DOMANDA settori riallocati

AISAAC

Utente Attivo
150
1
ciao, ho un hard disk con dei settori riallocati, è possibile recuperarli ? in piu stavo cercando l'utility di wd per formattare le unita, sul sito c'è ma non è come quella che usavo qualche hanno fa, questa effettua una formattazione veloce, l'altra che usavo aveva 2 tipi di formattazione e se non sbaglio recuperava l'unita in caso di errore, voi sapete se c'è ancora o un utility che recupera gli hard disk danneggiati con una formattazione della wd ?
 

dirklive

Utente Èlite
2,537
884
HDD
troppi
i costruttori di dischi fissi rilasciano i tools delle loro unità con sempre più riluttanza, detto questo la formattazione basso livello o zero fill non è una panacea per correggere i settori riallocati, occorre eseguire un test con crystall o hd tune per verificare i valori di soglia e testare se esistono ancora settori di "spare", in caso di esaurimento di questi ultimi uno zero fill sarebbe inutile ed ai primi errori ti verrebbero restituiti inevitabilmente settori danneggiati rendendo di fatto il disco inutilizzabile. Puoi in ogni caso eseguire una formattazione basso livello con il programma LOW level tool ma non aspettarti miracoli.
 

serassone

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
29,197
8,574
CPU
Core i5 3570K
Dissipatore
Noctua NH-U9B SE2
Scheda Madre
Gigabyte GA-Z77X-UD3H
HDD
Crucial MX500 500 GB | Crucial MX500 1 TB | WD Blue 1 TB | 2 x WD Green 3 TB
RAM
2 x 8 GB DDR3 1866 Corsair Vengeance
GPU
nVidia GT 1030
Audio
VIA integrata
Monitor
Asus VW246H 24" 1920x1080
PSU
Enermax MODU87+ 500W
Case
CoolerMaster Stacker
OS
Windows 10 Pro x64
ciao, ho un hard disk con dei settori riallocati, è possibile recuperarli ? in piu stavo cercando l'utility di wd per formattare le unita, sul sito c'è ma non è come quella che usavo qualche hanno fa, questa effettua una formattazione veloce, l'altra che usavo aveva 2 tipi di formattazione e se non sbaglio recuperava l'unita in caso di errore, voi sapete se c'è ancora o un utility che recupera gli hard disk danneggiati con una formattazione della wd ?
Scarica Ultimate Boot CD:

https://www.ultimatebootcd.com/

è una collezione di tool molto utili, tra cui la raccolta completa delle utility di gestione degli hard disk, compresa WD Data Lifeguard Diagnostic. Avviata da cd ti permetterà di tentare di recuperare l'unità tramite l'opzione "Write Zeros to disk" -> "Full Erase". Concordo con @dirklive, questa operazione potrebbe non essere sufficiente.
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,245
1,810
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Tecno 1000 W modulare
OS
Win7 x64
Cosa intendi per 'recuperarli'?
Intendi per caso azzerare i settori riallocati, cioè rimetterli nuovamente in gioco per essere nuovamente riutilizzati?
Beh, volendo i settori già riallocati si possono riutilizzare se si hanno gli strumenti per lavorare a livello firmware, ma non è consigliabile in quanto avere nuovamente quei settori danneggiati in circolazione è controproducente.

Il problema sta nel fatto che nel 95% dei casi, i settori riallocati sono dei settori danneggiati a livello fisico, per cui avresti certamente dei problemi nell'utilizzare un hdd con dei settori danneggiati in circolazione, che poi tra l'altro verrebbero riallocati nuovamente con l'utilizzo del disco (o verrebbero contrassegnati come pendenti nel caso il danno dovesse aggravarsi).
I settori fisicamente danneggiati non si possono riparare, la formattazione a basso livello quindi non aiuterebbe a risolvere il problema.
 
Ultima modifica:

AISAAC

Utente Attivo
150
1
bene quindi non li recupero , era solo per sapere visto che su 200 140 sono riallocati.

per i danni fisici non avendo la camera bianca, esiste un tutorial o un modo per recuperare dischi inutilizzabili ? o provato a vedere su you tube ma non ho trovato molto.
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,245
1,810
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Tecno 1000 W modulare
OS
Win7 x64
Gli hdd con danni fisici non si recuperano nemmeno in camera bianca, al limite si possono recuperare i dati ma non la funzionalità del disco.
Ovviamente mi riferisco a danni fisici come graffi sulla superficie, di certo quelli non si possono eliminare, invece per quanto riguarda gli hdd che hanno altri tipi di danni fisici (guasto alla pcb, corruzione della service area) è possibile recuperarli completamente nella loro funzionalità.
Come guasto fisico ci sarebbe anche quello delle testine, sostituendo il gruppo testine danneggiato è possibile recuperare la funzionalità del disco ma l'hdd non sarebbe più affidabile come prima del guasto, quindi non consiglierei di continuare ad utilizzare un hdd con testine sostituite.
Il punto però è che non conviene far riparare in camera bianca un hdd fisicamente danneggiato se non si hanno dati importanti da recuperare, dovresti spendere centinaia di euro quando invece con molto meno puoi acquistarne uno nuovo.

Le case produttrici possono riparare gli hdd, per cui se un tuo hdd si dovesse guastare fisicamente potresti inviarlo a loro se puoi ancora avvalerti della garanzia (RMA), così otterresti un hdd ricondizionato.
Ciò significa che riceveresti un hdd ricondizionato che apparteneva ad un altro utente, cioè un hdd ricevuto come guasto dalla casa produttrice e che poi è stato riparato.
Gli hdd con settori danneggiati sono i più complicati da ricondizionare da parte della casa produttrice in quanto in realtà non si possono riparare tali settori, ma possono essere isolati in P-list (cioè la lista di produzione in cui si trovano tutti i settori nati come danneggiati durante il processo produttivo del disco) in modo che non possano più dare fastidio.
Se sul disco vengono trovate delle ampie zone con settori danneggiati (quindi con graffi evidenti), questi non verranno ricondizionati.
Invece i settori che si danneggiano con l'utilizzo del disco da parte dell'utente, vengono normalmente isolati in G-list da parte del firmware in automatico (ma c'è un limite che dipende dalla quantità di settori di riserva disponibile nella spare-area), cioè ogni settore danneggiato che viene riallocato deve essere rimpiazzato da uno di riserva ma se questi finiscono allora non è più possibile riallocare.
Un hdd con molti settori riallocati in G-list risulterà però sensibilmente più lento in quanto le testine dovranno compiere un bel salto per spostarsi sulla spare-area ogni qual volta debbano caricare un settore di riserva (infatti in genere, gli hdd che hanno molti settori riallocati diventano più rumorosi proprio a causa di questi salti da parte delle testine).
Gli hdd ricondizionati, che hanno quindi i settori danneggiati allocati in P-list, non soffrono di questi rallentamenti in quanto le testine non devono caricare alcun settore di riserva.

Se si hanno gli strumenti giusti (quindi strumenti hardware + software + script per selfscan) è possibile ricondizionare gli hdd che hanno dei danni alla PCB o alla service area (in cui si trovano la G e la P list) o ai settori senza la necessità di aprirli in camera bianca, mentre in caso di testine danneggiate è per forza necessario lavorare in camera bianca per sostituirle.
Le script per effettuare lo selfscan servono per allocare i settori danneggiati in P-list (e per altre cose in fase di ricondizionamento), la maggior parte delle camere bianche non hanno queste script e non sono interessate ad averle perchè il ricondizionamento degli hdd non porta business (nessuno paga centinaia di euro per ottenere un hdd ricondizionato), tra l'altro alcune case produttrici custodiscono gelosamente le script per selfscan mentre altre le vendono a prezzi molto cari, quindi puoi capire che non c'è quasi nessun interesse da parte delle camere bianche che si occupano di recupero dati nell'acquisire queste script.

Il procedimento per il ricondizionamento degli hdd è molto lungo e complesso (molto di più del recupero dati), scordati di trovare manuali o tutorial su youtube o su internet in generale. Chi sa come fare queste cose le ha sicuramente apprese con anni di esperienza nel settore di recupero dati e non va di certo a diffondere manuali e tutorial vari su internet, tanto meno gli strumenti necessari.
 
  • Like
Reactions: Gigyyt

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 14 15.9%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.1%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 63 71.6%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.4%
  • Capcom

    Voti: 5 5.7%
  • Nintendo

    Voti: 13 14.8%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 7 8.0%