PROBLEMA Samsung Ultrabook np535u3c surriscaldamento

maroz06

Utente Attivo
144
1
Ciao a tutti,
come da titolo ho un samsung ultrabook serie 5 np535u3c che si surriscalda e si spegne automaticamente dopo averlo formattato un mese fa.
Ho perso la partizione dell'hard disk dove era contenuto il samsung recovery per riportarlo alla condizione di fabbrica tempo fa.
Un mese fa ho deciso di formattare il pc, reinstallato windows 7 da un mio precedente dvd ho reinstallato anche tutti i driver che si trovano sul sito della samsung, ma il pc spesso si surriscalda e si spegne, cosa che non faceva prima che lo formattassi. Il case all'interno è completamente pulito e libero da polvere, i driver della samsung sono tutti aggiornati prendendoli dal sito. Che problemi pensate che abbia?
Ora mi sto maledicendo per aver cancellato la partizione con il recovery, ho però un dvd che era insieme al pc chiamato:
system recovery media
windows 7 home premium sp1
ma credo che sia differente dalla partizione che avevo nell'hard disk giusto? questo dvd riguarda solamente l'installazione di windows 7... o no? pensate che debba formattare di nuovo utilizzando questo dvd?
Grazie a chi vorrà aiutarmi
 

Alex780Wolf

Nuovo Utente
77
2
CPU
Intel Core i5 4670k
Scheda Madre
AsRock fatal1ty z87 professional
HDD
Seagate Barracuda 1TB SATA HDD e un SSD Samsung 120GB 840EVO
RAM
Ares G.Skill 8GB DDR3-1600
GPU
MSI N780 lightning
Monitor
ASUS VG248QE
PSU
Seasonic G-650
Case
Corsair Carbide 500R
OS
Windows 7
Non è solo la polvere a causare un surriscaldamento del pc ma anche la pasta termoconduttiva che ogni anno va cambiata perchè si secca.
Per seconda cosa controllerei su speed fan le varie temperature per vedere se il problema e localizzato su tutto il pc o se a surriscaldarsi troppo è la vga, gli hard disk o il processore.
Potrebbe anche essere un errata applicazione della pasta termoconduttiva, quale usi?
 

maroz06

Utente Attivo
144
1
grazie per la risposta,
il pc ha poco più di due anni e fin'ora non ho mai pensato di cambiare pasta termica.
questi sono i dati dopo un 3/4 d'ora di navigazione: 10 pagine aperte contemporaneamente e qualche video riprodotto:
ZTRwaGg.jpg
questa sotto invece è la foto del case aperto, (poco nitida perchè presa da un'immagine generale) non c'è traccia di pasta termica, ma non ho svitato i dissipatori della cpu, quindi non so com'è la situazione lì sotto, che tra l'altro, al tatto, sembra il punto che scalda di più
Ds9c7OL.png
 

Alex780Wolf

Nuovo Utente
77
2
CPU
Intel Core i5 4670k
Scheda Madre
AsRock fatal1ty z87 professional
HDD
Seagate Barracuda 1TB SATA HDD e un SSD Samsung 120GB 840EVO
RAM
Ares G.Skill 8GB DDR3-1600
GPU
MSI N780 lightning
Monitor
ASUS VG248QE
PSU
Seasonic G-650
Case
Corsair Carbide 500R
OS
Windows 7
eh si il problema come puoi ben vedere dalle temperature sta proprio nel processore che si surriscalda molto, secondo me di pasta termica ne è rimasta solo la polvere.
Il mio già dopo 1 anno dava problemi di questo tipo ed è una rottura di scatole per tutti i notebook, la soluzione è prendere una buona pasta termica e sostituirgliela con la arctic cooling mx4, prima dovrai ovviamente pulire il processore dai vari residui della vecchia pasta che non valeva niente e mettergli la nuova.
Ti consiglio anche un supporto per tenere il notebook rialzato e con una buona areazione cosi migliori anche le temperature creando un ricircolo dell'aria anche sotto
 

maroz06

Utente Attivo
144
1
eh si il problema come puoi ben vedere dalle temperature sta proprio nel processore che si surriscalda molto, secondo me di pasta termica ne è rimasta solo la polvere.
Il mio già dopo 1 anno dava problemi di questo tipo ed è una rottura di scatole per tutti i notebook, la soluzione è prendere una buona pasta termica e sostituirgliela con la arctic cooling mx4, prima dovrai ovviamente pulire il processore dai vari residui della vecchia pasta che non valeva niente e mettergli la nuova.
Ti consiglio anche un supporto per tenere il notebook rialzato e con una buona areazione cosi migliori anche le temperature creando un ricircolo dell'aria anche sotto
Bene allora procederò così, sperando di risolvere il problema. Ho già fatto questo procedimento in passato sul processore di una xbox che aveva lo stesso problema di surriscaldamento... allora avevo tolto e residui di pasta con cotton fioc e alcool... pensi che possa comportarmi ugualmente in questo caso? Per quanto riguarda il coolet ne ho costruito uno con 3 ventole che avevo e quando è in funzione il pc nn si spegne mai... però sai, non è comodo da portarselo dietro
 

Alex780Wolf

Nuovo Utente
77
2
CPU
Intel Core i5 4670k
Scheda Madre
AsRock fatal1ty z87 professional
HDD
Seagate Barracuda 1TB SATA HDD e un SSD Samsung 120GB 840EVO
RAM
Ares G.Skill 8GB DDR3-1600
GPU
MSI N780 lightning
Monitor
ASUS VG248QE
PSU
Seasonic G-650
Case
Corsair Carbide 500R
OS
Windows 7
certo il procedimento è lo stesso che hai utilizzato per la xbox, ricorda che ogni volta che compri un portatile la pasta termica che usano sui processori è quasi sempre scadente e va sostituita dopo 1 anno perchè si secca subito.
Per il cooler va bene anche quello basta che il notebook sia un pò rialzato dal piano dove poggia, se poi le ventole che hai sul cooler raffreddano proprio la parte dove sta il processore ancora meglio :sisilui:
Purtroppo è un problema comune a tutti i notebook :asd:
 

maroz06

Utente Attivo
144
1
certo il procedimento è lo stesso che hai utilizzato per la xbox, ricorda che ogni volta che compri un portatile la pasta termica che usano sui processori è quasi sempre scadente e va sostituita dopo 1 anno perchè si secca subito.
Per il cooler va bene anche quello basta che il notebook sia un pò rialzato dal piano dove poggia, se poi le ventole che hai sul cooler raffreddano proprio la parte dove sta il processore ancora meglio :sisilui:
Purtroppo è un problema comune a tutti i notebook :asd:
Ciao Alex,
ho avuto modo di riaprire il pc e già che c'ero ho controllato sotto il dissipatore per vedere se effettivamente era ancora presente la pasta termica sopra il processore e questa è la situazione
8GvWahx.jpg
credo che di pasta termica ce ne sia ancora abbastanza...

smontando il dissipatore mi sono accorto che le "grate" dello stesso era completamente intasate da un muro di polvere :look:
nel senso che ho sempre tenuta pulita la ventola non smontandola mai, ma non ho mai pensato di pulire il dissipatore
e non smontando la ventola non mi sono mai accorto del tappo di polvere... :cav:
se pensi che la pasta termica sul processore sia ok, credo di aver trovato il problema :hihi:
 

Alex780Wolf

Nuovo Utente
77
2
CPU
Intel Core i5 4670k
Scheda Madre
AsRock fatal1ty z87 professional
HDD
Seagate Barracuda 1TB SATA HDD e un SSD Samsung 120GB 840EVO
RAM
Ares G.Skill 8GB DDR3-1600
GPU
MSI N780 lightning
Monitor
ASUS VG248QE
PSU
Seasonic G-650
Case
Corsair Carbide 500R
OS
Windows 7
a vederla così a occhio sembra che la pasta termoconduttiva sia ok anche se non la vedo perfettamente "spalmata" in modo omogeneo sul processore :sisi: però dovrebbe andare bene, se vuoi puoi sempre sostituirla con quella che ti avevo consigliato altrimenti lascia pure quella, ti dovrebbe durare ancora per un pò.
Si la prima cosa da fare era proprio quella di togliere quel tappeto di polvere dal dissipatore :sisilui:direi che è apposto, fai un ultimo test giusto per essere certi.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 14 16.1%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.1%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 62 71.3%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.4%
  • Capcom

    Voti: 5 5.7%
  • Nintendo

    Voti: 13 14.9%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 7 8.0%

Discussioni Simili