Roccat Tyon: prime impressioni

kRel

Utente Attivo
196741d1456416015-roccat-tyon-amazon-uk-prezzo-inferiore-di-40-a-immagine.jpg

Quanto segue sono pareri personali che non hanno pretesa di essere definitivi, frutto della mia (limitata) esperienza sui mouse da gioco: ne ho usati solo 3 oltre a questo: Revoltec Fight Pro, Mad Catz RAT 7, Razer Mamba attualmente usato. Di conseguenza, ciascuno potrà avere opinioni e feeling diverso. Per questo ritengo sia necessario provare personalmente, quando possibile.

La confezione è enorme per contenere solo un mouse. Ha forma prismatica con grafica elegante e scritte in rilievo lasciando un'impressione positiva, ma nel dettaglio è cartoncino sottile di poco valore. Acquistato in UK, Nella scatola protettiva c'è il mouse, due scarni fogli di istruzioni (in inglese e altre lingue meno che in italiano) e tre adesivi.

Bello e gradevole, con profilo longitudinale asimmetrico, proposto in due versioni: grigio e nero, bianco e nero. Di aspetto solido, con plastiche robuste (in ogni caso più spesse del Razer Mamba T.E. che sto usando da qualche settimana, tanto per fare un esempio) 152 grammi contro i 129 del Mamba T.E.

Impugnatura principalmente palm, secondariamente fingertip. Pulsanti comodi ad eccezione dell'anteriore sinistro eccessivamente avanzato e assegnato di default all'aumento al volo della sensibilità DPI. La rotellina non dispone dell'inclinazione orizzontale (tilt) che è invece affidata ad una leva più arretrata posta sulla sommità del mouse. Nelle intenzioni dei progettisti questa leva si dovrebbe muovere con l'interno delle dita indice e medio, ma nelle fasi concitate di gioco, ad una settimana di utilizzo io non mi sono ancora abituato ad usarla preferendo le macro da tastiera. E' un mouse per destrorsi di dimensioni e profilo comune ad altri mouse di tipo palm, ma leggermente spiovente (inclinato) da sinistra verso destra, con il lato sinistro anteriore è più alto del lato destro. Trovo gradevole e confortevole questa asimmetria. La sensazione sulla presa è di immediata assuefazione. Più lungo invece è l'apprendimento e la memorizzazione dei numerosi comandi e relative funzioni. Tra i pulsanti è presente una leva (visibile nella foto del lato sinistro) che aiuta nella guida di veicoli complessi come l'inclinazione a ds o sx di un velivolo, il suo movimento sull'asse verticale, o la rotazione di un arma, come la rotazione del cannone di un blindato (video). Il sensore è laser ed ha una sensibilità da 200 sino a 8200 dpi in passi da 200. Mantiene l'operatività se sollevato sino a 5 mm. ca. dal pad
Sul lato sinistro del mouse è ricavata una comoda e pronunciata insenatura per il pollice che viene anche sostenuto da un piccolo appoggio in basso che integra il tasto funzione Roccat "Easy Shift" che permette di assegnare ad ogni tasto una doppia funzione. La presa è confortevole anche per lunghe sessioni di gioco. La meccanica di pulsanti è rotella è di qualità: il click è preciso nel rumore e nell'azione. La scorrevolezza su tappetino anch'esso Roccat è solo buona. A mio parere per un highsenser questa scorrevolezza appena limitata, è di aiuto perché rende precisi movimenti e puntamenti, con minor margine d'errore.

L'illuminazione multicolore a led pare essere ormai un gadget irrinunciabile e questo mouse non fa eccezione, tuttavia è poco invasiva, quindi maggiormente tollerabile ad es. di quella presente sul Razer Mamba essendo limitata ad una striscia inferiore che corre lungo quasi tutto il perimetro del mouse e sui lati destro e sinistro della rotellina.

I 64 MB del driver vanno scaricati come al solito dal sito del produttore, prestando molta attenzione alla versione driver, perché il primo proposto, che potrebbe sembrare ad uno sguardo superficiale e per logica all'ultimo rilasciato, potrebbe non essere quello adatto alla propria scheda madre. Installando il driver sbagliato ci si ritrova un'installazione incompleta, fallata e da rimuovere, che peraltro sporca il registro di Windows notevolmente.

In ogni caso su Windows 10 l'installazione è stata complicata da errori nel processo: la schermata di conferma dell'installazione del driver mostra erroneamente un print-screen congelato con grafica fuori dal contesto che non permette di fare alcunché per alcuni secondi. La situazione lascia in difficoltà l'utente ma si sblocca da sola dopo un pò.
7.JPG

Il driver, offre la nota funzione Roccat "Easy shift" che raddoppia la funzionalità di ogni pulsante. Offre 6 schede:
1. Controlli principali sulla sensibilità, sulla velocità di scorrimento della rotella e sulla velocità di scorrimento orizzontale (tilt), l'assegnagnazione dei compiti a ciascun pulsante
2. Assegnazione di funzioni a ciascuno dei 16 pulsanti superiori e dei 5 laterali per un totale di 21 pulsanti che con la funzione Easy Shift vengono raddoppiati... Vale a dire 42 funzioni complessive. Veramente troppe per un sparatutto e per un MMO forse è meglio indirizarsi ad un mouse dedicato.
3. Controlli avanzati tra i quali la sensibilità avanzata, il feedback sonoro ecc. ecc. ecc.
4. il controllo dei colori dei led
5. R.A.D. dove sono riportate le statistiche
6. Aggiornamenti del driver e supporto online.
Offre la memorizzazione di 5 profili associabili ciascuno a tre file eseguibili/giochi richiamati in automatico dall'avvio del gioco.

Tirando le somme, è un mouse ben costruito, preciso e sensibile, ricco di funzioni. Volendo considerare l'attuale più contenuto prezzo di acquisto in UK, il rapporto prezzo/qualità a mio avviso è buono.

FUNZIONALITA'

Seguirà un resoconto sulla qualità di utilizzo.

DSC_0052.jpg DSC_0054.JPG DSC_0055.JPG DSC_0056.JPG

11.JPG 12.JPG 121.JPG 13.JPG 14.JPG 15.JPG 16.JPG
 

Allegati

Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: black fox

MostVyper

Utente Attivo
175
46
Hardware Utente
CPU
AMD fx 8320e @3,7 Ghz
Dissipatore
Thermalright Macho
Scheda Madre
Gigabyte 990XA-UD3
Hard Disk
Samsung 850 evo + WD blue
RAM
Kingstone hyperX Fury 1x8 GB
Scheda Video
Gigabyte Gtx 770 oc windforce
Monitor
Samsung SyncMaster XL2370
Alimentatore
Corsair rm750i
Case
CM 690 advanced II
Sistema Operativo
Windows 10, LinuxMint 17.3
Grazie per aver condiviso questa tua esperienza con noi! Anche io ho un roccat, kone+ acquistato nel 2011. Mi ci sono trovato bene, solo che ora a distanza di 5 anni sono cominciati i problemi, sinceramente speravo durasse qualcosa in piu per quanto l'ho pagato. Spero che andando avanti con gli anni siano migliorati sotto il punto di vista longevità
 

Immanuel_Kant

Utente Attivo
Grazie per aver condiviso questa tua esperienza con noi! Anche io ho un roccat, kone+ acquistato nel 2011. Mi ci sono trovato bene, solo che ora a distanza di 5 anni sono cominciati i problemi, sinceramente speravo durasse qualcosa in piu per quanto l'ho pagato. Spero che andando avanti con gli anni siano migliorati sotto il punto di vista longevità
Alcuni utenti si lamentano che è molto alto nella parte posteriore e in sessioni lunghe di utilizzo diventa fastidioso. Concordi o lo trovi comodo anche su tempi lunghi?
 

MostVyper

Utente Attivo
175
46
Hardware Utente
CPU
AMD fx 8320e @3,7 Ghz
Dissipatore
Thermalright Macho
Scheda Madre
Gigabyte 990XA-UD3
Hard Disk
Samsung 850 evo + WD blue
RAM
Kingstone hyperX Fury 1x8 GB
Scheda Video
Gigabyte Gtx 770 oc windforce
Monitor
Samsung SyncMaster XL2370
Alimentatore
Corsair rm750i
Case
CM 690 advanced II
Sistema Operativo
Windows 10, LinuxMint 17.3
Alcuni utenti si lamentano che è molto alto nella parte posteriore e in sessioni lunghe di utilizzo diventa fastidioso. Concordi o lo trovi comodo anche su tempi lunghi?
Guarda, io lo comprai perchè la mia mano si adattava a questo tipo di mouse, che adesso non ricordo come si chiama. Non ti posso far nemmeno confronti perchè è stato il mio unico mouse serio, ma per comoditá per me è il top. Non credo di aver mai sentito il polso stanco, questo è sicuro, e in ogni caso metti che la mia mano è grande.
Per i difetti a cui accennavo, parlavo di un led che non funziona piu, qualche volta si ferma il puntatore e non si muove piu, devo staccarlo e riattaccarlo (non so se possa essere colpa della prolunga USB per dir la veritá) e poi qualche volta è capitato che mi andasse a scatti, risolvevo pulendo il sensore e ricalibrando su quale superficie lo utilizzavo tramite software roccat.
P.S.=occhio che parlo del kone plus!
 

Immanuel_Kant

Utente Attivo
Guarda, io lo comprai perchè la mia mano si adattava a questo tipo di mouse, che adesso non ricordo come si chiama. Non ti posso far nemmeno confronti perchè è stato il mio unico mouse serio, ma per comoditá per me è il top. Non credo di aver mai sentito il polso stanco, questo è sicuro, e in ogni caso metti che la mia mano è grande.
Per i difetti a cui accennavo, parlavo di un led che non funziona piu, qualche volta si ferma il puntatore e non si muove piu, devo staccarlo e riattaccarlo (non so se possa essere colpa della prolunga USB per dir la veritá) e poi qualche volta è capitato che mi andasse a scatti, risolvevo pulendo il sensore e ricalibrando su quale superficie lo utilizzavo tramite software roccat.
P.S.=occhio che parlo del kone plus!
Eliminando la prolunga fai presto a verificare se sia essa ad inficiare il comportamento. Dalla descrizione, in ogni caso un bel mouse. Quanto lo hai pagato infine?
 

MostVyper

Utente Attivo
175
46
Hardware Utente
CPU
AMD fx 8320e @3,7 Ghz
Dissipatore
Thermalright Macho
Scheda Madre
Gigabyte 990XA-UD3
Hard Disk
Samsung 850 evo + WD blue
RAM
Kingstone hyperX Fury 1x8 GB
Scheda Video
Gigabyte Gtx 770 oc windforce
Monitor
Samsung SyncMaster XL2370
Alimentatore
Corsair rm750i
Case
CM 690 advanced II
Sistema Operativo
Windows 10, LinuxMint 17.3
Pagato 70 e rotti euro ai tempi, ora su amazon nemmeno c'è
 

MecKBoard

Utente Èlite
4,408
1,236
Hardware Utente
Periferiche
CM storm Xornet II, Leopold FC660M, Superlux HD662-681
Carino, fosse un pochino più piccolo e con meno gobba sarebbe ancora meglio. Secondo me ci vuole una bella manona per starci comodo comodo :D
:rock:
 

kRel

Utente Attivo
Buongiorno a tutti . . .

Vi invito a fare una riflessione generale sui forum - tutti - in generale: tenete sempre presente che chi è soddisfatto generalmente gode e non si lamenta nei forum. Si lamenta chi è insoddisfatto. Considerate che 4/5 lamentele, o ancor peggio una sola, non fanno statistica. Quindi se qualcuno lamenta - ad esempio - una "gobba troppo alta" (quella discussione la lessi anch'io, col tunnel carpale ecc.) non fa statistica, quindi non fa testo. Senza offesa alcuna per il recensore che va sempre ringraziato per aver condiviso la sua esperienza.

Altro fattore psicologico da considerare, che va invece nella direzione opposta, sono le lodi sperticate su un prodotto, a volte esagerate, fatte per quella sorta di auto-convinzione che porta ciascuno di noi a tessere le lodi di un dispositivo per non ammettere a se stesso di aver sbagliato acquisto. Cosa che può succedere a tutti. Sopratutto comprando onlàin . . .

Altro fattore da considerare la nostra adattabilità: quando acquistai il Mad Catz R.A.T. 7 - impiegai più di un mese (!) per abituarmi ad usarlo, imprecando per il cursore che andava a spasso sulla scrivania senza spostamento del mouse a causa dell'eccessiva sensibilità del sensore ottico alle micro-vibrazioni della pompa del liquido di raffreddamento, cambiando diverse volte il driver. A problema risolto e ad assuefazione avvenuta non ho voluto più separarmene e quando s'è rotto è stato un lutto ancora non superato :). Ciò a dire che ci si abitua facilmente anche a condizioni avverse. è solo questione di tempo.

Di conseguenza, quanto appreso nei forum sulle esperienze fatte torna sempre utile, ma deve essere filtrato dall'utente in prima persona: non è corretto escludere o ammettere a priori un prodotto per quanto letto nei forum senza averlo provato di persona.

Parlando del Roccat Tyon io sono del tutto soddisfatto, anche per via del prezzo pagato su amazon.co.uk - ancora oggi 25/03/16 inferiore di 40€ rispetto il costo su amazon.it. Lo giudico un ottimo prodotto degno di acquisto, ma a 70€, non a 110€.

Ora però, ho una confessione da fare: sono stato un denigratore del Razer Mamba T.E. pagato ben 95€ su Eprice, quindi parecchio. Recensito qui,, non ne ho parlato benissimo, sempre per via dell'eccessivo rapporto rapporto prezzo/prestazioni, ed ero anche in procinto di rivenderlo. Tuttavia oggi, ho accantonato il Roccat Tyon e ripreso da qualche giorno il Mamba con cui ho scoperto di trovarmi meglio, per quella leggerezza di peso di 30gr. in meno del Mamba rispetto il Tyon che ho tanto criticato, per una percettibile migliore scorrevolezza, e per un miglior feeling che nel mio caso forse dipende dalla larghezza e non dall'altezza del Mamba rispetto quella del Tyon: Il Tyon è più alto del Mamba di 2mm, ma nella sommità è sensibilmente più largo del Mamba, che va a rastremarsi leggermente. Sono differenze impalpabili, che però si traducono in ergonomia e comfort, quindi in teoria, in migliori prestazioni. Opinioni personali, come già premesso.

L'importante è non farsi prendere per i fondelli da quel valore vantato tra le prime ed indispensabili caratteristiche di un mouse: i comuni giocatori mortali, con un monitor FHD compreso tra 22' e 27' non useranno mai 7000 o addirittura 16000 DPI come vanta il Razer Mamba. Giocando tutti i giorni almeno un'ora al giorno ho le migliori prestazioni con 2100/2450 DPI, peraltro 1800 DPI consentono una mira molto più precisa.
Ho giocato anche a 6200, ma occorrono micro-movimenti ed una mano di ghiaccio. Quanto riportato è frutto di personale esperienza e non per sentito dire.

Per concludere, ho fatto mia quella regola citata in firma... seguendola è più difficile sbagliare.
DSC_0018.jpg DSC_0019.jpg DSC_0020.jpg
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando