PROBLEMA Riparazione Hard disk esterno danneggiato

Francy90

Nuovo Utente
5
0
Buongiorno a tutti,

mi sono appena iscritto, solitamente ho sempre letto le discussioni del forum, un po' per curiosità, un po' per necessità, ma non ho mai partecipato attivamente.

Avrei un problema da risolvere, spero che qualche esperto possa gentilmente darmi una dritta e un consiglio.
Premessa: la mia intenzione è aprire l'hard disk portatile che ho danneggiato e ripararlo da me. Ho pochissime competenze, ma non sono disposto a spendere molti soldi per recuperare i dati. So che aprire l'hard disk equivale a un mezzo suicidio, e ho inteso benissimo che probabilmente porterà a qualcosa di irrimediabile.
Nonostante tutto e nonostante non sia un esperto, vorrei comunque far le cose nel miglior modo possibile, per questo ho costruito una mini camera bianca, dove operare nel miglior modo possibile (sono ingegnere e quindi abbastanza pratico e con manualità).

Ho un Hard Disk esterno Trekstor Pocket Xpress 500GB, che ha preso una botta sull'angolo di un mobile, senza cadere.
Una bottarella neanche tanto forte. Fatto sta che, una volta ricollegato al computer, ha iniziato a fare un rumore strano. Un rumore che a giudicare dai video che ho trovato su internet, sembra quello generato da una testina danneggiata (clock clock clock). Sperando non sia davvero così ma che sia solo bloccata (anche se dubito...), devo comunque esser previdente e preoccuparmi di avere una testina nuova, da sostituire eventualmente a quella danneggiata.

Ho visto il procedimento, ho imparato ogni passaggio, ho fatto una prova su un hard disk da buttare, quindi non opero completamente alla sprovvista, Nonostante questo, mi mancano completamente le basi teoriche, e la mia domanda è questa:

ho acquistato un hard disk trekstor pocket xpress identico a quello danneggiato ma da 640GB (non son riuscito a trovare quello da 500gb da nessuna parte).

La testina potrebbe esser compatibile con il mio vecchio? Oppure data la differenza di capacità allora anche la testina è diversa?
Qual è il vostro parere?
Grazie!
 

michael chiklis

Utente Èlite
4,893
1,543
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Ciao,
se il tuo hdd ha smesso di funzionare e a produrre quei strani rumori quasi immediatamente dopo la botta, allora al 99,9% le testine si sono danneggiate.
Il gruppo testine è la parte più delicata degli hdd, per cui in seguito ad una botta è la prima cosa che si guasta.

Purtroppo non è sufficiente avere una cappa laminare (immagino che l'avrai costruita a flusso orizzontale, ma di certo non sarà di classe 100 come quella che ti servirebbe).
Hai un contatore di particelle?

Con gli hdd odierni, avendo un'alta densità delle tracce, non è soltanto importante operare in ambiente asettico, è altrettanto importante (anzi ancora più importante) operare con gli strumenti adeguati per effettuare lo swap del gruppo testine.
In fase di montaggio/smontaggio queste non devono toccarsi l'una con l'altra (cosa che avverrebbe automaticamente se non si usano strumenti) perchè si auto distruggerebbero per reciproca induzione magnetica, quindi è fondamentale tenerle separate l'una dall'altra.
Poi bisogna vedere se il tuo hdd ha le testine che parcheggiano su rampa esterna o se parcheggiano internamente, quelli che parcheggiano internamente come ad esempio i Maxtor e i vecchi Seagate sono decisamente più complicati perchè se non si usano i tools appropriati nel modo corretto si rischia di andare a graffiare i piatti.

Puoi postare una foto del disco?
Per trovare un hdd donatore appropriato da cui prelevare il gruppo testine sano è necessario leggere alcune informazioni sull'etichetta del disco e in base al tipo di hdd spesso non è sufficiente, cioè bisogna conoscere altre informazioni quali il valore del preamp, dei microjogs e altre cose...
Inoltre dovresti specificare se la botta l'ha presa mentre era acceso o spento, e poi quando hai provato a riaccenderlo se hai sentito qualche rumore tipo sfregamento di metallo (simile a fresatrice).

Se vuoi sono disposto ad aiutarti, ma ho bisogno di altre informazioni.

P.S.
Trekstor pocket xpress è solo il nome del box e non serve proprio a un bel niente. Se cerchi un donatore basandoti sul nome del box non lo troverai mai (forse dopo 50/100 inutili acquisti).
Dovresti aprire il box e leggere l'etichetta del disco tanto per cominciare.
 
Ultima modifica:

3d0

Utente Attivo
346
96
CPU
486 Dx-2 66 MhZ
Dissipatore
A fiato
Scheda Madre
Boh
Hard Disk
500 MB
RAM
16 Mb
Scheda Video
3DFX
Scheda Audio
Sono sordo
Monitor
Sono cieco
Alimentatore
Rubato
Case
Senza tetto
Periferiche
Mouse a pallina e tastiera ps/2
Internet
Modem 14.4 bps
Sistema Operativo
Ms-dos + Windows 3.11

!cewolf

Utente Attivo
454
135
CPU
AMD Ryzen 5 1600
Dissipatore
Stock
Scheda Madre
MSI B350M
Hard Disk
SSD: Samsung 850 Evo 250gb + HDD: Toshiba P300 2tb
RAM
Corsair Vengeance Black 8gb 2666mhz
Scheda Video
XFX RX 580 4gb GTS XXX Edition
Alimentatore
EVGA 600W
Case
Cooler Master Masterbox Lite 5 - con tante belle ventole viola
Periferiche
Tastiera: Cooler Master Masterkeys Pro S (Cherry brown) + Mouse: cinese rotto
Internet
AHAHAHA
Sistema Operativo
Windows 10 Pro

Vizard

Utente Èlite
3,955
1,289
CPU
AMD APU 7860K@stock / PC MULETTO
Dissipatore
Noctua NH-L12
Scheda Madre
Asus A58M-A/USB3
Hard Disk
Crucial M4 128Gb + WD Caviar Green (2Tera) + WD Caviar Black (4Tera)
RAM
Corsair Vengeance Low Profile 16 GB (2x8GB)
Alimentatore
Enermax Modu87+ 700W
Case
Itek Spacebox
Sistema Operativo
Win 10 Pro 64Bit
Seguo con interesse pure io.
 

Francy90

Nuovo Utente
5
0
Ciao a tutti,
Innanzitutto grazie a michael per la risposta.
Premetto come ho già fatto nel post di apertura che sono totalmente ignorante in materia. Il tecnico non è il mio mestiere (purtroppo) nè la mia passione (per ora). Non ho camera bianca professionale ma una costruita da me molto molto artigianalmente con aspiratore e filtro dell'aria HEPA. Posso assicurare che è completamente stagna e ho fatto altre prove per vedere il deposito di polvere e pare vada tutto bene. Logico avrà un'efficienza pari all'1% di una camera bianca professionale (se mi va bene), ma meglio di niente dato gli strumenti che ho a disposizione.
Sono consapevole che questa cosa possa far sorridere tutti, ma mi sto appassionando alla questione e mi sono documentato nel limite delle mie possibilità e abbastanza consapevole delle possibilità ridotte di riuscita.

L'hard disk in questione è un samsung HM500JI M7S2. Ho un hard disk di ricambio HM641JI M7S2 da 640GB, ma in arrivo ne ho uno identico a quello rotto (HM500JI). Quindi i pezzi di ricambio (testina) dovrei averli identici.

Il rumore che fa è questo: https://we.tl/t-vgwK4bHj5z

La botta l'ha presa da spento. In un angolo di un mobile. Non una botta tremenda. Ha smesso di funzionare subito, ma nessun rumore di sfregamento di metallo. MI auguro sia solo bloccato il disco e niente di più.

Non abbiate troppe aspettative signori. :-) Non riponete troppa fiducia in un perfetto ignorante un po' troppo ottimista
Post automaticamente unito:

Aggiornamento:
Ho trovato un hard disk identico a quello da riparare ed ho trovato anche il piccolissimo tool per il cambio della testina, il 302# che è esattamente quello che mi serve per il mio HD500JI, giusto per non usare i blister delle pastiglie, come ho trovato da qualche parte in rete (mi sembrava davvero troppo artigianale, anche per me).

Quindi ho a disposizione il kit di cacciaviti e attrezzi di ogni genere e tipo, un hard disk identico (HM500JI) al mio e uno comunque simile(HM641JI) quindi pezzi di ricambio, il tool per tenere ferme le testine al momento dell'estrazione e sostituzione (come suggerito da michael), la"camera bianca" e infine un video in UltraHD che mi spiega esattamente come fare per sostituire le testine in un hard disk identico al mio. Tra i commenti di youtube ho trovato anche il nome del tool per la sostituzione che dicevo prima (302# due dischi).

Penso di avere il massimo che possa avere nella mia situazione. L'unica cosa che mi manca è la conoscenza, che penso faccia il 90% dell'operazione, ma ormai sono lanciato.
Mentre attendo l'arrivo dell'hard disk e dei tool, ho il tempo per studiare bene il video e cercare di capire ogni passaggio e impararlo a memoria.
Spero che alla fine si risolva sbloccando la testa come ho trovato in innumerevoli video, dove semplicemente spostano la testa bloccata dell'hard disk per farla tornare in posizione di riposo e poi riparte regolarmente (poi voglio vedere se legge i dati correttamente...).

Comunque sto quasi quasi pensando a sostituire direttamente i dischi sull'hard disk appena comprato. La difficoltà è simile a quella del cambio di testina (cioè difficilissimo in entrambi i casi per me), anche perchè ho pensato che se il problema non fosse la testina ma magari qualche altra componente, con il solo cambio di testina non risolverei niente.

A logica sarebbe meglio trapiantare il disco su un organismo sano, piuttosto che sostituire la sola testina non sapendo se è davvero lei ad essere danneggiata. Rischierei di dover rifare tutto e aver più possibilità di far danni.

Sarebbe come tagliare la testa al toro.

Che ne dite?
 
Ultima modifica:

michael chiklis

Utente Èlite
4,893
1,543
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Ho ascoltato il file audio che hai caricato, a me sembra di sentire proprio quel rumore di metallo che striscia che non promette nulla di buono.
Secondo me le testine stanno già strisciando sui piatti graffiandoli, purtroppo le testine quando si guastano in seguito ad una botta possono andare a toccare i piatti graffiandoli completamente in un attimo grazie all'elevata velocità di rotazione.
Probabilmente se guardassi al microscopio vedresti tanti piccoli graffietti che magari ad occhio nudo non si notano nemmeno, oppure un unico graffio concentrico a forma di anello (quest'ultimo è molto grave e spesso è addirittura visibile ad occhio nudo).
In una situazione del genere, il nuovo gruppo testine rimarrebbe danneggiato immediatamente.

Se hai già aperto l'hdd, in teoria potrebbe essere stato anche un piccolo granello di polvere che si è incastrato tra testina e piatto a graffiare la superficie (è sufficiente un piccolo granello di polvere di pochi micron, invisibile all'occhio umano).
Oppure erroneamente hai toccato i piatti (non importa se avevi i guanti di lattice) per depositare sulla superficie impronte o sostanze con spessore decisamente superiore al gap tra testina e superficie (chè sarebbe di pochi micron), per cui le testine potrebbero aver cominciato a graffiare i piatti una volta urtato con tale ostacolo (insomma è come un aereo che va a schiantarsi contro una montagna).
Un altro motivo per cui le testine potrebbero aver cominciato a strisciare sui piatti potrebbe essere dovuto al fatto che hai spostato le testine manualmente sulla superficie (magari girando manualmente i piatti nel senso sbagliato), oppure hai acceso l'hdd a coperchio aperto alterando così il flusso d'aria che è poi il principio su cui si basa il funzionamento delle testine, cioè "sorvolare" la superficie quasi a sfiorarla. Senza il coperchio il flusso d'aria sotto le testine viene ridotto e quindi queste invece di sfiorare la superficie la vanno a toccare.

Ripeto, quel suono non mi piace affatto, si prospetta quindi uno dei scenari più catastrofici in ambito DR.
Se hai un microscopio prova a dare un'occhiata sulla superficie, se è in grado anche di scattare delle foto è anche meglio così ti saprò confermare o smentire il mio sospetto, nel frattempo però non accendere più l'hdd.
 
Ultima modifica:

Francy90

Nuovo Utente
5
0
Allora, l'hard disk danneggiato non l'ho mai aperto. L'ho acceso 5 volte immediatamente dopo averlo rotto 2 anni fa. E 4 volte adesso per registrare il suono e fare un tentativo attaccando meglio i connettori che mi sembravano staccati, ma non l'ho mai aperto. E' ancora sigillato.
 

michael chiklis

Utente Èlite
4,893
1,543
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Ha cominciato a fare quei brutti suoni fin dalla prima accensione che hai fatto in seguito alla caduta?
Il mio parere a questo punto, è che è stato proprio l'urto a danneggiare le testine tanto da deformarle, quindi quando viene acceso l'hdd queste vanno a strisciare sui piatti.
 

Francy90

Nuovo Utente
5
0
Ti dirò, a distanza di anni non mi ricordo bene. Ma ho l'impressione che il rumore che faceva era diverso. Era più un clack.
So già che mi dirai che prima era la testina rotta ma senza graffi, e ora ha cambiato rumore perchè si sarà rotta qualche componente che ha graffiato il disco girando...giusto? Ma non son sicuro sia cambiato...non ho vecchie registrazioni.....50% di probabilità.

Un'altra impressione che ho è che si attenua il rumore (anche se è identico, ma più basso di volume) se cambio il vecchio cavo usb con quello dell'hard disk nuovo (identiche caratteristiche del cavo, solo che è nuovo). Ma non rischio più ad attaccarlo
 

3d0

Utente Attivo
346
96
CPU
486 Dx-2 66 MhZ
Dissipatore
A fiato
Scheda Madre
Boh
Hard Disk
500 MB
RAM
16 Mb
Scheda Video
3DFX
Scheda Audio
Sono sordo
Monitor
Sono cieco
Alimentatore
Rubato
Case
Senza tetto
Periferiche
Mouse a pallina e tastiera ps/2
Internet
Modem 14.4 bps
Sistema Operativo
Ms-dos + Windows 3.11
Devono essere dati estremamente importanti,per spingerti a tanto per recuperarli a qualsiasi costo.
 

Zhong

Nuovo Utente
87
25
CPU
i8
Scheda Madre
supermicro
Hard Disk
nas array
RAM
dual ecc
Scheda Video
rage
Scheda Audio
beep
Monitor
lcd
Alimentatore
rack supply
Case
hot rack
Sistema Operativo
red hatt
io avevo un vecchio portatile caduto in terra con i piatti piegati e nonostante tutto funzionava ancora.
ovviamente gli errori di settori danneggiati non si contavano... eppure...
probabilmente conviene sostituire solo le testine e non i piatti in quanto l'elettronica potebbe essere accoppiata ai parametri della superfice.
 

Francy90

Nuovo Utente
5
0
Devono essere dati estremamente importanti,per spingerti a tanto per recuperarli a qualsiasi costo.
Non particolarmente altrimenti mi sarei rivolto ad un professionista...
io avevo un vecchio portatile caduto in terra con i piatti piegati e nonostante tutto funzionava ancora.
ovviamente gli errori di settori danneggiati non si contavano... eppure...
probabilmente conviene sostituire solo le testine e non i piatti in quanto l'elettronica potebbe essere accoppiata ai parametri della superfice.
Ciao Zhong! Ah tu dici che anche se gli hard disk sono stesso identico modello potrei aver problemi di accoppiamento tra elettronica e superficie?
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento