PROBLEMA Sostituzione e clonazione SSD con SSD nuova

ALBAROne

Nuovo Utente
9
0
CPU
intel
Scheda Madre
intel
GPU
Nvidia GTX
Buongiorno a tutti, ho pensato di sostiture la mia ssd da 128 GB con una più ampia, la mia strategia era quella di clonare la prima su un Hdd esterno e poi successivamente avviare Windows 10 da usb e così facendo riclonandolo sulla slot con la nuova SSD, ieri ho provato a fare la prima clonazione (con macrium reflect) SSD-Hdd esterno ma avviando con boot da Usb ( anche disabilitando secure boot), ma mi si blocca dopo poco su una schermata di avvio hp (ho un Pavilion 15-bc014nl), e qui ho pensato che nella realtà avrei più possibilità di agire, la prima è quella di utilizzare un adattatore Sata usb (m.2) e clonare e sostituire gli ssd, oppure clonare il sistema e i programmi da Ssd a Hdd interno e poi sostituire e clonare il tutto nel nuovo sdd, volevo capire se ho sbagliato io qualcosa e su come potrei agire senza problemi e senza perdere i file.
Grazie a tutti coloro che risponderanno,

Albaro
 

Allegati

  • IMG-20200419-WA0025.jpeg
    IMG-20200419-WA0025.jpeg
    804.5 KB · Visualizzazioni: 12

Lorenzone

Nuovo Utente
72
22
CPU
i7 7700HQ
OS
Windows 10
Secondo me ti sei incasinato un bel po', non ho capito perché il passaggio con l'HDD esterno per la clonazione intermedia.
Se volevi solamente sostituire il tuo SSD da 128Gb per uno più capiente, era sufficiente effettuare la clonazione direttamente sull'SSD nuovo, scollegare il precedente, collegare il nuovo e verificare che si avviasse correttamente (oppure dal boot menù selezionare l'avvio mediante usb).
Dato che parli di una clonazione su un SSD m2, io personalmente ai tempi non avevo l'adattatore, per cui l'ho collegato direttamente nella macchina, ho effettuato la clonazione e se non ricordo male si era automaticamente avviato da lì, altrimenti se vedi che si avvia ancora con l'SSD vecchio, fai come ho scritto nelle righe precedenti.

PS mi sono accorto adesso che il post è del 20 aprile.
 

Ruggman89

Nuovo Utente
1
0
Secondo me ti sei incasinato un bel po', non ho capito perché il passaggio con l'HDD esterno per la clonazione intermedia.
Se volevi solamente sostituire il tuo SSD da 128Gb per uno più capiente, era sufficiente effettuare la clonazione direttamente sull'SSD nuovo, scollegare il precedente, collegare il nuovo e verificare che si avviasse correttamente (oppure dal boot menù selezionare l'avvio mediante usb).
Dato che parli di una clonazione su un SSD m2, io personalmente ai tempi non avevo l'adattatore, per cui l'ho collegato direttamente nella macchina, ho effettuato la clonazione e se non ricordo male si era automaticamente avviato da lì, altrimenti se vedi che si avvia ancora con l'SSD vecchio, fai come ho scritto nelle righe precedenti.

PS mi sono accorto adesso che il post è del 20 aprile.
buona sera io ho il problema che ha riportato L autore del post , mi spiego meglio :
Ho un notebook con una sola porta m2 e voglio cambiare L ssd con uno più capiente , il problema è che non dispongo di un box esterno per collegare il nuovo ssd in usb . Come faccio a clonarli? Anche io ho un hdd esterno e stavo pensando anche io di clonare prima il vecchio ssd sul hdd esterno , quindi montare il nuovo ssd al notebook, far partite il sistema operativo da hdd esterno e clonarlo nell’ ssd nuovo all interno . Si può fare? Se la risposta è no, come posso fare a clonare? Non esiste un modo integrato di Windows 10 di salvare tutto tramite usb magari?
 
Ultima modifica:

Lorenzone

Nuovo Utente
72
22
CPU
i7 7700HQ
OS
Windows 10
buona sera io ho il problema che ha riportato L autore del post , mi spiego meglio :
Ho un notebook con una sola porta m2 e voglio cambiare L ssd con uno più capiente , il problema è che non dispongo di un box esterno per collegare il nuovo ssd in usb . Come faccio a clonarli? Anche io ho un hdd esterno e stavo pensando anche io di clonare prima il vecchio ssd sul hdd esterno , quindi montare il nuovo ssd al notebook, far partite il sistema operativo da hdd esterno e clonarlo nell’ ssd nuovo all interno . Si può fare? Se la risposta è no, come posso fare a clonare? Non esiste un modo integrato di Windows 10 di salvare tutto tramite usb magari?

Il post è un po' vecchio, comunque ti rispondo.
Secondo me ti conviene acquistare un adattatore m2-usb (se hai una memoria di tipo NVME, fai attenzione che sia compatibile), perché così facendo rischi di fare dei giri incredibili di clonazioni ecc, perdendo un sacco di tempo, inoltre con l'adattatore, una volta migrato il sistema sul nuovo disco, puoi riciclare la precedente memoria M2 come archivio di massa.

In ogni caso, volendo una soluzione c'è, ovvero:
- Creare un'immagine di sistema su un disco esterno: mediante il tool integrato di windows oppure Macrium Reflect.
- Creare una chiavetta usb bootabile: per il tool integrato di windows in teoria dovresti scaricare una iso di windows 10, invece per macrium c'è l'opzione dentro al programma (molto più easy)
-Spegni il pc, smonta la precedente m2, ed infine inserisci la nuova m2 e collega la chiavetta usb creata precedentemente e l'hard disk esterno dove risiede il file immagine
-Avvia il pc facendo il boot sulla chiavetta: per la iso di windows 10 dovresti fare l'opzione reinstalla, mentre con il tool di Macrium ti basta selezionare la memoria su cui installare l'immagine presente nell'hard disk esterno

PS: può essere che la memoria m2 non essendo formattata ci sia il rischio di non essere vista, in teoria con l'opzione di reinstallazione di windows 10 ti permette di formattarla
PS2: in teoria con l'immagine di windows 10 forse è sufficiente avviare il pc in modalità provvisoria.

Con l'adattatore ti basterebbe formattare la nuova m2 (windows te lo chiede appena la colleghi), avvii Macrium e segui l'opzione "clona questo disco", penso che in mezz'ora tu abbia fatto tutto.
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 272 62.4%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 164 37.6%

Discussioni Simili