Recensione Phanteks Eclipse P400s Tempered Glass

BlueRaven

Utente Attivo
1,401
830
CPU
Intel Core i5-6500
Dissipatore
Stock
Scheda Madre
ASRock Fatal1ty H170 Performance/Hyper
Hard Disk
1 x Samsung 850 EVO 250 GB SSD + 1 x Crucial MX500 1 TB SSD
RAM
2 x Corsair Vengeance DDR4 8GB 3200MHz CL16
Scheda Video
Gigabyte GeForce® GTX 1070 G1 Gaming 8G
Scheda Audio
7.1 CH HD Audio with Content Protection (Realtek ALC1150 Audio Codec)
Monitor
ASUS ROG Swift PG279Q
Alimentatore
EVGA SuperNOVA G2 550W
Case
Phanteks Eclipse P400S Tempered Glass Red/Black
Periferiche
HyperX Alloy FPS Pro - SteelSeries Rival 310 - HyperX Cloud II - Thrustmaster HOTAS Warthog
Internet
EOLO 30/3 Mbps
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64 bit
Ciao a tutti, stimolato dalla eccellente recensione dell'Aerocool P7-c1 fatta poco tempo fa dall'amico @korer621, ho deciso di cimentarmi anch'io con qualcosa che possa essere utile a tutta la community. :brindiamo:

Vi propongo quindi - riprendendo il medesimo schema da lui seguito, che a mio parere è perfetto - la recensione di uno dei miei ultimi acquisti: il case Eclipse P400 di Phanteks, nella versione insonorizzata e dotata di finestra laterale in vetro temperato.

SPECIFICHE TECNICHE

Modello: Phanteks Eclipse P400S Tempered Glass (codice: PH-EC416PSTG)
Dimensioni: 210 mm. x 465 mm. x 470 mm. (W x H x D, midtower)
Materiali: acciaio, ABS, vetro temperato
Formati motherboard supportati: ATX / Micro ATX / Mini ITX / E-ATX *(fino a 272 mm. di larghezza, non utilizzabili gli occhielli in gomma)
Pannello frontale:
  • 2 x USB 3.0
  • ingresso cuffie
  • ingresso microfono
  • pulsante di accensione
  • LED attività disco
  • pulsante reset
  • pulsante controllo LED RGB
  • pulsante controllo velocità ventole
Finestra laterale: sì (vetro temperato)

Slot di espansione: 7
Bay SSD / HDD: 2 x 2.5" (2 inclusi) + 6 x 3.5 / 2.5" (2 inclusi)

Raffreddamento convenzionale:
  • Frontale: 3 x 120 mm. (1 inclusa) / 2 x 140 mm.
  • Superiore: 2 x 120 mm. / 2 x 140 mm.
  • Posteriore: 1 x 120 mm. (1 inclusa)
Raffreddamento a liquido:
  • Frontale: fino a 360 mm. (ventole da 120 mm., richiede rimozione cover) / fino a 280 mm. (ventole da 140 mm.)
  • Posteriore: fino a 120 mm. (ventole da 120 mm.)
Supporto componenti:
  • Scheda grafica: 395 mm.
  • Dissipatore: 160 mm.
  • Gestione cavi: 25 mm.
  • Alimentatore: 270 mm. (compresi cavi)
Peso: 8 kg. lordo / 7 kg. netto
Dimensioni imballo: 300 mm. x 555 mm. x 520 mm. (W x H x D)

PACKAGING

L'imballaggio esterno non è niente di speciale, la classica scatola color avana che al suo interno contiene l'imballaggio originale, impreziosito solo dalle alette superiori di colore nero con la scritta "Eclipse Series" in caratteri dorati e lo scotch brandizzato Phanteks:

photo_2017-02-24_15-11-58.jpg

All'interno il case è adeguatamente protetto dai due classici blocchi di polistirolo sagomato e da una busta in plastica trasparente:

photo_2017-02-24_15-12-04.jpg

Una volta estratto dalla confezione e rimosse le protezioni, ecco come si presenta:

photo_2017-02-24_15-12-09.jpg

ASPETTO ESTERNO

Il P400S Tempered Glass restituisce da subito una sensazione di robustezza e di attenzione ai particolari.

Le linee sono molto pulite ed essenziali ma al tempo stesso armoniose e non squadrate, impreziosite dall'inserto colorato sul frontale (il case è disponibile in varie combinazioni di colori, personalmente ho scelto quella rossa e nera) e soprattutto dalla grande finestra in vetro temperato, che occupa l'intero lato sinistro ed è fissata con viti di forma piacevolmente circolare e ribassata e dotate di supporti in gomma per evitare rotture:

photo_2017-02-24_15-34-44.jpg
photo_2017-02-24_15-34-46.jpg

Molto piacevoli al tatto i materiali, compreso il frontale che, pur essendo realizzato in ABS, è particolarmente robusto, tanto da sembrare fatto di metallo anch'esso.
Da notare come sia completamente chiuso, il che non rende possibile montare un DVD / masterizzatore.

Sulla parte superiore si nota subito una delle peculiarità di questo case: la griglia per le ventole superiori (opzionali) è infatti protetta da due "piastrelle" antipolvere a fissaggio magnetico, che ne rende estremamente semplice la rimozione o l'eventuale ripristino in sede.
Questi elementi, molto simili concettualmente ai ModuVent di Fractal Design, sono inoltre rivestiti di materiale fonoassorbente, così da minimizzare la percezione all'esterno del rumore prodotto dai componenti interni:

photo_2017-02-24_15-43-27.jpg
photo_2017-02-24_15-43-29.jpg
photo_2017-02-24_15-43-32.jpg

Sempre sulla parte superiore troviamo il pulsante di accensione, elegantemente annegato nel profilo e illuminato a LED; immediatamente sopra c'è un piccolo LED bianco di attività del disco, mentre sul lato destro sono posizionate le due prese USB 3.0 e gli ingressi per cuffie e microfono:

photo_2017-02-24_15-50-19.jpg

I pulsanti di reset, controllo illuminazione LED e controllo velocità ventole si trovano invece sotto il bordo, in posizione a dire la verità un po' scomoda per chi non ha dita sottili (foto ed evidenziazione courtesy of @Filippo Mereu):

photo_2017-02-24_16-01-17.jpg

La parte posteriore è assolutamente convenzionale, con la griglia per la ventola da 120 mm. (inclusa), i 7 slot di espansione e le aperture per l'alimentatore e per la mascherina degli ingressi I/O della motherboard.
Una piccola chicca è però costituita dagli elementi metallici che coprono gli slot di espansione, che si presentano a colori alternati in tono col resto del case: complimenti a Phanteks, perché, nonostante questo dettaglio non faccia la differenza dal punto di vista pratico, è comunque indice di una particolare attenzione al concetto di "anche l'occhio vuole la sua parte".

photo_2017-02-24_16-18-12.jpg

Infine, nella parte inferiore troviamo, oltre ai 4 piedini in gomma su cui il case appoggia, un filtro antipolvere che copre la griglia di ventilazione dell'alimentatore, semplice da rimuovere e da reinstallare per effettuarne la pulizia:

photo_2017-02-24_16-18-22.jpg

ASPETTO INTERNO

Il layout interno del P400S è quanto di più semplice ed essenziale ci possa essere: si tratta sostanzialmente di un'unica grande camera, con ampio spazio per i componenti e assolutamente priva di sporgenze.

Si notano subito le 2 ventole incluse e ancor di più la copertura metallica a tutta lunghezza - verniciata nel colore corrispondente allo schema prescelto - che separa la camera principale dal vano dell'alimentatore e dai 2 alloggiamenti interni per dischi da 3.5" (compatibili anche con dischi da 2.5"):

photo_2017-02-24_16-32-52.jpg

Degne di nota anche le coperture in plastica a forma di "T" per i fori di fissaggio delle staffe per gli altri 4 alloggiamenti per dischi da 3.5" (non incluse, sono vendute separatamente), così da non lasciare a vista i fori stessi e anch'esse colorate secondo lo schema prescelto.

Sul lato opposto c'è il pannello laterale in acciaio che, una volta rimosso, permette di accedere ai "locali tecnici" del case, ovvero lo spazio per la gestione dei cavi e i vani per l'alimentatore e gli SSD / HDD da 2.5" e 3.5":

photo_2017-02-24_17-45-41.jpg

Il pannello stesso è rivestito di materiale fonoassorbente e - altra piccola chicca - è dotato di viti che non è possibile estrarre totalmente e che rimangono pertanto sempre attaccate ad esso, rendendo impossibile smarrirle:

photo_2017-02-24_16-44-42.jpg
photo_2017-02-24_16-44-44.jpg

Già dalla prima occhiata al retro è evidente l'attenzione riservata da Phanteks alla funzionalità e alla praticità.

Sono infatti presenti sia dei comodi occhielli chiusi da gomma lamellare per far passare i cavi nella camera principale, sia delle strisce in velcro - brandizzate anch'esse - che consentono di raggruppare i cavi stessi senza dover necessariamente ricorrere alle classiche fascette, per le quali comunque il case dispone di parecchi punti di ancoraggio:

photo_2017-02-24_16-56-17.jpg

Lo spazio disponibile tra la struttura e il pannello laterale è di 25 mm., non ai vertici della categoria ma più che sufficiente a gestire comodamente anche cavi piuttosto spessi come il 24 pin ATX dell'alimentatore.

Come anticipato, i vani per l'alimentatore e i dischi sono separati dalla camera principale dalla copertura metallica e sono disposti in modo molto razionale:

photo_2017-02-24_17-05-53.jpg

Il vano alimentatore non è strettissimo, ma consiglio comunque di collegare preventivamente tutti i cavi necessari, in quanto, se non si hanno dita particolarmente lunghe e sottili, potrebbe risultare piuttosto difficoltoso farlo dopo aver collocato in posizione e fissato l'alimentatore stesso.
Consiglio anche, se possibile, di scegliere un alimentatore modulare, così da ridurre la quantità di cavi necessari.

Interessanti le staffe per il montaggio dei dischi da 3.5", che non richiedono nessun tipo di attrezzo: è sufficiente sfilarle, allargare le alette laterali, infilare il disco, richiudere le alette bloccandolo così in posizione e, infine, reinserire l'intero blocco nell'alloggiamento facendolo slittare in avanti (a fine corsa si bloccherà automaticamente).

photo_2017-02-24_17-06-13.jpg

Le stesse staffe, come già detto, sono compatibili anche con dischi da 2.5", che tuttavia, in questo caso, è necessario fissare con delle viti (incluse).

Infine, non mancano due staffe metalliche dedicate ai dischi da 2.5", strategicamente piazzate nella parte posteriore del vano per la motherboard e dotate di un comodissimo meccanismo di aggancio a incastro:

photo_2017-02-24_17-15-17.jpg

Se ben sfruttate, queste caratteristiche consentono di ottenere un risultato finale decisamente soddisfacente:

photo_2017-02-24_16-58-45.jpg

Passando al frontale, questo è estremamente semplice da rimuovere e reinserire: è sufficiente, infatti, tirare leggermente dalla parte inferiore per rimuoverlo, mentre per reinserirlo basta allineare i perni con gli appositi alloggiamenti ed esercitare una leggera pressione.

Una volta rimosso, si nota come sia anch'esso rivestito di materiale fonoassorbente e la presenza di due piccoli filtri antipolvere in corrispondenza delle aperture tramite le quali viene risucchiata l'aria esterna:

photo_2017-02-24_17-24-58.jpg
photo_2017-02-24_17-25-04.jpg

Si tratta di una soluzione decisamente diversa dai classici filtri a tutta altezza presenti nella maggior parte degli altri case, che personalmente trovo molto azzeccata e decisamente più comoda da gestire quando si fa pulizia.

Subito sotto il filtro antipolvere inferiore si nota una striscia di plastica semitrasparente di colore bianco, che serve a rendere soffusa la luce emanata dalla striscia LED preinstallata e a creare un elegante effetto ambientale:

photo_2017-02-24_17-29-25.jpg
photo_2017-02-24_17-30-53.jpg

ASSEMBLAGGIO

All'interno del case si trova una piccola scatola con gli accessori per il montaggio, che contiene - oltre a un pieghevole con le istruzioni per un'installazione rapida - un sacchetto con viti e fascette, una striscia LED magnetica da 20 cm. circa e del materiale fonoassorbente di ricambio:

photo_2017-02-24_17-53-12.jpg
photo_2017-02-24_17-53-15.jpg
photo_2017-02-24_17-53-18.jpg
photo_2017-02-24_17-53-20.jpg

Come già detto il case presenta diverse chicche, qui c'è invece una piccola nota stonata: le viti sono contenute in un unico sacchetto e non sono quindi separate per tipologia, rendendo un minimo più difficoltoso individuare immediatamente quelle giuste per i vari tipi di utilizzo.
E' un dettaglio, certo, ma proprio per questo stona in un prodotto che, come detto, trasuda attenzione ai dettagli ovunque. :nono:

L'assemblaggio in sé non evidenzia particolari criticità, tutti i componenti si inseriscono facilmente e risulta semplice arrivare ad un risultato soddisfacente in tempi rapidi (poi io ci ho messo 24 ore perché me lo sono voluto assaporare tutto nei minimi particolari, ma non è necessario che lo facciate anche voi, non mi offendo :asd::lol:).

Personalmente, ho scelto di non utilizzare il controller ventole integrato, in quanto non è PWM ma semplicemente basato sul voltaggio: ho preferito collegare le ventole stesse direttamente alla motherboard, così da avere maggiori possibilità di controllo impostando una curva personalizzata dal BIOS.

Non mi dilungo neppure sull'installazione della striscia LED aggiuntiva, in quanto è sufficiente collegarla all'apposito attacco, alimentarla per mezzo dell'apposito molex SATA e fissarla dove si preferisce alla struttura interna del case con i magneti di cui è dotata; il tutto non presenta alcuna difficoltà.

Ecco qui alcune foto del risultato finale e della postazione allestita:

photo_2017-02-24_18-05-33.jpg
photo_2017-02-24_18-05-58.jpg
photo_2017-02-24_18-06-03.jpg
photo_2017-02-24_18-06-07.jpg

CONCLUSIONI

Il case ha un rapporto qualità / prezzo decisamente alto: al momento in cui scrivo è possibile portarselo a casa con 90 EUR comprensivi di spedizione, che lo collocano in una fascia di prezzo dove di solito si trovano prodotti che non offrono di certo tutto quello che offre questo.

La grande finestra in vetro temperato è una vera gioia per gli occhi: se avrete prestato attenzione ad effettuare un'installazione il più pulita possibile, sarà un vero piacere ammirare quotidianamente l'interno della vostra build.

L'insonorizzazione fa decisamente bene il suo lavoro: è difficile rendersi conto che la macchina è accesa, salvo il caso in cui abbiate qualche componente interno veramente rumoroso come - ahimé - è il mio dissipatore stock, il cui rombo si percepisce eccome.
Posso dirlo perché ho provato ad avviare la macchina per qualche secondo a dissipatore staccato e se non fosse stato per il segnale video, l'illuminazione a LED e il fatto che comunque si vedono ruotare le ventole interne avrei sinceramente avuto il dubbio di non aver premuto il pulsante di alimentazione.
Per cui vi basterà prevedere l'acquisto di un dissipatore aftermarket per ottenere una build veramente eccellente in termini di silenziosità.

In conclusione, se state pensando ad un nuovo PC o a cambiare il vostro vecchio case, inserite tranquillamente il P400S nella lista dei candidati e vedrete che se deciderete di acquistarlo non rimpiangerete di certo i soldi spesi. :ok:

Ringrazio di nuovo @korer621 per avermi dato l'esempio e lo stimolo a scrivere questa recensione, tutti voi che siete arrivati a leggere fino a qui (come mio solito ho scritto un papiro), gli amici che quel giorno si sono sciroppati in diretta TS / Telegram l'unboxing :asd: e, last but not least, tutto il forum per il semplice fatto di esistere. :thanks:

Se avete consigli per migliorare la recensione o dubbi e domande di qualsiasi genere sono a vostra completa disposizione, postate qui sotto e - compatibilmente con il tempo a disposizione, che ahimé è sempre scarso - cercherò di rispondere a tutti e di modificarla via via integrando i vostri suggerimenti.

Un saluto a tutti e a presto!!!

EDIT: colgo il suggerimento di @korer621 - meglio tardi che mai - e aggiungo una foto del case col PC e i led in funzione.
Al momento li tengo bianchi ma posso dirvi che anche negli altri colori oppure a ciclo non sono affatto male.

photo_2017-03-10_17-05-59.jpg

EDIT2: aggiungo una bella videorecensione fatta da Hardware Canucks:


EDIT3: aggiungo un'ottima videorecensione in italiano fatta dall'amico @X3n0n_02, al quale rinnovo i doverosi complimenti:

 
Ultima modifica da un moderatore:

Polluce

Utente Attivo
155
11
CPU
ryzen 2600X
Dissipatore
Le Grand Macho
Scheda Madre
Gigabyte X470 AORUS GAMING 7 wifi
Hard Disk
SSD- samsung 850 pro
RAM
G.Skill F4-3200C14D-16GFX
Scheda Video
Gigabyte AORUS GeForce GTX 1060 Xtreme Edition 6G
Scheda Audio
integrata
Monitor
Benq BL2411
Alimentatore
EVGA SuperNOVA 550W G2
Case
Phanteks Enthoo Evolv ATX Glass
Sistema Operativo
Win 10 64bit
Bravo, anzi molto bravo :ok:
Bella recensione, questo è un case (bello, se non più) che sto seguendo da un pò, ma non mi decido fra questo o il Cooler Master HAF XB EVO che preferisco invece per il montaggio della MB orizzontale (è una mia fissa) e la possiblità dello hot swap con dischi esterni (mi servirebbe), ma che però non ha lo "charme" di questo.

Ciao, e veramente bella recensione.
 
  • Mi piace
Reactions: BlueRaven

korer621

Utente Èlite
5,263
2,842
Ottimo lavoro! Questo case mi piaceva già con il pannello in acrilico, figurarsi nella versione in vetro; è una di quelle caratteristiche a cui, una volta provate, è difficile rinunciare (ho definitivamente bandito il plexiglas che si graffia se lo guardi troppo intensamente).
Il prezzo è sceso di un bel po' da quando acquistai il mio case, e da quel che vedo questo si fa preferire per diversi aspetti (insonorizzazione in primis, l'estetica è un dato soggettivo); mi permetto di farti una richiesta, aggiungi una foto con il case illuminato quando avrai un po' di tempo.
Questa recensione mi sarà molto utile, è uno dei case che consiglio più spesso, e grazie al tuo lavoro farò meno fatica a convincere gli utenti. :D
 
  • Mi piace
Reactions: BlueRaven

iannu27

Utente Attivo
975
516
CPU
Ryzen 5 2600
Dissipatore
Cryorig H5 Universal
Scheda Madre
ASUS Rog Strix x470-F Gaming
Hard Disk
Crucial BX300 240GB / Samsung HD322GJ 300GB / Toshiba P300 1TB / WD Elements 500GB
RAM
G.Skill Aegis 2x8GB 3000MHz CL16
Scheda Video
Sapphire Nitro R9 380 4GB
Scheda Audio
Integrata scheda madre
Monitor
Dell S2418HN FullHD 24"
Alimentatore
Corsair TX550M
Case
Phanteks Eclipse P400
Periferiche
Mouse: Steelseries Rival 100 / Tastiera: Ducky One 2 Horizon
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64bit
Complimenti, una bella recensione esaustiva, hai toccato tutti i punti e difficilmente si potrebbe chiedere di più. Giro intorno al fratello (p400) da un po e devo ammettere che mi ero perso le caratteristiche di questo, ma devo ammetterlo, tutto quel rosso/nero e il vetro lo rendono veramente sexy (ammesso che si possa dire di un case :asd: ).
Le prossime volte basterà linkare questa come suggerimento per gli acquisti :sisi:

Permettimi una domanda: Il coperchio superiore, se così si può definire, una volta tolto consente di mettere un filtro antipolvere (come nel p400)? E se lo consente, il filtro è incluso nella confezione?
 
  • Mi piace
Reactions: BlueRaven

Polluce

Utente Attivo
155
11
CPU
ryzen 2600X
Dissipatore
Le Grand Macho
Scheda Madre
Gigabyte X470 AORUS GAMING 7 wifi
Hard Disk
SSD- samsung 850 pro
RAM
G.Skill F4-3200C14D-16GFX
Scheda Video
Gigabyte AORUS GeForce GTX 1060 Xtreme Edition 6G
Scheda Audio
integrata
Monitor
Benq BL2411
Alimentatore
EVGA SuperNOVA 550W G2
Case
Phanteks Enthoo Evolv ATX Glass
Sistema Operativo
Win 10 64bit
Permettimi una domanda: Il coperchio superiore, se così si può definire, una volta tolto consente di mettere un filtro antipolvere (come nel p400)? E se lo consente, il filtro è incluso nella confezione?
Il coperchio superiore, che mi sembra è diviso in due pezzi, è compreso di filtro, quindi non c'è bisogno.
Almeno così sembra a me, aspettiamo conferma da Blue Raven.
 

iannu27

Utente Attivo
975
516
CPU
Ryzen 5 2600
Dissipatore
Cryorig H5 Universal
Scheda Madre
ASUS Rog Strix x470-F Gaming
Hard Disk
Crucial BX300 240GB / Samsung HD322GJ 300GB / Toshiba P300 1TB / WD Elements 500GB
RAM
G.Skill Aegis 2x8GB 3000MHz CL16
Scheda Video
Sapphire Nitro R9 380 4GB
Scheda Audio
Integrata scheda madre
Monitor
Dell S2418HN FullHD 24"
Alimentatore
Corsair TX550M
Case
Phanteks Eclipse P400
Periferiche
Mouse: Steelseries Rival 100 / Tastiera: Ducky One 2 Horizon
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64bit
Il coperchio superiore, che mi sembra è diviso in due pezzi, è compreso di filtro, quindi non c'è bisogno.
Almeno così sembra a me, aspettiamo conferma da Blue Raven.
Si, è diviso in due, mi chiedevo se il filtro, una volta tolte le mattonelle, fosse simile al p400 (magnetico che poggia esteriormente) e se ci fosse o no nella scatola, dato che ho visto degli altri particolari non inclusi (staffe per dischi da 3.5") attendiamo comunque conferma :sisi:
 

Polluce

Utente Attivo
155
11
CPU
ryzen 2600X
Dissipatore
Le Grand Macho
Scheda Madre
Gigabyte X470 AORUS GAMING 7 wifi
Hard Disk
SSD- samsung 850 pro
RAM
G.Skill F4-3200C14D-16GFX
Scheda Video
Gigabyte AORUS GeForce GTX 1060 Xtreme Edition 6G
Scheda Audio
integrata
Monitor
Benq BL2411
Alimentatore
EVGA SuperNOVA 550W G2
Case
Phanteks Enthoo Evolv ATX Glass
Sistema Operativo
Win 10 64bit
Quel filtro che dici tu, del P400, simile lo monta il V21 della thermaltache, che ho avuto, non è rigido, è pratico ma ti assicuro che è meglio quello che monta il P400s, sono due pannellini rigidi provvisti di filtro sempre magnetici, sono più stabili.
 

BlueRaven

Utente Attivo
1,401
830
CPU
Intel Core i5-6500
Dissipatore
Stock
Scheda Madre
ASRock Fatal1ty H170 Performance/Hyper
Hard Disk
1 x Samsung 850 EVO 250 GB SSD + 1 x Crucial MX500 1 TB SSD
RAM
2 x Corsair Vengeance DDR4 8GB 3200MHz CL16
Scheda Video
Gigabyte GeForce® GTX 1070 G1 Gaming 8G
Scheda Audio
7.1 CH HD Audio with Content Protection (Realtek ALC1150 Audio Codec)
Monitor
ASUS ROG Swift PG279Q
Alimentatore
EVGA SuperNOVA G2 550W
Case
Phanteks Eclipse P400S Tempered Glass Red/Black
Periferiche
HyperX Alloy FPS Pro - SteelSeries Rival 310 - HyperX Cloud II - Thrustmaster HOTAS Warthog
Internet
EOLO 30/3 Mbps
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64 bit
Si, è diviso in due, mi chiedevo se il filtro, una volta tolte le mattonelle, fosse simile al p400 (magnetico che poggia esteriormente) e se ci fosse o no nella scatola, dato che ho visto degli altri particolari non inclusi (staffe per dischi da 3.5") attendiamo comunque conferma :sisi:
Ciao, scusate se rispondo solo ora ma ormai mi rimangono semiliberi quasi solo i weekend. :muro:
Il filtro non è compreso in dotazione, ci sono solo i pannellini rigidi, non so neanche se sia disponibile come accessorio a dire il vero... appena ho un attimo verifico sul sito di Phanteks. :boh:
 
  • Mi piace
Reactions: iannu27

BlueRaven

Utente Attivo
1,401
830
CPU
Intel Core i5-6500
Dissipatore
Stock
Scheda Madre
ASRock Fatal1ty H170 Performance/Hyper
Hard Disk
1 x Samsung 850 EVO 250 GB SSD + 1 x Crucial MX500 1 TB SSD
RAM
2 x Corsair Vengeance DDR4 8GB 3200MHz CL16
Scheda Video
Gigabyte GeForce® GTX 1070 G1 Gaming 8G
Scheda Audio
7.1 CH HD Audio with Content Protection (Realtek ALC1150 Audio Codec)
Monitor
ASUS ROG Swift PG279Q
Alimentatore
EVGA SuperNOVA G2 550W
Case
Phanteks Eclipse P400S Tempered Glass Red/Black
Periferiche
HyperX Alloy FPS Pro - SteelSeries Rival 310 - HyperX Cloud II - Thrustmaster HOTAS Warthog
Internet
EOLO 30/3 Mbps
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64 bit
Il coperchio superiore, che mi sembra è diviso in due pezzi, è compreso di filtro, quindi non c'è bisogno.
In realtà i pannellini chiudono completamente la griglia, per cui di filtro non ce n'è bisogno. :sisi:
 

Shyver

Utente Attivo
514
48
CPU
Ryzen 5 1600
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASRock X370 Killer SLI
Hard Disk
S.O: Crucial MX300 525GB/ Storage: Toshiba P300 1TB
RAM
Corsair Vengeance LPX 2x8GB DDR4 3200MHz
Scheda Video
RX580 8GB XFX GTS XXX
Monitor
LG 23MP68VQ-P 23''
Alimentatore
EVGA G3 650W
Case
Phanteks Eclipse P400S
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
@BlueRaven Ciao, quanti pannelli fonoassorbenti ci sono? E dove sono posizionati?
 

BlueRaven

Utente Attivo
1,401
830
CPU
Intel Core i5-6500
Dissipatore
Stock
Scheda Madre
ASRock Fatal1ty H170 Performance/Hyper
Hard Disk
1 x Samsung 850 EVO 250 GB SSD + 1 x Crucial MX500 1 TB SSD
RAM
2 x Corsair Vengeance DDR4 8GB 3200MHz CL16
Scheda Video
Gigabyte GeForce® GTX 1070 G1 Gaming 8G
Scheda Audio
7.1 CH HD Audio with Content Protection (Realtek ALC1150 Audio Codec)
Monitor
ASUS ROG Swift PG279Q
Alimentatore
EVGA SuperNOVA G2 550W
Case
Phanteks Eclipse P400S Tempered Glass Red/Black
Periferiche
HyperX Alloy FPS Pro - SteelSeries Rival 310 - HyperX Cloud II - Thrustmaster HOTAS Warthog
Internet
EOLO 30/3 Mbps
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64 bit
@BlueRaven Ciao, quanti pannelli fonoassorbenti ci sono? E dove sono posizionati?
Ciao, un po' dappertutto: sul frontale, sul pannello laterale (quello chiuso) e nei due pannellini magnetici superiori.
Puoi vederli tutti nelle foto che ho inserito nella recensione.
 
  • Mi piace
Reactions: Shyver

Shyver

Utente Attivo
514
48
CPU
Ryzen 5 1600
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASRock X370 Killer SLI
Hard Disk
S.O: Crucial MX300 525GB/ Storage: Toshiba P300 1TB
RAM
Corsair Vengeance LPX 2x8GB DDR4 3200MHz
Scheda Video
RX580 8GB XFX GTS XXX
Monitor
LG 23MP68VQ-P 23''
Alimentatore
EVGA G3 650W
Case
Phanteks Eclipse P400S
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Ciao, un po' dappertutto: sul frontale, sul pannello laterale (quello chiuso) e nei due pannellini magnetici superiori.
Puoi vederli tutti nelle foto che ho inserito nella recensione.
Ok grazie!
Ovviamente se installassi delle ventole nel pannello superiore, dovrò rimuovere il materiale fonoassorbente, giusto?
Rispetto ad un case senza pannelli fonoassorbente, si sente la differenza?
 

BlueRaven

Utente Attivo
1,401
830
CPU
Intel Core i5-6500
Dissipatore
Stock
Scheda Madre
ASRock Fatal1ty H170 Performance/Hyper
Hard Disk
1 x Samsung 850 EVO 250 GB SSD + 1 x Crucial MX500 1 TB SSD
RAM
2 x Corsair Vengeance DDR4 8GB 3200MHz CL16
Scheda Video
Gigabyte GeForce® GTX 1070 G1 Gaming 8G
Scheda Audio
7.1 CH HD Audio with Content Protection (Realtek ALC1150 Audio Codec)
Monitor
ASUS ROG Swift PG279Q
Alimentatore
EVGA SuperNOVA G2 550W
Case
Phanteks Eclipse P400S Tempered Glass Red/Black
Periferiche
HyperX Alloy FPS Pro - SteelSeries Rival 310 - HyperX Cloud II - Thrustmaster HOTAS Warthog
Internet
EOLO 30/3 Mbps
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64 bit
Ok grazie!
Ovviamente se installassi delle ventole nel pannello superiore, dovrò rimuovere il materiale fonoassorbente, giusto?
Rispetto ad un case senza pannelli fonoassorbente, si sente la differenza?
Sì, con ventole sopra i pannellini li devi togliere altrimenti non sfogherebbe l'aria (ovviamente do per scontato che le monti in estrazione, ma anche in immissione vale la stessa cosa, non avrebbero da dove aspirare).
Per quanto riguarda la silenziosità posso dirti che il dissi stock fa un casino pauroso e il rombo si sente comunque, ho provato a far partire il tutto bloccandolo per qualche secondo e il silenzio è assoluto, per cui non so dare un giudizio definitivo e comunque non ho un termine di paragone con un case normale se non il mio vecchio iTek Destroyer, che comunque devo dire si comportava abbastanza bene sotto questo aspetto.
Inoltre, può anche essere che abbia cannato qualcosa nella configurazione delle ventole, devo rivedere un po' il tutto... appena trovo il tempo di farlo ti faccio sapere.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Phobos84 e Shyver

Shyver

Utente Attivo
514
48
CPU
Ryzen 5 1600
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASRock X370 Killer SLI
Hard Disk
S.O: Crucial MX300 525GB/ Storage: Toshiba P300 1TB
RAM
Corsair Vengeance LPX 2x8GB DDR4 3200MHz
Scheda Video
RX580 8GB XFX GTS XXX
Monitor
LG 23MP68VQ-P 23''
Alimentatore
EVGA G3 650W
Case
Phanteks Eclipse P400S
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Sì, con ventole sopra i pannellini li devi togliere altrimenti non sfogherebbe l'aria (ovviamente do per scontato che le monti in estrazione, ma anche in immissione vale la stessa cosa, non avrebbero da dove aspirare).
Per quanto riguarda la silenziosità posso dirti che il dissi stock fa un casino pauroso e il rombo si sente comunque, provando a far partire il tutto bloccandolo per qualche secondo e il silenzio è assoluto, per cui non so dare un giudizio definitivo e comunque non ho un termine di paragone con un case normale se non il mio vecchio iTek Destroyer, che comunque devo dire si comportava abbastanza bene sotto questo aspetto.
Inoltre, può anche essere che abbia cannato qualcosa nella configurazione delle ventole, devo rivedere un po' il tutto... appena trovo il tempo di farlo ti faccio sapere.
Grazie mille! Gentilissimo!
 
  • Mi piace
Reactions: BlueRaven

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot del momento