DOMANDA Salvavita che scatta per non far saltare corrente generale di casa

Arzas

Nuovo Utente
18
0
Ho una bipresa esterna in giardino e vorrei applicare una sorta di salvavita che in caso di allagamento della presa oppure contatto tra i cavi, faccia saltare soltanto il salvavita di quella presa e non l'intera corrente di casa.
Cosa devo applicare prima/dopo o sulla presa in oggetto? Un salvavita? Un differenziale? magnetotermico? Altro?

Scusate la domanda forse banale, ma non me ne intendo. Se avete anche qualche link da passarmi con qualche esempio pratico di cosa dovrei installare ve ne sarei molto grato.
Grazie
 

quizface

Utente Èlite
9,734
2,914
Ti consiglio di chiamare un elettricista accreditato, che ti rilasci anche un attestato dell'esecuzione del lavoro (fattura) fatta secondo le norme di sicurezza vigente. Con l' elettricità di casa non si scherza, un conto e' una prolunga, una spina, una presa da cambiare, una cosa sono interventi più complessi. In oltre se hai una assicurazione, o vivi con altre persone (condominio, casa a schiera…) in caso di sinistro dovuto all'intervento, potrebbe costarti caro.
 
  • Mi piace
Reactions: gronag

filoippo97

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
13,089
6,980
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
Ho una bipresa esterna in giardino e vorrei applicare una sorta di salvavita che in caso di allagamento della presa oppure contatto tra i cavi, faccia saltare soltanto il salvavita di quella presa e non l'intera corrente di casa.
Cosa devo applicare prima/dopo o sulla presa in oggetto? Un salvavita? Un differenziale? magnetotermico? Altro?

Scusate la domanda forse banale, ma non me ne intendo. Se avete anche qualche link da passarmi con qualche esempio pratico di cosa dovrei installare ve ne sarei molto grato.
Grazie
oltre al consiglio che ti é stato giá dato, ovvero quello di rifarti ad un elettricista professionista se non sai o non sei sicuro di cosa stai facendo (con la 230 non si scherza), volendo rispondere alla tua domanda servono entrambi, ovvero un interruttore magnetotermico differenziale, questo perché il magnetotermico offre protezione contro i corti (fase-neutro) mentre il differenziale contro le dispersioni a terra (fase-terra) dal momento che nel caso si allagasse la presa, non sai quali cavi possono entrare in contatto. Anche installando l'interruttore comunque, non é detto che non salti prima il generale, dipende da chi fa prima a staccare.
Altro consiglio é quello di installare logicamente prese e box studiati per l'uso esterno, ne esistono diversi e tutti son provvisti di apposito coperchio sigillante a molla di quelli in gomma, proprio per l'acqua, cosí da chiudere la presa quando non viene usata.
Infine ti faccio notare che tutti i differenziali e magnetotermici sono fatti per l'installazione su rail in apposito quadro elettrico interno all'abitazione, e non esterno, quindi se vuoi usarli devi portarti i cavi fino al quadro.
 

gronag

Utente Èlite
20,237
6,865
Ho una bipresa esterna in giardino e vorrei applicare una sorta di salvavita che in caso di allagamento della presa oppure contatto tra i cavi, faccia saltare soltanto il salvavita di quella presa e non l'intera corrente di casa.
Cosa devo applicare prima/dopo o sulla presa in oggetto? Un salvavita? Un differenziale? magnetotermico? Altro?

Scusate la domanda forse banale, ma non me ne intendo. Se avete anche qualche link da passarmi con qualche esempio pratico di cosa dovrei installare ve ne sarei molto grato.
Grazie
E poi la certificazione CEI te la fai da solo ? :asd:
Si potrebbe installare un "integrato" magnetotermico-differenziale (eventualmente a riarmo automatico), in tal caso l'ordine di installazione non conta, sei protetto sia dalle dispersioni verso terra (per mancanza di isolamento) sia da sovraccarichi e corto-circuiti :sisi:
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento