Regole Stilistiche Java

  • Il Forum di Tom's Hardware, la più grande community dedicata all'Hardware e all'Informatica. Iscriviti Ora!
#1
Buongiorno a tutti,
Vorrei sapere se vi fossero delle regole specifiche o comunque delle convenzioni adottate dalla maggior parte dei programmatori sullo indentare il codice o nominare i parametri.

Per farvi capire che cosa intendo ecco alcuni esempi:
- I nomi delle costanti vanno scritti in MAIUSCOLO.
- I nomi della variabili in minuscolo e se composto da più parole queste, eccetto la prima, andranno scritte tutte attaccate e con la lettera MAIUSCOLA.
- I nomi delle classi vanno scritti con la prima lettera MAIUSCOLA.
- Ecc. Ecc.

Spero abbiate capito.
 
2,725
1,786
Hardware Utente
#8
Risposta corta: non esistono.

Risposta lunga: usa il buon senso, cerca in rete suggerimenti (ce ne sono a migliaia), decidi tu stesso che regole utilizzare e sii poi consistente. Se vuoi essere attivo in comunita' di programmazione come GitHub, guarda il codice degli altri (specie i membri con piu' punti). Tieni poi conto che se e quando lavorerai in una azienda del settore, ti faranno usare le LORO regole a cui dovrai attenerti, per buone ragioni: quando si hanno tanti programmatori si vuole che il codice possa essere facilmente capito e modificabile da tutti.

Ovviamente questo vale non solo per Java, ma per qualunque linguaggio di programmazione. Gli IDE aiutano perche' possono essere configurati per convenzioni tipo indentazione, ma per altre cose non aiutano come per esempio assegnare il nome di variabili.

Tempo fa scrissi un lungo thread relativo a questo argomento.
 
#9
Per Java ci sono alcune convenzioni stilistiche di scrittura del codice universalmente accettate e seguite
1. il nome di una variabile deve (dovrebbe) cominciare con una lettera minuscola
esempio:
double Perimetro; // NO
double perimetro; // OK
2. per nomi composti da più "parole" si usa il camel-case (scrittura a cammello), separando le parole con lettere maiuscole
int un_intero_dal_lungo_nome; // NO
int unInteroDalLungoNome; // OK
3. i nomi dei metodi devono iniziare per minuscola (e si usa il camel-case)
Esempio
double Calcola_Area(...); // NO
double calcolaArea(...) // OK
3. i nomi di classe/interfacce devono iniziare per maiuscola (e si usa il camel-case)
Esempio
class Punto {...}
4. l'indentazione segue le stesse regole di buon senso degli altri linguaggi
5. le parentesi graffe andrebbero messe una sotto l'altra, tuttavia si è piuttosto tolleranti (io non seguo questa regola, preferisco la convenzione del C perché si risparmiano un bel po'di righe bianche e su una videata si lègge più codice)

già se usi queste poche convenzioni va molto bene
 
#10
Per Java ci sono alcune convenzioni stilistiche di scrittura del codice universalmente accettate e seguite
1. il nome di una variabile deve (dovrebbe) cominciare con una lettera minuscola
esempio:
double Perimetro; // NO
double perimetro; // OK
2. per nomi composti da più "parole" si usa il camel-case (scrittura a cammello), separando le parole con lettere maiuscole
int un_intero_dal_lungo_nome; // NO
int unInteroDalLungoNome; // OK
3. i nomi dei metodi devono iniziare per minuscola (e si usa il camel-case)
Esempio
double Calcola_Area(...); // NO
double calcolaArea(...) // OK
3. i nomi di classe/interfacce devono iniziare per maiuscola (e si usa il camel-case)
Esempio
class Punto {...}
4. l'indentazione segue le stesse regole di buon senso degli altri linguaggi
5. le parentesi graffe andrebbero messe una sotto l'altra, tuttavia si è piuttosto tolleranti (io non seguo questa regola, preferisco la convenzione del C perché si risparmiano un bel po'di righe bianche e su una videata si lègge più codice)

già se usi queste poche convenzioni va molto bene
Grazie mille della risposta,
Leggendo i tuoi consigli mi sono accorto di aver "sbagliato" in metà dei programmini che ho fatto. Ho la fissazione di mettere tutto con le lettere iniziali maiuscole (Escluse le parole chiave, ovviamente), non so perché ma è come se mi rendesse il codice più ordinato e pulito. Comunque comincerò a seguire queste indicazioni, sperando che la mia testaccia cocciuta e fissata con la simmetria non si metta in mezzo.
Post unito automaticamente:

Risposta corta: non esistono.

Risposta lunga: usa il buon senso, cerca in rete suggerimenti (ce ne sono a migliaia), decidi tu stesso che regole utilizzare e sii poi consistente. Se vuoi essere attivo in comunita' di programmazione come GitHub, guarda il codice degli altri (specie i membri con piu' punti). Tieni poi conto che se e quando lavorerai in una azienda del settore, ti faranno usare le LORO regole a cui dovrai attenerti, per buone ragioni: quando si hanno tanti programmatori si vuole che il codice possa essere facilmente capito e modificabile da tutti.

Ovviamente questo vale non solo per Java, ma per qualunque linguaggio di programmazione. Gli IDE aiutano perche' possono essere configurati per convenzioni tipo indentazione, ma per altre cose non aiutano come per esempio assegnare il nome di variabili.

Tempo fa scrissi un lungo thread relativo a questo argomento.
Ricordi più o meno il periodo in cui lo scrissi?