Reattore LENR a Fusione Fredda

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Falco75

UTENTE SETTIMO SENSO
Utente Èlite
30,904
17,028
CPU
i7 3960X @4.6 liquid - XSPC Raystorm | i5 3570k @4.2
Scheda Madre
Asrock Fatal1ty Pro X79 | Asrock Z77M
RAM
16Gb DDR3 Mushkin 2133MHz | 16Gb KLEVV DDR3 2400MHz
GPU
GTX 1080 | R9 290
Monitor
DELL U2711 @ 2560x1440 | Acer HS244HQ 3D
PSU
Antec HCP Platinum 850w | EVGA B3 450w
Case
Corsair 900D | InWin 805 Infinity
OS
Entrambi operativi!
Salve a tutti,

volevo attirare un po' di attenzione su un argomento che mi pare sia passato totalmente inosservato da quasi tutti i media - sebbene non dal nostro sito, che gli ha spesso dedicato molti articoli, di cui l'ultimo e' questo.

Fusione nucleare fredda: nuovi test per l'eCat di Rossi - Tom's Hardware

con, tuttavia, commenti sia nella notizia che (ahime') da parte di moltissimi utenti,
evidentemente scettici.

A questo punto vorrei postare all'attenzione di tutti il seguente documento, ovvero i risultati del test condotto per una durata di piu' di un mese,
ECAT Test Report 2014

Comprensivo di ogni possibile dato tecnico.
In particolare, essendo lo stesso piuttosto lungo,

vorrei attirare l'attenzione su un paio di punti che mi sembrano abbastanza comprensibili ma inspiegabili secondo le normali nozioni scientifiche,
sulla pag. 23 - potenza in ingresso ed in uscita,
ed anche a pag. 42,
dove vengono analizzati spettrograficamente i componenti del "propellente" prima, e delle "ceneri" dopo.

Vorrei chiedervi cosa ne pensate, se qualcuno ci capisce qualcosa - altrimenti qualcosa posso spiegarvi io,anche se il tutto 'e abbastanza complicato - e le vostre opinioni a riguardo.

Ciao
@Blume @LordNight
 
Ultima modifica:

Fea

Utente Attivo
308
305
Se ne e' gia' parlato piu' e piu' volte.

Al di la' dei precedenti penali per truffa di quel tizio, il grafico dichiara* un produzione netta di circa 2 kilowatt.
Un impianto casalingo ne eroga 3.5. Per dire, mi attacco alla presa di casa, metto due resistenze per scaldare, e mi avanza ancora piu' potenza che non in quel grafico li'.

*dichiara, perche' il marchingegno funziona solo se operato da lui e controllato da lui; il che e' molto lontano da un concetto di verifica indipendente o di riproducibilita' in ogni casa, famiglia, ecc.

Se quella tecnologia fosse vera, saremmo di fronte ad una rivoluzione tecnologica che al confronto gli ultimi duecento anni di progressi farebbero ridere i polli, quasi tutta la scienza e tecnologia sembrerebbe un esperimento delle scuole elementari con una lampadina alimentata da una patata.
Se fosse vero, questa invenzione porterebbe una fama e una gloria tali al suo scopritore da renderlo il nuovo messia dell'economia mondiale (perche' energia = ricchezza).
Se una qualunque multinazionale o stato avesse anche il minimo sospetto che la cosa fosse vera lo avrebbero gia' sequestrato da tempo, rinchiuso in un laboratorio e drogato finche' non avesse tirato fuori un prototipo funzionante.

Ma la realta' non e' fatta di "se...".

Nella scienza vale un concetto molto semplice: chi puo' farlo dimostra a tutti la validita' delle sue affermazioni, zittisce il mondo intero, e ne raccoglie onori, gloria e denaro.

Chi non puo' dimostrare fa annunci, conferenze stampa, e scenette teatrali in cerca di fondi esterni tipo questa (l'ennesima che questo tizio prepara).
 
  • Like
Reactions: Andretti60

Falco75

UTENTE SETTIMO SENSO
Utente Èlite
30,904
17,028
CPU
i7 3960X @4.6 liquid - XSPC Raystorm | i5 3570k @4.2
Scheda Madre
Asrock Fatal1ty Pro X79 | Asrock Z77M
RAM
16Gb DDR3 Mushkin 2133MHz | 16Gb KLEVV DDR3 2400MHz
GPU
GTX 1080 | R9 290
Monitor
DELL U2711 @ 2560x1440 | Acer HS244HQ 3D
PSU
Antec HCP Platinum 850w | EVGA B3 450w
Case
Corsair 900D | InWin 805 Infinity
OS
Entrambi operativi!
Ecco - e' qui che volevo arrivare.

L' ultimo report che forse non avrai visto e che ho indicato,
e' stato effettuato indipendentemente da professori giunti dalle universita' di Bologna, Uppsala e Stoccolma.
E di conseguenza pubblicato dall' Universita' di Bologna e sul sito della sezione R&D della "ENEL" Svedese.
SE fosse tutta un' invenzione, la pubblicazione mi pare abbastanza strano che la avrebbero fatta - si sarebbero presi una bella responsabilita', no?

L' impianto e' stato acceso mi pare per 32 giorni ininterrotti,
e come avrai notato ho cercato di 'indirizzare' verso due pagine di "piu' facile" comprensione.

Quindi tu pensi che l' intera relazione sia una mistificazione, i dati inventati,
compresi quelli che hanno rilevato un'inspiegabile trasmutazione del Litio e del Nickel in isotopi diversi da quelli iniziali - cosa teoricamente IMPOSSIBILE con qualsiasi mezzo conosciuto attualmente dalla scienza.

Posso chiederti se letto e/o capito qualcosa della relazione, o se semplicemente sei scettico a prescindere e non vuoi saperne niente?
 
Ultima modifica:

Fea

Utente Attivo
308
305
1) fondamentale: senza scetticismo non fai scienza, fai sensazionalismo e truffe. Tipo Stamina e tipo Rossi che ha i suoi bei precedenti penali per truffa proprio a riguardo di energie alternative.

2) sono al lavoro, ho letto solo l'abstract; in cui dice che hanno invitato degli osservatori esterni ma gli strumenti erano forniti da Rossi. QUesta non e' una verifica indipendente. Almeno l'abstract, tu lo hai letto E capito?

3) mi riprometto di leggerlo prima o poi; di metrologia ne mastico abbastanza, di fisica nucleare un po' meno. Possibilmente cum grano salis, l'ultima volta che ho letto un paper mi sono messo a sorridere da quanto erano paraculi gli autori... avevano fatto un test su un metodo a loro dire rivoluzionario nelle uniche condizioni possibili in cui quel metodo poteva dare risultati paragonabili ai metodi esistenti. Peraltro senza fare la controprova.

Per inciso, un paper che sembra identico si trova su arxiv.org, ma non trovo gli appendix e ho 20 pagine in meno. Me lo faro' bastare per ora...
 
  • Like
Reactions: Andretti60

Falco75

UTENTE SETTIMO SENSO
Utente Èlite
30,904
17,028
CPU
i7 3960X @4.6 liquid - XSPC Raystorm | i5 3570k @4.2
Scheda Madre
Asrock Fatal1ty Pro X79 | Asrock Z77M
RAM
16Gb DDR3 Mushkin 2133MHz | 16Gb KLEVV DDR3 2400MHz
GPU
GTX 1080 | R9 290
Monitor
DELL U2711 @ 2560x1440 | Acer HS244HQ 3D
PSU
Antec HCP Platinum 850w | EVGA B3 450w
Case
Corsair 900D | InWin 805 Infinity
OS
Entrambi operativi!
Ho letto tutto e capito piu' o meno tutto.

ECAT Test Report 2014

Il link e' sempre questo,
ma lo trovi anche in versione scaricabile da qui
http://www.elforsk.se/Global/Omvärld_system/filer/LuganoReportSubmit.pdf
(sito della R&D ENEL SVEDESE)
http://amsacta.unibo.it/4084/1/LuganoReportSubmit.pdf
(universita' di Bologna)

Lo scetticismo e' ovviamente tanto,
ma - se riesci a darci piu di un occhiata,
puoi capire bene com'e' andata.

Gli strumenti di misurazione NON sono stati forniti da Rossi,
solo l' "AGGEGGIO" da testare. La strumentazione sul posto e' stata fornita da un'azienda svizzera del posto, come potrai vedere se leggi meglio l'abstract. E sono stati comunque testati e ritestati dai 4 osservatori che han fatto tutto il report.

L'unica cosa che Rossi ha fatto e' stato maneggiare l' E-CAT, installandolo fisicamente sul banco prova (e' roba sua e se lo maneggia lui, giustamente - visto che gli altri non saprebbero dove mettere le mani), prima nel dummy test di 24h a vuoto, e poi a riempirlo con il "FUEL" per il test di 32gg.

Tutto qua.

E quello che molti non hanno capito, e' che non e' che entrano 900w di corrente e ne escono 2800w,
i 2800w sono misurati in potenza RADIANTE (come calore irradiato), E CONVETTIVA

come se tu - riprendendo il tuo primo post - avessi si' due resistenze per scaldare la casa come in una stufa al quarzo,
solo che alimentandola con 800W ottieni quasi 3Kw di potenza. Cioe' con un'efficienza oltre il 100%, ma di tanto - cosa attualmente impossibile. E dentro l'aggeggio, avvengono trasmutazioni isotopiche negli elementi inseriti, che sono semplicemente inspiegabili se non con una reazione nucleare di un tipo al momento sconosciuto.

Leggi bene,
e capirai cosa voglio far capire...

ciao
 
Ultima modifica:

Fea

Utente Attivo
308
305
Ho letto tutto e capito piu' o meno tutto.
Questo e' quello che credi.

i 2800w sono misurati in potenza RADIANTE E CONVETTIVA (come calore irradiato),
Convettiva come calore irradiato? Ma mi prendi in giro?
come se tu - riprendendo il tuo primo post - avessi si' due resistenze per scaldare la casa come in una stufa al quarzo,
solo che alimentandola con 800W ottieni quasi 3Kw di potenza.
Alt. Ti spiego meglio quello che volevo dire due post fa perche' palesemente non lo hai capito.
Io ho due -o piu'- strumenti (che tu non puoi verificare):
il primo gruppo di strumenti a monte del sistema misura una certa energia in ingresso (come corrente elettrica)
il secondo gruppo a valle del sistema misura una certa energia in uscita (principalmente come radiazione elettromagnetica)

Il risultato sconvolgente e' dato dalla differenza tra entrata e uscita... ma se io altero uno dei due gruppi di strumenti (o entrambi) posso dire tutto e il contrario di tutto.
Posso ad esempio far apparire un valore di energia in ingresso piu' basso del reale, e avere nel mio ecat un misto di reazione chimica e volgari resistenze elettriche che insieme producano la tanto cercata "energia per unita' di massa non spiegabile attualmente".

Ti e' piu' chiaro adesso cosa volevo dire?


Cioe' con un'efficienza oltre il 100%, ma di tanto - cosa attualmente impossibile. E dentro l'aggeggio, avvengono trasmutazioni isotopiche negli elementi inseriti, che sono semplicemente inspiegabili se non con una reazione nucleare di un tipo al momento sconosciuto.

Piccolo particolare che hai dimenticato nel tuo calcolo di efficienza: devi sommare che stai effettivamente consumando qualcosa in quel cilindro (dopo un po' si esaurisce), e produrre il "combustibile" che c'e' dentro ha un suo costo energetico di produzione che non e' noto a nessuno per ora.
Mi riprometto di leggere come e da chi sono state eseguite le analisi di composizione prima e dopo il test.
 

Falco75

UTENTE SETTIMO SENSO
Utente Èlite
30,904
17,028
CPU
i7 3960X @4.6 liquid - XSPC Raystorm | i5 3570k @4.2
Scheda Madre
Asrock Fatal1ty Pro X79 | Asrock Z77M
RAM
16Gb DDR3 Mushkin 2133MHz | 16Gb KLEVV DDR3 2400MHz
GPU
GTX 1080 | R9 290
Monitor
DELL U2711 @ 2560x1440 | Acer HS244HQ 3D
PSU
Antec HCP Platinum 850w | EVGA B3 450w
Case
Corsair 900D | InWin 805 Infinity
OS
Entrambi operativi!
quote_icon.png
Originariamente Scritto da Falco75
Ho letto tutto e capito piu' o meno tutto.



Questo e' quello che credi.

- Si, stai calmino cmq...


quote_icon.png
Originariamente Scritto da Falco75
i 2800w sono misurati in potenza RADIANTE E CONVETTIVA (come calore irradiato),



Convettiva come calore irradiato? Ma mi prendi in giro?

- intendevo " RADIANTE (come calore irradiato) e Convettiva. Mi sono espresso male.

quote_icon.png
Originariamente Scritto da Falco75
come se tu - riprendendo il tuo primo post - avessi si' due resistenze per scaldare la casa come in una stufa al quarzo,
solo che alimentandola con 800W ottieni quasi 3Kw di potenza.



Alt. Ti spiego meglio quello che volevo dire due post fa perche' palesemente non lo hai capito.
Io ho due -o piu'- strumenti (che tu non puoi verificare):
il primo gruppo di strumenti a monte del sistema misura una certa energia in ingresso (come corrente elettrica)
il secondo gruppo a valle del sistema misura una certa energia in uscita (principalmente come radiazione elettromagnetica)

Il risultato sconvolgente e' dato dalla differenza tra entrata e uscita... ma se io altero uno dei due gruppi di strumenti (o entrambi) posso dire tutto e il contrario di tutto.
Posso ad esempio far apparire un valore di energia in ingresso piu' basso del reale, e avere nel mio ecat un misto di reazione chimica e volgari resistenze elettriche che insieme producano la tanto cercata "energia per unita' di massa non spiegabile attualmente".

Ti e' piu' chiaro adesso cosa volevo dire?

- Si, mi era chiaro dall' inizio. Che secondo te tutte le misurazioni sono INVENTATE. Che gli strumenti siano stati forniti da un'azienda esterna, testati e ritestati prima delle misurazioni, poco te ne frega. Tantomeno che le stesse misurazioni siano state pubblicate non sul sito di Adam Kadmon, ma sui siti dell' Uni di Bologna, e dell'agenzia elettrica Svedese. Restano caz-zate inventate. Va bene.
Inutile discutere, tanto.


quote_icon.png
Originariamente Scritto da Falco75
Cioe' con un'efficienza oltre il 100%, ma di tanto - cosa attualmente impossibile. E dentro l'aggeggio, avvengono trasmutazioni isotopiche negli elementi inseriti, che sono semplicemente inspiegabili se non con una reazione nucleare di un tipo al momento sconosciuto.



Piccolo particolare che hai dimenticato nel tuo calcolo di efficienza: devi sommare che stai effettivamente consumando qualcosa in quel cilindro (dopo un po' si esaurisce), e produrre il "combustibile" che c'e' dentro ha un suo costo energetico di produzione che non e' noto a nessuno per ora.

- polvere di Litio e Nichel, principalmente. Non esattamente costosi come l'antimateria. Il calcolo di efficienza resta impossibile per qualsiasi fonte energetica conosciuta.
Ma attacchiamoci pure anche a questo - sei iper-scettico, e speravo di confrontarmi anche con qualcun altro. Ma ho avuto sfortuna, perche' qualunque cosa dica, sbatte contro un muro perche' tu hai gia' tirato le tue conclusioni da molto prima di leggere questa discussione, e' chiarissimo.

Mi riprometto di leggere come e da chi sono state eseguite le analisi di composizione prima e dopo il test.

- Certo, come no.

Saluto e chiudo qua la cosa, ho fatto male a aprire questo topic.
 
Ultima modifica:

gronag

Utente Èlite
21,179
7,188
E' una vecchia bufala del 2011, architettata da quelle che definisco "sette della free-energy", di volta in volta denominate LERN, fissione piezonucleare, ecc., le cui "dottrine" sono state inventate da A. Rossi (già noto per la sua macchina in grado di trasformare i rifiuti in petrolio :shock:), laureato in Filosofia, e dal fisico Focardi, morto nel 2013.
L'unica fonte di dati sull'E-Cat è il "Journal of Nuclear Physics", un blog che, guarda caso, promuove l'E-Cat stesso :asd:
E l'Università di Bologna già dal 2012 prese le "dovute" distanze da questa "grande" scoperta.
https://oggiscienza.wordpress.com/2012/08/28/le-cat-e-largenteria-di-famiglia/
 
  • Like
Reactions: Andretti60

Fea

Utente Attivo
308
305
Guarda, ho letto il paper sul test del 2013 e ho iniziato a leggere quello del 2014 (solo introduzione e annex).

C'è una domanda enorme: perché misurare le temperature con una termocamera? La termocamera è un bel giocattolo, ma nel caso in questione patisce alcune difficoltà, alcune di queste sono persino menzionate dagli autori, tipo:

- angolo tra zona misurata e centro del sensore (bordi dell'oggetto sembrano più freddi);
- angolo tra normale alla superficie e termocamera (essendo un cilindro irraggia in tutte le direzioni, ma la termocamera è fortemente direzionale)
- emissività della vernice "aeronautic grade" sconosciuta, questo è strano i materiali di un certo livello sono accompagnati da un ottimo data sheet e alla peggio lo si chiede al produttore; o meglio ancora, si utilizza qualcosa di cui siano note le proprietà

- mancanza di un riferimento -e questa è grossa-, cioè non esiste (almeno nel test del 2013) un punto di controllo a temperatura nota che sia inquadrato dalla termocamera e usato come riferimento per calcolare gli altri; nel test del 2014 dichiara di aver fatto la verifica ma a temperatura ambiente, e comunque non lo dimostra.
Questa è a mio dire -che test termici ne ho fatti- una svista da principianti oppure è intenzionale.

Perché tutto il paper(2013) ruota intorno a quelle misure, senza quelle il resto non è niente di sensazionale.
Nel 2014 il setup è identico, oggi se riesco do un'occhiata pure a quello per sicurezza.


Sulle misure di radiazione non mi è chiaro se sta misurando anche in campo alfa/beta, sembra ci siano solo i risultati solo per gamma/X.
Se riesco, vorrei trovare un valore di energia/massa per decadimento alfa, tanto per fare un confronto.

L'analisi dei materiali è sicuramente interessante...
L'autore non lo dichiara esplicitamente, quindi nel pezzo che segue io darò per certo che i campioni di materiale analizzato siano il prima e il dopo dello stesso pezzo che è stato testato. Se così non fosse sarebbe una presa per il culo, e per inciso sarebbe bello avere una risposta esplicita alla domanda.
Tornando ai materiali: l'autore scrive che il campione con etichetta "fuel" presenta isotopi di Nichel e Litio compatibili con le percentuali presenti in natura; il campione con etichetta "ash" invece ha delle percentuali completamente diverse. Questo, se fosse vero, sarebbe molto interessante.



Certo che sono super scettico, faccio l'ingegnere e lavoro un giorno sì e l'altro pure con test report. Ed è così che funziona il mondo ragazzo, quanto più è mirabolante ciò che una persona afferma, tanto più bisogna verificare ogni singolo punto di ciò che quella persona dice?
O diamo le cose per scontate? Chi è con noi bene e tutti gli altri ci attaccando, sono complottisti ecc ecc? Chiudi perché nessuno ti sta dando ragione? bah...
 
  • Like
Reactions: Andretti60

Andretti60

Utente Èlite
4,315
2,931
Il Signor Rossi ha cercato di brevettare la sua "invenzione" (prima cosa strana: a nome della moglie. Perché? Forse per pararsi il culo successivamente?) e poiché non è stato ancora approvato (ma dai...) rifiuta di rivelare il materiale "segreto" usato nel catalizzatore (abracadabra... coda di rospo... ali di pipistrello...)
Quattro anni fa disse che aveva già prototipi funzionanti ma chenon poteva rivelare "chi" li stesse usando, ma da allora pare non sia più riuscito a venderne neppure uno.
Tutte le misure fatte da tecnici indipendenti non hanno alcun valore, in quanto non hanno potuto aprire la scatola. Che ne sappiamo noi, dentro c'è una bella batteria di automobile (o Topo Gigio che carica una molla)
 
  • Like
Reactions: gronag

gronag

Utente Èlite
21,179
7,188
Vogliamo parlare della barriera coulombiana, che sulla Terra è impossibile da superare ?
Vogliamo parlare dell'assenza di radiazioni gamma (impossibili da "contenere") e beta (facilmente "contenibili") ?
Vogliamo discutere dell'energia che ci vuole per generare rame dal nichel e dall'idrogeno ?
Della produzione di calore ad alimentazione spenta cosa mi dite ?
Quale sarebbe questo "segretissimo" catalizzatore ?
Si tratta di illusionismo puro, e neanche di alta classe, come quello di uno "spettacolino" messo in scena da un mago di bassa lega che "affetta" in due la sua assistente dentro il baùle :asd:
L'archivio della Cornell University non è altro che un database di articoli sul cui contenuto non viene operato alcun controllo, il problema del peer-review, per ciò che riguarda l'E-Cat, rimane tale senza alcuna possibilità di risoluzione.
A presto :ciaociao:
 

Falco75

UTENTE SETTIMO SENSO
Utente Èlite
30,904
17,028
CPU
i7 3960X @4.6 liquid - XSPC Raystorm | i5 3570k @4.2
Scheda Madre
Asrock Fatal1ty Pro X79 | Asrock Z77M
RAM
16Gb DDR3 Mushkin 2133MHz | 16Gb KLEVV DDR3 2400MHz
GPU
GTX 1080 | R9 290
Monitor
DELL U2711 @ 2560x1440 | Acer HS244HQ 3D
PSU
Antec HCP Platinum 850w | EVGA B3 450w
Case
Corsair 900D | InWin 805 Infinity
OS
Entrambi operativi!
Evito di rispondere ulteriormente perche' nessuno si e' preso la briga di leggere nulla,
ne' il report,
ne' tantomeno di dare il minimo peso a quel che ho scritto.

E' tutto falso, ok avete ragione, punto e stop.
Cosa vi devo dire ancora?

- - - Updated - - -

la filosofia di fondo è quella purtroppo e in campi ben più rilevanti delle beghe da forum.
;)

Ma tu che cavolo vuoi, scusa??????
Mi hai gia' fatto anche la psicanalisi, addirittura?

Ma vedi te.



PS: Volevo cercare di confrontare civilmente qualcosa di scritto e verificato con idee ed esperienze altrui,
mi sono sentito rispondere piu' volte in questo thread "BUFALA" che in tutte le volte in cui sono andato in pizzeria nella mia vita.
Guardate un po' in che modo mi avete risposto tutti. Potevate anche mandarmi affanculo direttamente,
a questo punto.
Va bene non essere d'accordo ed essere scettici,
ma non c'e' bisogno di sputare in faccia al prossimo se non si e' d'accordo con lui.
Lo scetticismo ci sta. Il tapparsi le orecchie e non voler ne' leggere ne' ascoltare nulla a riguardo perche' "si ha gia' capito tutto e si sa tutto", e' un altra cosa.

Saluti
 
Ultima modifica:
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 14 16.1%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.1%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 62 71.3%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.4%
  • Capcom

    Voti: 5 5.7%
  • Nintendo

    Voti: 13 14.9%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 7 8.0%