Ram, Quale Scegliere Tra Kingmax, V-data E Twinmos??

  • Autore discussione hardstyler
  • Data d'inizio

Quali moduli DDR 2 1GB 800 MHZ CL5 mi consigliate tra le 3 marche?

  • V-DATA

    Voti: 3 33.3%
  • KINGMAX (MODELLO MARS)

    Voti: 5 55.6%
  • TWINMOS

    Voti: 1 11.1%

  • Votatori totali
    9
  • Sondaggio chiuso .
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
H

hardstyler

Ospite
Ciao a tutti, possiedo già una ram DDR 2 KINGMAX serie MARS da 1 gb 800 mhz CL5 e devo ASSOLUTAMENTE AUMENTARE QUESTO QUANTITATIVO con almeno un banco di ram da 1 gb o meglio ancora 2 banchi da 1 gb l'uno, premetto che non mi interessa il dualchannel e che come marche sono propenso o per lo stesso modello KINGMAX con garanzia a vita(sono buone?) oppure le Twinmos di cui però non saprei cosa dire e di certo le scarterei e in ultimo le V-DATA che ho sempre avuto in passato negli ultimi 3 anni ed erano modelli DDR sia da 512 mb che 1gb 400 mhz.

Quali scegliere???

Dovrò fare in fretta perchè i prezzi stanno già aumentando pian piano in vista delle DDR3 che un negozio nella mia città ha già in maggior numero rispetto alle DDR2.

Pensavo anche a memorie KINGSTON però costano di più e secondo me non valgono la spesa oltre al fatto che sono un pò limitato, 90€ per 2 banchi da 1 gb quindi c'è poco da scegliere e anche se ho trovato delle memorie kingston da 1 gb sul web che costano al pari delle v-data (ma nei negozi stanno sui 60€ comunque) e altre marche non le prendo perchè metti salti fuori qualche incompatibilità o altro poi ci son casini a cambiarle e magari finiscono sulla baia il che non mi interessa perdere tempo in questo modo.

Quindi quali moduli DDR 2 1GB 800 MHZ CL5 mi consigliate tra le 3 marche: V-DATA, KINGMAX MARS, TWINMOS??

ma tanto per curiosità le V-DATA sono memorie "di marca" quasi come le kingston oppure sono "carta straccia"?? Io sono per le V-data ma ugualmente chiedo a voi un parere, che sia sotto forma di post o voto poco importa, basta che ci sia, e già vedo i primi voti.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Iron

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
17,285
1,129
Prendi un altro modulo Kingmax, riduci il rischio di possibili incompatibilità ed attivi tranquillamente il DC, che aumenta le prestazioni del 30%...
 

Luke88

Utente Èlite
9,138
770
CPU
Intel i5 6600k
Scheda Madre
Asus Z170 Pro Gaming
HDD
2xSamsung 850 Evo 250Gb + WD Caviar Green 2Tb
RAM
16Gb Corsair 2666
GPU
MSI Gtx1060 6gb Armor
Audio
Audioengine A2/Sennheiser Pc350SE
Monitor
Asus Vg245h
PSU
Seasonic Platinum 660
Case
NZXT S340 Elite Black
OS
Windows 10 x64
no le v data nn sono affatto ram di qualità... nn vanno confuse con le Adata che produce invece le ottime vitesta..
cmq quoto IRON..
 
H

hardstyler

Ospite
meglio quindi le kingmax dai, oppure volendo tutto v data, insomma al fine di ridurre/eliminare possibili problemi, in fin dei conti se uno ha una mem kingston non è che metterebbe geil o corsair ma metterebbe almeno banchi della stessa marca, meglio ancora, ovvio, se dalle stesse prestazioni. ma le kingmax qualcuno le ha provate? come sono? affidabili o no??

Lo chiedo perchè sono sempre in tempo a cambiare l'unico modulo che ho prendere altra marca.


finiti qui i voti? no dai! ancora 2 giorni!!
ok vada per le kingmax quindi. bene grazie a tutti!
 
Ultima modifica da un moderatore:

franknos90

Utente Èlite
4,244
16
CPU
Intel E8600@4500mhz - Enzotech Luna Rev.A
Scheda Madre
Gigabyte GA-EP45-UD3R - Enzotech SNBW Rev.A
HDD
Hitachi 320gb - Western Digital 1000gb
RAM
OCZ Blade 2x2gb PC9200@1200mhz
GPU
XFX 260GTX XXX - Ybris ACSG L.E.
Audio
Creative X-Fi Fatal1ty - Empire PS2120D
Monitor
LG W2452 24"
PSU
Corsair HX1000
Case
Coolermaster Stacker STC-T01
OS
Windows 7 Ultimate 64bit
ottimo.. io le avevo fino a poco tempo fa.. andavano bene..
 

R4z3R

Utente Èlite
6,248
177
kingmax è molto buona come marca anche se tutte quelle che hai citato sono a degli ottimi livelli
 
H

hardstyler

Ospite
Ringrazio tutti veramente, presa comunque un altra kingmax e adesso il pc finalmente va da Dio e i dischi rigidi non patiscono!!!

Ho preso kingmax anche perchè ho letto sul manuale della mobo che sono supportate(ehm volevo dire testate) anche se parla dei modelli da 667 e non da 800 ma poco importa, vanno molto bene. Tra le memorie citate nel manuale per la ASUS P5K sono citate ovviamente le kingston, corsair e ocz e perchè no anche a-data e altre marche e pure qimonda, mai sentita ma onestamente mi da ben poca fiducia.....comunque parecchie sono le memorie testate e di tutte le fasce di prezzo. per quanto riguarda banchi da 1066 mhz invece sono raccomandate kingston e corsair in primis e ocs per ultime, altre marche no anche se ovviamente nessuno le vieta.

Sono proprio contento, banchi ottimi e garanzia a vita.

Ora il punto è questo: ho 2 gb e non avendo un os a 64 bit potrei usufruire di max 3 gb di ram anche se in effetti sembrerebbe MENO DI 3 GB anche se dovessi installarne 4 gb...

Magari faccio lo sborone e mi prendo la prossima settimana un ulteriore banco però quale banco??? Si, sempre kingmax, non vi preoccupate ma da 512 il cui acquisto però è inutile o meglio una da 1 gb???? se col 1/2 in più arriverei a 2,5 gb effettivi, arrivando invece a 3 gb totali col discorso dell'os a 32 bit quanta memoria mi ritroverei effettivamente da utilizzare???

ps: e poi c'è il discorso del manuale della mobo che se installa 4 x 1 gb o li metto in dualchannel oppure mi ritroverei con meno di 3gb effettivi ma questo è un altro discorso, diciamo che mi fermo a 3x1gb!
nota dolente ma che già tutti saprete e già sapevo, le memorie dopo aver raggiunto prezzi da "regalo" a fine giugno sono aumentate, tutte più o meno e in particolare ne l mio caso a fine giugno ho preso una kingmax a 40€, ora un altra identica mi è costata 50€, certo, avevo preso praticamente tutto l'hw nuovo a giugno e verrebbe da pensare ad uno sconto fattostà che effettivamente costavano 40€, dopo 3 settimane sono salite di ben 10€!!!
 
Ultima modifica da un moderatore:

Iron

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
17,285
1,129
Non aggiungere altro, se non due banchi identici ai primi. Inutile perdere il dual channel per avere tre GB non sfruttati.
 
H

hardstyler

Ospite
Iron ha detto:
Non aggiungere altro, se non due banchi identici ai primi. Inutile perdere il dual channel per avere tre GB non sfruttati.

ho capito, questo nel caso volessi metterne altri 2 da 1 gb e quindi averne 4 gb ovviamente mi conviene e DOVREI impostare il dualchannel altrimenti non potrei usufruirne su un os a 32 bit, ok nessun problema.

In definitiva, prenderò altri 2 moduli da 1 gb col tempo in modo da poterci attivare il dual e avere 2 gb che lavorano al doppio ma nel frattempo prenderei un solo ulteriore banco da 1 gb, se lo prendo usandolo su un OS a 32 bit avrei la possibilità di utilizzarli questi 3 gb(non pensate come, li utilizzerò) oppure la macchina vedrebbe un quantitativo inferiore di memoria??? Se installo 3 gb e poi l'OS a 32 bit me ne rende utilizzabili per dire 2,5 gb è chiaro che non vado a prenderne uno solo ma più avanti ne prendo altri 2 di colpo e faccio il dualchannel, su questo non ci piove.

Capito cosa chiedo? Non sto chiedendo: se installo 3 gb di ram poi li utilizzerò con le applicazioni attuali. Ma chiedo se installando 3 gb di ram sul mio pc con windows xp o futuro Vista ultimate a 32 bit il sistema operativo o chi diavolo per lui utilizzerò/renderà fruibili tutti i 3 gb di ram indifferentemente dalle applicazioni che uso e quante ne avrò aperte oppure ne renderà fruibile un quantitativo inferiore al 3gb perchè qualcuno non ricordo dove mi ha detto che avendo un sistema a 32 bit non potrei utilizzare per dire 4x1gb di ram in single channel(ok per il dualchannel) in quanto verrebbe "rilevata" una quantità inferiore a 3gb. Avendo 3x1gb sarebbe la stessa storia anche qui??
 

Iron

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
17,285
1,129
Non si capisce se non hai le idee chiare sul dual channel o meno, per farla breve con tre moduli non funziona e questo comporta una riduzione delle prestazioni di almeno un 30%.

Inoltre, anche con il bios e Windows settati ottimamente per la gestione di grandi quantitativi di memoria, se non fai un uso professionale del pc non riuscirai a saturare i 2 GB di ram.

Infine, se prevedi comunque di passare ad un OS a 64 bit, ti conviene operare velocemente l'acquisto di altri 2 GB, in quanto la reperibilità di moduli identici (veramente consigliati) non è garantita in futuro.
 
H

hardstyler

Ospite
ok, hai risposto a tutto ma rimane un ultima cosa: con il sistema operativo a 32 bit attuale, se arrivo a 3 gb di ram con appunto 3 moduli da 1 gb, il sistema operativo me li rileva e me li userebbe con applicazioni professionali bisognose di tanta ram?(basta un si o un no). E' chiaro che con 3 gb di ram perdo il dual channel ma non preoccupatevi di questo.
 

Iron

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
17,285
1,129
hardstyler ha detto:
ok, hai risposto a tutto ma rimane un ultima cosa: con il sistema operativo a 32 bit attuale, se arrivo a 3 gb di ram con appunto 3 moduli da 1 gb, il sistema operativo me li rileva e me li userebbe con applicazioni professionali bisognose di tanta ram?(basta un si o un no). E' chiaro che con 3 gb di ram perdo il dual channel ma non preoccupatevi di questo.

Configurando a dovere, su scheda madre non schizzinosa, si.
 
H

hardstyler

Ospite
Ecco cosa ho trovato e che però vale SOLO PER VISTA: cercherò per Xp al quale sono interessato:

Sintomi
Se un computer dispone di 4 gigabyte (GB) di RAM (Random-Access Memory), la memoria di sistema indicata nella finestra di dialogo contenente le informazioni sul sistema in Windows Vista è inferiore al previsto. Ad esempio, nella finestra di dialogo contenente le informazioni sul sistema potrebbero essere indicati 3.120 megabyte (MB) di memoria di sistema in un computer in cui sono installati 4 GB di memoria, ovvero 4.096 MB.

Nota È possibile accedere alla finestra di dialogo contenente le informazioni sul sistema nei seguenti modi:
• Fare clic su Start, digitare sistema nella casella Inizia ricerca, quindi selezionare Sistema nella sezione Programmi.
• Fare doppio clic su Sistema nel Pannello di controllo.
• Fare clic su Start, quindi fare clic con il pulsante destro del mouse su Computer e scegliere Proprietà.
• Scegliere Mostra ulteriori dettagli nella finestra Centro attività iniziali di Windows Vista.

Torna all'inizio
Cause
Questo problema è il risultato previsto derivante da alcuni fattori hardware e software.

Numerosi dispositivi di un computer comune richiedono accesso alla memoria mappata, anche noto come I/O mappato alla memoria (MMIO, Memory-Mapped I/O). Affinché lo spazio dell'I/O mappato alla memoria sia disponibile per i sistemi operativi a 32 bit, tale spazio deve risiedere all'interno dei primi 4 GB dello spazio degli indirizzi.

Se ad esempio si dispone di una scheda video con 256 MB di memoria, tale memoria deve essere mappata all'interno dei primi 4 GB dello spazio degli indirizzi. Se sono già installati 4 GB di memoria di sistema, parte di tale spazio degli indirizzi deve essere riservato al mapping della memoria per la grafica. Il mapping della memoria per la grafica sovrascrive una parte della memoria di sistema. Queste condizioni riducono la quantità totale di memoria del sistema disponibile per il sistema operativo.

La riduzione della memoria di sistema disponibile dipende dai dispositivi installati nel computer. Tuttavia, per evitare potenziali problemi di compatibilità dei driver, le versioni a 32 bit di Windows Vista limitano la memoria totale disponibile a 3,12 GB. Vedere la sezione "Informazioni" per informazioni sui potenziali problemi di compatibilità dei driver.

Se in un computer sono installate numerosi dispositivi, la memoria disponibile potrebbe essere ridotta a 3 GB o anche meno. Tuttavia la quantità massima di memoria disponibile nelle versioni a 32 bit di Windows Vista è in genere 3,12 GB.

Torna all'inizio
Workaround
Affinché in Windows Vista vengano utilizzati tutti i 4 GB di memoria in un computer in cui sono installati 4 GB di memoria, il computer deve soddisfare i seguenti requisiti:
• Il chipset deve supportare almeno 8 GB di spazio degli indirizzi. Tra i chipset che hanno questa capacità sono compresi i seguenti:
• Intel 975X
• Intel P965
• Intel 955X nel Socket 775
• I chipset che supportano i processori AMD che utilizzano il socket F, il socket 940, il socket 939 o il socket AM2. Tra questi chipset è inclusa qualsiasi combinazione di socket AMD e CPU in cui il controller della memoria risiede nella CPU.
• La CPU deve supportare il set di istruzioni x64. La CPU AMD64 e la CPU Intel EM64T supportano questo set di istruzioni.
• Il BIOS deve supportare la funzionalità che consente il nuovo mapping della memoria. Questa funzionalità permette al segmento di memoria di sistema sovrascritto in precedenza dallo spazio di configurazione PCI (Peripheral Component Interconnect) di essere mappato di nuovo oltre il limite di indirizzi di 4 GB. La funzionalità deve essere attivata nell'utilità di configurazione del BIOS del computer. Vedere la documentazione dei prodotti del computer per istruzioni che spiegano come attivare questa funzionalità. Molti computer orientati agli utenti potrebbero non supportare la funzionalità che consente il nuovo mapping della memoria. Nessuna terminologia standard viene utilizzata nella documentazione o nelle utilità di configurazione del BIOS per questa funzionalità. Di conseguenza potrebbe essere necessario leggere le descrizioni delle varie impostazioni di configurazione del BIOS disponibili per determinare se le impostazioni consentono di attivare la funzionalità di nuovo mapping della memoria.
• Deve essere utilizzata una versione x64 (64 bit) di Windows Vista.
Contattare il fornitore del computer per determinare se il computer soddisfa i requisiti indicati.

Nota Quando la RAM fisica installata in un computer è uguale allo spazio degli indirizzi supportato dal chipset, la memoria totale di sistema disponibile per il sistema operativo è sempre inferiore alla RAM fisica installata. Si consideri ad esempio un computer che dispone di un chipset Intel 975X che supporta 8 GB di spazio degli indirizzi. Se si installano 8 GB di RAM, la memoria di sistema disponibile per il sistema operativo verrà ridotta dai requisiti di configurazione PCI. In questo scenario i requisiti di configurazione PCI riducono la memoria disponibile per il sistema operativo di una quantità compresa approssimativamente tra 200 MB e 1 GB. La riduzione dipende dalla configurazione.

Torna all'inizio
Informazioni
Problemi di compatibilità dei driver causati dalla modalità Estensione indirizzo fisico
I problemi di compatibilità dei driver correlati alla Protezione esecuzione programmi sono in genere problemi di compatibilità causati dalla modalità Estensione indirizzo fisico (PAE, Physical Address Extension).

Nota La modalità Estensione indirizzo fisico è necessaria solo nell'ambito di computer con processori che supportano la funzionalità Protezione esecuzione programmi applicata all'hardware.

La funzionalità Protezione esecuzione programmi potrebbe causare problemi di compatibilità con qualsiasi driver che esegue la generazione del codice o che utilizza altre tecniche per generare codice eseguibile in tempo reale. Sono stati risolti problemi di questo tipo per molti driver. Dal momento che la funzionalità Protezione esecuzione programmi è sempre attiva per i driver disponibili nelle versioni a 64 bit di Windows, nell'ambito di questi driver si sono in genere verificati problemi di compatibilità. Tuttavia non esiste alcuna garanzia che tutti i driver siano stati aggiornati per risolvere problemi di compatibilità causati dalla modalità Estensione indirizzo fisico. Esistono comunque alcuni driver che utilizzano queste tecniche. La funzionalità Protezione esecuzione programmi da sola non causa in genere problemi di compatibilità dei driver.

I problemi di compatibilità dei driver principali che si potrebbero presentare, si verificano quando si esegue la modalità Estensione indirizzo fisico nei computer a 32 bit. La modalità Estensione indirizzo fisico consente ai processori di utilizzare più di 4 GB di memoria. La differenza principale tra gli schemi di paging della memoria relativi all'Estensione indirizzo fisico e quelli di paging della memoria non relativi all'Estensione indirizzo fisico sta nel livello aggiuntivo di paging necessario in modalità Estensione indirizzo fisico. La modalità Estensione indirizzo fisico richiede tre livelli di paging invece di due.

Alcuni driver potrebbero non essere caricati se la modalità Estensione indirizzo fisico è attiva, perché potrebbe essere impossibile l'esecuzione dell'indirizzamento a 64 bit da parte del dispositivo. Oppure i driver potrebbero essere scritti supponendo che la modalità Estensione indirizzo fisico richieda oltre 4 GB di memoria. Tali driver vengono scritti con la previsione che i driver riceveranno sempre indirizzi a 64 bit in modalità Estensione indirizzo fisico e che il driver o il dispositivo non sia in grado di interpretare l'indirizzo.

Altri driver potrebbero essere caricati in modalità Estensione indirizzo fisico causando però instabilità del sistema a seguito della modifica diretta delle voci della tabella pagine di sistema. Questi driver prevedono voci della tabella pagine di sistema a 32 bit ma ricevono voci a 64 bit in modalità Estensione indirizzo fisico.

Il problema più comune relativo ai driver in modalità Estensione indirizzo fisico coinvolge i trasferimenti DMA (direct memory access) e connette l'allocazione del registro. Molti dispositivi che supportano l'accesso DMA, in genere schede a 32 bit, non sono in grado di eseguire l'indirizzamento fisico a 64 bit. Quando tali dispositivi vengono eseguiti in modalità a 32 bit, possono indirizzare tutto lo spazio degli indirizzi fisici. In modalità Estensione indirizzo fisico i dati possono trovarsi in corrispondenza di un indirizzo superiore a 4 GB. Per consentire ai dispositivi con questi limiti di funzionare in questo scenario, Microsoft Windows 2000 Server e versioni successive di Windows forniscono un doppio buffer per la transazione DMA. Ciò è possibile perchè viene fornito un indirizzo a 32 bit indicato da un registro di connessione. Il dispositivo può eseguire la transazione DMA all'indirizzo a 32 bit. Il kernel copia la memoria nell'indirizzo a 64 bit fornito al driver. Quando il computer viene eseguito con la modalità Estensione indirizzo fisico disattivata, i driver per i dispositivi a 32 bit non richiedono che la memoria di sistema sia allocata ai registri di connessione. Ciò significa che il doppio buffer non è necessario, dal momento che tutti i dispositivi e i driver sono contenuti all'interno dello spazio degli indirizzi a 32 bit. Verifiche relative ai driver per i dispositivi a 32 bit in computer basati su processori a 64 bit hanno dimostrato che driver DMA abilitati, verificati in ambito client, prevedono in genere registri di connessione illimitati.
 
H

hardstyler

Ospite
e per Windows Xp:

Windows XP Professional x64 Edition è basato sul sistema operativo Windows Server 2003 SP1 (build 5.2.3790.1830), dato che quella era l’ultima versione di Microsoft Windows durante lo sviluppo del sistema operativo, ma prende il nome da Windows XP.

Il beneficio principale del passaggio all'architettura a 64 bit è l’incremento della quantità massima di RAM utilizzabile. I processi di Windows XP 32-bit sono limitati ad usare non più di 4 GB di RAM, equamente divisi tra il kernel e l’applicazione, e il sistema operativo stesso non può utilizzare più di 4 GB di memoria RAM. Windows XP x64 può supportare molta più memoria; sebbene il limite teorico della memoria sia di 18 miliardi di GB(UAHAHAHAHA!!!), Windows XP x64 è attualmente “limitato” a 128 GB(UAHAHAHAHA!!!) per la memoria fisica di sistema e a 16 Terabyte(UAHAHAHAHA!!!) per la memoria virtuale.

Microsoft afferma che questo limite aumenterà quando si diffonderanno sistemi con più memoria. In pratica, la maggior parte delle schede madri compatibili con i processori a 64 bit non supporta neanche la metà dei 128 GB, e spesso sono ancora limitate a 4 GB.

Windows XP x64 Edition non va confuso con il sistema operativo Windows XP 64 bit Edition, che è dedicato ai processori IA-64/Intel Itanium, sebbene Microsoft chiami comunemente entrambi “Windows a 64 bit”, a causa della loro somiglianza strutturale.


In sostanza la risposta che cercavo era questa:

non più di 4 GB di RAM, equamente divisi tra il kernel e l’applicazione, e il sistema operativo stesso non può utilizzare più di 4 GB di memoria RAM.
ho deciso, mi prendo un altro banco da 1 gb e mi fermo qui. Pensavo ad uno da 512 ma sono certo al 99% che questo quantitativo, cioè 2,5 gb totali, me lo rileverà quindi anche visto il prezzo prende uno da 1 gb, poi quel che perdo non importa, almeno avrò il max possibile. Ci sono poi pareri discordanti visto che nei 2 manuali della mobo c'è scritto che con OS a 32 bit se si hanno 4x1gb il quantitativo rilevato sarà inferiore a 3 gb, e poi c'è scritto che consiglaito l'installazione di un quantitativo inferiore a 3 gb, questo può significare che, nel mio caso rischierei di avere 3 gb totali e vedere un pò di meno come invece potrebbe succedere che ne veda tutti e 3.In ogni caso che siano 600 mb in più o 1 gb in più sarò ugualmente contento perchè la ram mi serve....figurarsi il giorno che installerò Vista, difatti arrivare a 3 gb adesso è un acquisto per il futuro oltre al fatto che voglio avere tutti i 3 banchi uguali nelle varie latenze.
 

Luke88

Utente Èlite
9,138
770
CPU
Intel i5 6600k
Scheda Madre
Asus Z170 Pro Gaming
HDD
2xSamsung 850 Evo 250Gb + WD Caviar Green 2Tb
RAM
16Gb Corsair 2666
GPU
MSI Gtx1060 6gb Armor
Audio
Audioengine A2/Sennheiser Pc350SE
Monitor
Asus Vg245h
PSU
Seasonic Platinum 660
Case
NZXT S340 Elite Black
OS
Windows 10 x64
così facendo perdi il dual channel e ti ritrovi con la metà della banda che strozza il sistema
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 17 18.3%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.1%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 66 71.0%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.2%
  • Capcom

    Voti: 5 5.4%
  • Nintendo

    Voti: 14 15.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 8 8.6%

Discussioni Simili