PROBLEMA Riparazione Sistema surround Creative

gibixx99

Nuovo Utente
92
15
CPU
Intel Pentium !!! (3) Coppermine 700mhz slot 1 (oc @ 768mhz)
Scheda Madre
Gigabyte GA-BX2000
HDD
80 GB
RAM
256MB 133Mhz SDRAM
GPU
Matrox Millenium G400 MAX DualHead
Audio
Terratec Probase 1
Monitor
Olidata S1770nsl
PSU
Q-TEC 400W dual fan GOLD
Case
Case generico e colorato con lucine
OS
Windows 98 SE
Salve a tutti!!

Rieccomi con un altro thread fuorviante.
Semplicemente,ho comprato un sistema surround Creative Inspire 4.1 4400 a 6€.

Non mi hanno dato alimentatore e controllo volume.
La corrente necessaria è 12V AC (sìsì,alternata) 2.9A, ma io mi chiedo se sia possibile alimentare la cosa con corrente continua.

Il problema più importante è tuttavia il controllo volume remoto: su di esso pare ci fosse anche l'interruttore di accensione .

Come posso fare per far accendere il coso? Posso benissimo controllare il volume dalla mia scheda audio.
 
I

il velo di Maya

Ospite
Ciao :)

Non puoi assolutamente alimentare il il sistema sorround in corrente continua. Ti basta un trasformatore dato che bisogna abbassare il voltaggio da 230/220 AC a 12 volt AC e stabilizzarlo.

Io ho visto che dietro al sub c'è una manopola. A che serve questa manopola?

Vedendo questo video ho visto che c'è un piccolo telecomando collegato via cavo al Sub.

Il video lo trovi qui: https://www.youtube.com/watch?v=VoVPloLBTB0

Posta una foto del retro del Sub così vediamo meglio la situazione.
 
  • Mi piace
Reazioni: gibixx99

gibixx99

Nuovo Utente
92
15
CPU
Intel Pentium !!! (3) Coppermine 700mhz slot 1 (oc @ 768mhz)
Scheda Madre
Gigabyte GA-BX2000
HDD
80 GB
RAM
256MB 133Mhz SDRAM
GPU
Matrox Millenium G400 MAX DualHead
Audio
Terratec Probase 1
Monitor
Olidata S1770nsl
PSU
Q-TEC 400W dual fan GOLD
Case
Case generico e colorato con lucine
OS
Windows 98 SE
Ciao :)

Non puoi assolutamente alimentare il il sistema sorround in corrente continua. Ti basta un trasformatore dato che bisogna abbassare il voltaggio da 230/220 AC a 12 volt AC e stabilizzarlo.

Io ho visto che dietro al sub c'è una manopola. A che serve questa manopola?

Vedendo questo video ho visto che c'è un piccolo telecomando collegato via cavo al Sub.

Il video lo trovi qui: https://www.youtube.com/watch?v=VoVPloLBTB0

Posta una foto del retro del Sub così vediamo meglio la situazione.
Dietro al sub vi è la manopola regolante la potenza del basso.
Il pannello posteriore è questo.
6efec239b3b0d8d36a3279c23a9937d6.jpg


Vorrei aggiungere che l'alimentatore originale mi sembra abbastanza spartano e piccolo. Siamo sicuri sia stabilizzato?

im0.olx.biz.id/images_olxid/405869...-12vac-29a-original-jakarta-timur_rev004.jpg

Se hanno messo solo la "pallina" fuori potrebbero averlo fatto solo per eliminare eventuali ronzii,piazzando quindi raddrizzatori e condensatori all'interno?

L'ho smontato (sì,lo so,ora lo ho reso inermetico,sgonfio,eccetera...)
Ed ho fotografato la PCB.
2c79ca5f9c5fa84b338a0ae814f3ff2f.jpg
 
Ultima modifica:
I

il velo di Maya

Ospite
Accanto alla manopola del basso c'è un connettore con scritto "volume Controll" ed è a questo connettore che va collegato il telecomando per regolare il volume e credo anche per accendere tutto il sistema surround.

Quello nella foto nel link non è un alimentatore ma un trasformatore dato che in uscita ha la corrente alternata solamente con un voltaggio più basso e chiaramente come ogni trasformatore il voltaggio dovrebbe essere stabilizzato dato che deve avere un voltaggio in uscita di circa 12 volt in alternata. Nel circuito non ci sono raddrizzatore
In un alimentatore entra la corrente alternata ed esce la corrente continua oppure entra la corrente alternata ed esce la corrente continua. In questo caso non c'è nessun trasformatore.
Nel circuito la corrente alternata viene raddrizzata e diventa corrente continua. Il circuito non è proprio un granchè. Anzichè mettere un Raddrizzatore a ponte di Diodi hanno risparmiato e messo 4 diodi raddrizzatori e sempre per risparmiare hanno messo i condensatori elettrolitici, non ci sono filtri o induttanze.

Occhio che i condensatori possono essere carichi e quindi in tal caso sono pericolosi.

I condensatori in particolare quello più grosso come temperatura arrivano fino a 105°? La temperatura la leggi intorno al condensatore.
 

gibixx99

Nuovo Utente
92
15
CPU
Intel Pentium !!! (3) Coppermine 700mhz slot 1 (oc @ 768mhz)
Scheda Madre
Gigabyte GA-BX2000
HDD
80 GB
RAM
256MB 133Mhz SDRAM
GPU
Matrox Millenium G400 MAX DualHead
Audio
Terratec Probase 1
Monitor
Olidata S1770nsl
PSU
Q-TEC 400W dual fan GOLD
Case
Case generico e colorato con lucine
OS
Windows 98 SE
Accanto alla manopola del basso c'è un connettore con scritto "volume Controll" ed è a questo connettore che va collegato il telecomando per regolare il volume e credo anche per accendere tutto il sistema surround.
Dato che non lo ho,lo posso bypassare/costruire?


Nel circuito la corrente alternata viene raddrizzata e diventa corrente continua. Il circuito non è proprio un granchè. Anzichè mettere un Raddrizzatore a ponte di Diodi hanno risparmiato e messo 4 diodi raddrizzatori e sempre per risparmiare hanno messo i condensatori elettrolitici, non ci sono filtri o induttanze.

Quindi posso dargli corrente continua,semplicemente i diodi non raddrizzeranno nulla?

I condensatori in particolare quello più grosso come temperatura arrivano fino a 105°? La temperatura la leggi intorno al condensatore.

Non saprei,dovrei rismontare tutto. È importante?
 
Ultima modifica:
I

il velo di Maya

Ospite
Dato che non lo ho,lo posso bypassare/costruire?

Si può bypassare/costruire ma devi cambiare forum e trovare uno più adatto. Io purtroppo non so come bypassare costruire un telecomando.




Quindi posso dargli corrente continua,semplicemente i diodi non raddrizzeranno nulla?

No perchè se leggi bene quello che ho scritto capiresti che nel circuito entra la corrente alternata e viene raddrizzata tramite i 4 diodi raddrizzatori. Si mettono i 4 diodi per risparmiare dato che soluzione adatta sarebbe un ponte di diodi dove la corrente continua in uscita dal ponte di diodi è migliore rispetto a quella che esce dai 4 diodi raddrizzatori
Devi comprare per forza un trasformatore che abbia 12 volt 3A in corrente Alternata in uscita. Gli alimentatori in corrente continua non vanno assolutamente bene perchè appunto hanno la corrente continua che è completamente diversa.
Non fanno casse, impianti surround che vegono alimentari dagli alimentatori in corrente continua perchè essi danno problemi e disturbi.

E' come se stessi chiedendo se puoi mettere la benzina in una macchina che ha il motore Diesel, dato che hai una tanica di benzina.


Non saprei,dovrei rismontare tutto. È importante?

Quando vogliono risparmiare sui condensatori usano quelli che resistono fino a 85° anzichè quelli che resistono fino a 105° e questa cosa non va affatto bene.
 
Ultima modifica da un moderatore:
  • Mi piace
Reazioni: gibixx99

gibixx99

Nuovo Utente
92
15
CPU
Intel Pentium !!! (3) Coppermine 700mhz slot 1 (oc @ 768mhz)
Scheda Madre
Gigabyte GA-BX2000
HDD
80 GB
RAM
256MB 133Mhz SDRAM
GPU
Matrox Millenium G400 MAX DualHead
Audio
Terratec Probase 1
Monitor
Olidata S1770nsl
PSU
Q-TEC 400W dual fan GOLD
Case
Case generico e colorato con lucine
OS
Windows 98 SE
Quando vogliono risparmiare sui condensatori usano quelli che resistono fino a 85° anzichè quelli che resistono fino a 105° e questa cosa non va affatto bene.
Ho capito,grazie.

Per il trasformatore credo di averne uno per i faretti a 12V da controsoffitto, se non sbaglio dà corrente alternata...

Per il controllo remoto ho costruito una patacca seguendo uno schema trovato qui:
orasniki.uw.hu/Creative4400/Creative4400VolumeControl.jpg

Mi auguro funzioni, nel caso trovassi un alimentatore adatto.
Questo è il "telecomando"

e03e982946952ebde7c4c77d08234e6d.jpg



Per quanto riguarda i condensatori ho riaperto e non sono riuscito a leggere le specifiche...Mi scuso.

Novità: Ho trovato quel trasformatore da soffitto, eccovi le specifiche:

Input(Primary): 220V 50/60Hz
Output (secondary):11.5V 50/60Hz 4.3A

L'ho installato ed il risultato è stato abbastanza deludente:
-colpo e ronzio all'accensione
-ronzio di fondo (Hum),anche se molto basso
-Rumori di scariche elettriche. Sia quando alzo/abbasso volume sia quando sto fermo. Si concentrano sul canale sinistro (retro e fronte).
Lo spray disossidate CRC non ha aiutato...

Aspetto di comprare un trasformatore dal giusto voltaggio per poi procedere con eventuali "riparazioni".
 
Ultima modifica:
I

il velo di Maya

Ospite
Ho capito,grazie.

Per il trasformatore credo di averne uno per i faretti a 12V da controsoffitto, se non sbaglio dà corrente alternata...

Per il controllo remoto ho costruito una patacca seguendo uno schema trovato qui:
orasniki.uw.hu/Creative4400/Creative4400VolumeControl.jpg

Mi auguro funzioni, nel caso trovassi un alimentatore adatto.
Questo è il "telecomando"

e03e982946952ebde7c4c77d08234e6d.jpg



Per quanto riguarda i condensatori ho riaperto e non sono riuscito a leggere le specifiche...Mi scuso.

Novità: Ho trovato quel trasformatore da soffitto, eccovi le specifiche:

Input(Primary): 220V 50/60Hz
Output (secondary):11.5V 50/60Hz 4.3A

L'ho installato ed il risultato è stato abbastanza deludente:
-colpo e ronzio all'accensione
-ronzio di fondo (Hum),anche se molto basso
-Rumori di scariche elettriche. Sia quando alzo/abbasso volume sia quando sto fermo. Si concentrano sul canale sinistro (retro e fronte).
Lo spray disossidate CRC non ha aiutato...

Aspetto di comprare un trasformatore dal giusto voltaggio per poi procedere con eventuali "riparazioni".

Ho visto lo schema del circuito e spero che ha rispettato i requisiti tecnici ad es. il potenziometro da 10k e se serve uno lineare oppure logaritmico. Poi ci sono i potenziometri con interruttore incorporato e quelli senza interruttore incorporato.

Ma il trasformatore in uscita da la corrente alternata? Delle volte anzichè AC c'è il disegnino di un' onda che indica appunto che la corrente è alternata.

Per l'amperaggio più alto non c'è nessun problema dato che ogni apparecchio assorbe l' amperaggio che gli serve. Visto che devi comprare un trasformatore nuovo prendi uno con i giusti A perchè non serve spendere soldi in più per avere più A.

Il voltaggio è basso invece.

Ci sono anche i trasformatori elettronici che servono ad alimentatore lampade alogene o a led però non vanno assolutamente bene.

Riguardo ai condensatori non ti preccupare :)

Dalla foto non si vede, ma hai saldato i componenti?

Dove l' hai spruzzato lo spray disossidante CRC?

Non mi posso allontanare un minuto che ti metti a fare gli esperimenti con il trasformatore delle lampade a 12 volt :lol:
 
  • Mi piace
Reazioni: gibixx99

gibixx99

Nuovo Utente
92
15
CPU
Intel Pentium !!! (3) Coppermine 700mhz slot 1 (oc @ 768mhz)
Scheda Madre
Gigabyte GA-BX2000
HDD
80 GB
RAM
256MB 133Mhz SDRAM
GPU
Matrox Millenium G400 MAX DualHead
Audio
Terratec Probase 1
Monitor
Olidata S1770nsl
PSU
Q-TEC 400W dual fan GOLD
Case
Case generico e colorato con lucine
OS
Windows 98 SE
Ho visto lo schema del circuito e spero che ha rispettato i requisiti tecnici ad es. il potenziometro da 10k e se serve uno lineare oppure logaritmico. Poi ci sono i potenziometri con interruttore incorporato e quelli senza interruttore incorporato.

Il potenziometro è 10K lineare,il venditore aveva solo quelle semiciofeche senza interruttore.
Ho comprato un interruttore separatamente e lo ho connesso al posto dello switch integrato nel potenziometro originale. Unico pezzo fuori specifica è la resistenza da 22K al posto di quella da 24K (al negozio non ne avevano e mi hanno detto che andava bene ugualmente).


Ma il trasformatore in uscita dà la corrente alternata? Delle volte anzichè AC c'è il disegnino di un' onda che indica appunto che la corrente è alternata.

Sì,dà corrente alternata.


Il voltaggio è basso invece.

Infatti ho intenzione di comprare un trasformatore adatto, mi duole solo spenderci sopra una ventina d'euro.(cifra richiestami per un 12V 3A )

Ci sono anche i trasformatori elettronici che servono ad alimentatore lampade alogene o a led però non vanno assolutamente bene.
Se compro un alimentatore per pc dai cinesi a 10€ ed attacco surroundcoso alla linea 12V?


Riguardo ai condensatori non ti preccupare :)

Dalla foto non si vede, ma hai saldato i componenti?

Sì. Vorrei anche far notare che con il volume a zero il coso "suona" ancora.Lo scherzo dell'alimentatore per pc l'ho fatto davvero (con un vecchio alimentatore AT).So benissimo che gli alimentatori per pc (chiamati anche "switching",se non erro) non sono assolutamente adatti ad apparecchiature audio (specialmente amplificatori) perchè funzionano meglio con carichi costanti,ma volevo provare. Il coso ha funzionato senza scariche o ronzii ma il controllo volume è andato alle cozze(girando la manopola il volume cambia pochissimo).Sarà perchè l'alimentatore dà corrente continua?

Dove l' hai spruzzato lo spray disossidante CRC?

Ho spruzzato il CRC 26 nel potenziometro e negli spinotti. Ora perlomeno quando muovo eventuali spinotti non sento scariche.

Non mi posso allontanare un minuto che ti metti a fare gli esperimenti con il trasformatore delle lampade a 12 volt
Qualche giorno esploderà tutto...

P.S.: Con questo coso muoio solo se metto le ditine sull'entrata del primario,giusto? Ma soprattutto,questo trasformstore toroidale (adatto quindi a sistemi audio) funge con questo sistemino surround senza botti,ronzii,distorsioni,esplosioni, malfunzionamenti del volume,ecc?
http://pages.ebay.com/link/?nav=item.view&id=201516759829&alt=web
 
Ultima modifica:
I

il velo di Maya

Ospite
Infatti ho intenzione di comprare un trasformatore adatto, mi duole solo spenderci sopra una ventina d'euro.(cifra richiestami per un 12V 3A )


Se compro un alimentatore per pc dai cinesi a 10€ ed attacco surroundcoso alla linea 12V?

Sì. Vorrei anche far notare che con il volume a zero il coso "suona" ancora.Lo scherzo dell'alimentatore per pc l'ho fatto davvero (con un vecchio alimentatore AT).So benissimo che gli alimentatori per pc (chiamati anche "switching",se non erro) non sono assolutamente adatti ad apparecchiature audio (specialmente amplificatori) perchè funzionano meglio con carichi costanti,ma volevo provare. Il coso ha funzionato senza scariche o ronzii ma il controllo volume è andato alle cozze(girando la manopola il volume cambia pochissimo).Sarà perchè l'alimentatore dà corrente continua?


Ho spruzzato il CRC 26 nel potenziometro e negli spinotti. Ora perlomeno quando muovo eventuali spinotti non sento scariche.


Qualche giorno esploderà tutto...

P.S.: Con questo coso muoio solo se metto le ditine sull'entrata del primario,giusto? Ma soprattutto,questo trasformstore toroidale (adatto quindi a sistemi audio) funge con questo sistemino surround senza botti,ronzii,distorsioni,esplosioni, malfunzionamenti del volume,ecc?
http://pages.ebay.com/link/?nav=item.view&id=201516759829&alt=web


Hai proprio sbagliato a mettere un alimentatore AT ed infatti è questo il risultato che hai ottenuto. Non mi hai dato retta quando più di una volta ti ho detto che il sistema surround lo devi alimentare PER FORZA con un alimentatore a corrente Alternata.
Purtroppo non hai nemmeno le basi di elettrotecnica, figuriamoci le basi di elettronica di potenza, elettronica analogica ed elettronica digitale.

Se un apparecchio vuole la corrente alternata c'è un motivo ben preciso non è che puoi fare come ti pare.

Ti duole spendere 20 euro?? Ma la colpa è tua prendila con te stesso che hai comprato questo apparecchio senza il trasformatore e senza il telecomando.
Le cose costano.

Sono da evitare i trasformatori economici perchè sono pessimi prodotti e sono soldi buttati dalla finestra.


Se proprio vuoi spendere i 10 euro ti consiglio di comprare i biglietti gratta e vinci.


L' oggetto del link che hai postato che si trova su ebay è solo un componente del trasformatore e ti servono tutti gli altri componenti altrimenti non ci fai nulla. Non hai le competenze per costruirti da solo un trasformatore. Quel componente che hai linkato è MOLTO pericoloso.


Se vuoi utilizzare il sistema surround devi prendere un trasformatore toroidale 220/230 volt 50/60 hz AC in entrata ed in uscita 12 volt AC 3A 50/60 ghz. Non deve essere un trasformatore elettronico o un trasformatore per led e gli altri tipi di lampade.

Se invece non vuoi spendere i 20 euro non potrai utilizzare il sistema surround.

Hai solo queste 2 opzioni. Non si può avere la botte piena e la moglie ubbriaca.

Vuoi improvvisarti tecnico ma purtroppo non è il tuo campo.


ATTENZIONE !!!! Con la corrente elettrica non si scherza dato che è MOLTO pericolosa.
 
Ultima modifica da un moderatore:
  • Mi piace
Reazioni: gibixx99

gibixx99

Nuovo Utente
92
15
CPU
Intel Pentium !!! (3) Coppermine 700mhz slot 1 (oc @ 768mhz)
Scheda Madre
Gigabyte GA-BX2000
HDD
80 GB
RAM
256MB 133Mhz SDRAM
GPU
Matrox Millenium G400 MAX DualHead
Audio
Terratec Probase 1
Monitor
Olidata S1770nsl
PSU
Q-TEC 400W dual fan GOLD
Case
Case generico e colorato con lucine
OS
Windows 98 SE
Hai proprio sbagliato a mettere un alimentatore AT ed infatti è questo il risultato che hai ottenuto. Non mi hai dato retta quando più di una volta ti ho detto che il sistema surround lo devi alimentare PER FORZA con un alimentatore a corrente Alternata.

Ero consapevole dei tuoi consigli,e del fatto che morto un sistema surround se ne fa un'altro (o si prova a riparare il danno,ma non è questo il caso ).

Purtroppo non hai nemmeno le basi di elettrotecnica, figuriamoci le basi di elettronica di potenza, elettronica analogica ed elettronica digitale.

Se un apparecchio vuole la corrente alternata c'è un motivo ben preciso non è che puoi fare come ti pare.

Lo so,lo ho fatto solo per vedere cosa succeddva,come consigliato dall'elettricista sotto casa (mio amico). Ti prego di non fraintendermi,io tengo di gran conto i vostri consigli, altrimenti non mi scomoderei a scrivere.

Ti duole spendere 20 euro?? Ma la colpa è tua prendila con te stesso che hai comprato questo apparecchio senza il trasformatore e senza il telecomando.
Le cose costano.

C'è stato un equivoco: mi dispiaceva soltanto spendere più soldi per il trasformatore di quanti ne ho spesi per tutto il surrouncoso. Immagino che una ventina d'euro per un trasformatore sia un prezzo equo,anche solo per tutto il metallo presente all'interno. Il pezzo che aveva il negozio era analogo a quello linkato,ovvero "da montare". Semplicemente,quello del negozio aveva un nucleo a lamelle di acciaio,quello su ebay ha un nucleo toroidale.

Sono da evitare i trasformatori economici perchè sono pessimi prodotti e sono soldi buttati dalla finestra.

Se proprio vuoi spendere i 10 euro ti consiglio di comprare i biglietti gratta e vinci.

Quindi quello di eBay è davvero tanto economico?
Peccato,speravo in un comlonente di maggior qualità in quanto a nucleo toroidale e fabbricato in Italia. Suppongo che i trasformatori a nucleo toridale siano più adatti per applicazioni audio solo perché lo ho letto su qualche sito di autocostruzioni Hi-Fi...


L' oggetto del link che hai postato che si trova su ebay è solo un componente del trasformatore e ti servono tutti gli altri componenti altrimenti non ci fai nulla. Non hai le competenze per costruirti da solo un trasformatore. Quel componente che hai linkato è MOLTO pericoloso.

So che ci sono tensioni molto alte in gioco,avrei affidato la costruzione ad una persona più esperta. Oltre a spinotti, interruttori, isolamenti, scatole eccetera quali altri componenti servono?
Se si tratta di circuiti veri e propri dove posso trovare uno schema?




Se vuoi utilizzare il sistema surround devi prendere un trasformatore toroidale 220/230 volt 50/60 hz AC in entrata ed in uscita 12 volt AC 3A 50/60 hz. Non deve essere un trasformatore elettronico o un trasformatore per led e gli altri tipi di lampade.

Il trasformatore di eBay dovrebbe ricevere in input corrente alternata a 220V 50/60Hz e fornire in uscita corrente alternata a 12V 4.16A 50/60Hz.Pensavo fosse adatto per i motivi di cui sopra...Evidentemente mi sbagliavo.

Se invece non vuoi spendere i 20 euro non potrai utilizzare il sistema surround.

Hai solo queste 2 opzioni. Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca.

Quindi o compro qualcosa di prefabbricato (20€ non è il prezzo di quello completo,era solo il pezzo del trasformatore "nudo") oppure defenestro il surrouncoso?

L'autocostruzione/costruzione assistita è da escludersi completamente?


Vuoi improvvisarti tecnico ma purtroppo non è il tuo campo.


Mi piace molto sperimentare.In fondo,morto un oggeto se ne compra un altro dal costo basso. Un giorno mi piacerebbe dedicarmi alla materia con un approccio più scolastico...

ATTENZIONE !!!! Con la corrente elettrica non si scherza dato che è MOLTO pericolosa.

Lo so, per le costruzioni con alte tensioni mi affido all'amico elettricista...
 

Ci sono discussioni simili a riguardo, dai un'occhiata!

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili