio? Se la eseguo e poi disinstallo quello non necessario resta sempre qualcosa dentro a rompere giusto?

Detto questo, e ringraziandoti nuovamente anche solo per la pazienza ti chiedo:

Questo PC che deve arrivare, anche se sul sito dell'HP non lo vedo e nemmeno su Amazon, credo sia recente perché su quest'ultimo è stato disponibile a partire da fine marzo di quest'anno (quindi ha qualche mese di esistenza come modello, teoricamente). Detto questo:

- l'aggiornamento gratuito a Windows 10 dovrebbe essere possibile no?
- per farlo bisogno richiederlo entro il 29 di questo mese?
- si aggiorna in automatico senza andare ad intaccare i dati dell'utente o va scaricato e installato da 0?

Grazie mille ancora! :figo::bevuta:
 

Liupen

SSD MAN
Utente Èlite
9,953
4,404
"Capo, il signor Giganano chiede se può sostituire l'hard disk con un SSD, che gli rispondo?" "Niente noie: se questo poi sbaglia a clonare, magari chiama l'help desk e ci fa storie... digli che Windows 8 non permette la sostituzione del disco; che il software OEM non concede il trasferimento di licenza; che il portatile stesso si metterebbe a saltare sul tavolo perché era affezionato all'hard disk e non vuole il nuovo intruso, digli cosa vuoi ma digli di no!" :D :D :D
Si può fare, non ti preoccupare... ;)

:hihi::lol:

..Sig. Giganano, senta non può mettere l'SSD, vede, Windows 8 potrebbe poi avere dei difetti e... lei non se ne accorge ma, finisce che si crea una rete a sua insaputa e prende coscienza... ha presente Skynet.
Sig. Giganano, parliamoci chiaro, mica vuole essere lei a causare la fine del mondo! Suvvia, stia buono.
 

serassone

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
29,197
8,574
CPU
Core i5 3570K
Dissipatore
Noctua NH-U9B SE2
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z77X-UD3H
HDD
Crucial MX500 500 GB | Crucial MX500 1 TB | WD Blue 1 TB | 2 x WD Green 3 TB
RAM
2 x 8 GB DDR3 1866 Corsair Vengeance
GPU
nVidia GT 1030
Audio
VIA integrata
Monitor
Asus VW246H 24" 1920x1080
PSU
Enermax MODU87+ 500W
Case
CoolerMaster Stacker
OS
Windows 10 Pro x64
Serassone,

SEI UN FIGO! :rock:

Mai mi sarei aspettato una risposta tanto dettagliata! :luxhello:
Però perdonami ma ho bisogno di fare un riepilogo, per vedere se ho capito bene...

Opzione Clonazione HDD originale

Con uno dei software da te citati (a pagamento o gratuito) clono l'intero HDD sulla SDD nuovo, quando finito li inverto all'interno del pc ed è tutto finito.

Domande:

- nel caso il pc non mi accettasse davvero il disco nuovo (licenza, bios, altri motivi che non so al momento) cosa dovrei fare? Purtroppo a casa di questa persona internet non è ancora attivo e quindi devo arrivarci preparato.
- Il software di Samsung "Data Migration" può essere usato al posto di quelli che mi hai suggerito tu per clonare il disco?
- L'abbinata Windows (8.1 in questo caso) e questo SSD (Samsung Evo 850) può essere fatta senza problemi o c'è qualcosa da fare prima? Voglio dire se bisogna attivare (o disattivare) qualche funzione tipo il Trim (o altro che non mi viene in mente) al fine di farli funzionare adeguatamente e senza danneggiare il disco.
- Dato che non c'e internet, l'avvio viene pregiudicato in qualche modo (tipo attivazione della licenza obbligatoria via internet)?
- Se prima mi creo i dischi di ripristino e poi clono l'HDD è cosa buona e giusta? Non vorrei che veramente non si riuscisse a copiare la partizione di ripristino. Oppure facendo il contrario è meglio? In tal modo non dovrebbe contarmi come eseguita la creazione dei dischi che a quanto ho capito è possibile una sola volta.
- l'hard disk è visto come una periferica; la licenza OEM di Windows si lega alla scheda madre, dunque non ci sono problemi a sostituire l'hard disk. D'altronde, è una periferica soggetta a usura, una delle poche accessibili facilmente dall'esterno, e la cui sostituzione non invalida la garanzia, non penso proprio ci siano problemi di licenza. ;) Ho personalmente clonato alcuni hard disk, la licenza di Windows è sempre rimasta attiva, dunque... ;)
- Puoi usare il software Samsung, sì, è un'alternativa.
- Nessun problema tra Windows 8.1 e i dischi SSD; converrà però ottimizzare il disco SSD, disabilitando il file di ibernazione, la deframmentazione, ecc. (ci sono guide che illustrano le varie operazioni consigliate, e si può usare il software Samsung Magician).
- Le licenze dei portatili sono preattivate in fabbrica.
- Crea in ogni caso subito i dvd di ripristino, è meglio.

Opzione Installazione Pulita

Ok, con questa opzione arrivo a casa con il pc, lo accendo e lo configuro (senza internet si può? :grat:) e, una volta finito, inizio la mia creazione dei dvd di ripristino tramite l'apposita suite di HP (come spiegato qui giusto? Computer HP - Creazione di un'immagine di ripristino sui dischi o salvataggio di un'immagine di ripristino su un'unità flash USB (Windows 8) | Assistenza HP®).
Nel frattempo mi scarico e masterizzo l'immagine ISO di Windows 8.1 (possibilmente ultima versione): potrebbe essere questo il link corretto?

Creare supporti di installazione per Windows 8.1 - Guida di Windows

Se si, quando ho fatto scarico ed eseguo Produkey: mi segno il numero di Windows e vado a cercami su sito del produttore i vari driver (c'è una marea di roba maledizione :cav:) e me li salvo.
Dal bios disattivo la partizione, e poi vabbè seguo gli ultimi passi della tua guida.

Domande:

- Come disattivo dalla Bios la partizione?
- Anche se preferibile come opzione per un fatto di "ordine e pulizia generale", sono un po titubante: quando lavoravo in ambiente Windows (xp e Vista) spesso mi toccava ripulire tutto, e dopo aver installato driver e software qualche piccolo problema (anche solo di prestazioni) veniva sempre fuori (spesso anche solo a seconda dell'ordine di installazione). Quindi la prima opzione (clonazione) è veramente tanto peggio? Se la eseguo e poi disinstallo quello non necessario resta sempre qualcosa dentro a rompere giusto?

Detto questo, e ringraziandoti nuovamente anche solo per la pazienza ti chiedo:

Questo PC che deve arrivare, anche se sul sito dell'HP non lo vedo e nemmeno su Amazon, credo sia recente perché su quest'ultimo è stato disponibile a partire da fine marzo di quest'anno (quindi ha qualche mese di esistenza come modello, teoricamente). Detto questo:

- l'aggiornamento gratuito a Windows 10 dovrebbe essere possibile no?
- per farlo bisogno richiederlo entro il 29 di questo mese?
- si aggiorna in automatico senza andare ad intaccare i dati dell'utente o va scaricato e installato da 0?

Grazie mille ancora! :figo::bevuta:
- Sì, si può installare Windows da zero senza internet, però occorrerà la linea per attivarlo al più presto, o tramite internet, oppure tramite numero verde telefonico.
- Sì, HP include questa utility nei pc, con questa potrai creare i dischi di ripristino. Anche il link per creare il supporto di Windows è giusto. ;)
- Nel bios dovrebbe esserci una voce relativa alla partizione di ripristino, da impostare su Enabled/Disabled; se non ci fosse, significherebbe che la partizione si può semplicemente cancellare, se non la si utilizza. ;)
- La clonazione è indubbiamente la soluzione più comoda; l'installazione pulita è la più "elegante". Nessun problema di prestazioni, con un'installazione di questo tipo.
- L'aggiornamento a Windows 10 sarà possibile, è praticamente certo.
- Microsoft ha distribuito un aggiornamento, che se installato aggiunge un'icona vicino all'orologio. Facendo click sull'icona, appare una finestra da dove si può prenotare Windows 10.
- Si aggiorna in automatico, e credo (e spero) che in alternativa si possa installare da zero.
 

Giganano

Nuovo Utente
4
0
Grazie mille! Davvero!

Ora vedrò cosa riesco a fare! :hihi:

Ultime 2 cose, ma è più una curiosità mia generale più che una necessità!

Diciamo che per il momento opto per l'opzione clonazione: nel momento in cui W10 si installerà sopra a W8.1, tutti i software "inuti" che mi porto dietro dalla fabbrica restano giusto? Oppure.... In teoria si restano li, ma una conferma non guasterebbe :grat:

Se invece adotto l'opzione "da 0" e mi tocca installare i driver: quando posso farlo? e da che dispositivo (chiavetta ad esempio) posso farlo?
Voglio dire che se devo installare i driver della tastiera, non posso accedere a Windows e quindi poi installarli...domanda stupida eh?! :cav:
La pagina dei driver è questa: tu mi suggeriresti di installare tutto fino a "Diagnostica" Compresa, giusto?
O anche altro (tipo utility)?

Download di software e driver HP per stampanti, laptop, desktop HP e molto altro ancora | HP® Supporto

Graaaaaazie!! :)
 
Ultima modifica:

serassone

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
29,197
8,574
CPU
Core i5 3570K
Dissipatore
Noctua NH-U9B SE2
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z77X-UD3H
HDD
Crucial MX500 500 GB | Crucial MX500 1 TB | WD Blue 1 TB | 2 x WD Green 3 TB
RAM
2 x 8 GB DDR3 1866 Corsair Vengeance
GPU
nVidia GT 1030
Audio
VIA integrata
Monitor
Asus VW246H 24" 1920x1080
PSU
Enermax MODU87+ 500W
Case
CoolerMaster Stacker
OS
Windows 10 Pro x64
- Windows 10 aggiorna Windows 8.1 mantenendo i programmi installati: però è possibile che qualcuno di essi possa avere dei problemi. Se decidi di clonare, prima di clonare fai "dimagrire" il sistema operativo, disinstallando tutte le utility HP (esclusa, ovvio, quella che crea i dischi di ripristino, la potrai disinstallare dopo averli creati) e in generale tutti i programmi non utilizzati. Aggiorna anche tutte le utility che intendi mantenere, se vuoi passare a Windows 10 è meglio che sia tutto aggiornato il più possibile; esempio: per leggere i pdf in genere si usa Acrobat Reader, quasi certamente troverai preinstallata la versione XI; disinstalla questa versione e installa la nuova versione Reader DC.
- I driver si installano con qualsiasi supporto, subito dopo l'installazione del sistema operativo. Le periferiche essenziali (tastiera, mouse, controller usb, ecc.) sono riconosciute automaticamente dal sistema operativo e non necessitano di driver. Le periferiche che necessitano di driver sono il chipset, l'audio, le varie schede di rete (LAN e wireless), gli eventuali lettori di schede di memoria SD, ecc., in breve le periferiche accessorie. Da notare che quasi certamente l'audio e qualcuna di queste periferiche funzioneranno subito, senza bisogno di driver aggiuntivi, ma se si installano i driver appositi, le prestazioni migliorano. ;) Nello specifico, i driver da scaricare e installare sono quelli che cominciano, appunto, con "Driver", questi:

2hggvm1.jpg
 
  • Like
Reactions: Liupen

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 30 22.4%
  • Gearbox

    Voti: 2 1.5%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 87 64.9%
  • Square Enix

    Voti: 10 7.5%
  • Capcom

    Voti: 6 4.5%
  • Nintendo

    Voti: 18 13.4%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 12 9.0%

Discussioni Simili