PROBLEMA Scandisk/checkdisk Windows10 Non Funziona?

VIXI

Utente Attivo
8
0
CPU
intel core 2 duo T7600 @ 2.33Ghz
Scheda Madre
amilo pi1536 - bios alientech V. 2.07
HDD
WD scorpion black 500 gb
RAM
ddr2 4Gb 667mhz
GPU
nvidia go 7600
Audio
tascam us-800
OS
Windows 7
Ciao a tutti,
Negli ultimi tempi il mio hdd esterno (un WD my passport da 2 tera formattato ntfs) ha iniziato a dare problemi: file corrotti, trasferimenti bloccati etc, etc.
Ho tentato inizialmente di fare un controllo disco dal mio pc fisso con windows 10 il quale in circa 10 secondi di operazione non ha rilevato errori, ho poi proceduto con una deframmentazione che però, nonostante mi desse segnale "operazione completata" sempre nel giro di pochi secondi dall'avvio, risultava sempre come 0% deframmentato.
Dopo un po' di tentativi con diversi dischi, sia interni che esterni, ho rinunciato, ho portato il disco in ufficio e ho proceduto con uno scandisk da windows 7 il quale dopo oltre 12 ore di lavoro mi ha riscontrato 92 cluster danneggiati di cui alcuni non riparabili.

in merito alla deframmentazione anche su windows 7 non procede, restando allo 0%

Ora vorrei capire..

Microsoft con windows 10 ha reso chkdisk un software totalmente inutile, o sono io che non sono in grado di usarlo?


In merito ad eventuali bug sul mio software tendo ad escluderlo dal momento che un mio amico testando con i suoi dischi, sul suo pc con windows 10, ha ottenuto i medesimi risultati (se anche non avesse errori il suo disco in 5 secondi non è concepibile analizzare un disco da 1 tera)

Nel caso, qualcuno è a conoscenza di software di terze parti che facciano le stesse operazioni?
 

NicoZ96

Utente Attivo
979
100
CPU
i5 9600 K
Dissipatore
Be Quiet! Dark Rock Pro 4
Scheda Madre
Msi Z390 Gaming Plus
HDD
Seagate Barracuda 1Tb x2, SSD Samsung 640EVO 120Gb, SSD Kingstone 120Gb, SSD Samsung 860EVO 500Gb
RAM
DDR4 2x8Gb 3000MhZ Corsair Vengeance
GPU
MSI RTX 2080 Gaming X Trio
Audio
Creative Sound Blaster Z
Monitor
Samsung C24FG70 144Hz FHD
PSU
Cooler Master v650 Semi Modular
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Razer Deathadder Elite, Corsair K95 RGB Platinum, Logitech G27, Controller Xbox 360(PC), Razer Wildcat
OS
Windows 10
Ciao a tutti,
Negli ultimi tempi il mio hdd esterno (un WD my passport da 2 tera formattato ntfs) ha iniziato a dare problemi: file corrotti, trasferimenti bloccati etc, etc.
Ho tentato inizialmente di fare un controllo disco dal mio pc fisso con windows 10 il quale in circa 10 secondi di operazione non ha rilevato errori, ho poi proceduto con una deframmentazione che però, nonostante mi desse segnale "operazione completata" sempre nel giro di pochi secondi dall'avvio, risultava sempre come 0% deframmentato.
Dopo un po' di tentativi con diversi dischi, sia interni che esterni, ho rinunciato, ho portato il disco in ufficio e ho proceduto con uno scandisk da windows 7 il quale dopo oltre 12 ore di lavoro mi ha riscontrato 92 cluster danneggiati di cui alcuni non riparabili.

in merito alla deframmentazione anche su windows 7 non procede, restando allo 0%

Ora vorrei capire..

Microsoft con windows 10 ha reso chkdisk un software totalmente inutile, o sono io che non sono in grado di usarlo?


In merito ad eventuali bug sul mio software tendo ad escluderlo dal momento che un mio amico testando con i suoi dischi, sul suo pc con windows 10, ha ottenuto i medesimi risultati (se anche non avesse errori il suo disco in 5 secondi non è concepibile analizzare un disco da 1 tera)

Nel caso, qualcuno è a conoscenza di software di terze parti che facciano le stesse operazioni?
Io ho sempre controllato i dischi con i comandi prompt e con altri programmi. Se alcuni settori non sono riparabili comunque ti conviene cambiare HDD. Scarica dei software per controllare lo stato del disco (tipo quello della seagate o della wd per intenderci). Usa poi crystalDiskMark e postaci i risultati
 

VIXI

Utente Attivo
8
0
CPU
intel core 2 duo T7600 @ 2.33Ghz
Scheda Madre
amilo pi1536 - bios alientech V. 2.07
HDD
WD scorpion black 500 gb
RAM
ddr2 4Gb 667mhz
GPU
nvidia go 7600
Audio
tascam us-800
OS
Windows 7
Io ho sempre controllato i dischi con i comandi prompt e con altri programmi. Se alcuni settori non sono riparabili comunque ti conviene cambiare HDD. Scarica dei software per controllare lo stato del disco (tipo quello della seagate o della wd per intenderci). Usa poi crystalDiskMark e postaci i risultati
Sisi, nella lista della spesa é già presente un disco nuovo, solo mi premeva capire perché lavora così a ca**o il programma di serie su Windows 10..

Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 311 63.6%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 178 36.4%