GUIDA SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

zultan

Utente Èlite
3,016
1,359
CPU
Core i9 9900K skt 1151 5000mhz
Dissipatore
Corsair H150i PRO RGB
Scheda Madre
Asus Maximus X HERO
HDD
4tb wd red 8 tb wd purple samsung 840 pro
RAM
Corsair Vengeance PRO RGB DDR4 3200mhz 32gb
GPU
Asus GTX 1660 Ti 6Gb Strix Advanced Gaming
Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
PSU
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
OS
Windows 7 Ultimate x64
Ciao a tutti!! :ok:

Oggi voglio inaugurare l'inizio del week end con un post che sicuramente interesserà a molti.

troppe volte mi hanno chiesto se sia meglio 840 PRO oppure EVO e troppe volte mi hanno domandato se la tecnologia Rapid di evo sia valida o meno.

Premetto che non possiedo un modello evo da testare.

Quello che vi dirò ora è solo un mio adattamento di un articolo molto ben fatto e dettagliato trovato in rete, del 29 agosto 2013.

"Un'occhiata ravvicinata alla cache RAM dell'ssd 840 evo di Samsung"

840 evo è una boccata di aria fresca in un mare di ssd tutti uguali e che sembrano stampati come biscotti :asd:

è stata una idea veramente originale combinare una memoria principale TLC con una cache di scrittura SLC.

Grazie a questa cache "turbo write" l'evo è veloce abbastanza per stare al passo con gli ssd di fascia alta. In alcuni test è anche più veloce di 840 pro.

nonostante questo il prezzo di evo è fermo nella fascia budget.

Oggi testeremo con attenzione il sistema di cache secondaria opzionale di 840 evo conosciuta come "rapid mode". Questa funzione usa una parte della ram di sistema come cache separata per il drive.

Pare che questa funzione arriverà anche per 840 pro verso la fine dell'anno.

Ora testeremo a fondo questa modalità per vedere dove questa cache migliora le prestazioni e dove invece ha l'effetto opposto.

rapid.jpg

prima di buttarci nei test cerchiamo di capire in cosa consiste il rapid mode.

RAPID sta per Real-time Accelerated Processing of I/O Data.

Si può abilitare la funzione nel pannello di samsung magician e ha bisogno di windows 7 o windows 8 per funzionare.

quando è abilitato, il rapid mode si prende fino ad 1 gb di memoria di sistema.


la dram è anche più veloce delle memorie flash degli ssd e quindi è stata una buona idea usarla come cache per l'ssd.

samsung dichiara che il rapid mode è utilizzato principalmente per accelerare la velocità di lettura.

i dati sono caricati nella cache secondo alcuni schemi derivati dall'utilizzo dell'utente.

il caching intelligente considera diversi fattori compreso quanto spesso e quanto recentemente l'utente ha caricato quel dato.

Questo potrebbe sembrare simile alla prefetch di windows tuttavia samsung dice che la prefetch considera solo le applicazioni mentre il rapid mode mette in cache sia applicazioni che i dati utente.

oltre ad accelerare la lettura il rapid offre anche l'ottimizzazione in scrittura.

utilizzando la cache per le scritture prima di spostare i dati nell'ssd, secondo samsung, aiuta a mantenere alte velocità in coda di scrittura molto elevata.

questo approccio può portare anche altri benefici ma samsung non ne parla in modo specifico.

per esempio il rapid mode scrive i dati in blocchi più grandi per fare un uso più efficiente della durata limitata delle NAND.

Naturalmente il caching nella ram volatile introduce la possibilità di una potenziale perdita di dati in caso di improvvisa mancanza di energia.

Ecco a cosa si riferiva quell'articolo evo vs m500 di tom's H che alcuni di voi avevano letto traendo conclusioni sbagliate.

è usando il rapid che si possono perdere i dati in caso di spegnimento improvviso del sistema ma il disco non si rovina affatto. :cav:

Il rapid trasferisce il contenuto della sua cache alla vera cache di scrittura ogni volta che viene scaricata la cache di scrittura di windows quindi i dati non rimangono in sospeso a lungo ma c'è tuttavia ancora un piccolo rischio ed ecco quindi perchè il rapid mode è disabilitato di default.

Tra i riavvii il software copia automaticamente il contenuto della cache rapid sul disco. questo passo preserva il contenuto volatile della cache ma vi costerà 1 gb di capacità del disco.

anche se al momento il rapid mode è limitato ad 1gb di ram le versioni future del software potrebbero permettere all'utente di allocare ancora più ram alla cache.
molti pc montano parecchia ram ormai e sarebbe bello poterne dedicare di più.

adesso che abbiamo capito come funziona vediamo cosa può fare il rapid.

I test seguenti vedono l'evo al lavoro sia con che senza il rapid attivato.


I tempi di caricamento sono i primi candidati per testare l'accelerazione della cache ma c'è un problema con il rapid mode.
dato che il rapid si basa sul software che viene caricato dopo l'avvio del sistema semplicemente non può velocizzare il processo di boot.

Il test lo mostra chiaramente

time-boot.gif

ok, il rapid non velocizza l'avvio ma dovrebbe accelerare il caricamento dei giochi!!

time-load-duke.gif time-load-portal.gif
ma forse non di questi...

non c'era nessuna differenza tra le due modalità.

il test è stato ripetuto 5 volte per dare il tenpo al rapid di memorizzare i dati nella cache ma non è cambiato nulla.

da notare che tutti gli ssd sono praticamente allineati. questo suggerisce che abbandonare il disco meccanico di sistema significa eliminare il collo di bottiglia dello storage. :veach:

Vediamo HD TUNE in full test:

hdtune-line-read.gif hdtune-read.gif

hdtune-line-write.gif hdtune-write.gif

il rapid mode in hd tune non velocizza la lettura ma migliora sicuramente la scrittura.

la cache extra spinge la scrittura media a 420 mb/s. in realtà inizia a scrivere a 665 mb/s ma la spinta dura poco e la prestazione cala e si livella.

Hd tune ha eseguito il test sul disco non partizionato e sanza file system.
forse non era adatto alla tecnologia rapid.

Vediamo crystal disk mark che lavora su dischi partizionati.

crystal-read.gif crystal-write.gif

la prima volta che samsung ha mostrato il rapid alla stampa lo ha fatto con crystal disk mark.

non ci stupiamo. con il rapid attivato i trasferimenti sono raddoppiati. :fumato:

effettivamente al primo test la lettura è stata di soli 536 mb/s ma poi il rapid nelle prove successive ha spinto la lettura a 1150 mb/s.

hd tune può anche misurare gli accessi casuali

hdtune-access-read.gif hdtune-access-read-1mb.gif hdtune-access-read-4kb.gif

il rapid mode aiuta solo nel test del 4k, non ci sono cambiamenti negli altri casi.

hdtune-access-write.gif hdtune-access-write-1mb.gif hdtune-access-write-4kb.gif


i benefici del rapid qui sono estesi a tutte le misure dei files.

Seguono ora una serie di test che simulano la vita reale.

I test sono stati effettuati due volte: il primo giro dopo un secure erase quindi a disco fresco, mentre la seconda volta dopo 30 minuti di carico di lavoro elevato generato da IOMETER.

Ecco i tipi di files utilizzati nelle prove


tipi di files.JPG

Vediamo i test freschi:

fb-fresh-movie.gif fb-fresh-mozilla.gif fb-fresh-mp3.gif fb-fresh-raw.gif

fb-fresh-tr.gif

Il samsung 840 evo è incredibilmente veloce ma il rapid mode lo rallenta.
In ogni test l'uso della cache lo porta giù nei risultati.

Vediamo in condizioni normali di disco "usato":

fb-used-movie.gif fb-used-mozilla.gif fb-used-mp3.gif

 
Ultima modifica:

zultan

Utente Èlite
3,016
1,359
CPU
Core i9 9900K skt 1151 5000mhz
Dissipatore
Corsair H150i PRO RGB
Scheda Madre
Asus Maximus X HERO
HDD
4tb wd red 8 tb wd purple samsung 840 pro
RAM
Corsair Vengeance PRO RGB DDR4 3200mhz 32gb
GPU
Asus GTX 1660 Ti 6Gb Strix Advanced Gaming
Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
PSU
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
OS
Windows 7 Ultimate x64
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

parte 2

fb-used-raw.gif fb-used-tr.gif

Anche in questo stato l'evo non cambia la sua resa e il rapid è ancora più lento in ogni prova.

Una cosa interessante è che effettivamente la velocità dei test con rapid aumenta leggermente dopo qualche ripetizione. questo significa che il rapid stava effettivamente "imparando". tuttavia questo non è bastato a tenerlo a pari con la configurazione standard.

Vediamo adesso dei test di multitasking intenso.

Questi batch test prevedono compilazione di codice, copia di files, scaricamenti con bit torrent, codifica video, e virus scan.

Ecco i risultati per ogni categoria:

db1-overall.gif db1-compile.gif db1-copy.gif db1-torrent.gif db1-transcode.gif db1-virus.gif

Indipendentemente dal carico di lavoro la configurazione rapid è molto più lenta della configurazione standard. anche ripetendo i test il rapid sembra soffocare l' I/O.

Ora tocca a IOMeter.

iometer simula un crescente numero di richieste i/o contemporanee.

la maggior parte dei sistemi desktop in qualsiasi momento avranno sempre solo poche richieste in attesa (anche meno di 4).
Il test è stato esteso fino a 32 richieste contemporanee per raggiungere la profondità di coda delle specifiche native del pipeline sata.

Aumentare la coda di richiesta fornisce anche un'idea di come il drive potrebbe reagire in un ambiente professionale più impegnativo.



iometer-web.gif

il web server test consiste solo di richieste di lettura e il rapid mode è di poco aiuto.

vediamo come vanno il resto dei test che combinano letture e scritture:

iometer-data.gif iometer-file.gif iometer-work.gif

c'è un piccolo vantaggio della modalità rapid su quella base che diventa più visibile tra la coda 8 e la coda 16.

Ecco le conclusioni:

Possiamo riassumere le prestazioni con un punteggio finale che deriva da tutti i vari test.

Senza rapid mode il samsung 840 evo è nella parte alta della classifica.

Abilitare il rapid mode lo porta in basso nei risultati.

overall.gif

Naturalmente come avete visto il punteggio finale non dice tutta la storia...

Il rapid mode migliora le performances in alcuni test e anche di molto.

Non si può negare che la cache DRAM può essere molto più veloce di un ssd basato solo su memoria flash, specialmente per le scritture.

Ma il rapid mode si è rivelato anche più lento in molti test.

il file caching non accelera tutti i tipi di accesso al disco e inoltre c'è sempre un po' di rischio associato al caching nella ram volatile.

Posso quindi chiedermi se il rapid mode possa essere percettibile agli utenti comuni.
non si sono visti miglioramenti nei caricamenti e il sistema non è sembrato molto più scattante con il rapid attivato.

Gli ssd hanno già tempi di accesso quasi istantanei, misurabili in frazioni di millisecondo, e abbassare ulteriormente quei tempi di accesso potrebbe avere diminuito i benefici per i sistemi desktop.

Anche se non consiglierei alla gente di abilitare il rapid mode, così come è inteso ora, sono molto interessato a vedere i nuovi metodi di samsung intesi a velocizzare gli ssd.

Il rapid mode ha le potenzialità per diventare più interessante quando sarà più maturo e non sarà ristretto solo all'840 evo.
Spero che questo "articolo" vi sia stato d'aiuto per capire meglio questa nascente tecnologia rivoluzionaria ma anche che non è tutto oro quello che luccica...

Per qualsiasi domanda o dubbio rivolgetevi senza paura al vostro Zultan!!

Grazie a tutti per l'attenzione!!
By Geoff Gasior and Zultan
 

Lazzah

Utente Attivo
221
40
CPU
Intel I5-3570k + 612s Cooler Master
Scheda Madre
AsRock Z77 Extreme4
HDD
SSD Samsung pro 128Gb
RAM
Corsair Vengeance Blue LP (2x4gb)
GPU
Gigabyte nVidia GeForce GTX 770 2Gb
Monitor
LG M2352 23' 1920x1080p
PSU
Modulare Antec HCG-620M 620W
Case
Corsair Carbide Series 500R
OS
Windows 8
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Il samsung 840 pro è incredibilmente veloce ma il rapid mode lo rallenta.
In ogni test l'uso della cache lo porta giù nei risultati.
Abituato a ripeterlo troppo spesso? :lol:
Comunque sia ottimo articolo,ora sappiamo che la modalità rapid per ora è ininfluente se non che peggiora e migliora a le prestazioni a seconda dei casi,io avendo il pro non ho questi problemi al momento,ma in futuro chi lo sa? :utonto:
 

zultan

Utente Èlite
3,016
1,359
CPU
Core i9 9900K skt 1151 5000mhz
Dissipatore
Corsair H150i PRO RGB
Scheda Madre
Asus Maximus X HERO
HDD
4tb wd red 8 tb wd purple samsung 840 pro
RAM
Corsair Vengeance PRO RGB DDR4 3200mhz 32gb
GPU
Asus GTX 1660 Ti 6Gb Strix Advanced Gaming
Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
PSU
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
OS
Windows 7 Ultimate x64
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Abituato a ripeterlo troppo spesso? :lol:
Comunque sia ottimo articolo,ora sappiamo che la modalità rapid per ora è ininfluente se non che peggiora e migliora a le prestazioni a seconda dei casi,io avendo il pro non ho questi problemi al momento,ma in futuro chi lo sa? :utonto:

veramente ... :cav: presto consumerò anche i tasti p r o :lol:

la morale dell'articolo di oggi è che comunque l'840 EVO NON è meglio del PRO solo perchè è l'ultimo arrivato... ;)
 
Ultima modifica:

Francesco27

Utente Èlite
1,532
237
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Quindi dovremo aspettare se anche il PRO supporterà il RAPID e vedere se la Samsung ha fatto dei progressi.
 
  • Like
Reactions: zultan

zultan

Utente Èlite
3,016
1,359
CPU
Core i9 9900K skt 1151 5000mhz
Dissipatore
Corsair H150i PRO RGB
Scheda Madre
Asus Maximus X HERO
HDD
4tb wd red 8 tb wd purple samsung 840 pro
RAM
Corsair Vengeance PRO RGB DDR4 3200mhz 32gb
GPU
Asus GTX 1660 Ti 6Gb Strix Advanced Gaming
Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
PSU
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
OS
Windows 7 Ultimate x64
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Quindi dovremo aspettare se anche il PRO supporterà il RAPID e vedere se la Samsung ha fatto dei progressi.

Samsung è un grande brand e sicuramente farà sempre progressi.

La tecnologia "rapid" è molto promettente già ora, figuriamoci in futuro!!

Inoltre pare appunto che in futuro il rapid sarà applicato anche ad 840 pro. Staremo a vedere!! :ok:

Rimane il fatto che 840 EVO anche senza l'utilizzo del rapid, se avete visto bene i risultati, rimane un ottimo ssd.

Si è sempre piazzato nelle posizioni alte delle classifiche nonostante il suo prezzo "budget"... ;)

Diciamo che è un 840 base molto migliorato...
 
  • Like
Reactions: Francesco27

Ottoore

Utente Èlite
20,589
9,810
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
HDD
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
GPU
Gtx 1060
Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
PSU
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Net
Vdsl 200 Mbps
OS
Windows 7 64 bit
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Bravo molto interessante.
Il tuo articolo cade a fagiolo; in questo periodo sto utilizzando un software molto utile che si occupa della gestione tramite ram della cache dei dischi. Il software è primocache, precedentemente noto come Fancycache.
Il software non è complicato da usare tuttavia sto incorrendo in un problema.
Premetto che sia per il rapid mode dell'evo che per questo sw è bene testare la stabilità delle ram, se in oc ,onde evitare bsod.

Prima di esporti la questione vorrei farti una domanda. Mettiamo il caso di un utente che riserva col rapid mode 1gb di memoria.
Appena questa è piena, ci vuole un attimo (prova Primocache, avvia w7 e vedi), che succede?

Beh cmq il mio intento era velocizzare i caricamenti in game. Ho riservato tramite primocache 2gb.
Ecco steam va spesso a crashare non si sa per qual motivo ( tra l'altro mostrando un messaggio di errore , questo, poco credibile visto che al gioco rimangono 3gb belli pieni)

P.s Messaggio 666
 
Ultima modifica:

zultan

Utente Èlite
3,016
1,359
CPU
Core i9 9900K skt 1151 5000mhz
Dissipatore
Corsair H150i PRO RGB
Scheda Madre
Asus Maximus X HERO
HDD
4tb wd red 8 tb wd purple samsung 840 pro
RAM
Corsair Vengeance PRO RGB DDR4 3200mhz 32gb
GPU
Asus GTX 1660 Ti 6Gb Strix Advanced Gaming
Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
PSU
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
OS
Windows 7 Ultimate x64
Re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnlogia

Bravo molto interessante.
Il tuo articolo cade a fagiolo; in questo periodo sto utilizzando un software molto utile che si occupa della gestione tramite ram della cache dei dischi. Il software è primocache, precedentemente noto come Fancycache.
Il software non è complicato da usare tuttavia sto incorrendo in un problema.
Premetto che sia per il rapid mode dell'evo che per questo sw è bene testare la stabilità delle ram, se in oc ,onde evitare bsod.

Prima di esporti la questione vorrei farti una domanda. Mettiamo il caso di un utente che riserva col rapid mode 1gb di memoria.
Appena questa è piena, ci vuole un attimo (prova Primocache, avvia w7 e vedi), che succede?

Beh cmq il mio intento era velocizzare i caricamenti in game. Ho riservato tramite primocache 2gb.
Ecco steam va spesso a crashare non si sa per qual motivo ( tra l'altro mostrando un messaggio di errore , questo, poco credibile visto che al gioco rimangono 3gb belli pieni)

P.s Messaggio 666

mah, io credo che l'intelligenza del rapid mode vada a scaricare i dati a mano a mano più vecchi... così a logica.

Ma non l'ho programmato io :D

adesso provo subito questo primocache.... se sparisco è perchè ho crashato windows a morte :lol:

ma tu quanta ram hai? io 16gb

- - - Updated - - -

mah, io credo che l'intelligenza del rapid mode vada a scaricare i dati a mano a mano più vecchi... così a logica.

Ma non l'ho programmato io :D

adesso provo subito questo primocache.... se sparisco è perchè ho crashato windows a morte :lol:

ma tu quanta ram hai? io 16gb

sto provando sto primocache... ma sei sicuro che funzioni?

ho provato a mettere in cache il seagate barracuda ma da adesso non legge proprio più... legge a 2mb/s ??? :grat:

ottimo lavoro proprio... :asd:
 
  • Like
Reactions: arcidiacof

Ottoore

Utente Èlite
20,589
9,810
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
HDD
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
GPU
Gtx 1060
Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
PSU
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Net
Vdsl 200 Mbps
OS
Windows 7 64 bit
Re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnlogia

mah, io credo che l'intelligenza del rapid mode vada a scaricare i dati a mano a mano più vecchi... così a logica.

Ma non l'ho programmato io :D

adesso provo subito questo primocache.... se sparisco è perchè ho crashato windows a morte :lol:

ma tu quanta ram hai? io 16gb

- - - Updated - - -



sto provando sto primocache... ma sei sicuro che funzioni?

ho provato a mettere in cache il seagate barracuda ma da adesso non legge proprio più... legge a 2mb/s ??? :grat:

ottimo lavoro proprio... :asd:

Magari, solo 8gb.
Lascia disattivata la cache l2.
Metti quanti mb vuoi, custom ( lettura+scrittura), lru, block size 4kb.
 

zultan

Utente Èlite
3,016
1,359
CPU
Core i9 9900K skt 1151 5000mhz
Dissipatore
Corsair H150i PRO RGB
Scheda Madre
Asus Maximus X HERO
HDD
4tb wd red 8 tb wd purple samsung 840 pro
RAM
Corsair Vengeance PRO RGB DDR4 3200mhz 32gb
GPU
Asus GTX 1660 Ti 6Gb Strix Advanced Gaming
Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
PSU
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
OS
Windows 7 Ultimate x64
Re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnlogia

Magari, solo 8gb.
Lascia disattivata la cache l2.
Metti quanti mb vuoi, custom ( lettura+scrittura), lru, block size 4kb.

Ho fatto proprio così. gli ho dato 3gb... ma appena l'ho installato il barracuda ha smesso di leggere. 2mb/s e anche gli ssd hanno rallentato.

tu, a parte i crash, hai fatto dei test per vedere se la cache dava miglioramenti?

La cache non è una cosa "oscura" darthvader-design.jpg :asd:

Dunque, la cache fisica, quella montata sui dischi ed utilizzata dal controller del disco, meccanico oppure ssd, non è niente altro che un buffer tra il pc che vuole scrivere e il disco che fisicamente lo deve fare.

i dati passano prima li, così la cpu ha a che fare con un dispositivo più veloce e a mano a mano la cache li passa alla parte storage per lasciare libero la cpu prima possibile. è come un "travaso" detto in modo bruttissimo :D

quindi per quella cache passa sistematicamente tutto. sia in lettura che scrittura ma senza dovere scegliere cosa.

la cache virtuale invece lavora come la prefetch di windows o il rapid mode lavorano in modo diverso.

una volta attivata "impara" quali dati vengono richiesti più spesso. li precarica quindi nel dispositivo più veloce che ha (windows proponeva una chiavetta usb) (rapid mode nella ram) in attesa che l'utente li richieda.

se ha azzeccato quello che vuoi, tu hai il dato caricato a missile , :luxhello: altrimenti prende nota che lo volevi e lo carica in cache per la prossima volta.

ecco perchè queste cache non funzionano subito. hanno bisogno di un po' di tempo per sapere cosa usi di più.

cosa sono altrimenti? veggenti??

ammettiamo che tu tutti i santi giorni alle 8 apri word. o photoshop.

la smart cache ne prende nota e caricherà i file di word che servono o photoshop in ram e tu dopo qualche giorno... zac... word è istantaneo. e via di seguito. non so se mi sono spiegato.

in questo modo però anche i bench dopo tre, 4 massimo 5 volte come hai visto nei test sopra devono averne beneficio.

io ho provato un po' di volte ma il disco andava a 2 mb/s... non ho parole... mi sembra un po' fallimentare quel software... :nono:

prima di tutto non l'ho visto parlare di nessun apprendimento.

seconda cosa anche a disco fermo vedevo che "leggeva" dati. ma che caz leggeva??

così a caso? random??

come fa a decidere cosa mettere in cache se non clikkavo niente??

Ho serissimi dubbi sulla sua efficacia :asd:
 
Ultima modifica:

Francesco27

Utente Èlite
1,532
237
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Mi sa che il RAPID è troppo rischioso per quei benefici quasi nulli che da! Da quanto hai detto tu se se ne va la corrente si perdono i dati. Oggi se ne andata la corrente, per fortuna stavo col portatile!
 
Ultima modifica:

zultan

Utente Èlite
3,016
1,359
CPU
Core i9 9900K skt 1151 5000mhz
Dissipatore
Corsair H150i PRO RGB
Scheda Madre
Asus Maximus X HERO
HDD
4tb wd red 8 tb wd purple samsung 840 pro
RAM
Corsair Vengeance PRO RGB DDR4 3200mhz 32gb
GPU
Asus GTX 1660 Ti 6Gb Strix Advanced Gaming
Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
PSU
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
OS
Windows 7 Ultimate x64
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Mi sa che il RAPID è troppo rischioso per quei benefici quasi nulli che da! Da quanto hai detto tu se se ne va la corrente si perdono i dati. Oggi se ne andata la corrente, per fortuna stavo col portatile!

beh è un rischio minimo (la cache viene passata su disco spesso) e in ambito domestico raramente la perdita del dato comporta grossi danni.

tuttavia è un rischio insito nel sistema che però si riduce a zero nel caso che il pc sia dotato di un gruppo di continuità ;)

Grazie a tutti quelli che stanno passando qui a dare un'occhiata!! :thanks:

Spero che questo post possa aiutare a capire meglio il Rapid e sia di qualche interesse per tutti ! :ok:
 
Ultima modifica:

arcidiacof

Utente Èlite
3,425
798
CPU
IBM 486-V666GA IBM Blue lightning
Scheda Madre
ALI Socket 3 486 Motherboards
HDD
80MB
RAM
4MB Simm
GPU
Cirrus Logic PT-521/3
Audio
Sound Blaster 16
Monitor
Samsung Syncmaster 3
OS
Windows 95
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Bellissima discussione @zultan
come sempre il miglior "animatore" ;) e devo dire uno dei migliori "informatori" :D

ottimo lavoro
 

zultan

Utente Èlite
3,016
1,359
CPU
Core i9 9900K skt 1151 5000mhz
Dissipatore
Corsair H150i PRO RGB
Scheda Madre
Asus Maximus X HERO
HDD
4tb wd red 8 tb wd purple samsung 840 pro
RAM
Corsair Vengeance PRO RGB DDR4 3200mhz 32gb
GPU
Asus GTX 1660 Ti 6Gb Strix Advanced Gaming
Audio
Creative X-Fi Pcie / Asus Supreme Fx
Monitor
Samsung S27F350FH
PSU
Corsair RM850i
Case
Cooler Master Stacker 820
OS
Windows 7 Ultimate x64
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Bellissima discussione @zultan
come sempre il miglior "animatore" ;) e devo dire uno dei migliori "informatori" :D

ottimo lavoro

ne sono onorato... :inchino: ...

il "grande" Zultan è sempre al vostro servizio... :D

zultan.png
 
  • Like
Reactions: arcidiacof

Alfiere84

Utente Attivo
253
39
CPU
Duo P8400
HDD
320gb
RAM
4gb 800mhz
GPU
Nvidia 9650M GT 1gb
Monitor
Quello del notebook
Case
Asus X5AVN AS062C
OS
Windows Vista home premium
re: SAMSUNG 840 EVO - ANALISI APPROFONDITA DEL "RAPID MODE": vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Qualcosa.. Finalmente.

Ora LA domanda è: Quando l'imparziale e capace Zultan ne avrà uno fra le mani per deliziarci con le sue impressioni?

PS. Sembra quasi, da quel che leggo, che le prestazioni siano allineate a prescindere dal rapid o meno, mi sbaglio?
 
  • Like
Reactions: zultan

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 13 15.5%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.2%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 59 70.2%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.6%
  • Capcom

    Voti: 5 6.0%
  • Nintendo

    Voti: 13 15.5%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 6 7.1%

Discussioni Simili