PROBLEMA Scheda madre in fumo

Gabrielee

Nuovo Utente
2
0
Salve, circa 6 anni fa assemblai il mio computer con il quale ancora oggi mi trovo abbastanza bene. La build è la seguente:
CPU: Intel Core i5 4690,
Mobo: MSI H97 Gaming 3,
RAM: HyperX Fury DDR3 1600 MHZ 2x4GB,
GPU: Sapphire RX580 4GB,
SSD: Samsung 850 EVO 250GB,
CASE: Sharkoon TG5 RGB
PSU: Corsair VS650.

Nonostante la build non è recente, per il mio utilizzo è ancora perfetta in ambito gaming/studio e finora non mi ha mai dato problemi. Ho anni di esperienza nell'assemblaggio PC. Ieri decisi di fare una classica pulizia del PC smontando i vari componenti e pulendo il case e le ventole con un'aspirapolvere. Rimontato tutto e collegato il cavo di alimentazione, accendo il pc e noto una piccola fiamma poco sopra uno slot PCI EXPRESS. Stacco immediatamente l'interruttore dell'alimentatore e smonto il pannello in vetro del case per controllare cosa fosse accaduto. Era tutto collegato in modo corretto ma un piccolo componente della scheda madre si è bruciato. Decido di smontare GPU, SSD e altri componenti non fondamentali e provo a riaccendere. Inizialmente il PC si accendeva e dopo un secondo si spegnava solo. In seguito si è acceso tranquillamente e funzionava come se non fosse accaduto niente. Oggi si ripresenta il problema di spegnimento dopo aver premuto il tasto di accensione.

Ci tenevo a continuare ad utilizzare questa build magari cambiando scheda madre, ma è impossibile in quanto è fuori produzione. Quindi mi toccherebbe comprarne una nuova e di conseguenza cambiare CPU e RAM.

Allego la foto della scheda madre nel punto bruciato. Secondo voi il componente bruciato (credo un transistor) quale area della scheda madre riguarda? Su quali componenti ha effetto? E come è possibile che si sia bruciato?
 

Allegati

  • foto1.jpg
    foto1.jpg
    2.4 MB · Visualizzazioni: 41
  • foto2.jpg
    foto2.jpg
    4.4 MB · Visualizzazioni: 40

massimo64

Nuovo Utente
1,411
241
Un condensatore si era gonfiato o dissaldato,era lento e l' aspirapolvere lo ha staccato ma dopo 6 anni è normale.Di solito si usa il pennello e compressore a corrente staccata perché gli aspirapolvere attuali hanno potenza e..aspirano!!
Post automatically merged:

Puoi farla riparare se è solo un componente ,ma sarebbe meglio cambiare processore ,scheda madre ram e alimentatore,l'unico problema è la scheda video che al momento costano come l 'oro.Momentaneamente puoi prendere un processore con la scheda video integrata aspettando che i prezzi delle schede video tornano accessibili.Se non ci giochi una scheda video quadro o una gt710 ti fa sopravvivere oppure qualcuno che la ha usata ,la vende ma prendila solo se sei sicuro del venditore o la vedi di persona che funziona .il disco,se prendi un ssd sarà va bene.Dipende dal budget
 
Ultima modifica:

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
47,167
20,282
CPU
Intel Core i7 10700k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
Asus Z490 TUF Plus (wifi)
HDD
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
GPU
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra Gaming
Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
1.LG Ultragear 27GL850 QHD 144 2.Asus VS228
PSU
Corsair HX750i
Case
Corsair 5000X
Periferiche
Quisan Magicforce 108 tasti Switch Brown
Net
TIm 200 Mega
OS
Windows 10 Pro
Ti è partito un condensatore

GFare riparare al scheda si può anche fare se trovi uno pratico che fa quel tipo di lavori, altrimenti ti tocca ad aggiornare tutto

Esiste una terza ipotesi ossia che trovi una mobo compatibile nel mercato usato, in ogni modo parliamo di un sistema già con i suoi anni alle spalle
 

Gabrielee

Nuovo Utente
2
0
Grazie per le risposte, mi sa che dovrò aggiornare mobo, CPU e RAM. Ma se per caso lo utilizzassi momentaneamente con questo problema, potrei creare danni ad altri componenti?
 

BrutPitt

Utente Attivo
622
558
@massimo64 scheda video puo' mantenere quella attuale, almeno ficnhe' non passa questo "pessimo" periodo... 😉

Grazie per le risposte, mi sa che dovrò aggiornare mobo, CPU e RAM. Ma se per caso lo utilizzassi momentaneamente con questo problema, potrei creare danni ad altri componenti?


Sul perche' sia accaduro, io aggiungerei anche l'ipotesi della PSU, che presumo sia quella con la scritta "arancione" (data l'eta').
Quindi l'alimentore, se ha la scritta arancione, lo cambierei... assolutamente!
 
Ultima modifica:

RealRazor

Utente Èlite
3,051
1,032
CPU
Ryzen 5 5600X / Ryzen 5 3600X / Intel Core i3 9100f
Dissipatore
Corsair 115 Pro RGB/DeepCool el Capitan/Deepcool Gammaxx G2
Scheda Madre
MSI MAG X570 Gaming Pro Carbon WiFi / Asus Rog Strix B450i Gaming / MSI H310 VDM PLUS
HDD
Incommensurabile
RAM
Crucial Ballistic RGB 3600 cl16 / GSkill TridentZ RGB 3600 CL18
GPU
INNO3D ICHILL X4 RTX 3080 10GB / SAPPIRE RX 590+ 8GB / MSI GTX 970 OC 4GB
Audio
integrata / integrata / Integrata
Monitor
LG 27GP850 27" QHD 1MS 164HZ NANOIPS HDR400 / 24" Full HD 60HZ
PSU
XFX XTR 750W Modulare / Corsair SF750 / Sharkoon SilentStorm Cool Zero 650W
Case
Corsair Obsidian 750D Ariflow edition / Banchetto Steacom BC1 Mini / Sharkoon TG5
Periferiche
Brother DCP-L3550CDW
Net
Fibra 100
OS
W 10pro / W10pro / W10home
anche se fosse uno meglio dopo 6 anni non è più nelle specifiche di sicuro.. quindi o trovi una mobo compatibile ma solo a molto poco perchè è roba molto vecchia.. o devi cambiare quasi tutto, scheda madre, processore ram ed alimentatore.. puoi tenere ssd e scheda video questultima per la situazione attuale.. ma con hardware nuovo non puoi lasciare un alimentatore scrauso e per più vecchio di 6 anni..

e niente più aspiratore dentro il pc.. troppo facile fare danni, ti risucchia il beccuccio verso la mobo e strappi qualcosa.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili