-

[THREAD UFFICIALE] Recensione Sandisk Ultra II 240GB - Community Test by Mr.Frizz

mr.frizz

Utente Grafene
93,252
17,827
Hardware Utente
CPU
i7 2600k@4.5
Dissipatore
truespirit 140
Scheda Madre
msi z77a-g45
Hard Disk
500 spinpoint f3 + 840 pro 256 + sandisk ultraII 240
RAM
2*4gb tridentZ 2133 cl9
Scheda Video
Sapphire Rx 580 nitro oc+ 4GB
Scheda Audio
integrata
Monitor
lg m2232
Alimentatore
corsair tx650v1
Case
Corsair 300r WW
Sistema Operativo
7 ultimate 64
#1
COMMUNITY TEST: Sandisk Ultra II 240GB


Benvenuti al nuovo appuntamento del community test, il primo del sottoscritto.
Ho l' onore di recensire un ssd, prodotto dalla casa protettrice delle memorie flash: la SAN DISK (:asd:).
Il modello nello specifico è l' ULTRA II 240, uscito a fine 2014, ma si sa come sono le poste in italia.
Il prezzo medio a cui si trova online è sui 75/80 euri, quindi abbastanza economico per il taglio.
E lo pone in diretta concorrenza con una marea di altri prodotti, anche di sandisk stessa.
Da possessore pienamente soddisfatto di una cruzer extreme usb 3, vediamo se verrà confermata con il prodotto che andiamo a recensire oggi.



CONTENUTO CONFEZIONE










Come potete vedere dalle foto, il disco è molto leggero, appena 37gr da nudo, e 68gr la confezione.
Praticamente non potete usarla come arma in quanto non farete del male a nessuno :asd:

Aperto il pacco troviamo:

  • SSD (ma dai?)
  • Adattatore 9 mm (ma non per le pistole)
  • Guida di installazione per nabbi e foglietto garanzia (3 anni, per me)
  • Un foglietto con i link a internet per accedere alla sezione di supporto per scaricare il software di gestione SSD Dashboard.
  • Un pò di cellophane e del cartone ad avvolgere il tutto




PUBBLICITA'

Il Sandisk Ultra II è stato presentato nella seconda metà del 2014 ed è stato il secondo SSD al mondo ad utilizzare NAND TLC. Sulla confezione fanno bella vista le prestazioni massime, cioè fino a 550 in scrittura quando tutti i pianeti sono allineati e con cicciolina vergine, e 500 in scrittura quando chiccolino è astemio.​
Nella scatola ci sono poi le precisazioni dovute al fatto che 240GB sono in realtà gibibyte e che la capacità effettiva su windows sarà inferiore.​
Sono inoltre presenti le caratteristiche base in varie lingue, nonchè i riferimenti per i vari stati.​


DATI DICHIARATI


  • Capacità: 240GB (disponibile anche nelle versioni da 120,480 e 960)
  • Controller: Marvell 88SS1074 litografato a 28nm con supporto a NAND SLC, MLC e TLC, Low Power State, ONFI 3/Toggle 2 @ 400MT/s e crittografia AES-256
  • NAND: SanDisk 2nd Gen 128Gbit 19nm TLC
  • RAM: 256MB DDR3L 1600MHz CL11
  • Velocità massima lettura: 550 MB/s
  • Velocità massima scrittura: 500 MB/s
  • 4K Random Read: 91K IOPS
  • 4K Random Write: 83K IOPS
  • Consumo (riposo/lettura/scrittura): 75mWh/2,7Wh/4,5Wh
  • Garanzia: 3 anni (e io ce l' ho ancora :asd:)






DENUDIAMO!!!

Dato che a denudare l' unità ci hanno pensato i colleghi, con il loro permesso posto direttamente le foto che hanno fatto loro, così mi tengo la garanzia che fa sempre comodo. :evil:









Al suo interno vediamo 4 chip di memoria tlc da 64Gb ognuno, 2 per faccia del pcb. Al loro interno contengono dei blocchi dedicati alla memoria SLC, in quantità di 5GB ogni 120GB di capacità.​
I chip risultano di produzione sandisk, ma approfondirò meglio in questi giorni su chi fornisce i chip a sandisk.​
La ram invece è fornita da nanya, ed è un chip da 256MB a 1600mhz di tipo ddr3 low voltage, probabilmente overclockabile (:look:). I primi modelli avevano chip hynix.​
É presente poi al centro il controller marvell, differente da quello delle prime versioni e più efficace con i dati incomprimibili.​




PIATTAFORMA TEST


  • Portatile Dell latitude 3440​
  • Cpu i3 4310u​
  • 8GB ram ddr3l 1600mhz​
  • Interfacce: Sata3 6GB/s, 2x USB3, 1x USB​
  • Win 7 32bit (perchè a 32bit? Un giorno capirete perchè :asd:)​


PREMESSA

Da subito abbiamo riscontrato performance diverse tra i vari ssd, questo rientra nel margine di errore.​
Non tutti i componenti escono di fabbrica tutti uguali, e qualche discrepanza nei risultati si incontra sempre.​
Inoltre ho notato da subito, che c è stata una certa incostanza nei risultati, a parità di condizioni. Quindi non è stato facile testare questo ssd. Per questo motivo ho optato per la via più semplice: ho ripetuto i test 7 volte, riavviando il pc ogni volta che ho lanciato un test, e ho eliminato i test che presentavano i valori migliori e quelli peggiori.
Infine ho fatto una media dei 5 rimanenti e sono i risultati che ho postato qui sotto.​
Non è un metodo scientifico valido, ma è quello che mi ha permesso di poter fare una media delle prestazioni che possa essere ripetibile per un qualsiasi altro utente.​




BENCHMARK SINTETICI


HDTUNE interno usb3 usb2
max 435 241 32
min 406 271 28
med 432 257 31
acc 0 0,1 0,5
burst 165 116 24
cpu 4,3 1 1


ATTO read write
0,5 19 20
1 38 39
2 86 79
4 195 234
8 340 402
16 462 505
32 496 533
64 516 550
128 499 545
256 531 548
512 530 552
1024 529 552
2048 532 555
4096 532 555
8192 526 558


AS SSD 1 1 3 3 5 5 10 10
lettura scrittura lettura scrittura lettura scrittura lettura scrittura
seq 507 466 511 477 477 477 474 298
4k 35 78 35 78 35 77 35 77
4k 64thrd 631 258 542 159 552 157 605 150
Accesso 0,05 0,06 0,05 0,2 0,05 0,3 0,06 0,6
Punteggio 716 382 628 284 634 282 687 257
Globale 1472 1241 1250 1297


ANVIL 1GB Resp time MB IOPS MB/s Score
read 10,54 2048 94 379 1909
read 0,11 453 9282 36
read 0,12 1651 33822 132
read 0,23 3344 68484 268
read 0,2 2346 5003 156 4304
read 0,5 3785 2017 252
write 8,41 24 119 476 2395
write 0,05 640 21522 84
write 0,08 640 52526 205
write 0,2 640 82553 322
ANVIL 2GB Resp time MB IOPS MB/s Score
read 10,31 4096 97 388 1919
read 0,11 454 9304 36
read 0,12 1650 33792 132
read 0,23 3342 68443 267
read 0,2 2348 5007 156 3946
read 0,5 3785 2017 252
write 11,39 2048 88 351 2027
write 0,05 640 21126 83
write 0,08 640 48661 190
write 0,24 640 66226 259

ANVIL 3GB Resp time MB IOPS MB/s Score
read 10,22 6144 98 392 1922
read 0,11 452 9248 36
read 0,12 1647 33738 132
read 0,23 3346 68517 268
read 0,2 2346 5002 156 3790
read 0,49 3809 2030 254
write 15,01 3072 67 266 1868
write 0,05 640 21266 83
write 0,08 640 48131 188
write 0,27 640 60160 235
ANVIL 4GB Resp time MB IOPS MB/s
read 10,11 8192 99 396 930
read 0,11 454,6 9309 36
read 0,12 1646 33716 132
read 0,23 3346 68516 268
read 0,2 2344 4999 1156 3743
read 0,49 3836 2045 256
write 19,26 4096 52 208 1814
write 0,05 640 21157 83
write 0,08 640 49049 192
write 0,27 640 59788 234

ANVIL 8GB Resp time MB IOPS MB/s
read 8,41 16384 119 475 1829
read 0,14 342 7006 27
read 0,15 1310 26818 105
read 0,25 3140 64314 251
read 0,22 2167 4620 144 3530
read 0,52 3587 1912 239
write 20,45 8192 49 196 1701
write 0,05 640 21113 82
write 0,09 640 44663 174
write 0,29 640 55638 217

ANVIL 12GB Resp time MB IOPS MB/s
read 10,08 24576 99 397 1761
read 0,13 364 7462 29
read 0,15 1324 27105 106
read 0,25 3144 64396 252
read 0,23 2059 4389 137 3391
read 0,52 3643 1942 243
write 20,09 12288 50 199 1630
write 0,05 640 20943 82
write 0,09 640 42553 166
write 0,32 640 51626 202
ANVIL 16GB Resp time MB IOPS MB/s
read 10,08 32768 99 397 1748
read 0,14 355 7278 28
read 0,15 1299 26592 104
read 0,25 3121 63914 250
read 0,23 2071 4416 138 3387
read 0,58 3622 1931 241
write 20,33 16384 49 197 1639
write 0,05 640 20984 82
write 0,09 640 43847 171
write 0,32 640 51270 200
ANVIL 32GB Resp time MB IOPS MB/s
read 10,07 65536 99 397 1714
read 0,14 355 7263 28
read 0,15 1292 26458 103
read 0,25 3113 63751 249
read 0,24 1992 4246 133 3275
read 0,56 3366 1794 224
write 20,21 32768 49 198 1561
write 0,05 640 20799 81
write 0,1 640 40878 160
write 0,35 640 47679 186



UTILIZZO NORMALE

L' installazione di windows 7 pro sp1 si è conclusa in poco meno di mezz' ora di tempo, e anche l' installazione delle applicazioni comuni si è conclusa velocemente, sopratutto quelle che prevedono lo spacchettamento di molti file.​
Da appena formattato, e con solo l' antivirus installato, windows carica in circa 18 secondi a partire dalla fine della fase di post, fino al desktop completamente caricato. Un dato nella media.​
La scansione antivirus completa del sistema effettuata con avira Antivir Free si svolge in poco più di 3 minuti e 40.​
L' avvio delle applicazioni comuni è quasi immediato come ci si aspetta da un ssd, e usandolo nel portatile ho notato anche un notevole aumento dell' autonomia del sistema, di circa 15%, passando da circa 5 ore di utilizzo continuo a quasi 6. Con utilizzo office e rete gigabit ethernet collegata.​


UTILIZZO COME DISCO ESTERNO

Ho voluto fare delle prove anche utilizzandolo come unità usb esterna, e verificare così le prestazioni.​
Utilizzando un adattatore da sata a usb3, ho fatto delle prove di trasferimento dati, sia con usb3 che con usb2.​
Spostando vari file, per un totale di 24315 file, 818 cartelle e 9.25 GB di roba, utilizzando l' usb3 ci ha impiegato 6 minutie e 27 secondi, con una media di 23,9MB/s. Utilizzando invece la usb2 il tempo impiegato sale a 9 minuti e 17 secondi, alla media di 16,6MB/s. Un discreto incremento.​
Come in tutti gli spostamenti e con tutte le unità, i file più grossi sono spostati velocemente, e quelli più piccoli rallentano molto. Siamo comunque a livelli superiori di quanto possa fare un disco meccanico con le medesime interfacce, sopratutto con lo spostamento di numerosi file piccoli o dopo il 50% dello spostamento.
 
Ultima modifica:

mr.frizz

Utente Grafene
93,252
17,827
Hardware Utente
CPU
i7 2600k@4.5
Dissipatore
truespirit 140
Scheda Madre
msi z77a-g45
Hard Disk
500 spinpoint f3 + 840 pro 256 + sandisk ultraII 240
RAM
2*4gb tridentZ 2133 cl9
Scheda Video
Sapphire Rx 580 nitro oc+ 4GB
Scheda Audio
integrata
Monitor
lg m2232
Alimentatore
corsair tx650v1
Case
Corsair 300r WW
Sistema Operativo
7 ultimate 64
#2
PARTE 2
Prestazioni in sata 2


Ecco le prestazioni invece in sata II, utilizzando un altro portatile, un asus p52f.


  • i3 350m
  • h55m
  • 4GB ram ddr3 1066
  • vga integrata hd graphics
  • medesimo ssd e win 7 pro 32



Iniziamo con hdtune:

atto:
<

AS SSD:
<

<

<

<

ANVIL:
<

<

<

<

<

<

<

<

Come si nota dai bench, notiamo una bella differenza passando da sata 3 a sata 2, ma rimaniamo comunque su valori irraggiungibili da qualsiasi disco meccanico...
Notiamo però come all' aumentare del carico, le prestazioni rimangano più lineari. Questo vuol dire che il controller dell' ssd satura quello della scheda madre, cosa che invece non avviene con il sata3. Nell uso normale e con l avvio delle applicazioni, invece la differenza è molto meno, e sono giusto una manciata di secondi in più sia per quanto riguarda l' avvio di windows, sia per la scansione antivirus.
L' avvio delle applicazioni è invece praticamente identico.
 
Ultima modifica:

mr.frizz

Utente Grafene
93,252
17,827
Hardware Utente
CPU
i7 2600k@4.5
Dissipatore
truespirit 140
Scheda Madre
msi z77a-g45
Hard Disk
500 spinpoint f3 + 840 pro 256 + sandisk ultraII 240
RAM
2*4gb tridentZ 2133 cl9
Scheda Video
Sapphire Rx 580 nitro oc+ 4GB
Scheda Audio
integrata
Monitor
lg m2232
Alimentatore
corsair tx650v1
Case
Corsair 300r WW
Sistema Operativo
7 ultimate 64
#3
PARTE 3
Si può essere cpu limited con un ssd?

Le prestazioni con il portatile asus in sata 2 non mi convincevano, troppa distanza dal sata3...Qualcosa non tornava, e mi è venuto in mente che la ventola partiva di frequente, e mi è venuto il dubbio che la cpu fosse il collo di bottiglia.
Quindi per tagliare la testa al toro, ho provato una piattaforma più vecchiotta, ma molto più veloce, e sempre sata 2.


  • Asus p5q-E
  • Intel core 2 quad q9400@3.2ghz (400x8)
  • 2GB ram corsair dominator ddr2@1066 (kit 2x1GB)
  • Sapphire hd6670
  • Solito SSD :asd:


HDTUNE

Come potete notare, subito un bel boost rispetto all' I3 350m. E un cpu usage molto più basso.
<
Anche limitando al massimo il numero di processi attivi, le prestazioni con l' i3 non miglioravano.


ATTO

<
In evidenza notevoli miglioramenti, praticamente si satura la banda sataII.
Da notare come con i file fino a 2KB sia davanti anche al dell con i3 haswell e sata6, mentre con le code da 4KB a salire probabilmente entrano in gioco i limiti dell' interfaccia.


AS SSD

<

<

<

<

Anche qui siamo a livelli del dell con sata6, tranne ovviamente che nella parte di test che prende in considerazione le prestazioni sequenziali.
Non c' è proprio storia con l asus, sopratutto nei test 4k


ANVIL

<

<

Non li carico tutti, ma giusto i primi due.
Anche in questo caso si è davanti al portatile asus, in tutti i test tranne che sui test sequenziali.
Contro il dell sata3 invece emergono le differenze dovute probabilmente alla banda maggiore offerta dal sata3.


Studiando meglio questi test, ho notato che quando sono da fare numerosi accessi al disco, la cpu lavora di più, e l' i3 350m arriva anche al 40% di utilizzo nei test 4k, mentre il q9400 non ha mai passato il 25% nei medesimi test. Nei test sequenziali invece la cpu non viene praticamente mai utilizzata.
 

mr.frizz

Utente Grafene
93,252
17,827
Hardware Utente
CPU
i7 2600k@4.5
Dissipatore
truespirit 140
Scheda Madre
msi z77a-g45
Hard Disk
500 spinpoint f3 + 840 pro 256 + sandisk ultraII 240
RAM
2*4gb tridentZ 2133 cl9
Scheda Video
Sapphire Rx 580 nitro oc+ 4GB
Scheda Audio
integrata
Monitor
lg m2232
Alimentatore
corsair tx650v1
Case
Corsair 300r WW
Sistema Operativo
7 ultimate 64
#4
PARTE 4

Test nei giochi


Non avendo un portatile adatto al gioco, non ho potuto verificare i frame, ma da altre prove su altre macchine posso assicurare che non cambia niente da questo punto di vista.
Una cosa che ho notato è invece l' installazione: se si installa da steam, origin o dvd, il tempo è uguale, sia su disco meccanico che su questo ssd, mentre se invece l' installazione avviene dal sandisk stesso, in questo caso l' installazione è molto più veloce, di circa il 30% in meno, rispetto ad un installazione da disco meccanico.
Per il caricamento dei livelli uguale, si nota una maggior reattività nel ricaricare le partite, per esempio anche da un salvataggio. Sopratutto nei giochi che richiedono il caricamento di mappe molto grandi. Nei giochi sparatutto con piccoli livelli invece la differenza si nota meno.
Quando vengono installate e caricate molte mod, stessa situazione, l' installazione è rapida se si tratta di patch o mod già presenti su hard disk, ma è irrilevante nell' installazione durante il download.
 

Entra

Guarda il video live di tomshardwareita su www.twitch.tv