scanner per pellicole...

mastupristi

Nuovo Utente
18
0
sono intenzionato ad acquistare uno scanner per pellicole 35mm (sia negativi che dia). Sono assolutamente profano dell'argomento, ma spulciando internet mi sono saltati agli occhi il
minolta DIMAGE SCAN ELITE 5400
nikon Coolscan V LS 50 ED

ogni consiglio/suggerimento sara' bene accetto.

a proposito del minolta, ho visto (solo su kelkoo) che il modello minolta DIMAGE SCAN ELITE 5400 II costa leggermente meno dell'altro minolta, ma si trova in un solo negozio, e non so come interpretare la cosa.
Su internet non sono riuscito a trovare info che mi consentano di confrontarli... voi che dite?

grazie
 

enonva

Bannato a Vita
4,387
8
sono entrambi ottimi ma se non ne fai un uso professionale ti suggerisco un qualsiasi scanner piano con kit per pellicola/dia risparmi parecchio e lo puoi usare per qualsiasi altro tipo di scansione
 

mastupristi

Nuovo Utente
18
0
enonva ha detto:
sono entrambi ottimi ma se non ne fai un uso professionale ti suggerisco un qualsiasi scanner piano con kit per pellicola/dia risparmi parecchio e lo puoi usare per qualsiasi altro tipo di scansione
uno scanner piano ce l'ho gia' (hp 3500c) ma non ha l'adattatore. Cmq non voglio farne un uso professionale, ma semplicemente, vorrei ottenere delle copie digitali degli scatti che faccio, per poterli stampare (tra l'altro a minor costo) anche su carta 20x30. Inoltre cosi' mi faccio un archivio elettronico che potrei anche mettere online.
Ho preso in considerazione anche gli scanner piani con adattatore, ma hanno il difetto che non mettono bene a fuoco le pellicole, dato che queste non sono posizionate sul vetro, ma sono 1 o 2 millimetri piu' distanti.

ciao
 

enonva

Bannato a Vita
4,387
8
hai controllato se esiste un kit dia per il 3500?

ps
io uso un agfa e non ho notato problemi di messa a fuoco con le pellicole/dia(smontate):)
 

mastupristi

Nuovo Utente
18
0
enonva ha detto:
hai controllato se esiste un kit dia per il 3500?
certo che esiste, anzi un mio amico ha proprio il mio stesso scanner con il coperchio retroilluminato per le pellicole.
l'ho provato e non sono rimasto soddisfatto. Impasta un po' i colori, e soprattutto sfoca parecchio, ma quello e' un problema risaputo per gli scanner piani con adattatore. GLi scanner piani hanno il piano focale sulla superfice del vetro. Le pellicole (in particolare le dia) risultano 1 o 2 mm distanti dal piano focale ideale rappresentato dalla superfice del vetro.
Un altro problema e' la lentezza. Per scannerizzare una dia a 1200dpi (assolutamente inadeguata per una successiva stampa in 20x30) ci abbiamo messo circa 4 minuti.

enonva ha detto:
io uso un agfa e non ho notato problemi di messa a fuoco con le pellicole/dia(smontate):)
ma scanner piano o dedicato?

ciao
 

Ci sono discussioni simili a riguardo, dai un'occhiata!

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 124 45.8%
  • Ethereum

    Voti: 109 40.2%
  • Cardano

    Voti: 40 14.8%
  • Polkadot

    Voti: 15 5.5%
  • Monero

    Voti: 17 6.3%
  • XRP

    Voti: 26 9.6%
  • Uniswap

    Voti: 7 2.6%
  • Litecoin

    Voti: 16 5.9%
  • Stellar

    Voti: 16 5.9%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 41 15.1%

Discussioni Simili