PROBLEMA ripristino di windows 10 non andato a buon fine

meiyo

Utente Èlite
4,978
2,022
CPU
FX8350@4500
Dissipatore
UN VECCHIO DINOSAURO THERMALTAKE
Scheda Madre
ASUS 970 PRO GAMING AURA
HDD
M2 NVME 970EVO + SSD CRUCIAL MX500
RAM
GSKYLL TRIDENT 2133 16GB
GPU
ASUS ROG PLATINUM GTX760
Audio
integrata
Monitor
LG FULL-HD
PSU
LEPA 1000W
Case
BANCHETTO DIMASTECH EASY V3
Net
FIBRA TIM 30MEGA
OS
Windows 7 Ultimate 64Bit+ WINDOWS 10 PRO
non ho un vero problema perché ho risolto , però volevo metterlo in discussione con voi per capire se vi era gia capitato e nel caso affermativo come avete eventualmente risolto.
CONTESTO: piccola rete studio medico dentistico e studio medico di base
la rete è composta da 4 postazioni pc + un piccolo server che tiene i dati per le postazioni .
tutte le macchine hanno installato WINDOWS 10 PRO 64BIT
Tutte le macchine erano fino a fine luglio con release 1909 che ha funzionato senza nessun problema magnificamente -
I problemi nascono con la prima delle macchine che è andata in aggiornamento con la 2004.
Praticamente nella sezione condivisione- impostazioni di condivisione avanzate la spunta al riavvio dopo aggiornamento è passata da "ATTIVA INDIVIDUAZIONE RETE " a " DISATTIVA INDIVIDUAZIONE RETE", non solo , sempre nella stessa sezione da spunta su " disattiva condivisione protetta da password ( cosi vuole il cliente), siamo passati a attiva condivisione protetta da password.
quindi in sintesi cosa è successo ? che la prima macchina in questione al riavvio funziona tutto tranne che vede in rete le altre postazioni ed il server ma non ha piu accesso ai dati.
ok , allora vado a mettere di nuovo la spunta su disattiva condivisione con password e mi salva l'impostazione
vado a mettere attiva individuazione rete , mi prende la spunta ma....non salva l'impostazione , cioè rimane bloccato su dsattiva indiduazione rete .
cosa era successo in sintesi : che quel malandrino di 10 si era impegnato a fare qualche modifica non richiesta .
vado per vedere in servizi se il "client DNS " è attivato ed invece lo trovo disabilitato con l'impossibilita di selezionare dal suo menu a tendina l'abilitazione in manuale ..allora vado i regedit ed effettivamente modificando la sua chiave di registro riesco dopo aver riavviato a selezionare nuovamente " attiva individuazione rete " e tutto si sistema .
ieri sera , seconda macchina che va in aggiornamento con la 2004 ed anche questa stesso problema ...opero le stesse modifiche ( naturalmente faccio un punto di ripristino ) , riavvio e .....windows 10 non parte più ...rirpristino , provo a fare fixmbr , fixboot ...niente , diskpart ..qualsiasi cosa possibile da disco di ripristino non va a buon fine ...è andato a quel paese la partizione di avvio .
dopo vari tentativi uso uno stratagemme semplice ed efficace ..le macchine sono tutte uguali , differiscono di poco , prendo il disco della macchina morta e lo metto su di un adattatore usb 3.0 e lo clono con samsung data migration visto che è un 860 evo .
dopo circa un'oretta il disco è pronto , lo metto in macchina e voilà , macchina con già la 2004 aggiornata , funzionante e che utilizza correttamente la rete e le sue impostazioni.
ora , dico io , a prescindere la rottura che è andato al creatore w10 ...sti aggiornamenti fatti cosi mi danno un po fastidio .
è vero che 10 è un ottimo sitema operativo , ma io con Seven mai avuto tutte ste rogne ..e poi che cavolo gli interessava a lui mettere le mani sui parametri di rete bloccando le impostazioni del CLIENT DNS ....MICROSOFT , SE CI SEI BATTI UN COLPO
 

Wolfestein

Utente Attivo
644
128
CPU
Intel i9 9900k
Dissipatore
Cooler Master Hyper 412S
Scheda Madre
Asus ROG MAXIMUS XI HERO (WI-FI)
HDD
SSD Samsung 860 Evo 500Gb+Seagate Barracuda 1 Tb+WD 2 Tb+WD 3 Tb
RAM
Corsair Vengeance 3200 32 Gb( 2x16GB)
GPU
Asus Strix GeForce GTX 1080
Audio
Realtek casse Creative 5+1
Monitor
Asus VE278Q 27 pollici
PSU
Cooler Master 850Watt
Case
MasterCase 5 Pro
Periferiche
Tastiera Corsair K95 Platinum
Net
Fastweb (non fibra)
OS
W.10 Pro 64
L'aggiornamento 2004 la stessa Microsoft sconsiglia di installarlo,il problema è che W10 è una beta continua e quello che a me non piace è che non sei più padrone del tuo computer.
 
  • Like
Reactions: meiyo

Numero8

Utente Èlite
3,292
904
CPU
ryzen 3 3100
Dissipatore
stock
Scheda Madre
msi b550 pro-vdh wifi
HDD
ssd sata mx500/hdd toshiba
RAM
crucial ballistix 16gb 3600
GPU
nvidia 210
Audio
Integrata
Monitor
hp 22w
PSU
be quiet p9 400w
Case
sharkoon s1000
Net
FTTH
OS
w10 pro
io, a parte questo portatile di scorta che sto usando, ritardo gli aggiornamenti semestrali di 6 mesi, sto sempre una versione indietro, per avere meno rogne, fallo anche tu.
 
  • Like
Reactions: meiyo

meiyo

Utente Èlite
4,978
2,022
CPU
FX8350@4500
Dissipatore
UN VECCHIO DINOSAURO THERMALTAKE
Scheda Madre
ASUS 970 PRO GAMING AURA
HDD
M2 NVME 970EVO + SSD CRUCIAL MX500
RAM
GSKYLL TRIDENT 2133 16GB
GPU
ASUS ROG PLATINUM GTX760
Audio
integrata
Monitor
LG FULL-HD
PSU
LEPA 1000W
Case
BANCHETTO DIMASTECH EASY V3
Net
FIBRA TIM 30MEGA
OS
Windows 7 Ultimate 64Bit+ WINDOWS 10 PRO
Non sempre purtroppo riesco a essere presente nei PC dei clienti... Comunque intanto ho bloccato gli aggiornamenti sulle ultime macchine

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
 

Numero8

Utente Èlite
3,292
904
CPU
ryzen 3 3100
Dissipatore
stock
Scheda Madre
msi b550 pro-vdh wifi
HDD
ssd sata mx500/hdd toshiba
RAM
crucial ballistix 16gb 3600
GPU
nvidia 210
Audio
Integrata
Monitor
hp 22w
PSU
be quiet p9 400w
Case
sharkoon s1000
Net
FTTH
OS
w10 pro
Non sempre purtroppo riesco a essere presente nei PC dei clienti... Comunque intanto ho bloccato gli aggiornamenti sulle ultime macchine

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

non devi essere lì, lo imposti prima: ritarda gli aggiornamenti di funzionalità di 180gg: fino a 1909 si faceva da w update, ora da 2004 si fa dai criteri di gruppo locali.
su questo portatile ho dovuto installare l'ultima iso disponibile sul MCT, ma ho impostato il ritardo di 180gg per la prossima versione.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 73 47.1%
  • Ethereum

    Voti: 61 39.4%
  • Cardano

    Voti: 18 11.6%
  • Polkadot

    Voti: 7 4.5%
  • Monero

    Voti: 14 9.0%
  • XRP

    Voti: 13 8.4%
  • Uniswap

    Voti: 4 2.6%
  • Litecoin

    Voti: 10 6.5%
  • Stellar

    Voti: 9 5.8%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 22 14.2%

Discussioni Simili