DOMANDA Server in casa e responsabilità?

mania

Nuovo Utente
Ho notato che avere un ip pubblico statico non costa praticamente molto di più che avere il dinamico (anzi con qualche operatore è un'operazione gratuita). Dunque sarebbe possibile avendo un ip pubblico statico servire un proprio sito dinamico da casa.
Riguardo la velocità si potrebbe pensare alla fibra ottica di cui ho reperito una piccola tabellina di offerte disponibili:
Tecnologia Download Upload
FTTH 100 Mbps 50 Mbps
FTTS 200 Mbps 20 Mbps
GPON 1000 Mbps 200 Mbps

Sicuramente non sono garantiti al 100% ma volendo anche dimezzare i valori in download e upload si avrebbe comunque la possibilità di gestire centinaia forse migliaia di utenti che navigano sul server di casa sempre se quest'ultimo non prevede lo streaming di contenuti multimediali hostati in proprio. Tanto per fare esempio potrebbe esssere un forum in cui all'utente non è permesso caricare video/immagini e stesso chi crea il forum non lo appesantisce con immagini e video.
Se il sito da servire è leggero, e non mi interessa il rumore del server non converrebbe comprare un server e metterselo in casa? (a lungo andare le spese sarebbero molto minori non avendolo noleggiato).



Altra domanda riguardante la responsabilità del trattamento dei dati degli utenti:
Supponiamo che noleggio un server dedicato e il mio sito dinamico ha mysql, postgresql chi è il responsabile del trattamento dei dati? In un primo momento se maneggio solo io i dati del db mi verrebbe da pensare che sono appunto solo io il responsabile...tuttavia leggendo la normativa mi sembra di capire che per il solo fatto che i dati sono difatto hostati in un server di terze parti fa si che anche la società/azienda di noleggio è responsabile di quei dati. Se questo è vero in una ipotetica privacy policy cosa andrebbe messo?
il mio nome, cognome ed anche le informazioni della società da cui ho noleggiato il server?
 

cdtux

Utente Èlite
1,677
720
Hardware Utente
CPU
I7 3770
Scheda Madre
Asrock Z77 Extreme 4
Hard Disk
Samsung 850 pro 250GB
RAM
Corsair Vengeance LP 16GB
Scheda Video
EVGA GTX670 SC
Monitor
Dell U2412M
Alimentatore
Corsair TX850M
Case
Corsair Graphite 760T
Sistema Operativo
Debian / Kali Linux / Win
Per rispondere alla tua prima domanda:
No, non conviene mettere un server in casa. Con quello che spendi tra acquisto e mantenimento ti ci paghi oltre 10 anni di hosting condiviso/vps.

Per la seconda domanda, premetto che non sono informatissimo, comunque il titolare del trattamento dei dati è il proprietario del sito, ma bisogna indicare nella policy che possono avere accesso ai dati anche soggetti terzi (tra cui l'hosting provider).
 

mania

Nuovo Utente
Se lo paragoni all'hosting condiviso ma se lo paragoni all'hosting dedicato se ti va bene spendi mediamente 100-120 euro al mese per il server dedicato. In casa pagheresti 30-35 euro la fibra e il server lo puoi comprare usato tipo un dell r430 sui 1000 euro. In altre parole in un anno vai quasi in pari... e dal secondo anno risparmi diciamo 70 euro al mese.
 

cdtux

Utente Èlite
1,677
720
Hardware Utente
CPU
I7 3770
Scheda Madre
Asrock Z77 Extreme 4
Hard Disk
Samsung 850 pro 250GB
RAM
Corsair Vengeance LP 16GB
Scheda Video
EVGA GTX670 SC
Monitor
Dell U2412M
Alimentatore
Corsair TX850M
Case
Corsair Graphite 760T
Sistema Operativo
Debian / Kali Linux / Win
No no. Non gli hosting condivisi.. i vps carrozzati stanno sui €30-40/mese, mentre i dedicati sui €50-60/mese in su.
Poi non ci conti gli eventuali guasti, l'up&running della macchina, la gestione dei backup, il consumo di corrente, gli ups, ecc..
Poi con la connessione home non avrai mai una reliability decente.
 

davethecipo

Utente Èlite
3,326
1,155
Hardware Utente
CPU
i5 4660
Scheda Madre
H97 PC Mate
Hard Disk
qualcuno
RAM
8 GB
Scheda Video
R9 280
Monitor
Samsung SyncMaster 940BW 19'
Alimentatore
Enermax Liberty 620W
Case
Enermax Pandora Midi Tower Black
Sistema Operativo
Arch Linux con KDE...Windows 10
niente da aggiungere a quanto detto da @cdtux, se non che è divertente farsi un server in casa per un periodo limitato (magari con raspberry per non spendere) giusto per sincerarsi che i server non sono niente di magico
 

cdtux

Utente Èlite
1,677
720
Hardware Utente
CPU
I7 3770
Scheda Madre
Asrock Z77 Extreme 4
Hard Disk
Samsung 850 pro 250GB
RAM
Corsair Vengeance LP 16GB
Scheda Video
EVGA GTX670 SC
Monitor
Dell U2412M
Alimentatore
Corsair TX850M
Case
Corsair Graphite 760T
Sistema Operativo
Debian / Kali Linux / Win
@davethecipo
Raspberry come web server?? se è un sito statico pure pure..
Ho tenuto un raspberrino per un po con gitlab (rails+postgres): ad ogni pagina aperta gli veniva un mezzo infarto.. :asd:
 

mania

Nuovo Utente
Ma su un server dedicato noleggiato che ci sia windows o linux posso sempre decidere di installarci postgresql come db o devo usare quello che mi danno preconfigurato?
perchè ho visto che se uno sceglie linux in questo caso non mi sembra ci sia nessun db preinstallato ma se uno sceglie windows ti danno sql server preconfigurato...in questo caso posso elimanrlo per metterci postgreql o no?
 

alex87alex

Utente Èlite
1,559
299
Hardware Utente
CPU
i7 4770k + dissi BeQuiet! Shadow Rock 2
Scheda Madre
Asrock z87 Extreme6
Hard Disk
Samsung 850 250gb
RAM
2x4gb Kingston HyperX Genesis
Scheda Video
Zotac Gtx 570 1280mb
Scheda Audio
Xonar U3 + Superlux
Monitor
Aoc i2367fm
Alimentatore
Cooler Master V650
Case
Corsair 200R
Sistema Operativo
Windows 7 Sp1 x64
Su un server dedicato puoi fare tutto quello che vuoi:asd:
 

Entra

oppure Accedi utilizzando