QUANTO FA 8+8x0+5x0+1 ?

Niemand

Utente Èlite
6,511
1,674
qua dentro non c'è sicuramente un campione migliore del resto della collettività...
 

Ottoore

Utente Èlite
20,593
9,819
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
HDD
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
GPU
Gtx 1060
Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
PSU
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Net
Vdsl 200 Mbps
OS
Windows 7 64 bit
"Dipende da come dev' essere svolto". Mi basta questo.
 

Andretti60

Utente Èlite
4,315
2,930
Ma dai, siamo un paese che crede in tutte le corbellerie che legge in rete.

Le medicine fanno male quindi meglio i rimedi omoepatici.
Siamo governati dagli Illuminati.
I vaccini fanno venire l'autismo.
Gli omosessuali sono tutti pedofili.
La Terra e' stata creata seimila anni fa.

Poi scopriamo siano le stesse persone che non hanno mai studiato a scuola e che non sanno neppure le regole delle quattro operazioni aritmetiche, che meglio non studiare "perche' gli scienziati sono tutta una lobbi"

Poi ci sono i genitori che si lamentano perche' i loro figli non hanno la sufficienza, e gli insegnanti a volte si rompono talmente le palle a parlare con gli stupidi che promuovono tutti.

Ma la cosa non e' limitata all'Italia, e non e' recente.
Negli anni '90 ebbi una supplenza di elettronica in un istituto industriale, in quarta superiore ci ho trovato gente che "non capiva il transistor" e poi ho scoperto non conosceva neppure la legge di Ohm. Quarta superiore, indirizzo elettronico. Incuriosito, chiesi perche' non avessero studiato Fisica nel biennio. Perche' pensavamo non servisse a nulla, fu la (sincera) risposta. E non erano poi nemmeno stupidi, solo ignoranti e senza nessuna voglia di sapere, a quel punto dei loro studi ormai volevano solo arrivare a prendere un diploma, tanto sapevano che come elettronici non avrebbero mai trovato un posto.
 

pcfree1

Utente Attivo
882
41
CPU
Pentium dual core G3450
siamo sicuri che è colpa dei ragazzi? Ma lo vogliamo capire che è il sistema scolastico che non funziona? Se continuiamo a dare la colpa ai ragazzi non se ne uscirà mai. C'è sicuramente un metodo di insegnamento che non funziona e una società che è allo sfacelo che non permette ai ragazzi di concentrarsi. Io vorrei dire ai professori quante volte in classe hanno detto ai ragazzi prima di iniziare la lezioni a cosa serve quello che gli si sta insegnando... secondo me farebbero scena muta, i professori, pur sapendolo
 
  • Like
Reactions: LS1987

Andretti60

Utente Èlite
4,315
2,930
... Io vorrei dire ai professori quante volte in classe hanno detto ai ragazzi prima di iniziare la lezioni a cosa serve quello che gli si sta insegnando... secondo me farebbero scena muta, i professori, pur sapendolo
Il problema e' che non si puo' mai sapere a priori. Neanche i miei professori mi dissero mai "perche'" dovevamo studiare certe cose. Dipende da cosa si fara' poi nella vita, ma e' difficile sapere dove la vita ci porta. Difficile dire a cosa ci serviranno i numeri complessi, o una misera radice quadrata.
Io per esempio alle superiori odiavo i logaritmi, mai e poi mai avrei immaginato che avrei fatto soldi usando una delle loro proprieta', per ottimizzare un algoritmo (che con i logaritmi non aveva nulla a che fare).
Se uno vuole fare carriera nella vita, piu' si studia (anche quello che NON e' previsto sudiare) meglio e'.

Scopo degli insegnanti e' fare apprezzare il piacere dello studio, fine a se' stesso, anche senza nessun apparente motivo pratico, e la cosa deve iniziare alle elementari e medie. Alle superiori quella passione occorrerebbe gia' averla. Un professore che insegna calcolo intergrale dovrebbe limitarsi a insegnare calcolo intergrale, senza dovere dire "lo dovete studiare perche'...", a quel punto gli studenti avrebbero gia' dovuto capirlo. E se non piace studiare (il che intendiomoci non e' nulla di male), beh: perche' andare a scuola e scaldare i banchi?
 
  • Like
Reactions: MecKBoard

pcfree1

Utente Attivo
882
41
CPU
Pentium dual core G3450
Il problema e' che non si puo' mai sapere a priori. Neanche i miei professori mi dissero mai "perche'" dovevamo studiare certe cose. Dipende da cosa si fara' poi nella vita, ma e' difficile sapere dove la vita ci porta. Difficile dire a cosa ci serviranno i numeri complessi, o una misera radice quadrata.
Io per esempio alle superiori odiavo i logaritmi, mai e poi mai avrei immaginato che avrei fatto soldi usando una delle loro proprieta', per ottimizzare un algoritmo (che con i logaritmi non aveva nulla a che fare).
Se uno vuole fare carriera nella vita, piu' si studia (anche quello che NON e' previsto sudiare) meglio e'.

Scopo degli insegnanti e' fare apprezzare il piacere dello studio, fine a se' stesso, anche senza nessun apparente motivo pratico, e la cosa deve iniziare alle elementari e medie. Alle superiori quella passione occorrerebbe gia' averla. Un professore che insegna calcolo intergrale dovrebbe limitarsi a insegnare calcolo intergrale, senza dovere dire "lo dovete studiare perche'...", a quel punto gli studenti avrebbero gia' dovuto capirlo. E se non piace studiare (il che intendiomoci non e' nulla di male), beh: perche' andare a scuola e scaldare i banchi?

questo è un video che mi ha fatto riflettere sul ruolo che dovrebbe avere un professore, qui si scontra la maturità con l'immaturità: https://www.youtube.com/watch?v=Pvs5KopQZcI
 

Andretti60

Utente Èlite
4,315
2,930
C'e' differenza tra stupidita' e ignoranza.
La gente che non sa rispondere a una domanda del gente non e' stupida (almeno, non lo e' potenzialmente), non lo sa perche' e' "ignorante", ossia non ha studiato le regole basi della aritmetica o non se le ricorda, tali regole si insegnano alle scuole medie e quindi TUTTI dovrebbero sapere. Ora, io posso capire che uno le regole se le scorda, specie se dopo le medie non si abbia mai dovuto fare calcoli (succede, non pretendo che uno che mi vende il basilico al mercato sappia rispondere a una domanda del genere). Ci sono un sacco di cose che io stesso ho studiato e non ricordo per nulla (ma SO di avere studiato, so che libro aprire per trovarle) Almeno si dovrebbe ricordare che tali regole esistono, dire "dipende da come si fanno i calcoli" dimostra solo di essere dei grandi zucconi.
 
  • Like
Reactions: LS1987

LordNight

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
24,289
10,141
CPU
Intel i7-6700K @ 4,7GHz // Intel i7-3770K @ 4,6GHz
Dissipatore
NZXT Kraken X61 // Cryorig R1 Ultimate
Scheda Madre
Asrock Z170 Extreme 6 // Asrock Z77 Extreme 6
HDD
Samsung SM951 NVMe 512GB + Seagate Barracuda 2TB + vari // Samsung 850 EVO + Seagate Barracuda 2TB
RAM
GSkill Trident Z 2*8GB 3200MHz CL16 @ 3325 MHz CL14 // GSkill Sniper 2*8GB 2400MHz CL11
GPU
Asus GTX 1080 Strix // Intel HD4000
Audio
Vedi "Mainboard"
Monitor
QNIX QX2710 WQHD (2560*1440) IPS 8bit+FRC // Dell U2515H
PSU
EVGA SuperNova 750W G2 // Cooler Master Silent Pro M 500W
Case
Anidees AI Crystal White // Cooler Master Masterbox 5
Periferiche
Sharkoon Skiller SGK1 - Logitech G602 // Microsoft Sculpt Keyboard & Mouse
OS
Win 10 Pro
Nessuno ha capito un accidente di niente... mondo di amebe decerebrate!

8+8x0+5x0+1 fa 42.

E chi non è d'accordo può accomodarsi fuori da solo prima che io sfoderi The Merciless Ban Hammer.









Chi non l'ha capita... vada a farsi un po' di cultura :asd:
 
U

Utente cancellato 110428

Ospite
Nessuno ha capito un accidente di niente... mondo di amebe decerebrate!

8+8x0+5x0+1 fa 42.

E chi non è d'accordo può accomodarsi fuori da solo prima che io sfoderi The Merciless Ban Hammer.









Chi non l'ha capita... vada a farsi un po' di cultura :asd:
Povero console gamer paesant....fa - infinito, mpfffhh
 
  • Like
Reactions: LordNight

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 14 16.1%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.1%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 62 71.3%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.4%
  • Capcom

    Voti: 5 5.7%
  • Nintendo

    Voti: 13 14.9%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 7 8.0%

Discussioni Simili