PROBLEMA Recupero file da partizione non allocata Hdd esterno

ArcheoLily

Nuovo Utente
Buongiorno a tutti, dopo vari problemi con il portatile ho deciso di fare un'installazione pulita di Windows 10. Essendo inetta, utilizzo l'HDD esterno come periferica per scaricare il SO dal MediaCreationTool. Non so se mi sono spiegata a dovere ma spero mi capiate comunque.
Dunque, non sapevo che avrei perso tutto quello che avevo nell'HDD, tesi compresa.
Dalla gestione dischi risultano una partizione principale (ESD-USB 32 GB FAT32, integro, attivo, partizione primaria) e 899,48 GB non allocata. Sto cercando di recuperare tutto con Recuva ma vorrei sapere se i miei file sono ancora tutti lì o se posso andare a buttarmi da un dirupo. Grazie a tutti!
 

michael chiklis

Utente Èlite
4,569
1,375
Hardware Utente
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Ciao,
quello che è successo è che il tool ha distrutto le tabelle della/e partizione/i sul tuo hdd, è una cosa che accade molto frequentemente purtroppo, il forum è pieno di discussioni come questa che hai aperto tu.
Recuva non è certo il miglior programma che potresti usare per recuperare i tuoi dati (anzi francamente ti posso dire che è uno dei peggiori).
Dovresti usare programmi più professionali come ad esempio R-Studio che sono in grado di recuperare anche la struttura delle cartelle e i nomi originali dei files (filesystem), recuva non è in grado di farlo.
La demo di R-Studio ti permette di verificare se i dati che cerchi sono ancora presenti e se sono recuperabili, nel caso lo fossero potrai decidere di acquistarlo. La versione demo permette di recuperare files aventi dimensione massima di 256 KB.

N.B.
La cosa fondamentale è non scrivere nulla sul disco in cui hai perso i dati, i dati recuperabili quindi dovresti salvarli su un'altra periferica.
Se non si segue questa regola fondamentale, ci sono ottime probabilità di perdere definitivamente tutti quei dati che potevano essere recuperati benissimo con R-Studio.
 
Ultima modifica:

ArcheoLily

Nuovo Utente
Ciao,
quello che è successo è che il tool ha distrutto le tabelle della/e partizione/i sul tuo hdd, è una cosa che accade molto frequentemente purtroppo, il forum è pieno di discussioni come questa che hai aperto tu.
Recuva non è certo il miglior programma che potresti usare per recuperare i tuoi dati (anzi francamente ti posso dire che è uno dei peggiori).
Dovresti usare programmi più professionali come ad esempio R-Studio che sono in grado di recuperare anche la struttura delle cartelle e i nomi originali dei files (filesystem), recuva non è in grado di farlo.
La demo di R-Studio ti permette di verificare se i dati che cerchi sono ancora presenti e se sono recuperabili, nel caso lo fossero potrai decidere di acquistarlo. La versione demo permette di recuperare files aventi dimensione massima di 256 KB.

N.B.
La cosa fondamentale è non scrivere nulla sul disco in cui hai perso i dati, i dati recuperabili quindi dovresti salvarli su un'altra periferica.
Se non si segue questa regola fondamentale, ci sono ottime probabilità di perdere definitivamente tutti quei dati che potevano essere recuperati benissimo con R-Studio.
Purtroppo R-studio credo sia un po' troppo fuori budget. Avevo 300 GB occupati e se riuscissi a recuperare solo la tesi sarei la persona più felice del mondo. Ho installato anche DMDE ma non so come si usa :(
 

Liupen

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
9,417
3,995
Hardware Utente
CPU
Intel i7 4770K @ 4,6 GHz
Dissipatore
Corsair H80i
Scheda Madre
Asus Maximus VI Gene rel.2
Hard Disk
SSD Samsung 850 PRO 512GB + 850 EVO 1TB + 850 EVO 500GB + Seagate SSHD 1TB + BACKUP
RAM
DDR3 Corsair Vengeance 16 GB (4x4Gb 1600Hz / 8 8 8 24)
Scheda Video
ASUS STRIX GeForce GTX 970 - Clock @ 1403Mhz boost / Memoria @ 7160Mhz
Scheda Audio
(integrata)
Monitor
Samsung T24E390
Alimentatore
Enermax triathlor 650w 80plus bronze
Case
Zalman Z9 Plus full fan
Periferiche
Asus ROG GK2000 + GX850
Sistema Operativo
Windows 10
Ti sconsigliamo di usare questi tipi di software free limitati. Tra l'altro anche DMDE ad un certo punto ti dirà che se vuoi salvare ciò che ti interessa, preservando la struttura delle directory mostrata nel pannello, dovrai acquistare la licenza.
 

michael chiklis

Utente Èlite
4,569
1,375
Hardware Utente
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
DMDE è un ottimo programma, però non tanto quanto R-Studio a mio parere, ti permette di fare cose particolari che con R-Studio non si possono fare (ma si tratta di cose che esulano dallo scopo di recupero dati).
Anche DMDE è a pagamento, ma costa solo 20$ la versione Express (licenza per un anno) secondo la tabella.
Le versioni gratuite permettono di recuperare solo una parte dei dati (massimo solo 4000 files per cartella). Inoltre le free edition mostrano il contenuto di una cartella alla volta.
DMDE è decisamente più complicato da usare, te lo sconsiglio quindi. R-Studio è decisamente più semplice.

Se mi dici che tipo di partizione/i c'era/c'erano sul tuo hdd ti potrei consigliare una versione di R-Studio più economica (ad esempio se la partizione era NTFS, potresti acquistare la versione di R-Studio solo per NTFS che costa di meno rispetto a quella che lavora su tutti i tipi di partizione).
 

ArcheoLily

Nuovo Utente
DMDE è un ottimo programma, però non tanto quanto R-Studio a mio parere, ti permette di fare cose particolari che con R-Studio non si possono fare (ma si tratta di cose che esulano dallo scopo di recupero dati).
Anche DMDE è a pagamento, ma costa solo 20$ la versione Express (licenza per un anno) secondo la tabella.
Le versioni gratuite permettono di recuperare solo una parte dei dati (massimo solo 4000 files per cartella). Inoltre le free edition mostrano il contenuto di una cartella alla volta.
DMDE è decisamente più complicato da usare, te lo sconsiglio quindi. R-Studio è decisamente più semplice.

Se mi dici che tipo di partizione/i c'era/c'erano sul tuo hdd ti potrei consigliare una versione di R-Studio più economica (ad esempio se la partizione era NTFS, potresti acquistare la versione di R-Studio solo per NTFS che costa di meno rispetto a quella che lavora su tutti i tipi di partizione).
Si era NTFS
 

michael chiklis

Utente Èlite
4,569
1,375
Hardware Utente
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
  • Mi piace
Reactions: Liupen

Entra

oppure Accedi utilizzando