Raid o SSD?

thefrix

Utente Attivo
831
127
CPU
Core 2 duo
Scheda Madre
Secondo te(
HDD
120 gb
RAM
512 mb
GPU
Gt 610
Monitor
50"4k
PSU
Itek cinese
OS
Linux
Ho un wd black, mi conviene fare raid oppure prendere un ssd? Budget sui 80 euro.
 
9
0
Il WD Black lo utilizzi per lo storage di foto/musica/video e prendi un ssd da 250gb e ci metti il sistema operativo e le applicazioni.
Non vale la pena fare raid con la tua configurazione supponendo sia un pc fisso dato il modello di hdd.
 

thefrix

Utente Attivo
831
127
CPU
Core 2 duo
Scheda Madre
Secondo te(
HDD
120 gb
RAM
512 mb
GPU
Gt 610
Monitor
50"4k
PSU
Itek cinese
OS
Linux
Il WD Black lo utilizzi per lo storage di foto/musica/video e prendi un ssd da 250gb e ci metti il sistema operativo e le applicazioni.
Non vale la pena fare raid con la tua configurazione supponendo sia un pc fisso dato il modello di hdd.

Ok, ma come mai non ne varrebbe la pena?
 
9
0
Ok, ma come mai non ne varrebbe la pena?

Fare un raid (presumo raid0) fra un ssd sata3 ed un hdd meccanico (seppure di buona qualità) come può essere il tuo Caviar Black andrebbe a diminuire le prestazioni complessive della configurazione ssd/hdd.
Farebbe una specie di media aritmetica fra i valori di uno e dell'altro ma avrebbe davvero poco senso e te lo sconsiglio.
 

thefrix

Utente Attivo
831
127
CPU
Core 2 duo
Scheda Madre
Secondo te(
HDD
120 gb
RAM
512 mb
GPU
Gt 610
Monitor
50"4k
PSU
Itek cinese
OS
Linux
Fare un raid (presumo raid0) fra un ssd sata3 ed un hdd meccanico (seppure di buona qualità) come può essere il tuo Caviar Black andrebbe a diminuire le prestazioni complessive della configurazione ssd/hdd.
Farebbe una specie di media aritmetica fra i valori di uno e dell'altro ma avrebbe davvero poco senso e te lo sconsiglio.

Hai capito male,
Ho 1 wd black, aggiungo un ssd oppure aggiungo un altro wd black facendo raid 0???
 

dirklive

Utente Èlite
2,537
884
HDD
troppi
il Raid in ambito casalingo, e parlo del raid più abito ovvero lo stirpe o raid zero o performance, la risposta è sempre la medesima, ovvero abbraccia una nicchia piccola di utenti che realmente hanno bisogno di una configurazione simile.
Oggi ha senso solo per i pochi che maneggiano file grandi e utilizzano volumi grandi ove un SSD da più di un tera costerebbe ancora molto, si cerca quindi un compromesso affiancando due dischi di ottima fattura e discreta velocità e rendendoli parte di un array in striping si riesce ad avere discrete velocità.
In tutti gli altri casi ove si ricerca prestazione e affidabilità, perde senso l'utilizzo del raid, in primis per la mancanza totale di ridondanza e tolleranza agli errori, poi perché non esiste partita con gli SSD a livello velocità, senza parlare del rumore del calore prodotto.
Ne consegue che salvo utilizzo di dischi SAS o similari (10K o 15K) e l'utilizzo di raid complessi in macchine destinate ad uso intreprise, e fatto salvo in casi in cui si vuole duplicare archivi o avere ridondanze totale con raid 1 o mirror che è un altra storia, l'utilizzo di raid con dischi meccanici acquista sempre meno seguaci, se poi propio vogliamo farlo cerchiamo di premunirci con dischi di backup per far fronte a fuoriuscita da matrice o disastri vari, ho sempre sostenuto che è inutile chiudere le stalle quando ormai i buoi sono scappati via.
 
Ultima modifica:
9
0
Anche in quel caso è migliore aggiungere un ssd e lasciare il black come storage, esattamente come avevo scritto nel primo messaggio.
Fare il raid0 fra 2hdd sarà sempre una soluzione inferiore in termini di prestazioni rispetto all'introduzione di un solo ssd sul quale avere il sistema operativo e gli applicativi.
 

thefrix

Utente Attivo
831
127
CPU
Core 2 duo
Scheda Madre
Secondo te(
HDD
120 gb
RAM
512 mb
GPU
Gt 610
Monitor
50"4k
PSU
Itek cinese
OS
Linux
il Raid in ambito casalingo, e parlo del raid più abito ovvero lo stirpe o raid zero o performance, la risposta è sempre la medesima, ovvero abbraccia una nicchia piccola di utenti che realmente hanno bisogno di una configurazione simile.
Oggi ha senso solo per i pochi che maneggiano file grandi e utilizzano volumi grandi ove un SSD da più di un tera costerebbe ancora molto, si cerca quindi un compromesso affiancando due dischi di ottima fattura e discreta velocità e rendendoli parte di un array in striping si riesce ad avere discrete velocità.
In tutti gli altri casi ove si ricerca prestazione e affidabilità, perde senso l'utilizzo del raid, in primis per la mancanza totale di ridondanza e tolleranza agli errori, poi perché non esiste partita con gli SSD a livello velocità, senza parlare del rumore del calore prodotto.
Ne consegue che salvo utilizzo di dischi SAS o similari (10K o 15K) e l'utilizzo di raid complessi in macchine destinate ad uso intreprise, e fatto salvo in casi in cui si vuole duplicare archivi o avere ridondanze totale con raid 1 o mirror che è un altra storia, l'utilizzo di raid con dischi meccanici acquista sempre meno seguaci, se poi propio vogliamo farlo cerchiamo di premunirci con dischi di backup per far fronte a fuoriuscita da matrice o disastri vari, ho sempre sostenuto che è inutile chiudere le stalle quando ormai i buoi sono scappati via.

Grazie, ottima spiegazione, invece che ne che diresti se dopo averne preso uno ssd vorrei fsre un raid 0?
 

dirklive

Utente Èlite
2,537
884
HDD
troppi
non ho capito bene il raid zero con cosa lo vorresti fare, se con una coppia di SSD, allora ti dico, che ha poco senso, TRIM a parte, nei file di tutti i giorni andrei su un SSD singolo magari più grande, le prestazioni già di quello sono un altro mondo rispetto a qualsiasi disco meccanico in uso consumer.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 14 16.1%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.1%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 62 71.3%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.4%
  • Capcom

    Voti: 5 5.7%
  • Nintendo

    Voti: 13 14.9%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 7 8.0%

Discussioni Simili